Vai al contenuto

Gilberto Perri insegna che i morti pregano per i vivi!

9 settembre 2009

Gilberto Perri insegna che i morti pregano per i vivi!

Fratelli, ascoltate con le vostre orecchie le eresie che questo presunto uomo di Dio insegna e fate da voi stessi le vostre considerazioni. Domandatevi dove sta scritto nella Bibbia ciò che insegna. Non ritenete che si buono per la fratellanza avvertirli di determinati errori dottrinali? I seguaci di Perri, invece, non devono lamentarsi, se ritengono che il loro “padre spirituale” insegni cose giuste, lo confermino pure, ma non devono impedire con minacce gli altri di mostrare il loro dissenso e di porre al giudizio le cose che dice pubblicamente. Infatti sta scritto>: (1 Corinzi 14:29) “Parlino due o tre profeti, e gli altri giudichino;”.
Io esprimo un giudizio negativo, secondo me non è confermato dalle sacre Scritture ciò che quest’uomo insegna. Come può esserci carità in mezzo alla menzogna?
Inoltre, Perri ha insultato e disprezzato gli evangelici, i pentecostali, noi che parliamo di lui, senza dimostrare niente biblicamente. Noi invece, dimostriamo che lui insegna eresie biblicamente.
Dico queste cosse affinché se mi giungono dei commenti devono essere coerenti con l’argomento, contenenti dimostrazioni bibliche, esenti da insulti gratuiti e minacce
(Giuseppe Piredda).


Eccovi, di seguito, anche il commento di Giacinto Butindaro, servitore di Cristo Gesù per volontà di Dio.

Gilberto Perri, pastore della Chiesa Pentecostale ‘Gesù Cristo è il Signore’ di Gallico (RC), insegna che i morti pregano per i vivi!

Lo ha detto con molta chiarezza in occasione del funerale di un credente. Ascoltate da voi stessi in questo video quello che Perri afferma.

Questa è una eresia in quanto in cielo noi abbiamo un solo intercessore, che è Gesù Cristo, secondo che è scritto: “Questi [Gesù Cristo], perché dimora in eterno, ha un sacerdozio che non si trasmette; ond’è che può anche salvar appieno quelli che per mezzo di lui si accostano a Dio, vivendo egli sempre per intercedere per loro” (Ebrei 7:24-25). Non ci possono essere dunque altri intercessori in cielo, perché l’opera intercessoria di Cristo a nostro favore è sufficiente a salvarci appieno!

Perri insegna delle cose perverse: ritiratevi da lui voi della comunità di Gallico! (Giacinto Butindaro)


Aggiornamento:
Scaricate i video che provano quanto è stato detto in questo e negli altri articoli.


Share

Annunci
14 commenti leave one →
  1. giovanni permalink
    10 settembre 2009 19:17

    a questo punto mi sembra inutile ogni commento di ravvedimento nei confronti di questo uomo. non è più un pastore evangelico perchè si è dato a vani ragionamenti seguendo eresie dei cattolici. è un uomo eretico persistente nel suo peccato. non intende ravvedersi e sono sicuro che i fedeli che prima lo seguivano ora lo avranno abbandonato alle sue menzogne. mi spiace ma non è più un fratello poichè si è allontanato dalla sana dottrina e non da cenni di ravvedimento.

    Mi piace

  2. 6 ottobre 2009 19:12

    Eccovi qui di seguito un commento lasciato nell’articolo riportante la mia lettera aperta a Perri, e siccome ritengo sia interessante per tutti conoscere certe cose di Perri, lo riporto anche qui:

    perri ha peccato pure nella carne macciandosi di nefandezze che non si possono dire xke’ entreremmo in ambito criminoso lo sanno tante famiglie di rc che hanno denunciato tutto senza risultato alcuno. Famiglie rovinate divise che hanno interrotto ogni tipo di rapporto x ordine del perri.genitori che da anni non si parlano con figli e viceversa. Che DIO lo perdoni e lo faccia ravvedere.

    Mi piace

  3. Clemente permalink
    9 novembre 2009 16:51

    Che i morti pregano per i suoi cari ancora in vita……è chiaro….basta leggere la parabola del ricco ed il povero Lazzaro !!!!!! Mi può spiegare signor Piredda cosa faceva il ricco quando si trovava nel luogo di tormento? Cosa faceva per i suoi fratelli……forse non pregava Aabramo che mandasse qualcuno da loro per poter salvarli dal inferno!!!!!!

    Mi piace

  4. 9 novembre 2009 18:40

    Ascolta, la risposta si trova in questi passi, e noi rispondiamo con le stesse parole di Abramo:
    “Abramo disse: Hanno Mosè e i profeti; ascoltin quelli.
    Ed egli: No, padre Abramo; ma se uno va a loro dai morti, si ravvedranno.
    Ma Abramo rispose: Se non ascoltano Mosè e i profeti, non si lasceranno persuadere neppure se uno dei morti risuscitasse.” (Luca 16:29-31)

    Come si legge, Abramo riferisce a quel ricco che i vivi hanno la Parola di Dio, e devono solo ascoltare quella. Quindi, non c’è scritto in quei passi nessuna intercomunicazione fra i VIVI ed I MORTI, perché i vivi hanno la PAROLA DI DIO e quella devono ascoltare.

    I morti non hanno più nulla a che fare con i vivi, infatti il ricco non sapeva più cosa succedeva nel mondo dei viventi, ma ha interloquito con coloro che erano nel seno di Abramo, la parte dell’ADES destinato al riposo delle anime, che era separato da quella parte dell’ADES dove le anime venivano tormentate dal fuoco attizzato direttamente da Dio.
    Devi sapere che la parte buona dell’ADES si è svuotata quando Gesù è risuscitato, ed ora le anime che stavano lì sono tutte in cielo, cioé coloro che sono stati salvati da Dio.

    Prendere quel passo per fargli dire CHE I MORTI PREGANO PER I VIVI è una ENORME ERESIA, dico ENORME E NON PICCOLA.

    E’ scritto che Lo Spirito santo intercede per noi, Gesù Cristo intercede per noi, i santi vivi intercedono per i vivi, ma I MORTI NON POSSONO INTERCEDERE PER I VIVI, COSI’ COME I VIVI NON POSSONO PIU’ INTERCEDERE PER I MORTI, ciò non è biblico, E’ UNA ERESIA ENORME, e voi STATE CORRENDO UN GRAVE PERICOLO E DANNO A SEGUIRE TALI ERESIE, la vostra anima rischia di andare a finire in quel luogo di TORMENTO, così potete verificare ogni cosa di persona. Vi conviene attenervi al CONSIGLIO CHE VI HA DATO Abramo, avete la Parola di Dio, attenetevi a quella.

    Se TALE ERESIA FA PARTE DELLE rivelazioni che riceve Perri, chi è colui che gli suggerisce tali ERESIE? Lo Spirito santo non di certo!
    Così come lo Spirito santo non spinge a DIRE PAROLACCE, a far sposare giovani che poi divorziano, a DIRE MENZOGNE, e tante e tante altre cose.

    Il mio desiderio per voi E’ CHE VI SVEGLIATE DAL SONNO IN CUI SIETE PRIGIONIERI E SCHIAVI E POSSIATE RICONOSCERE LA VERITA’ DELLA PAROLA DI DIO COME UNICA GUIDA.

    Mi piace

  5. stefano permalink
    10 novembre 2009 22:26

    piredda in apocalisse le anime di coloro che erano state uccise a motivo della testimonianza che avevano reso sulla terra,pregano il signore di vendicare la loro morte, ed il signore gli dice di aspettare che sia completo il numero dei salvati,detto questo si evince che i martiri avevano coscienza dopo la morte di essere stati uccisi sulla terra e pregano chiedendo vendetta a gesu’,quindi quei morti stanno pregando ,non in favore dei vivi ma per avere vendetta,e comunque sono dei morti che pregano per i vivi .la domanda che ti faccio è la seguente:se tu muori adesso e sei alla presenza di DIO ed hai coscienza che butindaro è sulla terra non chiederai al signore di benedirlo,?quelli lo pregavano per avere vendetta e tu amando il tuo amico non chiederai la benedizione per la sua vita ecc. ecc.,l’errore era se il butindaro dalla terra pregava te come mediatore tra te e DIO visto che l’unico mediatore tra DIO e gli uomini è gesu’ cristo!!!,inoltre ti volevo ricordare che i morti pregano comunque gesu’ direttamente visto che sono alla sua presenza, e poi come sai l’iddio vivente non è l’iddio dei morti ma dei vivi(io sono l’iddio di abramo , di isacco e di giacobbe) come possono giaccobbe ,isacco e giacobbe essere morti se DIO stesso li definisce vivi?ricordati che da quando siamo nati di nuovo non moriremo mai!!!!cosi’ha detto gesu’ cristo!!!!!mi dispiace per te che difendi la tua denominazione e non ami questa verita’ ma noi amiamo gesu’ cristo e difendiamo solo lui e non la denominazione,se gesu’dice cosi’ noi crediamo a lui,e gilberto perri il mio pastore dice questo perche’ lo dice gesu’ cristo!!!!non perche’ se lo è inventato lui!!!non lha mai fatto e mai lo fara’ perche è un teofilo e non un teologo!!!è un cristiano e non un evangelico!!!!

    Mi piace

  6. Clemente permalink
    11 novembre 2009 17:22

    La Parola di Dio è chiara in questo caso….il ricco HA PREGATO AABRAMO!!!!
    Ma andiamo a vedere cosa vuol dire la parola PREGARE:
    pregàre [pre’gare]
    v.tr.

    1 vtr
    chiedere umilmente con parole o con atti

    2 vtr
    invitare cortesemente qualcuno a fare qualcosa

    3 vtr
    rivolgersi col pensiero alla divinità, specialmente per chiedere grazie

    INVITARE CORTESEMENTE QUALCUNO A FARE QUALCOSA!!!!!!!!!

    IL RICCO L’HA FATTO…….HA CHIESTO CORTESEMENTE AD AABRAMO A FARE QUALCOSA PER I SUOI FRATELLI CHE ERANO ANCORA SULLA TERRA!!!!

    POI LE RISPOSTE DELLE PREGHIERE LE DA’ IL SIGNORE……E’ LUI CHE DECIDE COSA FARE PERCHE’ HA L’ASSOLUTO POTERE A FARE QUELLO CHE DESIDERA FARE!!!!!

    Mi piace

  7. 11 novembre 2009 20:07

    Ascolta attentamente, le anime che erano in cielo non INTERCEDEVANO PER GLI UOMINI DELLA TERRA, non pregavano per essi, ma domandarono a Dio quando Egli avrebbe fatto GIUSTIZIA, perchè erano stati uccisi. Si rivolgevano a Dio solo per sapere quando Dio avrebbe fatto loro VENDETTA, ma non sapevano più nulla della terra e di coloro che abitavano in essa.
    Non si può prendere questi passi per fargli dire che I MORTI PREGANO PER I VIVI, non si può nella maniera più assoluta.

    Gilberto Perri, in questo caso, come per le parolacce che dice dal pulpito, e per tutte le altre eresie, NON E’ STATO ISPIRATO DALLO SPIRITO SANTO, perché ciò che ha detto contrasta con quanto ha fatto scrivere lo Spirito santo nella Parola di Dio, e noi tutti sappiamo che lo Spirito santo non si contraddice.

    Per chi non vuole prendere la Bibbia e leggere il passo in Apocalisse, eccogli qui di seguito il passo:

    Apocalisse
    “6:9 E quando ebbe aperto il quinto suggello, io vidi sotto l’altare le anime di quelli ch’erano stati uccisi per la parola di Dio e per la testimonianza che aveano resa;
    6:10 e gridarono con gran voce, dicendo: Fino a quando, o nostro Signore che sei santo e verace, non fai tu giudicio e non vendichi il nostro sangue su quelli che abitano sopra la terra?
    6:11 E a ciascun d’essi fu data una veste bianca e fu loro detto che si riposassero ancora un po’ di tempo, finché fosse completo il numero dei loro conservi e dei loro fratelli, che hanno ad essere uccisi come loro.”

    Ci vuole una fantasia MOLTO VIVACE per vedere in quei passi e nel ricco nell’ades la possibilità che i morti intercedano per i vivi, MOLTA MOLTA FANTASIA. Tuttavia questa non è una rivelazione nuova nella storia della chiesa, i cattolici già lo dicono da secoli.
    Gilberto Perri, visto che è in comunione con i cattolici romani, ha pensato bene di inserire questa loro dottrina per farli contenti e avvicinarli sempre più, e perché no, PRENDERE ANCHE MOLTI VOTI POLITICI, che non fanno mai male per AVERE IL POTERE TEMPORALE SU QUESTA TERRA.

    Mi piace

  8. 11 novembre 2009 20:09

    AVVISO AI NAVIGANTI ED AI COMMENTATORI!
    Vi ricordo che questo blog non è una BACHECA PREDISPOSTA PER APPENDERVI GLI INSULTI NE’ VERSO DI ME NE’ VERSO NESSUNO.

    Mi piace

  9. Clemente permalink
    12 novembre 2009 10:29

    Per fortuna nostra, ciò che è scritto nella parola di Dio,sta scritto…..punto e basta!!! La vostra interpretazione dottrinale è una delle tante che sono sorte nel corso della storia, niente di più!!!

    Mi piace

  10. rocco permalink
    14 novembre 2009 09:28

    piredda,ti volevo precisare se ancora non lhai capito che la chiesa gesu’ cristo è il signore di gallico del pastore perri non prega i morti ma prega solo GESU’ CRISTO!!!!!!!!!non lha mai fatto e mai lo fara’,il fatto dei morti che pregano per i vivi è un discorso a parte chiaro?non fare confusione!!!!!!

    Mi piace

  11. 14 novembre 2009 10:00

    A me, e non solo a me, pare che A FARE CONFUSIONE SIA PERRI CON TUTTI VOI.
    Non è BIBLICO NE’ CHE I VIVI PREGHINO PER I MORTI, MA NEPPURE CHE I MORTI PREGHINO PER I VIVI, questo perché l’INTERCESSIONE DI GESU’ CRISTO NEL CIELO E’ PERFETTA, non ha bisogno di nessun altro, non ha bisogno di RIVELAZIONI FALSE DEL VOSTRO PADRE PERRI.

    Tornate alla Parola di Dio e abbandonate tutte le falsità che il vostro padre Perri vi ha insegnato.

    Mi piace

  12. rocco permalink
    14 novembre 2009 20:57

    piredda tu pensi di fare lo spiritoso dicendo “vostro padre perri”ma non sai che hai detto una verita’bibblica che noi abbiamo un padre che ci ha generati nella fede,l’apostolo paolo chiama timoteo suo figlio,perche’ vendicava l’appartenenza alla sua famiglia che lui aveva fondato……non ti dico altro altrimenti ti scagli contro come un cane ……perche’ finche’ sei un teologo e non un teofilo ed un evangelico e non un cristiano non potrai mai capire il mio parlare ,

    Mi piace

  13. 14 novembre 2009 23:21

    Purtroppo hai ragione sul fatto che non capisco il vostro parlare, non so proprio da dove lo prendete, o meglio, da dove lo prende Perri quel parlare assurdo e contrario alla Parola di Dio, e voi sembrate fatti con lo stampino di Perri, dite tutti le stesse assurdità.

    E tutti gli insulti che mi avete lanciato, che non ho fatto passare, mostrano quello che avete nel cuore.

    Ci sono anche altri scandali che per ora stiamo tacendo, ma a suo tempo ogni cosa verrà fuori, non ti preoccupare, stiamo aspettando conferme e maggiori dettagli.

    Mi piace

  14. rocco permalink
    16 novembre 2009 09:38

    quello che devi fare fallo presto noi non ti temiamo,l’importante è che nostro signore gesu’ cristo è l’emmanuele DIO con noi che ci approva e noi guardiamo a lui.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: