Skip to content

Ateo, usa la ‘ragione’ e non essere credulone!

23 settembre 2012

Ateo, usa la ‘ragione’ e non essere credulone!

Ho letto sul web delle presunte formule matematiche col quale gli atei vogliono dimostrare come la matematica arrivi ad accertare che Dio non esiste.

Coloro che fanno tali riflessioni, sono persino convinti che siano esaudienti e RAGIONEVOLI.

Dopo aver letto queste asserzioni dell’ateismo, voglio controbattere a tali affermazioni sempre servendomi della MATEMATICA, in particolare della STATISTICA, per dimostrare che NON PUO’ ESSERCI tutto ciò che vediamo e conosciamo, senza L’ESISTENZA DEL CREATORE.

Ed ecco la mia obiezione e la mia riflessione contro le asserzioni degli atei.
Se Dio non esiste, allora tutto viene veramente da una esplosione nello spazio,dal big band, e dopo miliardi e miliardi di anni, tutte le MILIARDI di variabili necessarie per avere la vita sono andate ad incastrarsi casualmente in modo perfetto. 
Pertanto, possiamo dire, servendoci della statistica, che un tale allineamento delle miliardi di variabili per esserci la vita, risulta essere simile alle stesse probabilità che si avrebbero se mettiamo un boing 747 smontato completamente nei minimi particolari in un grosso contenitore, e con miliardi e miliardi di tentativi, in miliardi di anni, si facesse scoppiare una potente bomba, si giungerebbe prima o poi all’ottenimento del boeing 747 perfettamente montato e pronto a volare.
I senza Dio, cioè gli atei, devono credere a queste remote possibilità, avendo esclusa quella dell’esistenza di Dio, con la presunzione di farlo seguendo la RAGIONE, cosa che secondo loro non usano i religiosi.
Statisticamente una tale possibilità potrebbe verificarsi, usando NUMERI INFINITI di tempo e di esplosioni, ma come potete ben capire con il vostro intelletto, le possibilità che una tale cosa possa verificarsi è veramente esigua, prossima allo zero.
In conclusione, gli atei credono che si sia passati DAL CAOS più completo ALL’ORDINE, ma a me pare che sia una cosa IRRAGIONEVOLE, e non secondo RAGIONE come gli atei pretendono che sia, molto più IRRAGIONEVOLE di credere in Dio che ha creato ogni cosa, o almeno, come dicono loro, che non si può provare l’esistenza di Dio, ma loro non sono riusciti a provare neppure che ci possa essere stata una esplosione che ha fatto sì che si giungesse a ciò che vediamo oggi.
Io personalmente faccio fatica a credere che da una ESPLOSIONE, con qualsiasi numero di tentativi vogliate, si possa ottenere un BOING 747 completamente montato e pronto a volare, lo ritengo una probabilità IRRAGIONEVOLE.
L’utilizzo dei valori numerici infiniti, permette soltanto di lasciare la porta aperta a questa ipotesi, ma capirete bene, che LA RAGIONE nega la eventualità che ciò possa essere accaduto.
No, signori atei senza Dio, io voglio tenermi la mia Bibbia, e credo fermamente che Dio ha creato i cieli e la terra ed ogni cosa che è in essi, le cose visibili e le cose invisibili, e mi inginocchio e lo adoro con tutto il cuore e con tutte le mie forze, riconoscendolo sovrano di tutto il creato, ed anche Signore e padrone e Salvatore della mia persona.
Io preferisco questa SCELTA IRRAGIONEVOLE, che quella del CAOS e DELL’ESPLOSIONE che porta al perfetto ordine che oggi vediamo, che mi pare sia dal punto di vista matematico ancor più IRRAGIONEVOLE di credere in Dio.
Credere in Dio non è irragionevole, perché io ho conosciuto personalmente il Signore Gesù Cristo, l’ho incontrato, Egli è venuto ad abitare dentro di me con lo Spirito di Dio, mi ha perdonato da tutti i miei peccati, ed inoltre mi ha anche guarito il corpo da una malattia mortale, solo con la preghiera.
Quindi, dopo aver ricevuto tanto del bene da Dio, e dopo che mi ha scampato tante volte da ogni sventura, dopo che mi ha dato tanta gioia e pace al cuore, come posso CREDERE CHE TUTTO PROVIENE DAL CAOS, che da una esplosione sono sorte tutte le cose come le conosciamo oggi? No, non posso credere a tale ipotesi, sia perché io ho avuto prova certa che Dio esiste ed opere e regna in tutto il creato, sia perché sarebbe IRRAGIONEVOLE comunque credere che da una esplosione si possa giungere all’0rdine.
A me pare, usando anche solo la ragione, che sia più RAGIONEVOLE credere in Dio che credere nel niente, nel caos e nelle esplosioni che montano UN BOEING 747.
I cristiani sono CREDENTI, credono in Dio che li ha fatti, e non sono CREDULONI. Ma voi, atei SENZA DIO, dovete per forza di cose essere CREDULONI, perché NON VOLETE credere in Dio che ha fatto i cieli e la terra a cui appoggiarvi, VOI AVETE SOLO ESPLOSIONI E CAOS.
Dunque, gli atei, i senza Dio, sono di gran lunga molto più IRRAGIONEVOLI dei credenti, perché devono credere all’incredibile.
A Dio, che ha fatto i cieli e la terra, e da cui viene il nostro aiuto ogni giorno, siano la gloria, l’onore e la lode, nei secoli dei secoli. Amen!
Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù.

Articoli correlati:

– Gli atei non hanno “ragione”!

– Dio esiste e la sua opera è perfetta – Per gli atei e i contenziosi –

– Voltaire affermò: “vendo il mio posto in cielo per una moneta..”


Annunci
7 commenti leave one →
  1. massimo permalink
    26 settembre 2012 23:01

    pace . posso permettermi di copiare del tuo materiale per metterlo nel mio blog caro fratello? molto interessante

    Mi piace

  2. 27 settembre 2012 09:03

    Ma certamente, con l’unica condizione di metterne la fonte e di non stravolgere il senso del discorso. Pace

    Mi piace

  3. Domenico Macrì permalink
    24 maggio 2014 19:47

    Salve a lei e Pace!
    Apprezzo questo suo atto di coraggio nel non vergognarsi del semplice: “In principio Dio creò i cieli e la terra”, come dicono gli atei.
    Verissimo e ragionevole quello che ha scritto, comunque questo parlare di esplosioni e ordine da esse, che viene propinato per scienza da una propaganda continua, non è altro che il concetto massonico di “Ordo ab Chao”.
    Pace a lei e Gloria al Signore Iddio.

    Mi piace

  4. vladimiro permalink
    2 settembre 2014 19:03

    …che poi, agli aerei, basta una vite malfunzionante che il boeing 747 precipita e si schianta al suolo

    Mi piace

  5. 2 settembre 2014 19:09

    Esatto, basta solo una piccola cosa fuori posto, che non si ottiene niente. Questo per confermare che sono più creduloni gli atei che devono obbligatoriamente credere nell’evoluzione, che noi cristiani che crediamo in Dio e nella Sua Parola.

    Mi piace

  6. cua permalink
    13 giugno 2016 12:12

    Lei ha conosciuto personalmente Gesù Cristo?
    Può descrivermelo?

    Mi piace

  7. 13 giugno 2016 12:53

    Dalle domande si capisce che non credi che Gesù di Nazaret sia esistito. In questo caso dovresti ricordarti che l’anno del calendario che segui riguarda il tempo trascorso dalla nascita di Gesù. Gesù Cristo è vissuto sulla terra in carne simile alla nostra, è morto per I nostri peccati, il terzo giorno è risuscitato ed ora vive con un corpo spirituale, ed è proprio spiritualmente che il mio spirito e la mia anima hanno conosciuto il Signore Gesù Cristo, che è l’unica via di salvezza per gli uomini. Lo posso descrivere come l’ho conosciuto, cioè spiritualmente, e posso dire che è buono, misericordioso, giusto, mi corregge e anche mi punisce per il mio bene, mi protegge e mi provvede il necessario. Insomma, Egli è esattamente come è descritto nella Bibbia, così spiritualmente l’ho conosciuto, in maniera simile all’apostolo Paolo. C’è qualcosa che non credo, ed è quello che credi tu ciecamente senza discutere, ed è nel caso che ha portato alla creazione di tutto, perché io credo che Gesù che esiste ab eterno ha creato tutte le cose. Quanto è grande il nostro Signore Gesù Cristo, la sua sapienza e la sua intelligenza non si possono misurare.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: