Vai al contenuto

Billy Graham, l’amico dei Cattolici Romani

26 settembre 2011

Billy Graham, l’amico dei Cattolici Romani

Billy Graham, il famoso predicatore americano, in un’intervista del 30 maggio 1997 fattagli da David Frost, disse: ‘Io penso di appartenere a tutte le chiese. Io mi trovo nella stessa maniera a casa in una assemblea Anglicana o Battista o dei Fratelli o in una Chiesa Cattolica Romana … E i vescovi e gli arcivescovi e il Papa sono nostri amici’ (David Frost, Billy Graham in Conversation, pp. 68, 143).

E in queste foto vedrete proprio questo: come lui si trova a casa sua in mezzo ai Cattolici Romani per i quali è un amico! Considerate infatti che quando lui teneva le sue campagne evangelistiche, veniva appoggiato anche dalle autorità ecclesiastiche cattoliche locali con le quali collaborava, e indirizzava una parte delle persone che accettavano Gesù anche alle Chiese Cattoliche locali! E questo perchè lui non voleva che le anime lasciassero la Chiesa Cattolica Romana!

Qui è a colloquio con Giovanni Paolo II (morto nel 2005), a proposito del quale ha affermato dopo la sua morte che egli è in cielo con il Signore!

In queste foto invece lo vedrete (da sinistra verso destra), prima al Belmont Abbey College (un College Cattolico Romano) dove gli fu conferita dai preti una laurea ad honorem e dove disse all’uditorio che ‘il Vangelo che ha fondato questo college è lo stesso vangelo che io predico oggi’; poi a colloquio con il cardinale Richard James Cushing (1895-1970); ed infine con Floyd Begin (1902-1977) il vescovo di Oakland mentre discute di un libro cattolico che loda il ministerio di Graham.

Che dire? Billy Graham ha fatto un danno enorme alla causa di Cristo alleandosi e collaborando con i Cattolici Romani, perchè così facendo ha creato una grande confusione nel corpo di Cristo ed ha ingannato tante persone.

Nessuno di voi segua le sue orme, perchè è scritto: “Non vi mettete con gl’infedeli sotto un giogo che non è per voi; perché qual comunanza v’è egli fra la giustizia e l’iniquità? O qual comunione fra la luce e le tenebre? E quale armonia fra Cristo e Beliar? O che v’è di comune tra il fedele e l’infedele? E quale accordo fra il tempio di Dio e gl’idoli? Poiché noi siamo il tempio dell’Iddio vivente, come disse Iddio: Io abiterò in mezzo a loro e camminerò fra loro; e sarò loro Dio, ed essi saranno mio popolo. Perciò Uscite di mezzo a loro e separatevene, dice il Signore, e non toccate nulla d’immondo; ed io v’accoglierò, e vi sarò per Padre e voi mi sarete per figliuoli e per figliuole, dice il Signore onnipotente” (2 Corinzi 6:14-18).

Ricordatevi che i Cattolici Romani sono degli idolatri sulla via della perdizione, e che quindi il messaggio da portare loro è: ‘Ravvedetevi e credete all’Evangelo, convertendovi dagli idoli all’Iddio vivente e vero, e abbandonate la Chiesa Cattolica Romana’. Con essi non è possibile nessuna collaborazione e nessuna alleanza.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, curato da Giacinto Butindaro V.D.M.]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...