Vai al contenuto

Ecco cosa succede quando la Chiesa si conforma al mondo: la luce si spegne e il sale diventa insipido!

5 ottobre 2009

Ecco cosa succede quando la Chiesa si conforma al mondo: la luce si spegne e il sale diventa insipido!

Or essi, udite queste cose, furon compunti nel cuore, e dissero a Pietro e agli altri apostoli: Fratelli, che dobbiam fare? (Atti 2:37)

Fratelli, secondo voi queste cose compungono il vostro cuore, lo edificano, lo consolano, lo esortano?
Secondo voi queste cose dovrebbero convertire i pagani che non conoscono Dio? Il loro cuore dovrebbe essere invogliato a pentirsi e a credere in Gesù, vedendo e sentendo tali cose?
Secondo me i non credenti vedendo tali cose penseranno che il messaggio dell’evangelo è tutta una favola.
(Giuseppe Piredda)


Eccovi anche il commento del fratello Giacinto Butindaro:

Questo video, che ho creato mettendo assieme diversi clip (su canzoni a suon di musica rap e rock, e tecniche di evangelizzazione moderne), testimonia in maniera eloquente quello che sta accadendo oramai da anni in seno a molte Chiese Evangeliche in Italia, e cioè il fatto che molti Cristiani, essendosi conformati al presente secolo malvagio, non emanano più luce e sono diventati insipidi.

Questi sono tra i peggiori nemici della Chiesa oggi, perché dal di dentro stanno portando corruzione e degrado e pochi ci fanno caso. Costoro sono in testa a coloro che non sopportano più la sana dottrina, e purtroppo aumentano sempre di più.

Noi dal canto nostro continueremo a distruggere i loro vani ragionamenti, fatti a sostegno di queste tecniche di evangelizzazione moderne e di questi tipi di musica che creano solo confusione e rendono vana la croce di Cristo, in quanto fanno parte della SAPIENZA TERRENA, CARNALE E DIABOLICA.

Colgo di nuovo l’occasione per esortarvi, fratelli, a combattere strenuamente per la fede che è stata una volta per sempre tramandata ai santi, e a difendere la sana dottrina così tanto derisa e calpestata oggi!

Siate forti, siate forti, non perdetevi d’animo.

E si predichi il Vangelo di Cristo con lo Spirito Santo, potenza e gran pienezza di convinzione, fidando in Dio e invocandolo affinché accompagni la predicazione con segni, prodigi e opere potenti.

9 commenti leave one →
  1. 6 ottobre 2009 21:22

    E’ triste vedere come nelle cose che scrivi ci sono continue critiche contro le chiese e contro persone che guidate dallo Spirito Santo lavorano per portare delle anime A Dio. Noto in ogni vostro messaggio tanto conpiacimento nel criticare( voi siete capaci di criticare anche Gesù quando andò a predicare agli spiriti ritenuti in carcere;o quando Egli tramutò l’acqua in vino per far continuare la festa , o quando si fece lavare i piedi da Maria Maddalena con il costosissimo olio profumato…). La differenza che c’è fra il vostro comportamento e il loro operato e che loro si affaticano a portare alla salvezza molte persone, mentre voi, al contrario, portate turbamento a quelli che si stanno avvicinando alla fede ( facendo piangere anche molte mamme che hanno pregato tanto per la salvezza dei loro figli ). Attenti!! Vi fate responsabili di tante anime semplici e ne renderai conto tu ed altri che la pensano ed agiscono come te. Se voi usaste questo stesso zelo (della critica) nel pregare per delle anime che sono in chiesa fareste meno danno a loro ed a voi stessi!Giacinto non farti accecare ed usare dal nemico! Ti senti di avere l’esclusiva della conoscenza di Dio? e come Egli vuole operare? Voi giudicate le chiese per giustificae voi stessi che non frequentate nessuna chiesa.( Ebrei 10:25; Efesini 4:31 ). Non pensate di avere uno spirito di superiorità ? Attenzione ! Uscite da questa trappola! Sono una credende che ha conosciuto ed accettato Il Signore nella mia giovanissima età. So quanto è prezioso guadagnare un’anima per Cristo. Mi piange il cuore nel leggere tanta critica gratuita a danno di chi vuole avvicinarsi a Dio con semplicità e a danno di voi stessi. Prego Iddio che vi tocchi la mente ed il cuore, come lo ha fatto con l’apostolo Paolo quando perseguitava i figli di Dio.
    Ho notato che scrivete in grande gli elogi, che nell’ingenuità di alcuni, vi fanno. Sei pronto a far leggere anche questa mia indignazione? Scusa, sto usando un po’la vostra stessa arroganza e non dovrei. Come vedi nessuno è perfetto! Vi auguro la pace.

    ANASTASIA AURILIA

    "Mi piace"

  2. 7 ottobre 2009 10:12

    Se hai visto il video ti sarai resa conto che si tratta d’ intrattenimento e di spettacolo.
    Analizza ciò che si vede e confrontalo con quanto è scritto nelle sacre Scritture, vedi qualche analogia?
    Quello che i credenti fanno deve trovare sempre giustificazione nelle sacre Scritture.
    Per quanto riguarda il giudicare, che tu chiami “critiche”, devi sapere che i credenti possono giudicare, con giusto giudizio basandosi sulla Parola di Dio e su fatti e parole concrete, e devono riprendere le opere infruttuose delle tenebre.
    I santi non devono giudicare sull’apparenza o con giudizio ingiusto, ma devono essere sicuri delle cose che dicono, altrimenti scadrebbero sulla calunnia.
    Ad esempio, tu che dici che noi critichiamo, hai giudicato ingiustamente, sui tuoi pensieri, infatti ci hai accusati di essere capaci di accusare Gesù citando tre passi. Ora, se non sai cosa noi diciamo su quei passi, perché ci CRITICHI che su quelle cose noi potremmo parlare contro Gesù?
    Ecco, questo è un GIUDIZIO INGIUSTO!
    Vale per te il passo che dice: giudicando gli altri tu condanni te stesso!
    Se tu ci avessi sentito parlare su quei passi, e tu non fossi d’accordo, avresti dovuto riportare ciò che noi diciamo a tal proposito e poi dimostrare biblicamente dove stava il nostro errore.
    Così facciamo noi, facciamo ascoltare e vedere ciò che dicono e fanno, poi dimostriamo attraverso le sacre Scritture dove sbagliano, lasciando così a ciascuno che legge, sentendo tutt’e due le parti, di farsi una opinione personale.

    Il tuo è stato un esempio di GIUDIZIO INGIUSTO basato sull’apparenza e sui propri pensieri.
    Questo dimostra il fatto che anche tu quando ti conviene ricorri al giudizio verso gli altri, solo che in questo caso non è un GIUSTO GIUDIZIO.
    Gli anni di fede sono utili se sono serviti ad imparare e rimanere fermi nella BUONA STRADA, ma se negli anni si incomincia a seguire le STRADE LATERALI, allora non va assolutamente bene, gli anni diventano una circostanza aggravante.

    A me piange il cuore e mi indigno quando i credenti disprezzano la Parola di Dio coi loro comportamenti e con le loro parole, quando non si osservano i suoi comandamenti, quando non si prendono seriamente gli ammonimenti degli apostoli a camminare in modo santo, bandendo ogni buffoneria, e si pensa che si può giocare con l’IDDIO GRANDE E TREMENDO.
    Mi piange il cuore vedere come le chiese sono diventate così mondane, a tal punto da non distinguersi dai pagani. Il linguaggio è mondano, i comportamenti sono mondani, i luoghi che frequentano i pagani li frequentano anche i santi (ma non tutti, grazie a Dio, ci sono ancora coloro che temono Dio e tremano alla sua presenza).
    Ma alla fine, Iddio darà a ciascuno ciò che si merita, non pensino già i tali che si conducono malamente, siccome Iddio è amore alla fine salverà tutti e farà finta di niente! No ti dico, l’inferno inghiottirà anche molti che sono nati di nuovo e che non hanno perseverato nella fede e nella Parola di Dio, che non si sono santificati, ed è per questo che noi SUONIAMO LA TROMBA, per avvisare i credenti del rischio che stanno correndo, affinché nessuno si perda.
    (bisogna leggere anche lo scritto su questo blog cosa diceva Richard Baxter nel XVII secolo, per capire che ciò che noi facciamo oggi, nei secoli precedenti è stato fatto da altri, non ci stiamo inventando niente, le cose che sono, lo erano già prima).
    Alcuni si sono resi conto che si stavano conducendo in modo sbagliato, si sono ravveduti ed ora possono godere di nuovo della presenza di Dio; molti altri, invece, si induriscono e continuano a vivere secondo la carne dandosi ai piaceri della vita, quando la Parola di Dio è molto chiara nell’insegnare che chi fa tali cose non è gradito a Dio.
    Un giorno tutti sapranno quale sarà stato il comportamento corretto da tenersi, ma per coloro che cadranno all’inferno non ci sarà possibilità di replica. Io mi studio di non essere tra questi ultimi!
    E tu, sei sicura che il tuo modo di condurre la tua vita davanti a Dio ti porterà con certezza al paradiso di Dio? Non già che siamo salvati per opere, ma le opere manifestano la fede che abbiamo in Dio, quindi sono importanti. Da come ci conduciamo in Cristo, mostriamo la fede che abbiamo in Dio.

    "Mi piace"

  3. giovanni permalink
    7 ottobre 2009 13:15

    purtroppo la via è dura, a stento si riesce a distaccarsi dal mondo per rimanere saldi nella fede. cosa serve conformarsi con il mondo se poi dobbiamo lasciarlo? non sarebbe meglio conformarsi con le scritture anche se è dura? tanto la vita terrena dura molto poco..molto poco…che serve essere dei ribelli e fare ciò che si vuole per qualche decennio, quando si può essere santi e gioiosi per l’eternità?

    "Mi piace"

  4. giovanni permalink
    7 ottobre 2009 13:39

    ho staccato a metà questo video. e devo dire che si danno molto da fare questi cantanti per diventare famosi in mezzo alla chiesa…
    usano il nome di Gesù per lucrare.

    "Mi piace"

  5. calogero permalink
    25 ottobre 2009 09:36

    che peccato vedere cio

    "Mi piace"

  6. domenico e dora permalink
    17 novembre 2009 15:17

    QSTE SETTE NN LA VOGLIONO FINIRE UMILIATEVI SOTTO LA POTENZA DELLA PAROLA DIO COSI VI RAVVEDETE

    "Mi piace"

  7. domenico e dora permalink
    17 novembre 2009 17:30

    E VERGOGNIOSO VEDERE COME I CRISTIANI SI CONFORMONO A QUESTO MONDO NOI STIAMO IN QUESTO MONDO MA NON FACCIAMO PARTE

    "Mi piace"

  8. domenico e dora permalink
    17 novembre 2009 17:33

    PACE FRATELLO CONDIVIDO LA CHIESA DEVE ESSERE SEPARATA DAL MONDO PREGHIAMO CHE DIO MANDA UN VERO RISVEGLIO IN QUESTE CHIESE

    "Mi piace"

  9. domenico e dora permalink
    17 novembre 2009 17:46

    CARA LA VERITA NON SCANDALIZA ANZI CI LIBERA GESU” DICE DI GIUDICARE QUELLI DI DENTRO NO QUELLI DI FUORI SMETTIAMOLA DI DARCI AL MONDO MA DIAMOCI A CRISTO COME SACRIFICII VIVENTI

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: