Vai al contenuto

L’eccessivo lavoro

26 maggio 2011

L’eccessivo lavoro

L’apostolo Paolo ha detto: “Ogni cosa m’è lecita, ma io non mi lascerò dominare da cosa alcuna” (1 Cor. 6:12). Quindi, occorre stare attenti a non diventare schiavi anche del proprio lavoro dandosi ad esso corpo anima e spirito. Il lavoro è una cosa utile e lecita, ma non deve mai diventare la cosa più importante della vostra vita. Lavorate quanto basta per fare fronte ai bisogni della vostra famiglia e per fare partecipi dei vostri beni ai bisognosi; ma non cercate di arricchirvi mediante il vostro lavoro (o se non potete con il vostro lavoro cercandovene un altro oltre a quello) perché in questo caso vi svierete dalla fede e vi trafiggerete di dolori a non finire. Ricordatevi che oltre ad avere una vita fisica avete anche una vita spirituale di cui vi dovete prendere cura pregando da soli e assieme agli altri fratelli nel locale di culto, leggendo e studiando le Scritture a casa vostra e andando ad ascoltare la predicazione e l’insegnamento nel locale di culto (il locale di culto può essere anche la casa di un altro fratello o la vostra propria casa), compiendo opere buone, ecc. ma ricordatevi anche che le cure mondane e le cupidigie quando penetrano nel cuore di un credente soffocano la parola piantata in lui e gli impediscono di portare frutto (cfr. Marco 4:19-20). Vegliate e pregate fratelli affinché non cadiate in questa trappola del nemico.

[Tratto dal libro: “La Santificazione“, scritto da Giacinto Butindaro V.D.M.]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: