Vai al contenuto

Il ‘Silva Mind Control’ (Controllo Mentale Silva)

12 giugno 2012

New Age – Il ‘Silva Mind Control’ (Controllo Mentale Silva)

Ecco in breve in che cosa consiste questa pratica del Silva Mind Control (Controllo Mentale Silva). Per José Silva (fondatore del Silva Mind Control) il cervello umano lavora solitamente al livello delle onde ‘beta’. Poi ci sono le onde ‘alfa’ che corrispondono allo stato del rilassamento e della meditazione; e le onde ‘delta’ e ‘theta’ che corrispondono a livelli più profondi collegati all’inconscio. La tecnica Silva servirebbe a questo, pervenire al controllo di tutti e quattro i livelli, in sostanza al controllo totale della mente.

I corsi, che durano normalmente quattro giorni, di Silva Mind Control iniziano con l’insegnamento di una serie di tecniche di meditazione, dopodiché i partecipanti sono indotti a sviluppare poteri paranormali come la chiaroveggenza e percezioni extrasensoriali (ESP). Verso la fine del corso i partecipanti sono invitati a visualizzare una stanza, una specie di laboratorio dove loro devono operare per risolvere i loro problemi. A questo punto in questo laboratorio, sempre praticando la visualizzazione, appariranno delle entità che sono chiamati ‘consiglieri interni’ i quali aiuteranno il corsista a prendere coscienza dei poteri latenti della propria mente.

Di questi consiglieri viene detto che hanno accesso a tanta sapienza e conoscenza che essi sono pronti a dispensare a pro dell’uomo bisognoso. Per questo devono essere considerati amici e confidenti; a loro si possono fare domande. Al termine di questo corso il praticante è giunto a una dimensione in cui è padrone del suo destino, e si identifica con l’Assoluto. Ha raggiunto quella che è chiamata Sopra-Coscienza, uno stato di perfetto autocontrollo, in altre parole egli perviene con questo corso di Controllo Mentale a quella che è chiamata ‘Consapevolezza del Cristo’.

E’ evidente da quello appena detto che anche questa pratica è diabolica perché induce coloro che vi si danno a sviluppare poteri occulti e a mettersi in contatto con gli spiriti maligni. Questi cosiddetti spiriti guida o consiglieri infatti nient’altro sono che spiriti maligni che sono al servizio del principe dei demoni ossia di Satana per sedurre le persone; basta considerare che essi fanno sapere a coloro che li invitano visualizzando che la soluzione dei loro problemi è in loro, nella loro mente, che essi possono diventare padroni del loro destino, insomma dei dèi col pieno controllo della propria vita, per rendersi pienamente conto di ciò. La Scrittura dice di non rivolgerci agli spiriti per non contaminarci tramite loro,[1] l’ordine è chiaro. Non importa se questa consultazione è diretta o indiretta (tramite medium) essa è vietata e condannata da Dio. Ancora una volta si deve riconoscere che Satana riesce a presentare i suoi ministri invisibili come amici dell’uomo, come esseri che si prenderebbero cura di lui e che sono disposti ad aiutarlo per risolvere i suoi problemi; quando in realtà essi sono suoi nemici perché cercano il suo male. Questa strategia satanica ormai dura da migliaia di anni ed ha mietuto tante vittime; badate a voi stessi fratelli, tenetevi stretti al Signore e alla sua parola, al fine di non cadere in questi inganni perpetrati dal diavolo. Un’ultima cosa: il nome di questa pratica fa capire per l’ennesima volta come il diavolo cerca in tutte le maniere di controllare la mente degli uomini immettendo in essa pensieri come: ‘La tua mente possiede un potere che tu ancora non conosci, e questo potere risolverà i tuoi problemi’ o: ‘Apri la tua mente agli spiriti guida che si trovano nel tuo inconscio e vedrai trasformata la tua vita in un batter d’occhio’ e così via. Sapendo quindi che il controllo della mente degli uomini costituisce l’obbiettivo di Satana per poter manovrarli a suo piacimento, occorre stare attenti e non permettere a nessun pensiero malvagio (come quello secondo il quale nell’uomo c’è un potere latente capace di fare fronte a qualsiasi bisogno e fargli avere successo nella vita) di penetrare nella nostra mente, per non cadere nelle trappole del nostro avversario e diventare delle pedine nelle sue mani. Abbiate sempre davanti a voi le parole di Pietro: “Perciò, avendo cinti i fianchi della vostra mente e stando sobri, abbiate piena speranza nella grazia che vi sarà recata nella rivelazione di Gesù Cristo”.[2] Notate che l’apostolo parla di fianchi della nostra mente e dice di cingerli; ma con che cosa? Con la cintura della verità che è in Cristo Gesù la quale, messa attorno alla nostra mente, riesce a farci camminare sicuri e tranquilli. Concludo citando le parole di un salmo che dicono: “Io alzo gli occhi ai monti… Donde mi verrà l’aiuto? Il mio aiuto viene dall’Eterno, che ha fatto il cielo e la terra. Egli non permetterà che il tuo piè vacilli; colui che ti protegge non sonnecchierà”.[3] Ecco da dove viene il nostro aiuto, dall’Iddio che ha fatto il cielo (che è il suo trono) e la terra (che è lo sgabello dei suoi piedi). Non dal nostro interno, non dalla nostra mente, non da cosiddetti spiriti guida, ma dal grande ed unico Iddio, il Padre del nostro Signore Gesù Cristo. E questo nostro grande Iddio è pronto ad aiutare qualsiasi uomo che si rivolge a lui, che lo cerca; per questo esortiamo gli uomini ad andare a lui, innanzi tutto per chiedergli perdono delle loro iniquità e riconciliarsi con Lui. Perché questo è il problema principale dell’uomo, il suo peccato, di cui è schiavo e che lo fa sentire in colpa. Quando compieranno questo passo le cose cambieranno interamente nella loro vita perché otterranno pace con Dio e una coscienza pura mediante il sangue di Cristo Gesù. E cominceranno a confidare esclusivamente nella potenza Dio per la soluzione di qualsiasi loro problema, sia esso spirituale, fisico che materiale; fiducia che li renderà del continuo allegri secondo che è scritto: “Beati tutti quelli che sperano in Lui”.[4]Al bando dunque qualsiasi dottrina e pratica che portano l’uomo a confidare in se stesso; al bando il Silva Mind Control!


[1]Cfr. Lev. 19:31

[2]1 Piet. 1:13

[3]Sal. 121:1-3

[4]Is. 30:18

[Tratto dal libro scritto da Giacinto Butindaro, dal titolo: Il New Age]

Annunci
One Comment leave one →
  1. Francesco permalink
    16 maggio 2019 10:41

    Ma i danni del controllo mentale fatto chi li risarcisce? Italia? Svizzera? Inghilterra? Francia? Spagna?
    Fingiamo si essere malati ma la verità la sappiamo, non credete che le false invalidità risarciscono perché sono solo fuffa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: