Skip to content

Si sono fatti un Dio che è a favore dell’omosessualità e incoraggia i cosiddetti matrimoni omosessuali

18 gennaio 2012

Si sono fatti un Dio che è a favore dell’omosessualità e incoraggia i cosiddetti matrimoni omosessuali

L’Iddio di costoro ritiene che l’omosessualità sia una condizione esistenziale, e quindi va rispettata ed accettata. Un Cristiano può essere dunque omosessuale, e le coppie omosessuali vanno benedette e sposate.

L’omosessualità secondo la Scrittura è un peccato perchè è la trasgressione della legge di Dio. Che dice la legge? Essa dice: “Non avrai con un uomo relazioni carnali come si hanno con una donna; è cosa abominevole” (Levitico 18:22). Quindi chi trasgredisce questo ordine compie un peccato, un atto in abominio a Dio. E da esso si deve ravvedere se vuole scampare alle fiamme del fuoco eterno; nel caso contrario, cioè se rifiuterà di ravvedersi quello che lo aspetta è l’ardore del fuoco che lo tormenterà per l’eternità.

L’uomo non nasce omosessuale, come non nasce omicida, o come non nasce ladro; esso nasce sì sotto il peccato in virtù della disubbidienza di Adamo, ma non omosessuale. Omosessuale ci diventa per sua scelta. Quando Paolo dice ai Romani: “Perciò Iddio li ha abbandonati a passioni infami; poiché le loro femmine hanno mutato l’uso naturale in quello che è contro natura; e similmente anche i maschi, lasciando l’uso naturale della donna, si sono infiammati nella loro libidine gli uni per gli altri, commettendo uomini con uomini cose turpi, e ricevendo in loro stessi la condegna mercede del proprio traviamento” (Romani 1:26-27) spiega molto bene che si tratta di una scelta di queste persone. Quindi nessuno vi seduca; gli omosessuali ci diventano così per loro scelta.

Gli omosessuali non hanno e non avranno mai la benedizione di Dio nella loro vita, in quanto la Bibbia dice che “la maledizione dell’Eterno è nella casa dell’empio, ma egli benedice la dimora dei giusti” (Proverbi 3:33), e ogni omosessuale è un empio perchè fa ciò che è in abominio dinnanzi a Dio, secondo che dice Dio nella legge: “Non avrai con un uomo relazioni carnali come si hanno con una donna: è cosa abominevole” (Levitico 18:22). Dio dice anche: “Guai all’empio! male gl’incoglierà, perché gli sarà reso quel che le sue mani han fatto” (Isaia 3:11).

E quindi invocare la benedizione di Dio su una coppia di omosessuali è un atto diabolico perchè con questo atto viene trasmesso il messaggio che Dio approva le cose turpi che fanno gli omosessuali, e li benedice quando invece come abbiamo visto Egli li maledice in quanto ha in abominio le cose che fanno.

Ed essendo un atto diabolico – in quanto con esso il male viene chiamato bene, e degli empi vengono trattati come se avessero fatto l’opera de’ giusti – non rimarranno certamente impuniti coloro che lo compiono, secondo che è scritto: “Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro!” (Isaia 5:20).

Costoro fortificano le mani degli empi, affinchè nessuno di essi si converta. Agiscono nella pratica come facevano i falsi profeti in Israele, che dicevano del continuo a quelli che sprezzavano i comandamenti di Dio: ‘L’Eterno ha detto: Avrete pace’; e a tutti quelli che camminavano seguendo la caparbietà del proprio cuore: ‘Nessun male v’incoglierà’, e per questa loro empietà furono rigettati da Dio e saranno coperti “d’un obbrobrio eterno e d’un’eterna vergogna, che non saran mai dimenticati” (Geremia 23:39-40).

No, non se ne parla nemmeno di forme di benedizione per le coppie omosessuali cosiddette cristiane. Per loro ci sono solo parole di esortazione e di riprensione. Devono ravvedersi, convertirsi dalle loro vie malvage. Ci metteremo a compiacerli e a benedirli nel nome del Signore come se si trattasse di una vera coppia di sposi? Lungi da noi simili aberranti comportamenti. Gesù benediceva i piccoli fanciulli quando gli venivano presentati, ma i peccatori li esortava a ravvedersi. Ma pensate voi che se si fossero presentati a Gesù due omosessuali del tempo che dicevano di amarsi e che stavano bene assieme per ricevere da lui una benedizione Egli gliela avrebbe accordata? Giudicate voi da persone intelligenti quello che dico.

In merito poi ai ‘matrimoni’ omosessuali, è evidente che dato che la Scrittura condanna l’omosessualità, essa condanna anche i ‘matrimoni’ omosessuali. Dio li fece maschio e femmina, e dopo che fece la donna con una costola dell’uomo disse: “Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua moglie, e saranno una stessa carne” (Genesi 2:24). Il matrimonio dunque, agli occhi di Dio, è solo quello tra un uomo e una donna. Il cosiddetto matrimonio omosessuale è un abominio nel cospetto di Dio, e coloro che lo approvano sono nemici della croce di Cristo.

[Tratto dal libro scritto da Giacinto Butindaro dal titolo: “Si sono fatti un Dio su misura“, Roma – agosto 2011]

Annunci
2 commenti leave one →
  1. ljubica permalink
    21 gennaio 2013 20:49

    e da vomitare,appena visto il filmato di giuramento di presidente di USA,giurato sula bibbia nominando gli omossessuali i loro dirito di sposarsi…..e un atto diabolico!!!!!

    Mi piace

  2. Sandra permalink
    22 gennaio 2013 14:14

    E’ lo spirito di anti-Cristo che si manifesta in varie forme negli ultimi tempi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: