Skip to content

L’otto per mille è di Cesare, lasciatelo a Cesare!

27 aprile 2012

L’otto per mille è di Cesare!

Date a Dio ciò che è di Dio, ma LASCIATE a Cesare ciò che è di Cesare ed è già nelle sue casse!

Pace a voi, fratelli nel Signore,
vi rammento che in questi tempi si presentano le dichiarazioni dei redditi, nelle quali bisogna firmare o barrare la casella dove si desidera destinare l’otto per mille. Ebbene, diletti, io vi chiedo di firmare o barrare la casella “STATO”, perché quelle imposte sono di Cesare e a Cesare devono rimanere.
Le opere di Dio non devono andare avanti con l’ausilio dei soldi di CESARE, ma solo della contribuzione volontaria dei membri delle varie comunità. Queste ricchezze, se rimangono limitate al necessario, lasceranno molto più spazio per essere destinate ai poveri e sempre di meno saranno utitlizzate per costruire cattedrali sontuose.
Date a Dio ciò che è di Dio, ma LASCIATE a Cesare ciò che è di Cesare!

«Ricevere l’ 8 per mille dallo Stato non è scritturale perché equivale a ricevere dallo Stato un finanziamento (o un aiuto finanziario che dir si voglia) per portare avanti attività che si devono compiere solo con le offerte date direttamente ai conduttori.Inoltre perché sia il pagamento dei salari dei pastori, che il pagamento dell’affitto di locali di culto, che l’acquisto di materiale utile al culto o all’evangelizzazione, va fatto solo con denaro raccolto nell’ambito della Chiesa.» (Giacinto Butindaro)
Grazia, misericordia e pace, da Dio Padre e dal nostro Signore Gesù Cristo siano su tutti voi.
Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù.

Articoli correlati:

Il Consiglio Generale delle ADI ha deciso che le ADI devono prendere anche loro le quote inespresse dell’8 per mille;

L’ otto per mille;

La palese doppiezza delle ADI sull’8 per mille;

Video: ‘Perchè un Cristiano deve dare l’8 per mille allo Stato’.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: