Vai al contenuto

Confutazione della falsa dottrina Branhamita sulla ‘Trinità’

9 Mag 2010

Confutazione della falsa dottrina Branhamita sulla ‘Trinità’

Articolo sulla Trinità

Articolo sulla Trinità

La dottrina branhamita

La Trinità è una dottrina satanica e quindi il battesimo nel nome del Padre del Figliuolo e dello Spirito Santo è invalido. I Branhamiti negano la Trinità affermando che essa è una dottrina satanica perché Dio è uno solo ed il suo nome è Gesù Cristo e di conseguenza anche il battesimo in acqua per essere valido deve essere ministrato nel solo nome di Gesù Cristo. Ecco innanzi tutto le dichiarazioni di Branham a tale riguardo: ‘Non è che vi siano tre ‘Dei’, bensì UN solo Dio che si manifesta in Tre maniere o con tre diverse funzioni. E’ un solo Dio con tre titoli: Padre, Figlio e Spirito Santo’ (William Marrion Branham, Esposto sulle sette epoche della chiesa, pag. 20); Gesù ‘è Dio il Padre, Figliuolo e Spirito Santo’ (William Marrion Branham, op. cit., pag. 24); ‘In quest’ultima epoca siamo giunti alla fondamentale rivelazione-chiave, cioè alla più importante rivelazione della Divinità che si possa trovare in tutta la Bibbia. Ed è questa: Gesù è Dio, Egli ed il Padre sono uno. V’è solo un Dio e il suo nome è il Signore Gesù Cristo’ (ibid., pag. 448) [1]; ‘D’ora innanzi ritenete bene questo: i fatti riportati or ora sono realtà ma è pure la verità che Satana è un mentitore e il padre di menzogne; e quand’anche venga con una certa luce si tratta pur sempre di menzogna. Egli è un assassino e la sua dottrina della trinità ha rovinato delle folle intere e continuerà a rovinare fino al ritorno di Gesù’ (ibid., pag. 246-247); ‘Fin dal secondo secolo, quelle parole ‘Padre, Figliuolo e Spirito Santo’ erano già state compendiate come una ‘Trinità’ per molti, e l’idea politeistica di tre ‘dei’ era già diventata una dottrina nella falsa chiesa. Così non passò molto tempo che il Nome fu addirittura tolto e ciò avvenne infatti in questa epoca; dove si stabilirono i titoli di quell’unico grande Iddio al posto del nome: Signore Gesù Cristo’ (ibid., pag. 238). Per spiegare con un esempio chi sono il Padre, il Figliuolo e lo Spirito Santo, Branham disse: ‘Dio è spirito e Gesù è il corpo nel quale Egli si tenne velato. Vedete?. Poi aggiunsi: Come in casa mia. Di fronte a mia moglie sono suo marito: inoltre ho una giovane figliuola, Rebecca, della quale sono padre. Indi ho un nipotino di nome Paolo e sono suo nonno. Dunque sono marito, padre e nonno. (…) Eppure queste tre mansioni che ho citato nei miei riguardi non sono altro che tre attributi di una sola persona. Così l’unico e solo Dio è: Padre, Figliuolo e Spirito Santo a seconda della sua propria corrispondente e dovuta manifestazione’ (William Marrion Branham, La parola parlata, pag. 11). In base a questa dottrina Branham riteneva invalido il battesimo nel nome delle Tre Persone divine: ‘Mentre la maggior parte apostasiarono, abbracciando la Trinità e praticando il battesimo con l’uso dei titoli della Divinità, il piccolo gregge continuò a battezzare nel Nome di Gesù Cristo, tenendosi così saldo alla Verità’ (W. M. Branham, Esposto…, pag. 238); ‘Ecco perché noi battezziamo nel Nome del Signore Gesù Cristo, poiché questo è il nome e non un titolo. E’ il nome di questi tre titoli!’ (W. M. Branham, op. cit., pag. 24) [2].

Ecco ora quello che dicono i suoi seguaci: ‘Siamo tra coloro che credono che Gesù era la manifestazione visibile del Dio-Padre invisibile, questo lo crediamo perché è Lui stesso a dirlo in Giovanni 14:6-11. Noi siamo tra coloro che credono che c’è un SOLO Dio, e che Egli è SPIRITO (Giov.4:24), e che Gesù era la manifestazione in carne di questo Spirito. Questo Dio-Spirito è Padre poiché ha dei figli. Divenne Figlio perché si fece carne, come uno di noi. È Spirito Santo perché quello è ciò che Egli è. Noi crediamo che i TRE sono UNO; una sola Persona in tre UFFICI. Crediamo che Gesù e il Padre siano uno poiché fu Gesù stesso a dirlo (Giov.10:30). Siamo tra quelli che credono che Dio si è manifestato in carne, poiché fu l’Apostolo Paolo a dichiararlo (I Tim.3:16). Noi crediamo ai Santi Apostoli del Signore. Noi siamo tra coloro che non credono nella INTERPRETAZIONE delle Sacre Scritture, poiché noi crediamo assieme all’Apostolo Pietro che le Sacre Scritture NON sono soggette a privata interpretazione (I Pietro 1:20). Noi siamo tra coloro che credono le cose proprio come Dio le ha dette, senza interpretarle. Per cui siccome sta scritto (Isaia 9:5) che questo Bambino che sarebbe nato sarebbe stato chiamato: “Figlio, Consigliere, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace”, allora noi non possiamo fare a meno di credere che in Cristo abita TUTTA la pienezza della Deità CORPORALMENTE, come lo credeva pure l’Apostolo Paolo (Col.2:9). Ora, se TUTTA la PIENEZZA della Deità abita CORPORALMENTE in Cristo, allora se Dio fosse tre persone ben distinte, le altre due non avrebbero niente di deità, poiché Essa abita TUTTA in Cristo! No, noi non siamo di quelli che credono in ‘tre persone’. Quella dottrina della trinità non era una dottrina dei Santi Apostoli del Signore. Essa venne introdotta nel Cristianesimo qualche secolo dopo la dipartita dei Santi Apostoli, esattamente al Concilio di Nicea del 325 D.C. Essa è una dottrina ‘formulata’ dagli uomini, e non una ‘rivelazione’ data da Dio. Essa è una ‘deduzione’ che gli uomini hanno fatto, e non una ‘dichiarazione’ che Dio ha fatto. Dio non ha MAI ‘dichiarato’ di essere trino. Nessun profeta del Signore ha mai parlato di un Dio trino. E noi siamo tra coloro che credono SOLO ai profeti del Signore…Siamo tra coloro che credono che l’unico battesimo in acqua accettato da Dio è quello descritto in Atti 2:38, il quale è l’adempimento, e non l’annullamento, di Matteo 28:19’.

Come potete vedere i Branhamiti a riguardo della Trinità parlano nella stessa maniera delle chiese pentecostali unitariane.

Confutazione

La dottrina della Trinità è biblica; guardiamoci dunque dal rinnegarla

Abbiamo già ampiamente dimostrato, quando abbiamo confutato i Pentecostali Unitariani, che la Trinità, cioè il concetto di un Dio Trino, è scritturale e perciò Cristo non è il Padre e neppure lo Spirito Santo ma solo il Figlio di Dio; e che il battesimo in acqua è giusto ministrarlo nel nome delle tre persone divine in base alle parole di Gesù Cristo; vi rimando dunque alla già fatta confutazione.

Anche i seguaci di Branham dunque errano grandemente nel parlare contro la Trinità e contro il battesimo nel nome delle Tre persone della Divinità. Essi errano per mancanza di conoscenza e perché non tagliano rettamente la parola di verità. Essi hanno preferito dare ascolto ad un uomo anziché alla Parola di Dio. Ad un uomo che, voglio ricordare, inizialmente, quando si convertì prima e poi quando cominciò a predicare, non era contro la Trinità, perché frequentava una Chiesa Battista e la Chiesa Battista sostiene la dottrina della Trinità. Egli cominciò a sostenere la dottrina ‘Gesù solo’ perché cominciò a frequentare i pentecostali antitrinitari. Che cosa ci insegna dunque l’esempio di Branham? Che occorre stare molto attenti a chi si frequenta, perché come dice Paolo: “Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi” (1 Cor. 15:33). Certamente, se noi cominciamo a frequentare gente che nega la Trinità dicendo che c’è solo Gesù, finiremo col negarla pure noi. Bisogna dunque frequentare solo fratelli che professano la dottrina della Trinità. Branham aveva anche avuto delle visioni, aveva visto gli ammalati guariti nel nome di Gesù mentre era ancora un ministro Battista!! Eppure, e ripeto eppure, col frequentare gli antitrinitari si mise anche lui a negare la Trinità. Le visioni sono importanti, i doni di guarigioni pure; ma se non si rimane attaccati alla Parola di Dio ci si svierà dalla verità. Non importa quanti doni, e di che genere, si sono ricevuti da Dio, è di fondamentale importanza rimanere attaccati alla fedel Parola. Nessuno di voi dunque si illuda, fratelli; cogli antitrinitari non si può collaborare, con loro non ci si può associare, altrimenti ci si svia dalla verità che è in Cristo Gesù. Gli antitrinitari vanno ammoniti ed esortati a riconoscere i loro errori dottrinali facendo uso delle sacre Scritture.


NOTE

[1] Anche per Branham, il Figlio di Dio non è eterno: ‘Vi sono certe persone che parlano di Gesù considerandolo l’Eterno Figliuolo di Dio. Ma non è un controsenso? Chi ha mai inteso che un Figliuolo sia eterno? I figli hanno un principio ma ciò che è eterno non ha alcun principio’ (ibid.,  pag. 24).

[2] Faccio presente che Branham non insegnava che il battesimo in acqua rigenerasse l’uomo infatti scrisse: ‘So che alcuni di voi, gente Unitarista, battezzate in modo errato. Voi battezzate per la rigenerazione come se potreste essere salvati tramite l’immersione nell’acqua. La rigenerazione non si attua attraverso l’acqua, bensì è l’opera dello Spirito Santo. L’uomo che per mezzo dello Spirito Santo diede l’ordine ‘Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel Nome di Gesù Cristo…’ non disse che l’acqua poteva rigenerarci, ma che è soltanto la richiesta di una ‘buona coscienza fatta a Dio’ (ibid., pag. 33).

Giacinto Butindaro

5 commenti leave one →
  1. Giuseppe permalink
    8 settembre 2012 00:05

    Carissimo: premetto che non sono un Brahnamita, ma ho conosciuto Brahnam, hai scritto bene l’introduzione, chi sono i Brahnamiti, nella confutazione ti sei perso un pó, di Bibblico non c’é scritto niente, ripeti per filo e per segno tutto quello che il tuo amichetto Butindaro (copia ed incolla). Con la filosofia della confutazione non capisco dove volete arrivare, mi sono fatta una domanda: “Avete accettato Gesú Cristo come vostro personale Salvatore? Avete confessato i vostri peccati al Signore? Sapete il Signore cambia la vita! Lasciate perdere oramai é un disco rotto, convertiamocci al Signore Gesú. Sapete satana trema quando nominiamo il nome di GESÙ. Se volete ascoltarmi? Senza impegno. Iddio vi Benedica!!!

    "Mi piace"

  2. 21 settembre 2012 16:11

    Pace a te, io ho accettato Gesù Cristo come personale Salvatore, mi ha rigenerato spiritualmente e mi ha fatto diventare una nuova creatura.
    Ora, la confutazione non è una filosofia, era una tecnica espositiva linguistica che sia Gesù che gli apostoli usavano, e nel Nuovo Testamento è pieno di confutazioni di false dottrine.
    Purtroppo, oggi ci sono così tante false dottrine che c’è stato bisogno di fare una grande e decisa azione per annullarne gli effetti negativi inverso la Chiesa.
    Se tu vuoi credere alle false dottrine sei libero di farlo, ma ci sono quelli che sono attenti ed esaminano le cose come devono essere esaminate: con la Bibbia e la mente aperta e non con il cuore e la mente chiusa come fai tu, che valuti le cose con il pregiudizio della tua chiesa e denominazione.
    Devi sapere che Satana si presenta anche come angelo di luce, insegna eresie per disperdere le pecore e allontanarle da Gesù, e il nostro compito da parte di Dio è riportare il popolo di Dio sincero e devoto alla Parola di Dio.
    Senza impegno, devi credermi, tu hai bisogno di rivedere tante cose, e dovresti cominciare a leggere la Bibbia senza dipendere da nessun uomo, e forse cominceresti a capire tante cose. Comunque so che l’intendimento è DIo che lo da, quindi, spero tanto che Dio ti apra la mente ed il cuore per intendere la verità

    "Mi piace"

  3. Giuseppe permalink
    2 ottobre 2012 11:07

    Carissimo amico io ho creduto nel Signore Gesú Cristo come mio personale Signore Salvatore e Padre. I segni lo testificano, ma questo per voi non é importante, mi dispiace il veleno antibiblico che sparpagliate, tra questi c’é gente che piange ai piedi del Signore, avete un giudizio x tutti vi siete fatti cucire una fantomatica parola di dio addosso, che poi queste confutazioni, almeno quello, appunto, dei Brahnamisti, non c’é un verso Biblico che si contraddice, esattamente come un vestito adatto per voi mi dispiace, camminate nella via parallela dove esattamente come dici sopra, non riuscite a vedere il Santo dal profano, Gesú é venuto per i peccatori, tu credo non lo sia (peccatore) vabbene cosi, Il Signore ha preso i miei peccati e le ha buttati nel fondo del mare, e Lui non se ne ricorda piú, pensa te!.(Consiglio no Giudizio,” Confessa i tuoi peccati a Gesú, solo Lui puó perdonarti.”) Adesso ti saluto con la pace del Signore, e che Lui vi dia la Luce. Se vuoi puoi rispondere a questo commento fino all’eternitá, io non piú.

    "Mi piace"

  4. 3 ottobre 2012 11:34

    Pace a te,
    sono contento che tu abbia creduto nel Signore nostro Gesù Cristo, il quale però, non è il Padre, perché Gesù Cristo non è il Padre. Gesù ha pregato il Padre, è seduto alla destra del Padre, non è quindi il Padre.
    Da questa tua affermazione, e dal fatto che difendi la dottrina ANTITRINITARIA di Branham, ci differezia l’uno dall’altro, tu sei dalla parte di Branham, falso profeta e falso dottore, ed io sono contro le false dottrine e le false predizioni di Branham.
    Ciò è necessario per spiegare la posizione di partenza da cui scaturiscono le parole e i commenti che vengono pronunciati.
    Alla luce di quanto premesso, possiamo dire che le confutazioni, cioé la dimostrazione che certe dottrine sono false, dimostrando nel contempo qual è la dottrina verace, posta alla valutazione dei lettori, sono molto positive, perché mentre la menzogna e la falsa dottrina fa percorrere vie laterali ai creduloni, la verità rende liberi e riporta i credenti a camminare nella via maestra, nella BUONA STRADA. Ora, se ci sono taluni che piangono, non è importante tanto il fatto che piangono, ma il motivo per il quale piangono. Se piangono ingiustamente, allora Iddio asciugherò le loro lacrime e saranno benedetti da Dio perché hanno sofferto a cagione di giustizia, ma se piangono perché hanno scoperto di essere nell’errore o in una situazione di peccato, allora fanno bene a piangere e farebbero bene anche a chiedere perdono a Dio e a rimuovere la loro situazione di peccato, qualora fosse possibile, affinché Iddio gli dia loro di nuovo la pace e la serenità nel cuore.
    Non sarà sfuggito, al lettore attento della Parola di Dio, che persino Gesù e gli apostoli hanno provveduto a CONFUTARE le false dottrine che imperversavano ai loro tempi, quindi, per quale motivo oggi non si dovrebbe confutare la falsità e riprendere gli scandali che anche oggi vengono commessi? Inoltre, chi si potrebbe lamentare delle confutazioni, coloro che amano la verità e la vogliono conoscere, o coloro che invece INSEGNANO FALSITA’, che sono falsi dottori e falsi profeti, e vogliono LIBERAMENTE ingannare i membri a cui si rivolgono? Giudicate voi da persone intelligenti che siete.
    Il Signore perdona, rimuove e cancella i peccati che noi commettiamo, a condizione che ci ravvediamo e chiediamo perdono, ma se uno si ostina a commetterli e non chiede perdono, allora i peccati rimangono su di lui, con tutto ciò che ne consegue.
    Per quanto concerne i giudizi che noi esprimiamo, se sono basati e conformi alle sacre Scritture, se riguardano cose che sono provate e quindi sono veraci, allora sono giusti giudizi, utili per chi viene ripreso e per tutti quelli che leggono o ascoltano. I giudizi sono sbagliati e sono da condannare solo nel caso in cui non siano basati sulle Scritture o si siano mosse delle accuse false, senza prove.
    Il tuo commento, Giuseppe, è il tipico commento di chi vuole stare nell’ombra, sia per quanto riguarda il nome sia per quanto riguarda le opere che compie e le false dottrine che insegna.
    Termino col dire e confermare che la dottrina della TRINITA’ è perfettamente biblica, e nelle Scritture è pieno di passaggi che lo dimostrano, quindi, tu e tutti gli antitrinitariani siete nell’errore più grossolano, e noi continueremo a parlare contro le vostre falsità, affinché Iddio liberi coloro che sono stati fatti prigionieri di questa VOSTRA falsa dottrina, e di tutte le altre di cui verremo a conoscenza.

    "Mi piace"

  5. francesco permalink
    18 aprile 2013 00:48

    pace.caro fratello giuseppe piredda con questo mio commento non voglio scavalcare il tuo operato perche lo fai abbastanza bene.ma non posso tacere. vorrei dire a giuseppe di andare a leggersi.genesi.1/26 genesi.11/7. isaia/6/8. 2/corinzi.13/13.giovanni 17/5.dice PADRE.glorificami presso di te della gloria che io avevo presso di te prima prima che il mondo fosse.giovanni.5/23 dice affinche tutti onorino il figlio come onorano il PADRE .chi non onora il figlio non onora il PADRE che lo ha mandato. atteniamoci alla SANTA PAROLA non andiamo oltre. che DIO PADRE del SIGNORE GESU` CRISTO ci possa strabenedire.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: