Vai al contenuto

Esaminate le Scritture!

4 novembre 2010

Esaminate le Scritture!

Alla legge! Alla Testimonianza! Alla Parola di Dio!

Alla legge! Alla Testimonianza! Alla Parola di Dio!

Fratelli nel Signore, voglio che sappiate che è buona cosa nel cospetto di Dio che voi esaminate le Scritture per vedere se le cose che vi vengono predicate o insegnate relativamente al Regno di Dio, stanno così come vi vengono dette.

E’ animato da un sentimento nobile chiunque agisce così, perché dimostra di essere disposto ad accettare solo quello che è biblico, e quindi conforme alla Parola di Dio che è verità, e pronto a rigettare quindi tutto ciò che non è confermato dalla Parola o la contrasta.
Questo atteggiamento mostra una cosa molto importante, e cioè il rispetto, la stima e l’amore per la Parola di Dio e la fiducia completa che si ha in essa, perché non si è disposti a professare dottrine extra o anti bibliche e neppure a praticare aldilà di quello che è scritto.

Che nessuno dunque, nel tentativo di distogliervi o allontanarvi dalla Parola, vi seduca con vani ragionamenti, ma prestate sempre attenzione alla Scrittura, “come a una lampada splendente in luogo oscuro, finché spunti il giorno e la stella mattutina sorga ne’ vostri cuori” (2 Pietro 1:19), sapendo innanzi tutto che “ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile ad insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, affinché l’uomo di Dio sia compiuto, appieno fornito per ogni opera buona” (2 Timoteo 3:16-17), e che è proprio prestando attenzione alla Scrittura che si diventa savi a salute mediante la fede che è in Cristo Gesù.

La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con voi.

Giacinto Butindaro

4 commenti leave one →
  1. 5 novembre 2010 06:40

    Io non credo che tutta la dottrina del vangelo sia scritta nella sola Biabbia, se così fosse allora ci sarebbe una sola chiesa sulla terra. Come tu stesso dici è necessario continuamente un confronto tra la predicazione e lo scritto sacro, questo perché ci sono tanti che teorizzano secondo il proprio pensiero. C’è una sola Bibbia ma oltre 400 confessioni cristiane. Non venirmi a dire che la Bibbia è chiara, se lo fosse ci sare, come ho già detto, una sola chiesa. Lo stesso apostolo Pietro dice che le parole di Paolo sono “difficili” da capire e che gli altri distorcono, se questo succedeva allora quando gli apostoli erano vivi figuriamoci oggi che gli apostoli sono morti e non possono controbbatere chi distorce la scrittura.

    "Mi piace"

  2. 12 novembre 2010 19:51

    Questa tua affermazione che disprezza la Parola di Dio, mostra che tipo di credente tu sia, seppure tu sia nato di nuovo.
    Nelle tue affermazioni c’è molta confusione, molto disordine, perché non hai inteso cosa siano e a cosa servano le sacre Scritture.
    E’ pericolosissimo dire e pensare che CI POSSONO ESSERE dottrine fuori dalle Sacre Scritture, è una cosa terribile e dannosissima per la chiesa, che apre le porte AI FALSI DOTTORI E ALLE ERESIE.
    Fratelli, tutte le dottrine sono comprese nelle sacre Scritture, perché stanno scritte queste cose:
    “Or, fratelli, queste cose le ho per amor vostro applicate a me stesso e ad Apollo, onde per nostro mezzo impariate a praticare il “non oltre quel che è scritto”; affinché non vi gonfiate d’orgoglio esaltando l’uno a danno dell’altro.” (1 Corinzi 4:6)
    Non bisogna mai uscire dalle Scritture nel comportamento e nella dottrina, e questo perché sta scritto:
    “Ogni scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, affinché l’uomo di Dio sia compiuto, appieno fornito per ogni opera buona.” (2 Timoteo 3:16-17)
    Vedete, LE SCRITTURE sono UTILI E SUFFICIENTI a dare tutto ciò che serve all’uomo sia nella condotta che nella dottrina, quindi, non bisogna cercare niente altro fuori dalle Scritture.
    Sono i falsi dottori e i seduttori di menti che NON SI ATTENGONO ALLE SCRITTURE, per ingannare e sedurre come piace loro, senza essere messi alla prova e senza che ciò che dicano siano provati dalle sacre Scritture.
    No, anche qui ti sei sbagliato e sei stato sedotto dallo spirito dell’errore e sedurrai altri se ti ascolteranno.

    "Mi piace"

  3. 12 novembre 2010 21:19

    Nella tua risposta vedo solo tanta boria
    siccome la tua boriosità urla così forte non riesco a sentire quello che dici
    Ti faccio notare che tu non sei un apostolo, non sei un inviato dal cielo e nessuno ti ha dato l’autorità di parlarmi con quel tal tono che hai. Vedi che le tue parole non hanno niente di pace e ne tanto meno di amore, come puoi pretendere io prenda in considerazione quello che dici. Chi credi di essere? Abbassa la cresta, se veramente sei illuminato dallo Spirito Santo come pretendi di far credere a chi ti legge allora dimmi dov’è la dolcezza e la mitezza dello spirito? Pensi di intimorire con le tue parole, conoscere a memoria la Bibbia è una cosa, ma avere il potere dello Spirito e tutt’altra cosa.
    Fatti una doccia, così ti calmi i bollori.

    "Mi piace"

  4. 12 novembre 2010 21:37

    Ecco come va a finire quando si parla con qualcuno che non conosce le Scritture, va a finire proprio così: MALE, anzi malissimo.
    “Chi ti credi di essere”, “tu non sei nessuno”, etc.
    Va bene, io non sono nessuno ma almeno ascolta la PAROLA DI DIO, togli pure le mie parole e ascolta la Parola di Dio soltanto, sarebbe sufficiente a SVEGLIARTI, ma credo che tu voglia rimanere addormentato, e rimanici, io ci ho provato a destarti dal sonno.
    Pace a te

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...