Skip to content

Il diavolo esiste? (Sì, esiste ed è sempre all’opera per rubare, uccidere e distruggere)

7 febbraio 2010

Il diavolo esiste? (Sì, esiste ed è sempre all’opera per rubare, uccidere e distruggere)

fuoco-persecuzioneSì, il diavolo esiste; lo dice la Scrittura in svariate maniere. Da quanto tempo egli esista non si può dire con precisione, si può dire tuttavia che esiste prima dell’uomo. Questo essere malvagio originariamente era una santa creatura celeste ma poi a motivo della sua superbia si corruppe e diventò quello che è ora e con lui trascinò anche degli angeli che sono chiamati “i suoi angeli” (Apoc. 12:7).

Nel libro del profeta Isaia ci sono le seguenti parole che si suppone si riferiscano all’origine del diavolo: “Come mai sei caduto dal cielo, o astro mattutino, figliuol dell’aurora?! Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni?! Tu dicevi in cuor tuo: ‘Io salirò in cielo, eleverò il mio trono al disopra delle stelle di Dio; io m’assiderò sul monte dell’assemblea, nella parte estrema del settentrione; salirò sulle sommità delle nubi, sarò simile all’Altissimo’ (Is. 14:12-14).

Anche nel profeta Ezechiele ci sono delle parole che si suppone si riferiscano allo stesso avvenimento: “Così parla il Signore, l’Eterno: Tu mettevi il suggello alla perfezione, eri pieno di saviezza, di una bellezza perfetta; eri in Eden il giardino di Dio; eri coperto d’ogni sorta di pietre preziose: rubini, topazi, diamanti, crisoliti, onici, diaspri, zaffiri, carbonchi, smeraldi, oro; tamburi e flauti erano al tuo servizio, preparati il giorno che fosti creato. Eri un cherubino dalle ali distese, un protettore. Io t’avevo stabilito, tu stavi sul monte santo di Dio, camminavi in mezzo a pietre di fuoco. Tu fosti perfetto nelle tue vie dal giorno che fosti creato, finchè non si trovò in te la perversità” (Ezec. 28:11-15).

Il diavolo è chiamato in svariate maniere, ‘Satana’ che significa ‘Avversario’ , il Serpente Antico, l’Accusatore dei fratelli, il nemico, il maligno, il tentatore, il principe della potestà dell’aria, Beelzebub che significa ‘dio delle mosche’, ‘principe dei demoni’. Come si può vedere, i suoi nomi e soprannomi confermano che è un essere estremamente malvagio e insidioso.

Tra le cose malvage che egli fa ci sono queste; uccide, perchè è omicida sin dal principio (cfr. Giov. 8:44) e difatti fu sotto la sua spinta che Caino uccise suo fratello Abele; dice menzogne perchè è bugiardo e padre della menzogna (cfr. Giov. 8:44); tenta, difatti tentò Gesù Cristo affinché cadesse nel peccato senza però riuscirci (cfr. Matt. 4:1-11) e tenta ognuno di noi affinché facciamo il male (cfr. 1 Piet. 5:8); porta via la Parola di Dio dal cuore degli uomini che l’ascoltano affinché non siano salvati (cfr. Matt. 13:19; Luca 8:12); accusa i figliuoli di Dio (cfr. Apoc. 12:10); impedisce talvolta che dei fratelli si incontrino (cfr. 1 Tess. 2:18); e talvolta con il permesso di Dio colpisce con la malattia i credenti (cfr. Giob. 2:7).

La Parola di Dio dice anche che Gesù Cristo mediante la sua morte ha distrutto il diavolo che aveva l’impero della morte (cfr. Ebr. 2:14); Egli ha vinto l’uomo forte (così è chiamato anche il diavolo) e adesso può strappargli dalle mani le anime (cfr. Matt. 12:29).

In virtù del sangue di Gesù Cristo sparso da lui sulla croce e in virtù della parola della nostra testimonianza anche noi, quali discepoli di Cristo, abbiamo vinto il diavolo (cfr. Apoc. 12:11; 1 Giov. 2:14). Noi dunque non lo temiamo. Quando ci attacca lo affrontiamo con coraggio, ma non con armi carnali o armi nostre, ma con le armi di Dio, con la sicurezza che riusciremo tramite di esse a non cadere vittime di alcuna delle sue macchinazioni ordite da lui contro di noi figliuoli di Dio (cfr. Ef. 6:10-18).

Il diavolo, quantunque sia stato vinto da Cristo, è ancora libero di agire sulla terra, il tempo in cui egli sarà punito come merita non è ancora giunto. Giungerà dopo il regno millenario (durante il quale egli sarà legato e gettato nell’abisso affinché non seduca più le nazioni) quando la Scrittura dice che egli sarà gettato nello stagno ardente di fuoco e di zolfo e là sarà tormentato giorno e notte, nei secoli dei secoli (cfr. Apoc. 20:10).

A Cristo Gesù, vincitore sul diavolo e distruttore di tutte le sue opere, sia la gloria ora e in eterno. Amen.

Butindaro Giacinto

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: