Skip to content

Le retrovie della Massoneria: il club Rotary International ed il Lions Club International

31 dicembre 2012

Le retrovie della Massoneria: il club Rotary International ed il Lions Club International

massoneriaQualcuno ha detto: ‘Se la massoneria è un esercito di prima linea, i club sono le retrovie che alimentano gli avamposti’, e non si può non concordare con lui. Questi club sono anche stati soprannominati ‘Massoneria bianca’, perchè quantunque non facciano parte della Massoneria, sono di ispirazione massonica in quanto portano avanti ideali massonici ed hanno legami con la Massoneria. E quindi tramite questa cosiddetta Massoneria Bianca è piuttosto facile avvicinarsi alla Massoneria. Attenzione dunque, perchè la Massoneria usa proprio questa cosiddetta ‘Massoneria bianca’ per reclutare nuovi adepti. Queste retrovie sono costituite da organizzazioni culturali e filantropiche come il Rotary International e il Lions Club International, con cui collaborano anche delle Chiese Evangeliche e tra i cui soci purtroppo ci sono anche degli Evangelici.

Per capire il legame tra questi club e la Massoneria basta ricordare che il Gran maestro del GOI Giordano Gamberini, sulla rivista massonica ‘Hiram’ del 1 febbraio 1981, rivendicò ufficialmente che sia i Rotary sia i Lions derivano e confluiscono nell’organizzazione della massoneria, scrivendo: «Melvin Jones, maestro massone di Chicago, fu tra i fondatori dei Lions. Ne divenne segretario generale e tesoriere fin dal 1917. Nel Lions, l’origine massonica risulta evidente anche dal primo stemma che si diede l’associazione. Pressoché identici rapporti con la massoneria aveva avuto il Rotary».
Diamo dunque qualche informazione in più in merito a questi club, presenti anche in Italia.

Rotary International

rotary-international

Il fondatore ed ispiratore del Rotary fu Paul H. Harris (1868-1947), un avvocato di Chicago, che a quanto pare non era massone. Comunque tra i fondatori del Rotary (anno di nascita 1905; luogo di nascita Chicago), c’erano i seguenti massoni: Harry L. Huggles (Loggia Exemplar N.966), Robert C. Flechter (Loggia Lagrange N.770) e Charles A. Newton (Loggia Golden Rule N. 726), e sin dall’inizio il Rotary si è ispirato ai principi della Massoneria. Paul Harris infatti invitò alcuni dei suoi clienti a unirsi a lui per formare un club il cui scopo era quello di promuovere l’amicizia ed allargare le conoscenze professionali. Dirà poi Harris: ‘Mi venne l’idea che forse le mie sensazioni erano comuni a centinaia o migliaia di persone che erano arrivate come me in questa grande città…..Ero sicuro che c’erano tanti altri giovani che provenivano come me dalla provincia, dalla campagna per farsi strada a Chicago … Perché non provare a farli riunire? Se anche gli altri cercavano un affiatamento di questo tipo, forse saremmo riusciti a creare qualcosa’ (Paul P. Harris, My Road to Rotary). Il nome ‘Rotary’ fu scelto in riferimento alla pratica di tenere gli incontri a rotazione nelle sedi in cui i membri esercitavano le rispettive attività. Mentre il gruppo si sviluppava in una organizzazione internazionale, Harris sottolineò i principi sui quali si basava il club: ‘I Rotariani rispettano le opinioni altrui e sono sempre tolleranti e ben disposti’ e disse che ‘al Rotary, cattolici, protestanti, mussulmani, ebrei e buddisti mangiano alla stessa tavola’. Quindi i principi fondamentali del Rotary sono gli stessi di quelli della Massoneria, vale a dire libertà, fratellanza e uguaglianza. Più avanti negli anni, Harris, dichiarò che la sua affiliazione religiosa era difficile da etichettare: ‘Non ho una vera e propria affiliazione religiosa……non posso essere classificato; nel senso che le cose in cui credo non sono quelle che si riconoscono completamente nell’affiliazione ad una singola chiesa……Naturalmente adesso uno può anche ascoltare i sermoni per radio e io, di domenica, ne ascolto almeno tre o quattro’. Oggi, il Rotary International annovera circa 34.000 club in oltre 200 nazioni, per un totale di 1,2 milioni di membri. La fondazione ogni anno dona oltre cento milioni di dollari per borse di studio e organizzazione mediche volontarie. Il loro impegno – come dicono sul loro sito – è focalizzato sulle seguenti aree d’intervento: 1) Pace e prevenzione/risoluzione dei conflitti; 2) Prevenzione e cura delle malattie; 3) Acqua e strutture igienico-sanitarie; 4) Salute materna e infantile; 5) Alfabetizzazione e educazione di base; 6) Sviluppo economico e comunitario (-http://www.rotary.org/it/).
A conferma di un legame o collegamento tra il Rotary International e la Massoneria, c’è la scoperta di un distintivo con la ruota del Rotary che circonda la squadra e il compasso con la lettera ‘G’ all’interno, e poi similmente una busta che ha una etichetta che dice: ‘LOGGIA ROTARIANA N° 4195. Una loggia Massonica per Membri del Movimento Rotary il cui distintivo è nell’Emblema’ (vedi foto).

rotarian-lodge

La Loggia Rotariana N° 4195 di Londra ricevette l’autorizzazione della Gran Loggia Unita di Inghilterra il 3 Novembre 1920. La loggia ebbe 29 membri fondatori, che erano tutti membri del Rotary Club di Londra, che a quel tempo aveva oltre 300 membri. La loggia esiste ancora e si riunisce presso la Freemasons Hall di Great Queen Street a Londra. E si badi che questa non è la sola loggia rotariana sotto la Gran Loggia Unita d’Inghilterra, in quanto ne esistono altre (notizie e foto tratte da: -http://www.rotaryfirst100.org/).

Ma oltre a ciò c’è il fatto che Giorgio Hugo Balestrieri, che è ‘Immediate Past President’ del Rotary Club di New York (-http://www.nyrotary.org/), è un massone. Iscritto alla P2 di Licio Gelli (cfr. Mario Guarino & Fedora Raugei, Gli anni del disonore, Edizioni Dedalo, Bari 2006, pag. 132), ha dichiarato: ‘Mi ci sono trovato benissimo’ (cfr. ‘Realizzerò il desiderio del Conte Ugolini di portare la preziosa scultura a San Marino’ in -http://www.sanmarinoworld.sm/).
Per ciò che concerne i rapporti tra Evangelici e Rotary, faccio presente che Riccardo Bachrach, appartenente alla Chiesa Luterana, che è il tesoriere della Federazione delle Chiese Evangeliche e quindi membro del Consiglio della FCEI, è stato Presidente del Rotary Club di Napoli Nord Est (-http://www.claudiana.it/pdf/9788870168181-saggio.pdf). In una sua relazione del 2010 fatta in seno alla Comunità Luterana di Napoli ha affermato: ‘Continua il nostro sostegno al progetto “Nisida Futuro Ragazzi” con le borse lavoro che regolarmente finanziamo. A dicembre 2009 abbiamo concesso l’uso della chiesa di via Carlo Poerio al Rotary Club (Napoli Castel dell’Ovo ) per un concerto di beneficenza, il cui ricavato ci è stato dato per Nisida’. Quindi la Chiesa Luterana collabora con il Rotary.

Lions Club International

lionsNel 1917 Melvin Jones (1879-1961), un uomo d’affari di Chicago, che era massone (Loggia Garden City N. 141, Chicago), disse ai soci del proprio business club locale che avrebbero dovuto guardare oltre i problemi legati al lavoro e dedicarsi al miglioramento della comunità e del mondo. Il gruppo di Jones, il Business Circle di Chicago, fu d’accordo. Dopo aver contattato gruppi simili negli Stati Uniti fu tenuto un incontro organizzativo il 7 giugno 1917, a Chicago (USA). Il nuovo gruppo prese il nome di uno dei gruppi invitati, la “Association of Lions Clubs”. Nell’ottobre dello stesso anno si tenne una convention nazionale a Dallas (USA) nel corso della quale vennero approvati lo statuto, il regolamento, gli scopi e il codice etico. Nell’arco di tre anni i Lions divennero un’organizzazione internazionale. I Lions hanno 46.000 club con oltre 1 milione e 300 mila soci, che la rendono l’organizzazione di club di assistenza più grande del mondo. Va rimarcato che inizialmente la lettera “L”, che compare nel logo del Club, era racchiusa tra squadra e compasso (vedi foto), tipico simbolo massonico, e questo fa capire quanto anche i Lions abbiano dei forti legami con la Massoneria.

primo-logo-lions

Il primo logo del 1916 (da: -http://www.lionsclubs.org/EN/common/pdfs/lions_brand.pdf)

Le Finalità di Lions International sono le seguenti:
1) Organizzare, fondare e sovrintendere i club di assistenza noti come Lions club;
2) Coordinare le attività e rendere standard l’amministrazione dei Lions club;
3) Creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo;
4) Promuovere i principi di buon governo e buona cittadinanza;
5) Partecipare attivamente al benessere civile, culturale, sociale e morale della comunità;
6) Unire i club con legami di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca;
7) Fornire un luogo di dibattito per discussioni aperte su tutte le questioni di interesse pubblico, fatto salvo che politica e religione non saranno argomenti di discussione fra i soci;
8) Incoraggiare le persone predisposte a servire la comunità senza derivarne vantaggi finanziari, incoraggiare l’efficienza e promuovere alti valori di etica nel commercio, nell’industria, nelle professioni, nelle attività pubbliche e in quelle private (-http://www.lionsclubs.org/IT/).

Ad ulteriore conferma del legame tra questi club e la Massoneria, sulla bacheca Facebook della Loggia Heredom 1224 di Cagliari il giorno mercoledì 16 novembre 2011 è stato postato quest’annuncio: ‘Morris Ghezzi, Grande Oratore del Grande Oriente d’Italia, sarà a Monselice, a pochi chilometri da Padova, il 18 novembre per una conferenza organizzata dal Lions Club cittadino. La serata sarà in interclub con il Lions Club di Conselve e di Arquà Petrarca e l’invito è stato esteso anche ai Clubs di Montagnana, Este Host e Colli Euganei Dogi Contarini. Tema dell’incontro ‘La Massoneria e i 150 anni dell’Unità d’Italia’ (-www.facebook.com/notes/loggia-heredom-1224-di-cagliari/).

lions-goi

[Tratto dal libro scritto dal dottore della Parola di Dio Giacinto Butindaro “La Massoneria smascherata“]

Annunci
137 commenti leave one →
  1. Peppe permalink
    16 aprile 2013 11:59

    Buongiorno Giuseppe, vorrei commentare il suo blog perché, conoscendo abbastanza bene la realtà del Rotary, devo rilevare che lei ne traccia un quadro, se pure credo in buona fede, molto lontano dalla verità. Sul Lions non parlo, perché non conosco questo club.

    Il Rotary è una associazione pubblica di professionisti che si riuniscono in luoghi pubblici (hotel, ristoranti, ecc) per parlare assieme, discutere di argomenti di attualità, spesso invitando ospiti esterni che appartengono al mondo della cultura, dell’economia, dell’industria, ecc. Non ci sono segreti, non ci sono riti, non ci sono ideologie. Ci sono solo professionisti che si ritrovano, generalmente a cena, per parlare insieme, in un clima informale. Il Rotary non ha alcuna ispirazione politica né ideologica. Non diffonde né fa proprio alcun principio religioso, né tanto meno occulto o esoterico.
    Può darsi, anzi direi che certamente nel Rotary siano presenti dei massoni, i quali purtroppo sono fortemente inseriti nella società, ma questo non vuol dire che il Rotary abbia una ispirazione massonica. Certamente ci saranno massoni anche nel circolo del tennis o in qualche parrocchia, ma questo non vuol dire che il circolo del tennis sia una affiliazione massonica, o che la Chiesa sia una diramazione della massoneria.
    Il Rotary difende principi piuttosto generici, a dire il vero, di etica, di integrità morale, di onestà. Il rotariano è tenuto ad essere infatti una persona onesta e ad esercitare la propria professione in modo integerrimo nell’interesse di tutti. Per fortuna non conosco la massoneria, ma non direi che questi sono ideali massonici.

    Fatta questa premessa devo rilevale che il post contiene molte affermazioni inesatte.

    Lei scrive che: «Qualcuno ha detto: ‘Se la massoneria è un esercito di prima linea, i club sono le retrovie che alimentano gli avamposti’, e non si può non concordare con lui.» Io non concordo affatto. Ci sono tanti club: della vela, del bridge… sono forse avamposti della massoneria? Se uno fondasse il club, per dire, degli oculisti cristiani, sarebbe un avamposto della massoneria?

    Lei aggiunge: «Questi club sono anche stati soprannominati ‘Massoneria bianca’, perchè quantunque non facciano parte della Massoneria, sono di ispirazione massonica in quanto portano avanti ideali massonici ed hanno legami con la Massoneria.» Anche in questo si tratta di affermazioni che non posso condividere:quali sarebbero infatti gli ideali alla base del Rotary? Che cosa avrebbe in comune con la massoneria? Il rispetto per gli uomini, indipendentemente dal loro credo o dalle loro idee politiche, l’onestà nel lavoro, l’apertura agli altri, sono ideali massonici?

    Lei poi scrive anche, dopo aver riportato alcune frasi del fondatore del Rotary, in cui non trovo nulla di “massonico”: «Quindi i principi fondamentali del Rotary sono gli stessi di quelli della Massoneria, vale a dire libertà, fratellanza e uguaglianza.» Il Rotary difende il rispetto di tutti gli individui; è un principio più cristiano che massonico. “libertà, fratellanza e uguaglianza” è un motto che non appartiene al Rotary, che anzi spesso viene accusato di essere eccessivamente elitario.

    Quando lei afferma che “i principi fondamentali del Rotary sono gli stessi di quelli della Massoneria” lei fa un’affermazione che non risponde alla verità. È come se lei dicesse: Gesù ha predicato il rispetto di tutti, che la verità ci farà liberi, che siamo tutti fratelli perché figli dell’unico Dio Padre, che siamo tutti peccatori davanti a Dio, quindi ha insegnato principi massonici, quindi è evidente che Gesù era massone… no… è evidente invece che si tratta di conclusioni improprie. La massoneria, da quello che so, non si limita ad “ideali” ma ha riti, pratiche, scopi, segreti, liturgie. La massoneria poi è apertamente ostile al cristianesimo. Tutte cose che non hanno niente a che fare con il Rotary.

    Concludo anche dicendole che i casi che lei ha riportato di “Logge rotariane” sono dei casi di abuso del nome del Rotary. Lei potrebbe, dico per assurdo, fondare una “loggia massonica degli scout” o una “loggia massonica del bridge” e far stampare spille e loghi, e certamente qualcuno, vedendo questo, penserebbe che gli scout o il bridge sono realtà massoniche, ma è evidente che si tratterebbe solo di un abuso.

    Non voglio osannare il Rotary, che ha certamente i suoi pregi ed i suoi difetti, come tutte le realtà umane. Però vorrei solo che fosse chiaro che il Rotary non ha proprio niente a che vedere con la massoneria.

    Mi piace

  2. 16 aprile 2013 20:41

    Pace a te, tu stesso hai detto che non conosci la massoneria, quindi come puoi affermare che il rotary non ha nulla a che fare con la Massoneria? Questo lo si può dire solo se si conoscono entrambi le istituzioni, e se ne può segnare le differenze.
    Nell’articolo sono stati scritti, non da me, ma io condivido pienamente e quindi partecipo alla divulgazione di queste informazioni utili per guardarsi sia dalla Massoneria che dal rotary, dico, sono stati scritti tutti quegli elementi che confermano che tra il rotary ci siano delle commistioni strette, e che lei con le sue parole ha confermato, in quanto i principi del Rotary corrispondono a quelli della Massoneria.
    Dirò anche di più, su OKNotizie, su questo articolo hanno postato il seguente commento: “conoscevo un imprenditore che avrebbe voluto entrare nella massoneria ma si dovette accontentare del Rotary”, che mostra chiaramente che una certa cerchia di persone sa bene che il rotary è strettamente legato alla Massoneria. Certo, nel rotary non ci sono iniziazioni, tuttavia è un buon campo per la massoneria di arruolare le persone che meglio sembrano rappresentare e assimilare i principi massonici.
    La questione che oggi si potrebbe sollevare è: quale organizzazione non è controllata dalla Massoneria? Essa ormai è dapertutto, e va combattuta, perché la MASSONERIA è una religione del diavolo, e tutti i cristiani che vogliono piacere a CRISTO APPUNTO, devono saperlo che il GRANDE ARCHITETTO è Lucifero, conosciuto anche come IL DIAVOLO, SATANA, IL SERPENTE ANTICO.
    Se uno si iscrive al rotary, certo credo che non sia come essere iniziato alla Massoneria, ma che provi a parlare di Cristo Gesù come UNICO SALVATORE e che la MASSONERIA è dal diavolo, e poi vedrà se la dirigenza del rotary non prenderà la difesa della Massoneria, o si scaglierà comunque contro una tale persona.

    Mi piace

  3. 1 maggio 2013 16:56

    Non sono esperto in materia, ma i rotariani che volessero sapere la verità in merito ai presunti collegamenti tra rotary e massoneria, potrebbero seguire il suggerimento di Giuseppe Piredda : affermare con decisione che Gesù è l’unico nostro Salvatore e che la massoneria veicola verso il culto del demonio e osservare la reazione della dirigenza del club. Pace e bene, e buon discernimento

    Liked by 1 persona

  4. Luca permalink
    2 giugno 2013 15:21

    Chi asserisce che il Grande Architetto dell’Universo sia l’ antiCristo mente nella sua ignoranza in quanto il massone ,che crede fortemente nei principi di libertà ,uguaglianza e fratellanza ,fa’ un giuramento sulla Bibbia di nostro Signore Gesù come avviene nel giuramento dei presidenti Americani su di una storica Bibbia ove dal primo Presidente Americano ,famoso Massone passato alla storia tutti hanno giurato .Tale imprinting ha lasciato la sua scia sulla moneta Americana ove i simboli massonici sono chiaramente rappresentati. E per concludere un discorso che meriterebbe di essere piu’ ampio ed
    articolato ,in Massoneria come nel Rotary e nei Liones non si dovrebbe parlare n’è di religione e n’è di politica . Luca

    Mi piace

  5. 2 giugno 2013 16:06

    Ascolta, sono molti quelli che fanno uso della Bibbia, cattolici, mormoni, testimoni di Geova, e pure i massoni fanno uso della Bibbia, ma la usano solo per poggiarci sopra la squadra ed il compasso. I giuramenti non provano nulla, anzi, provano che quelle persone che giurano sono BUGIARDE, perchè dovrebbero sempre dire la verità, e poi nelle Scritture è fatto divieto al cristiano di giurare, appunto perché non ne ha bisogno, in quanto il cristiano deve sempre in qualsiasi momento dire la verità e basta.
    “In Masonry Defined (‘La Massoneria Definita’), che è una compilazione di scritti di Albert Pike e Albert Mackey, si legge: ‘Massonicamente, il Libro della Legge è quel libro sacro che ogni Massone di qualsiasi religione crede che contenga la volontà di Dio rivelata …. perciò per il Cristiano Massone (è) il Vecchio e il Nuovo Testamento; per l’Ebreo il Vecchio Testamento, per il Mussulmano il Corano; per il Brahmano i Veda; e per il Parso lo Zend-Avesta’ (pag. 78,79).”
    Per i massoni la Bibbia ha la stessa valenza che hanno altri libri religiosi, e non hanno per loro non è PAROLA DI DIO.

    Per quanto riguarda il grande architetto è chiaramente Satana, perché non è assolutamente Dio, di conseguenza è il suo nemico, che è appunto Satana.
    Leggete questo articolo che segue, e guardate e ascoltate il video, perché parla un ex massone del 33° grado che si è convertito a Cristo, ed ha rinnegato la massoneria che era dal diavolo. Dopo qualche tempo lo hanno trovato morto.
    Ecco il link: https://labuonastrada.wordpress.com/2013/05/25/ex-massone-del-33-conferma-che-il-dio-dei-massoni-e-satana/

    Luca, se tu sei un massone, sappi che andrai all’inferno, perché la massoneria è una religione del diavolo, e non può esistere la doppia appartenenza, non si può servire Satana e Gesù Cristo, no, non si può. Se uno vuole essere salvato e servire Gesù Cristo, deve ravvedersi e credere nell’evangelo di Gesù Cristo, e CANCELLARSI E RINNEGARE COME MALVAGIA LA MASSONERIA.

    Bisogna scegliere, non si può essere massoni e contemporaneamente essere cristiani, come non possono esistere i cristiani-stregoni, i cristiani-assassini, i cristiani-omosessuali, i cristiani-adulteri, etc..

    Leggete anche il libro seguente, dove vengono ben descritte ed esposte tutte le cose che concernono la massoneria e la sua opera all’interno delle chiese evangeliche: http://www.sentieriantichi.org/download/La-Massoneria-Smascherata.pdf

    Mi piace

  6. 23 giugno 2013 19:07

    Rotaract, Lions e Massoni: invece che creare elite aristocratiche andate a fare il bene del paese e non a creare inutili caste prive di meritocrazia ma piuttoste colme di ipocrisia e clientelismo!

    Mi piace

  7. Fabrizio COLLU de Seddory permalink
    24 settembre 2013 08:44

    per esperienza personale, posso CONFERAMARE al 100%.
    – con il presuposto del bene per gli altri…… si fan molto spesso gli affari propri a spese spesso di ” terzi “…… e gli adepti si fan faccia e fama di perbene al servizio di chi ha bisogno…….

    Liked by 1 persona

  8. Fabrizio COLLU de Seddory permalink
    24 settembre 2013 08:45

    naturalmente conosco qualche eccezzione …… ma però……

    Mi piace

  9. Massimo permalink
    25 settembre 2013 10:05

    Gentile sig. Piredda, ho letto con interesse l’articolo e le risposte perchè credo anche io che la massoneria non sia proprio un club filantropico. Credo, ma questa è solo una idea personale, che, quando va bene, fanno gli affari loro anche a discapito degli altri.
    Detto questo, mi dice come fa lei che sembra credere in Gesù a scrivere ed accostare i cristiani assassini ai cristiani omosessuali o ai cristiani adulteri? Non fa troppa confusione?
    Non pensa che l’assassinio e l’omosessualità, ma anche l’adulterio stiano su piani assolutamente distanti? Noto che il suo messaggio è di giugno, avrà notato nel frattempo che anche il Papa ha avuto l’immenso coraggio di dire “chi sono io per giudicare gli omosessuali…?”. E lei come fa ad accostare un omosessuale che (sono eterosessuale, sposato con prole) come ampiamente risaputo non sceglie di certo la sua condizione a coloro i quali uccidono deliberatamente il prossimo?
    Ma si rende conto di quello che scrive?
    Si ricorda che Gesù parlava con le prostitute? E lei condanna senza appello l’adultero come fosse un massone-assassino?
    Io la penso così: l’avvento di Gesù è stato una rivoluzione perché ha portato un messaggio rivoluzionario: volere bene il prossimo, rispettare il prossimo, non giudicare il prossimo.
    E lei quale messaggio di Cristo vuol portare?
    Attendo una cortese risposta.

    Liked by 1 persona

  10. 25 settembre 2013 17:59

    Io guardo con gli occhi della Parola di Dio, della Bibbia, ed essa dice che LA FINE DEGLI OMOSESSUALI è la medesima degli adulteri e degli assassini. Quindi, se si guarda agli effetti finali di tali peccati, vediamo che sono uguali nella destinazione finale: VANNO TUTTI ALL’INFERNO, se tali uomini non si ravvedono quando sono in vita, e non abbandonano tali pratiche e non credono in Cristo Gesù per essere salvati.
    Pensi, che se la fine di tutti quelli peccatori qui elencati è L’INFERNO, come Dio dice nella Bibbia, non crede che si possano accostare assieme e ritenere simili? Io ritengo chiaramente di sì.
    Il papa, che è un semplice uomo capo della città del vaticano e capo degli idolatri cattolici romani, ma che non ha nessuna autorità in campo biblico, è un uomo fallibile, gesuita, che porta avanti l’agenda degli illuminati e dei gesuiti, tra cui c’è appunto quella di promuovere la normalizzazione (fatemi passare il termine che ho coniato proprio ora) del peccato di omosessualità.

    Io voglio portare e porto il messaggio di Cristo, l’unico messaggio di Cristo che sta riportato nella Bibbia, che dice che gli idolatri (tra cui i cattolici romani), gli omosessuali e altri peccatori elencati in essa, andranno a finire all’inferno. Il messaggio di Cristo, se diciamo che è di Cristo e non di altri, dobbiamo andare a leggerlo nella Bibbia, che è la Parola di Dio, e Gesù CRISTO è la Parola di Dio. Non ci sono altri messaggi di Cristo fuori dalla Bibbia o contrari ad essa. Chi si erge a modificatore o chi annulla i messaggi di Cristo riportati nella Bibbia, non sono da Cristo, ma sono nemici di Cristo.

    Per sapere la verità bisogna leggere la Bibbia, e con essa confrontare i vari messaggi che gli uomini portano in tutto il mondo, per vedere se corrispondono, e se non corrispondono, non è certo la Bibbia che sbaglia, ma l’uomo.

    Mi piace

  11. Nicola permalink
    26 settembre 2013 10:33

    Gentile Giuseppe Piredda, sono capitato per caso nel suo blog e, sempre per caso ho letto questa pagina. Non nego che un po’ la invidio, per Lei il mondo è bianco o nero, ci sono i buoni e ci sono i cattivi.
    Sinceramente mi fanno paura quelli come lei.
    Viva il relativismo….. e adesso si scagli pure contro di me, chissà forse sono proprio io l’anticristo!! ah ah ah

    Mi piace

  12. 26 settembre 2013 13:08

    No, lei non è l’anticristo, è solo uno dei tanti che sono stati sedotti dalla Massoneria, che semplicemente non sa quello che dice. E mi creda, non c’è niente da ridere!

    Mi piace

  13. luca permalink
    28 settembre 2013 00:21

    buonasera ho letto questo articolo per caso e quale rotariano mi permetto di dire che nel mio club dichiaro di essere cristiano, faccio il segno della croce e di sovente si va a messa insieme agli altri soci. personalmente ne sono fiero, gran parte del nostro tempo libero lo passiamo con i disabili e gli anziani, organizziamo attività per gli ipovedenti. però ricordiamoci che in tutte le associazioni, club, partiti, come in realtà in tutto il mondo ci sono i buoni e i cattivi (come anche nella chiesa cattolica) e spesso si associano queste organizzazioni ai cattivi dimenticandosi sempre dei buoni che nel più dei casi sono sempre in maggioranza.
    Confido ancora nell’intelligenza e sono rattristato dalla supercialità oggi sempre più frequente che porta le persone a dare giudizi sapendo e conoscendo poco o niente di ciò di cui si sta discutendo.

    Mi piace

  14. 28 settembre 2013 11:29

    Salve a lei, mi pare che lei sia un uomo di cultura, quindi capirà bene che è da secoli che ci sono i massoni che cercano di imporre la propria agenda a tutto il mondo, anche con gravi perdite di vite umane, guerre, pestilenze e malattie varie causate ad hoc per i loro scopi, così come anche le crisi economiche con tutti i disagi e i morti che anch’essa ha causato e sta causando.
    Ufficialmente e palesemente al mondo si presentano con queste organizzazioni di beneficenza e filantropiche, distribuendo premi e altro in giro, ma nel loro profondo stanno tramando nell’ombra per fare di tutti gli esseri umani dei burattini che non potranno neppure pensare contro chi li dirige.
    Per farla breve, la massoneria è dal diavolo, e il rotary nasce come una sua succursale per il reclutamento di personale.
    Lei parla di superficialità, però stia attento, che se il superficiale è lei, è proprio lei a dare una mano ai massoni ad impadronirsi del corpo e della mente di tutte le persone del mondo.
    Si legga il libro la Massoneria smascherata, e vedrà che nelle deduzioni e nell’esposizione dei fatti storici non c’è nessuna superficialità: http://it.scribd.com/doc/117083347/La-Massoneria-Smascherata
    Se veramente è sincero e vuole comprendere cosa sia realmente la massoneria e il rotary, legga bene il libro e se ne renderà conto. Naturalmente è sempre gradito uno studio anche delle fonti citate nel libro, per verificare se le cose dette stanno proprio così come sono esposte.
    Credo che molti non vogliano proprio scoprire quale sia la realtà delle cose, e rimangono in superficie, perché è difficile modificare le proprie convinzioni e vedere che si aveva torto. Dal canto mio ho fatto i miei studi sulla massoneria e sul rotary, e me ne sto lontano e me ne guardo come mi guarderei da un serpente a sonagli, e se voglio fare del bene alle persone bisognose lo faccio in silenzio e non per farmi pubblicità per apparire qualcosa che non sono, per nascondere la mia vera natura, come invece fanno tutte queste organizzazioni create ad hoc e sotto il controllo della massoneria e degli illuminati.
    Molti gridano ai complottisti fantasiosi, tuttavia il nuovo ordine mondiale che i molti uomini potenti della terra stanno cercando di instaurare nel mondo non è una cosa fantasiosa, e si rende necessario, quindi andare a leggere le stesse dichiarazioni che hanno fatto i facenti parte dell’élite degli illuminati.
    Ma sì, forse è meglio per lei mettere la testa sotto la sabbia, le sta andando bene, ha tanti amici che le stanno attorno, che motivo ha lei per credere che le persone del rotary che le stanno attorno, almeno i dirigenti dico, la stiano manipolando, non ha proprio motivo di crederlo, e soprattutto HA CONVENIENZA NEL NON CREDERLO.
    Provare le persone e le organizzazioni non vuole dire tradirle, ma essere prudenti e non essere appunto come piace a lei: non superficiali.

    Mi piace

  15. Max permalink
    28 settembre 2013 15:44

    Appoggio quanto scritto da Giuseppe.Per motivi di lavoro conosco gente iscritta a Lions e Rotary e posso solo che parlarne male (anzi malissimo).Purtroppo sono molto scaltri e riescono ad ingannare facilmente il cittadino medio.

    Liked by 1 persona

  16. 28 settembre 2013 20:24

    Mi sembra sia chiaro il fatto che chi si mostra loro accondiscendente non trovi la loro ostilità e li impari a conoscere come persone per bene, ma se uno li contrasta o comunque si trova per forza di cose dalla parte opposta, ecco che vede e li conosce come realmente sono fatti.
    Non mi riferisco ai singoli aderenti che non sanno nulla, ma i dirigenti e quelli che contano in quella organizzazione, quelli sì che sono pericolosi.

    Mi piace

  17. luca permalink
    29 settembre 2013 00:22

    gentile giuseppe sono sinceramente dispiaciuto della sua velata offesa nel considerarmi una persona di comodo, solo per averle riportato una esperienza positiva ed essere un socio del rotary. se fossi tutto ciò che viene qui descritto avrei ignorato questo forum e non avrei mai cercato un confronto o cercato di spiegare che ci sono cose e persone buone in questo club, in quanto mi sarei sentito superiore a tutti quanti vi hanno scritto, ma così non è. Visto comunque che vi è partito preso non continuerò oltre.
    un sincero saluto ed augurio di serenità da un rotariano cattolico

    Mi piace

  18. 29 settembre 2013 11:09

    Come lei stesso ha detto, ha riportato “una esperienza positiva”, che, badi bene, mi fa contento, quando si aiuta il prossimo io sono sempre contento, quello che mi rende meno felice è il fatto di fare le cose, anche all’insaputa di chi la fa, per scopi che non sono buoni, per acquistare la fiducia del prossimo per poterlo rendere schiavo senza che neppure se ne renda conto.
    È di questo che stiamo dibattendo, non della sua esperienza positiva, ed è di questo che l’ho esortata ad aprire gli occhi.
    Forse non riesco bene a spiegarmi, e di questo me ne scuso, ma voglio fare un esempio: non tutto quello che ha fatto Mussolini era sbagliato, e se si prendono di lui per riportarlo nei libri di storia solo come una persona che ha fatto del bene è sbagliato, coloro che leggeranno il libro, quel capitolo di storia travisata vedranno una figura di Mussolini buona.
    Non va bene neppure riportare nei libri di storia solo le cose negative, ma bisogna essere corretti e giusti, riportare sia le cose giuste che ha fatto per l’Italia e per gli italiani, sia le cose che ha sbagliato.
    Le sto insegnando come si legge la storia, un capitolo di storia, è questo che sto facendo, sia con i miei commenti che con gli articoli. Non sono io che rifiuto il dialogo, ma sono gli argomenti scomodi e veri che l’allontanano, appunto perchè non vuole cambiare l’idea che si è fatto del rotary.
    Beh, mi conceda ora un sfogo, mi conceda di dirle che io ci ho provato a farla riflettere, a lei e a tutti quelli del rotary e della massoneria, dei primi gradi almeno, che ancora non sono stati inoltrati nella profondità della malvagità della religione del diavolo che è la massoneria.
    Il mio desiderio e la mia preghiera a Dio per voi è che vi faccia comprendere la verità e soprattutto le dia di essere salvato per mezzo della fede in Cristo Gesù, com’è scritto nella Bibbia al vangelo di Giovanni al cap. 3, e al cap. 1:12,13.
    Che Dio la benedica.

    Mi piace

  19. luca permalink
    29 settembre 2013 19:20

    che dio benedica anche lei ed illumini ancor di più la sua via.
    Amen.

    Mi piace

  20. Max permalink
    29 settembre 2013 19:44

    Si puo’ benissimo aiutare il prossimo senza iscriversi al Rotary e Lions (massoneria):
    La beneficienza serve solo (come ha anche detto Zagami) per coprire cose negative.Infine la massoneria (quindi anche Rotary e Lions) sono state create per distruggere il cristianesimo.

    Liked by 1 persona

  21. Alberto permalink
    10 ottobre 2013 02:27

    Io sono Presidente di un club Rotary e sono stato Cerimoniere presso la mia Parrocchia; sono Cristiano Cattolico e come me lo è tutto il mio Direttivo e se qualcuno dovesse dire che “Cristo Gesù è l’UNICO SALVATORE e che la MASSONERIA è del diavolo” in nostra presenza non vedrebbe altro che cenni d’assenso come reazione.
    Non fate di tutta l’erba un fascio, grazie!
    Premesso questo, va detto che i Club Rotary sono aperti a tutte le religioni poiché Apolitici ed ATEI (i club, non i membri); pertanto se qualcuno dovesse ripetere la medesima frase presso il Direttivo di un Rotary Club, chessò… a Tel Aviv oppure a Riyad o ancora a Nuova Dehli… beh, la reazione sarebbe diversa, ma certo non perché Massoni (anche se su 1.200.000 soci qualche Massone può anche esserci… ma questa è STATISTICA, non ispirazione)!

    Mi piace

  22. 10 ottobre 2013 18:57

    Pace a voi dal Signore Gesù Cristo,
    prendo atto di quello che dici, ma permettimi di dissentire. Nell’articolo è riportato, a titolo di riassunto del tutto: “Questi club sono anche stati soprannominati ‘Massoneria bianca’, perchè quantunque non facciano parte della Massoneria, sono di ispirazione massonica in quanto portano avanti ideali massonici ed hanno legami con la Massoneria. E quindi tramite questa cosiddetta Massoneria Bianca è piuttosto facile avvicinarsi alla Massoneria. .. Per capire il legame tra questi club e la Massoneria basta ricordare che il Gran maestro del GOI Giordano Gamberini, sulla rivista massonica ‘Hiram’ del 1 febbraio 1981, rivendicò ufficialmente che sia i Rotary sia i Lions derivano e confluiscono nell’organizzazione della massoneria, scrivendo: «Melvin Jones, maestro massone di Chicago, fu tra i fondatori dei Lions. Ne divenne segretario generale e tesoriere fin dal 1917. Nel Lions, l’origine massonica risulta evidente anche dal primo stemma che si diede l’associazione. Pressoché identici rapporti con la massoneria aveva avuto il Rotary».”
    Comunque, se si legge attentamente l’articolo, senza limitarsi al titolo, si capisce chiaramente quanto il Rotary siano intrisi di massoneria e quali ne siano i motivi.
    Riporto a riassunto alcuni punti salienti dell’articolo:
    – alla fondazione del Rotary hanno partecipato dei massoni;
    – i principi seguiti e portati avanti dal Rotary sono quelli massonici;
    – il Gran maestro del GOI Giordano Gamberini ha rivendicato ufficialmente che nel 1981 che sia i Rotary sia i Lions derivano e confluiscono nell’organizzazione della massoneria.
    Nel merito dell’articolo, non si deve considerare la massoneria nel rotary come una elemento secondario e non influente del Rotary, ma un elemento fondamentale che spinge in esso a promuovere i principi e a reclutare massoni per la prima linea.
    Così stanno le cose, e così noi le crediamo, prendiamo atto delle sue dichiarazioni, che tuttavia sono ampiamente confutate dall’articolo stesso.
    Oltre a ciò, volendo col suo scritto tenere le distanze dalla Massoneria, e dichiarandosi cristiano cattolico, poteva benissimo dichiarare e CONDANNARE pubblicamente la massoneria come dal DIAVOLO, come realmente è, ed anche questa mancanza agisce in suo sfavore, perché per dare maggiore credito alle sue parole sulla sua distanza tra il rotary e la massoneria, sarebbe stato importante dichiarare pubblicamente che LA MASSONERIA è DAL DIAVOLO e che tutti, dico tutti gli uomini si dovrebbero tenere lontano da essa, ma questo non è avvenuto. Perché ci ha tenuto a dire che è cattolico, ma non ha speso nessuna condanna per la MASSONERIA che è una religione del diavolo?
    Ci vuole concretezza e portare prove che siano sufficientemente convincenti per chi legge, per asserire che il rotary è indipendente dalla Massoneria. Questa sua mancanza di condanna della massoneria, come presidente del Rotary, conferma e avvalora maggiormente la nostra tesi che il Rotary sia dipendente e legato strettamente alla Massoneria.

    Mi piace

  23. Max permalink
    10 ottobre 2013 23:33

    Se veramente siete cattolico, comportatevi come tale.Uscite da questo club perche’ se veramente avete a cuore il bene del prossimo, la beneficienza si puo’ fare senza essere iscritto alla massoneria.Poi Gesu’ ha anche detto che il bene si fa nel nascondimento, mentre il Rotary e Lions fanno esattamente l’opposto.

    Mi piace

  24. Sampieri Ermes permalink
    7 novembre 2013 18:02

    Sig. Piredda, lei con il suo “Salve a lei, mi pare che lei sia un uomo di cultura, quindi capirà bene che è da secoli che ci sono i massoni che cercano di imporre la propria agenda a tutto il mondo, anche con gravi perdite di vite umane, guerre, pestilenze e malattie varie causate ad hoc per i loro scopi, così come anche le crisi economiche con tutti i disagi e i morti che anch’essa ha causato e sta causando” non sa cosa sia la Massoneria. Si informi meglio, certamente attorno a lei c’è qualche Fr. Massone che le può dare delucidazioni.
    Sia più sereno, non si crucci e vedrà che anche lei darà il suo contributo per il bene ed il progresso dell’umanità. Pace e bene.

    Mi piace

  25. 7 novembre 2013 20:20

    Pace a lei, prima di tutto io non mi ritengo un uomo di cultura, e quel “salve a lei” era solo un semplice saluto e niente più.
    Per quanto riguarda la massoneria, un tempo non sapevo cosa era, ma ora, grazie al fratello Giacinto Butindaro e al suo libro, come anche grazie a molti altri che sul web hanno contribuito a far capire cosa sia la massoneria, ora dico, so bene cosa è la massoneria, so quali sono i suoi obiettivi e la sua agenda, e sopratutto conosco sia il pensiero e i ragionamenti che fanno i massoni sia riconosco qualche loro posizione del corpo che viene assunta per lanciare determinati messaggi.
    Vero è che i massoni di alto grado nascondono la vera natura della massoneria ai gradi inferiori, alla cosiddetta massoneria azzurra, ma ora il quadro è stato mostrato completo dal fratello che ha scritto il libro contro la massoneria, e noi ora comprendiamo chiaramente cosa sia la massoneria e quali mali porti e abbia portato in tutti questi secoli al mondo intero.
    Purtroppo, lei parlando in questa maniera, fa capire che, o è proprio lei a non sapere cosa sia la massoneria, e quindi è bene che si informi, che legga il libro sulla massoneria smascherata, oppure con il suo parlare sta solo gettando fumo negli occhi sui lettori.
    La cosa è troppo semplice come la rende lei, vuole con le parole “lei non sa cosa sia la massoneria”, o volendo far credere che solo i massoni sanno cosa sia la massoneria, vuole sbarazzarsi di questo libro e dei miei conseguenti commenti e riflessioni sulla massoneria semplicemente volendo far credere che sia tutto sbagliato ciò che è scritto in essa.
    Ma noi da bravi scolari abbiamo imparato la lezione che ci obbliga a fare le nostre asserzioni portando prove certe e facendo validi ragionamenti a sostegno delle affermazioni che facciamo, e dall’altra parte, lei in questo caso, per dire che quello che è stato scritto nel libro non è vero, lo deve dimostrare con documenti e validi ragionamenti.
    Ah, lei deve essere un burlone nella vita, viene qua, e con un colpo di spugna, con due parole vuole sbarazzarsi di tutto un libro e di tanti commenti che sono stati fatti contro la massoneria. Non si aspetterà mica da me o da altri che con quelle semplici parole che cercano di insinuare il dubbio lei venga creduto? Non si sarà illuso anche solo per un momento di avere ragione? Le sue parole hanno solo un senso nel caso in cui lei abbia volontariamente gettato il seme del dubbio, ma non lo ha fatto di certo credendo realmente alle parole che lei ha detto.
    Vado oltre, e affermo chiaramente che la mancanza finora di documenti e di prove certe che annullino ciò che il dottor Butindaro ha scritto, è una PROVA CERTA ED EVIDENTE che le cose scritte contro la massoneria sono TUTTE CORRETTE, ben elaborate e messe insieme, con un rigore logico e scientifico che raramente ho potuto trovare in altri scritti simili.
    In parole povere, lei con le sue parole sta CONFERMANDO che ciò che è stato scritto contro la massoneria e la sua commistione nelle chiese protestanti e nella chiesa cattolica è assolutamente tutto veritiero.
    Io sono sereno, indignato per il male che la massoneria sta compiendo all’interno delle chiese protestanti, ma sono sereno, certo che ogni cosa sia sotto il controllo del nostro Dio, unico e vero, di quell’Iddio che ha creato tutte le cose e che ha mandato il suo Figliolo sulla terra affinché chiunque crede in Lui non perisca ma abbia vita eterna. Iddio avendo avuto pietà di me e dandomi la certezza della vita eterna, mi rende perfettamente sereno e tranquillo, in quanto sono in pace con Dio, non con il mondo e con la massoneria, ma con Dio si. Con il mondo e con la massoneria sono in guerra, così come sono in guerra contro tutto ciò che è falso e si eleva contro la conoscenza dell’UNICO E VERO IDDIO che viene descritto nella Bibbia.
    Quella Bibbia che la massoneria tiene sotto la squadra e il compasso, è quello che condanna i massoni.
    Grazie a tante persone che studiano la massoneria, questa sta uscendo fuori allo scoperto, e tutte le sue opere stanno venendo a galla, e si sta vedendo tanta immondizia, tanta, troppa.
    Lei che è filo massone, è venuto qua, nel mio blog, dicendomi che ignoro cosa sia la massoneria, ma non ha mica provato a spiegarla lei, e forse questo perché non le era conveniente, o perché ormai si è reso conto che la massoneria è stata smascherata.
    C’è una cosa che mi urta ogni qualvolta incontro un massone, sì, perché ne incontro di tanto in tanto, per vari motivi, e la cosa che mi urta è il fatto che essi siano privi di discernimento di sapienza, ma si credano superiori mentalmente alle persone che hanno di fronte. Insomma, sono ciechi, e dicono di vedere, loro sono ciechi e dicono che sono gli altri che non vedono. Questa è una cosa che rasenta il comico, in quanto sul tavolo del dialogo, tanto caro a costoro, non portano niente di concreto, ma solo FUMO, e ancora FUMO, chiacchiere inutili. Ma non lo sapete che le sole chiacchiere non servono a nulla, e che bisogna aggiungere alle parole delle prove certe?
    Dalle parole dei massoni che parlano stiamo vedendo la luce che hanno e che portano agli altri, e mi creda, di luce non se ne vede assolutamente.
    Ora la saluto con la pace del Signore Gesù CRISTO, unico e solo vero salvatore delle anime, non ci sono altre vie, ma solo Gesù Cristo è la via che mena alla salvezza, per gli altri c’è solo la perdizione eterna nel fuoco prima dell’inferno e poi dello stagno di fuoco e di zolfo.

    Mi piace

  26. 30 dicembre 2013 18:27

    Riportare dei passaggi di un libro scritto da un ciarlatano non rende una sciocchezza più reale. Non sapete di cosa state parlando, perchè ignorate la realtà. Siete un po’ come quelli che guardano un video su youtube sulla vivisezione e pensano di poter argomentare un dibattito con un ricercatore plurilaureato.
    Io sono orgoglioso di essere un Rotaractiano perchè da quando ho 18 anni lavoro senza posa per restituire qualcosa alla società. Come si può pensare che un’associazione che fa tutto allo scoperto possa in qualche modo avere a che fare con la massoneria?

    Ora cerchiamo di dare un’idea un po’ più completa su questa associazione:

    Il mio 24 dicembre l’ho passato in un ospedale pediatrico, mascherato da babbo natale, con i miei soci, a portare dei doni ai bambini malati.
    Il 26 dicembre ho passato 12 ore in una piazza a fare una raccolta alimentare e il 27 ho portato 150 scatole di generi di prima necessità ad altrettante famiglie in difficoltà.
    Il 4 e il 5 gennaio sarò di nuovo in piazza, sempre con i miei soci, per vendere delle calze della befana il cui ricavato sarà destinato ad altri progetti di servizio.
    Non continuo raccontandovi tutto l’anno perchè immagino che 10 giorni siano abbastanza esaustivi. Questo è il Rotaract (i giovani del Rotary), il resto è fuffa inventata da gente che non ha nulla da fare se non cercare complotti dove non ci sono. Noi rotaractiani, dal canto nostro, preferiamo aiutare chi ha bisogno.
    Per quanto riguarda il Rotary, se ci si mette d’impegno, si possono trovare legami anche con la famiglia Manson. Magari, tra un complotto e l’altro, possiamo anche parlare dei 2 miliardi di individui vaccinati per la polio in 20 anni grazie al Rotary. Possiamo parlare delle centinaia di acquedotti realizzati nei punti più tignosi del pianeta. Possiamo parlare degli incalcolabili aiuti che vengono dati in tutte le zone in stato di calamità o guerra del globo.
    Si, possiamo parlare di tantissime cose, ma qui c’è chi preferisce fare.

    Saluti.

    Mi piace

  27. 30 dicembre 2013 20:28

    Ecco, hai detto bene, il rotary fa per ESSERE VISTO, a differenza dei cristiani, che fanno e non lo sbandierano in giro.
    Anche i cattolici hanno la caritas e altre strutture con il quale fanno del bene alla gente, ma questo non deve far dimenticare che tanti prelati, che i dirigenti di quella religione hanno commesso tanti atti di pedofilia e altre cose sbagliate.
    Anche i testimoni di Geova che vanno di porta in porta sono sinceri nel loro operare, ma i loro dirigenti non lo sono di certo.
    Insomma, tu fai bene a fare del bene alla società, ma la prossima volta non lo sbandierare in giro, è molto meglio.
    Ascolta, se sei veramente sincero, vedi di aprire gli occhi e di vedere chi sono realmente quelli che comandano nel Rotary.
    Il fare, è vero, ha la sua importanza, ma anche l’informazione ha la sua importanza, ad ognuno il suo.
    Saluti a te.

    Mi piace

  28. 31 dicembre 2013 04:58

    Il mio non voleva essere di certo uno sbandierare ma, come dici tu, INFORMARE. Hai dato un’immagine dell’associazione lontanissima dalla realtà, cercando di far passare i suoi soci come dei filo-massoni ed è mio preciso dovere dire la verità e smentire con forza queste noiose e vecchie dicerie, supportate da riferimenti a singoli casi o a fatti risalenti a più di un secolo fa. Anche io non posso negare l’eventualità che nel Rotary – che conta 1.200.000 soci – ci siano dei massoni, sarei uno sprovveduto a farlo, ma questo non fa del Rotary un’anticamera alla massoneria. Se nel circolo del burracco di mia nonna ci fosse un massone, non lo renderebbe un circolo di massoni. Le figure apicali del Rotary, OGGI, non hanno nulla a che vedere con la massoneria, di questo sono sicuro.

    Il Rotary è un’associazione pubblica, volontaria, che promulga la pace globale, lavora per la dignità di ogni singolo individuo, fornisce aiuti di ogni genere in tutto il mondo, parla tutte le lingue ed è sempre presente dove c’è bisogno. Quest’associazione, grazie al progetto PolioPlus ha cambiato il mondo, eradicando, quasi totalmente, una malattia gravissima dalla faccia del pianeta. Come possono questi fatti essere meno rilevanti? Perchè voler svilire tutto ciò solo per alcuni episodi infelici?

    E’ molto triste vedere che ci si sforzi tanto a vedere solo il male, anche dove ce n’è pochissimo, ed esasperarlo fino a farlo diventare il tema pregnante di ogni cosa. Si può trovare tanto bene in giro, tante persone corrette che vogliono migliorare la società e sono lì, a portata di mano. Se non si ha voglia di aiutarle ad aiutare, almeno non le si insulti.

    Saluti

    Mi piace

  29. 31 dicembre 2013 12:09

    Prendiamo il circolo di burraco di tua nonna, e riflettiamo, se il circolo fosse nato ad opera dei massoni, per volontà e impegno della massoneria, se soprattutto i dirigenti di tale circolo fossero massoni,non ci sarebbe forse lecito pensare che tale circolo sia nato per un qualche motivo attinente agli obiettivi della Massoneria?
    Mi dispiace che tu prenda male le mie parole, i miei articoli, ma non ho alcun interesse personale per parlarne male del Rotary, come neppure bene, in quanto è una istituzione a me del tutto estranea. L’abbiamo incontrata nel nostro cammino solo perché si studiava la massoneria, ed è spuntato fuori questa commistione rotary – massoneria.
    Comunque ho capito che tu sei una persona sincera, ed hai fatto bene a difendere l’istituto con cui collabori, tuttavia ritengo che tu debba aprire gli occhi e capire da te se le cose stanno come abbiamo detto, e credo che non passerà molto tempo che ti arrivino conferme.
    Partiamo dal presupposto che ci sono massoni con e senza il grembiule, ma basta soltanto aderire ai loro progetti e ai loro obiettivi dell’agenda, per essere filo-massoni.
    Spero tanto che questi articoli e commenti ti facciano riflettere, dopo un primo momento di irritazione, ci sarà spazio per una riflessione ed un esame attento di tutto quanto avviene in tale organizzazione.
    Continua pure a fare del bene ai poveri, ma stai attento ai motivo per il quale tale istituzione li compie.
    Pace a te dal Signore nostro Gesù Cristo.

    Mi piace

  30. 2 gennaio 2014 18:08

    Mi trovo qui a commentare questo articolo, scritto ovviamente per ricevere più visite e commenti possibili, perchè si sa, parlare di massoneria, complotti e simili, riscuote sempre molta audience.

    Io ho 25 anni. Sono Rotaractiano. Faccio parte, per chi non lo sapesse, della “nuova linfa” del Rotary. Il Rotaract, per l’appunto, riunisce giovani dai 18 ai 30 anni compiuti.

    Commenterò questo articolo punto per punto.
    ma prima voglio soffermarmi su una cosa in particolare: la questione di dire che Gesù è il nostro unico salvatore e di dirlo durante una riunione Rotary.

    NON è inusuale che preti facciano arte del Rotary. Nello specifico credo che sapere che il nostro Pontefice, Papa Francesco I sia ROTARIANO, deve aver un po scardinato le vostre idee in merito ad un’assioma rotary-massoneria… a meno che non crediate che il nostro papa rappresenti il diavolo….

    in ogni caso, mi dispiace di apprendere che purtroppo, i peggiori pubblicitari del Rotary siano proprio i Rotariani stessi, come dai commenti letti.

    Lo scopo del Rotary NON è quello in primis di riunire persone per discutere di problemi sociali e stop. il Rotary si occupa di fare service. Badate bene, ho detto service, non beneficenza. C’è una grandissima differenza: far beneficenza significa aprire il portafogli e donare, il service invece è una visione molto più ampia. Si tratta di utilizzare le nostre peculiarità e le nostre competenze per riuscire a portare un miglioramento sociale, che sia a livello comunitario, regionale, nazionale o internazionale.

    Ne è dimostrazione quello che è il progetto simbolo del Rotary international “polio plus”, che si occupa di debellare la poliomielite nel mondo. Lei sa ad esempio, che io poco più di 20 anni, GRAZIE al Rotary, è presente attualmente solo (ovviamente il dato è relativo ai nuovi casi) in due Nazioni, quali Nigeria ed Afghanistan? lei sa che dal 1986 ad oggi sono stati vaccinati circa 300 milioni di bambini?
    LEI sa che l’associazione con il più alto numero di volontari nei paesi del terzo mondo è proprio il Rotary? (più di Unicef, amnesty international e simili)

    ovviamente queste informazioni non vengono mai divulgate, ma si parla solo delle altre associazioni di volontariato, solo perchè la nostra associazione invece è vista come il diavolo. E mi sorprendo che proprio gli stessi rotariani non ne parlino.

    Lei sa quanto combattiamo NOI per riuscire a fare una qualsiasi attività, dovendo andare a sbattere sempre contro persone che hanno una cattiva opinione verso di noi, proprio a causa di articoli mal scritti come il suo?

    concludo dicendo solo una cosa: Le attività del Rotary sono libere. CHIUNQUE può prendervi parte, un qualsiasi cittadino. Questo perchè non c’è nulla da nascondere. Penso che la massoneria sia leggermente il contrario.

    Solo un club del mio territorio meno di un anno fa, tramite varie attività benefiche, riuscì a far operare un giovane ragazzo, afflitto da una malattia rara ( NON rotariano e senza parenti rotariani), negli stati uniti per poter riacquistare l’uso delle gambe. ad oggi cammina di nuovo.

    Altri club invece si occupano di ragazzi afflitti da autismo, cancro, famiglie disagiate, campagne di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, raccolta di sangue in partnership con la croce rossa, Salvaguardia ambientale, attività sportive con giovani afflitti da sindrome di down. Lo scorso anno mantenemmo a livello internazionali 20 operatori sanitari in Afghanistan.

    Noi facciamo questo. la Massoneria?

    Sono solo una goccia di tutto ciò che facciamo con il sudore della nostra fronte, ma siamo visti male per ignoranza e perchè indossiamo una giacca durante i nostri incontri.

    Ovviamente questa è solo a mia opinione, di un ragazzo di 25 anni totalmente innamorato dei valori del Rotary.

    Saluti.

    Mi piace

  31. 2 gennaio 2014 18:21

    Pace a te, innanzi tutto ti dico che il fatto che del rotary facciano parte il papa, i preti o altri religiosi cristiani, non vuole dire che siano liberi di dire che SOLO IN GESU’ CRISTO E’ LA SALVEZZA, e non in maometto, in Budda, o in altri, questo non possono dirlo, e non lo dicono, infatti, e tu stesso non hai affermato il contrario di ciò, confermando, quindi che le cose stanno proprio così.
    Per quanto riguarda il service come lo hai chiamato tu, è la medesima cosa che si prefiggono, guarda caso, la MASSONERIA.
    Per quanto riguarda i vaccini che si spacciano in giro, ebbene se ne parla anche male, ad esempio i mussulmani ritengono che in Africa si distribuiscano dei vaccini che rendano sterili, ma su questo non posso schierarmi con certezza e ne metto la notizia solo a titolo di spunto per una ricerca.
    Io ci credo che tu sia sincero, ma considerando che è LA MASSONERIA che ha fatto nascere il rotary, e che i dirigenti sono sicuramente massoni come lo erano i fondatori, e tenuto conto che gli obiettivi che si prefigge il rotary sono uguali alla massoneria, si può ben credere che la massoneria POSSEGGA tale istituzione, la diriga e la usi per i suoi scopi.
    Questo mio articolo deve servire a farti valutare le cose anche da un altro punto di vista sul rotary, e con domande ben fatte ai dirigenti, insieme ad una attenta osservazione di quanto accade e dei riti che praticano, credo che riceverai quella luce che ti è necessaria per comprendere.
    Saluti e che Dio ti benedica.

    Mi piace

  32. 27 gennaio 2014 00:35

    ” … Buona sera, navigando per queste acque impetuose del web .. ho trovato il suo blog, caro Sig. Giuseppe .. Non ho ancora ispezionato le cabine della scialuppa essendomi soffermato su qualcosa che ha attratto la mia attenzione .. riguardo proprio al Rotary Club. Da qualche giorno ne sono venuto a conoscenza attraverso il mio lavoro. Oh .. il mio luogo di lavoro è la reception di un Hotel qui nella città dove dimoro. Difficilmente pongo domande sul posto .. ma quando vidi che per tutto il tempo in cui lavoravo ogni settimana la sera un gruppo di persone si riunivano .. è scattata la scintilla della curiosità. E così un giorno mi decisi a porgere la mia domanda ad uno di loro. Beccai il presidente .. il quale mi spiegò in cosa consistevano i loro ritrovi.. i loro scopi e ripetendomi il nome del club .. appunto Rotary. All’apparenza una persona calma .. tranquilla .. chiacchierona e molto cortese nei miei confronti. A fine discussione mi diede l’indirizzo del loro sito internet .. e così arrivato a casa presi la mia scialuppa e mi gettai fra le loro acque .. Mi incuriosivano .. sembravano tutte persone per bene .. ben vestite .. senza problemi di soldi .. qualcuno con qualche bisogno di considerazione .. ma tutto nella norma. Ormai conosco bene queste acque in cui navighiamo .. tutti questi complotti .. massoni .. illuminati .. dio .. diavolo .. dualismo .. ordine mondiale .. manipolazione mentale .. banche e signoraggi .. lobby .. triade color test dinamico .. poteri occulti .. etere .. illusioni .. disinformazione .. etc etc .. son tutte cose che si possono benissimo incontrare navigando .. tutte cose inserite da persone .. chi in buona fede e chi no. La verità .. sta proprio nella menzogna .. secondo me !! .. Tornando al Rotary .. incuriosito anche dalla loro volontà nell’aiutare il prossimo .. ero quasi certo di aver trovato finalmente qualche organizzazione onesta con cui iniziare un lavoro insieme .. almeno fino a quando non ho visto il loro simbolo di identificazione !! Qualcosa è scattata tra i miei pensieri .. e così mi misi a navigare oltre per cercare informazioni nell’immenso mare del web .. rotary international = massoneria … poteva mancare ?? Un organizzazione che opera per il bene altrui .. che si impegna al massimo di ciò che può fare nelle sue competenze per il bene comune .. e viene associato alla massoneria ?? .. In effetti il simbolo stesso a prima impressione qualcosa dentro mi ha fatto riflettere .. il Rotary ha fatto del bene per il terzo mondo .. per i loro bambini .. niente da contraddire per carità .. ma c’è qualcosa che non va !! .. Io ho 26 anni .. sono nato nell’87 .. per quel che ricordo da quando sono nato ad oggi .. nel terzo mondo .. non è cambiato assolutamente nulla !! .. Quanti ? 300 milioni di bambini ?? .. ma quanti ne sono morti però ?? .. Ne avete idea .. o ci salviamo tutti o moriamo tutti !! .. Ma poi .. io ne ho avuto esperienza .. personalmente con tutti i problemi miei .. ho sempre cercato una maniera per aiutare chi ne aveva bisogno anche quando non potevo permettermelo .. mi sono sempre rattristato nel pensare .. ” Ma guarda te .. io sono qui scrivere in un computer seduto bello comodo al calduccio .. mentre li fuori .. come lo chiamate voi .. Terzo Mondo .. non sanno nemmeno cosa significhi la comodità !! ” .. Cosa posso fare io ? .. Posso solo girovagare nella mia inadeguatezza .. ed aspettare, se mai arriverà, il momento opportuno .. ma se non si sfrutta questo arco di tempo per conoscersi interiormente ed ampliare la propria conoscenza attraverso un lavoro che richiede tanta ma tanta attenzione .. al momento opportuno sarò sicuramente impreparato .. e basta incontrare delle persone disoneste che si fingono oneste per entrare in un circolo diabolico il quale uscirne non sarà affatto facile. Ho imparato .. che per aiutare qualcuno prima bisogna aiutare se stessi e chi ci sta intorno .. Vedete l’Italia in che condizioni si sta riducendo ?? .. Vedete che anche una briciola di pane .. te la fanno pagare a caro prezzo ? .. Riuscite a vedere in che punto siamo arrivati ? .. In Italia ci stanno ancora i poveri .. e quando saranno i bambini a non riuscire più a sopravvivere che fate? .. Chiamerete l’Italia Quarto Mondo ?? .. Questo Club .. che sia massoni o no .. si vanta tanto di dare borse di studio ed ascoltare le idee dei giovani .. di aiutare il prossimo .. di essere onesti, di essere ad un livello internazionale etc etc .. invece di lavorare in paesi “vergini” dal potente strumento di controllo .. l’economia .. perché non si interessano al luogo in cui decidono di fondare il club ?? .. Ho riflettuto .. li ho incontrati .. nella mia città .. una città devastata dal persone in cui il loro scopo nella vita è POTERE .. SOLDI .. una città .. fantasma .. fai un giro nella mia città .. chiedi in giro .. parla con persone “normali” domanda loro se adesso .. sono felici .. cosa rispondono ? .. E la mia città è solo una cellula .. di un organismo grande come l’intera Italia … Facciamo come nella medicina? .. C’è una cellula malata .. eliminiamola !! .. Questa mentalità deve cambiare .. questo paese deve rinascere libero dalla schiavitù economica .. e solo allora possiamo riunirci .. sederci e parlare di come aiutare il terzo mondo .. e non sarà facile. Ma se non uniamo tutti .. se non ritroviamo la forza di vivere come possiamo trovare la forza di far vivere qualcun’altro ?? .. Se io prendo e parto per un paese veramente povero dove muoiono con un semplice raffreddore .. vado da un malato e gli dico .. fai questo .. questo e questo vedrai che starai meglio .. dopo che per anni e anni hanno agito di testa loro potrà mai darmi ascolto ?? .. Se un milione di persone .. vanno da lui e dicono la stessa mia cosa .. state certi che ascolterà !! .. Quindi .. cosa fare ?? .. Mettere da parte ogni tipo di credenza .. mettere da parte quel pensiero fisso che abbiamo in ciò che crediamo .. e mettersi in discussione .. trovare le persone giuste ed unirsi con l’unico scopo di cambiare l’Italia in meglio .. dove NESSUNO deve pagare per SOPRAVVIVERE ..
    Ce la possiamo fare .. io ci credo ! .. Basta con tutte queste associazioni .. organizzazioni .. religioni .. gruppi .. partiti e chi piu ne ha piu ne metta .. !! .. Morale ?? Penso che il Rotary sia l’ennesimo tentativo di fare del bene .. e trovarsi immersi nel male senza nemmeno rendersi conto .. ” Mr. Holmes.

    Mi piace

  33. 27 gennaio 2014 13:24

    Voglio solo ricordare che il cristiano ha come obiettivo quello di portare il Regno di Dio DENTRO I CUORI DELLE PERSONE. Il cuore ci interessa principalmente, perché sappiamo bene che se il cuore diventa migliore in Cristo, le opere esteriori abbonderanno. Certo, c’è molta falsità, e non sono pochi, ma il lavoro va fatto, il Regno dei cieli va annunziato, i falsi scoperti vanno denunciati all’opinione pubblica, poi ciascuno sceglierà ciò che fa per lui.
    Il cristiano si occupa di un Regno eterno, e non di un regno che più o meno durerà qualche secolo.

    Mi piace

  34. ... chi legge permalink
    5 febbraio 2014 02:02

    mamma mia che boiate!!!

    Mi piace

  35. 5 febbraio 2014 17:01

    Se sono boiate, perché prendersela tanto? Se sono boiate grossolanamente assurde, non c’è bisogno di prendersela.
    Purtroppo anche questo commento va preso come conferma di quanto è scritto, prima di tutto per l’anonimato, poi l’assenza di elementi di prova, documenti e ragionamenti validi che possano dimostrare efficacemente il contrario e, in ultimo, il fastidio e la rabbia delle poche parole mostrano chiaramente gli effetti che provoca la verità quando va a bersaglio.
    Nulla di personale, è chiaro, ma la verità è confermata ancora.

    Mi piace

  36. Giovanni permalink
    10 febbraio 2014 15:28

    Signor Piredda,
    devo dire che leggendo l’articolo ed i suoi commenti ho trovato particolarmente divertente il suo pensiero ed il suo modo di ragionare. Un pensiero che definire “medievale” sarebbe gentile; il pensiero tipico di chi è così convinto delle proprie idee da smettere di ragionare con la propria testa e accettarle passivamente senza alcuna critica. Trovo quindi paradossale il suo modo di scrivere. Per essere una persona che fa riferimento alla ragione ed all’analisi logica e scientifica i suoi ragionamenti sono lacunosi: dire che qualsiasi organizzazione o club che annoveri tra i suoi fondatori dei massoni abbia finalità massoniche è un modo di ragionare infantile e manicheo; se tra i fondatori del circolo del burraco ci sono dei massoni questo non significa che il club abbia altro scopo oltre al riunire persone appassionate del suddetto gioco, affermare il contrario è forzare un ragionamento (tra l’altro induttivo: Tizio è un massone=tutto ciò che Tizio fa ha scopi ed obiettivi massonici). Altra lacuna del suo ragionamento:”LA MASSONERIA che ha fatto nascere il rotary, e che i dirigenti sono sicuramente massoni come lo erano i fondatori, e tenuto conto che gli obiettivi che si prefigge il rotary sono uguali alla massoneria”; lei conosce i dirigenti del Rotary? Ha prove che essi siano massoni? Ne dubito quindi le sue sono illazioni senza reale e concreto fondamento. Da quando gli obiettivi del Rotary (creare una rete di persone al servizio della società) sono gli stessi della Massoneria (la ricerca della verità e la promulgazione dei principi di tolleranza, libertà ed eguaglianza)? Mi sembra evidente che le cose che lei afferma siano generalizzazioni derivanti da un’ignoranza di fondo: applicando lo stesso ragionamento anche la Francia o la Chiesa avrebbero natura massonica vista la pressochè totale uguaglianza di obiettivi e valori. Per di più trovo che certe affermazioni in bocca ad un cristiano (ed in particolare a qualcuno con il suo modo di pensare) siano particolarmente ridicole: ” e la cosa che mi urta è il fatto che essi siano privi di discernimento di sapienza, ma si credano superiori mentalmente alle persone che hanno di fronte. Insomma, sono ciechi, e dicono di vedere, loro sono ciechi e dicono che sono gli altri che non vedono.” Si riconosce in questa frase? Lei non è forse convinto di essere uno dei pochi eletti a conoscere la Verità (in opposizione a chiunque abbia qualsiasi altro tipo di convinzione, fede o ideale -ovviamente erroneo-) (gruppo al quale per altro non possono nemmeno essere considerati appartenere il Papa o buona parte della Chiesa data la loro “inconcepibile” apertura nei confronti degli omosessuali)? La linea di cofine tra fede e pazzia è molto sottile: quando anche il Papa diventa un infedele è chiaro che il cospirazionismo ed il fanatismo hanno preso il sopravvento.

    Mi piace

  37. 10 febbraio 2014 18:39

    Sono felice che lei si sia divertito nel leggere il mio pensiero e sul mio modo di ragionare, ho suscitato in lei almeno qualcosa di positivo, non è facile trasmettere qualche sentimento alle persone con cui si ha a che fare. Ma vediamo se dalle sue parole riusciamo a capire se abbiamo trasmesso solo ilarità.
    Intanto, la ringrazio per gli insulti, dai massoni sono sempre benvenuti gli insulti, perché ciò siginifica che i discorsi hanno fatto il loro effetto. Certo, sono convintissimo delle mie idee, perché ho studiato la Bibbia, ed ho letto qualcosa sulla massoneria e come agisce, quindi, sono più che convinto quando dico che la massoneria e tutto ciò che gira attorno ad essa è dannoso e molto pericoloso per le persone e per tutta la società.
    Ricordo che il Rotary, si può leggere nell’articolo, è nato con simboli massonici e da fondatori massonici, e ne porta avanti i princpi. A mio parere ci sono elementi sufficienti per ritenere che il rotary abbia a che fare con la Masasoneria. Ma questo va contro i piani della massoneria, di conseguenza mi aspettavo queste manovre evasive che cercano di distogliere e confondere i lettori a riguardo della commistione rotary-massoneria.
    Ma io gli elementi noti li vedo, li ho letti, e questi interventi sconsiderati, pieni anche di insulti nei miei confronti, senza dimostrare con prove certe e validi ragionamenti che io mi sto sbagliando, dimostrano ancora una volta che quello che stiamo dicendo è vero, anzi, verissimo!
    Come ho detto, come l’articolo dimostra, non stiamo facendo illazioni, piuttosto siete voi che state facendo illazioni, senza provare niente di quello che dite, lo scrivete e basta, sperando di creare confusione e mettere dubbi sui lettori. Ma il fatto è che i lettori che vengono a leggere qui, almeno per la maggior parte, non sono legati mentalmente, non sono schiavi della massoneria, e quindi sono perfettamente in grado di capire che questa vostra reazione RABBIOSA in talune parole e concetti, ODIOSA persino, è una chiara conferma che abbiamo centrato il bersaglio.
    So bene che i massoni cercano di sminuire e ridicolizzare coloro che li smascherano, ed infatti, ecco, il tuo comportamento e le tue parole seguono perfettamente il protocollo massonico.
    Io la ringrazio di avermi accostato alla pazzia, ma come disse Paolo, e mi fa tanto piacere ricordarlo, “Io non vaneggio, eccellentissimo Festo; ma pronunzio parole di verità, e di buon senno.” (Atti 26:25) .
    Il mio fanatismo, come avete piacere di chiamarlo voi massone, è fede in Dio e nella Parola di Dio, e sfiducia più totale verso la Massoneria e tutto ciò che ha a che fare con essa. Se voi massoni accusate coloro che stanno lontani dalla massoneria e da tutto il male che i massoni stanno facendo a questa nazione e al mondo di essere fanatici, ebbene, allora sono colpevole.
    La vostra presunzione di essere illuminati più dei profani è patetica, ed è nota ormai a tutti. Siamo fanatici, ma non stupidi, siamo cristiani, non ciechi, siamo uomini LIBERI VERAMENTE, perché non siamo dominati dalle tenebre di BAPHOMET, come invece lo sono i massoni. La frase di Voltaire non l’ho fatta mia, io ho fatto mie le parole di Gesù, ma voi massoni che avete fatto vostre le parole di Voltaire, perché non le applicate anche verso di noi? Forse ci sono categorie di persone su cui la famosa frase di Voltaire non deve essere applicata? E chi sono costoro, i cristiani fondamentalisti?
    Devo confessare che sono un po’ deluso, i massoni sono ciechi, prevedibili, e dicono sempre le stesse cose, sono persino monotoni, non brillano di sapienza e di intelligenza. Si danno i premi tra di loro, si esaltano tra di loro, si definiscono tra di loro eccelsi, ma io vedo una notevole mediocrità, tendente al ribasso. Sono veramente molto deluso.

    Mi piace

  38. Giovanni permalink
    10 febbraio 2014 19:13

    Ecco che emerge il solito pensiero manicheo e medievale: il fatto che io non sia d’accordo con lei non fa di me un massone; questo modo di “ragionare” ricorda molto i secoli bui della Chiesa rammenta? “Se non sono fedeli sono eretici che vanno torturati/uccisi/perseguitati”. Io non sono un massone ma soltanto una persona che non sopporta l’ignoranza e la disinformazione. “Come ho detto, come l’articolo dimostra, non stiamo facendo illazioni, piuttosto siete voi che state facendo illazioni, senza provare niente di quello che dite, lo scrivete e basta, sperando di creare confusione e mettere dubbi sui lettori.” A me sembra che il suo messaggio non risponda a nessuna delle questioni che io le pongo ma si basi semplicemente sulla mia presunta appartenenza alla massoneria; io le riporto i principi della Massoneria e del Rotary dimostrandole come sono piuttosto diversi? Lei risponde ignorando questo dettaglio e ripetendo che “Ricordo che il Rotary, si può leggere nell’articolo, è nato con simboli massonici e da fondatori massonici, e ne porta avanti i princpi. A mio parere ci sono elementi sufficienti per ritenere che il rotary abbia a che fare con la Masasoneria.”. Io le faccio notare che il suo modo di comportarsi (essere convinto di detenere l’unica Verità inconfutabile e considerare sbagliato qualsiasi altro credo) rispecchia esattamente ciò che lei attribuisce ai massoni? Lei mi accusa di essere presuntuoso nei riguardi del mio essere illuminato (sempre partendo dal presupposto che chiunque dissenta è un massone). Mi spiace ma qui non vedo alcun ragionamento: vedo messaggi pieni di generalizzazioni ed illazioni basate sul nulla (“mi aspettavo queste manovre evasive che cercano di distogliere e confondere i lettori a riguardo della commistione rotary-massoneria.”, “siete voi che state facendo illazioni, senza provare niente di quello che dite”); se vuole effettivamente a ragionare provi a rispondere senza riempire mezzo post di deliri religiosi e passi della Bibbia e rispondendo in maniera logica alle questioni che le vengono poste. Fino a quel momento non credo che si potrà parlare di “ragionamento” o “discussione”.

    Mi piace

  39. 10 febbraio 2014 19:25

    Lei non si definisce massone, e forse può essere vero che non ha il grembiule, ma avendone preso le difese e avendo usato i principi e le parole dei massoni nella discussione, mi è lecito pensare che lei sia un massone, o con il grembiule o senza. Le mi può chiamare pazzo delirante, per quello che dico, ed io non posso chiamarla massone per il fatto che difende la filosofia massonica?
    Per quanto riguarda le prove, evidentemente ha cominciato a scrivere dal fondo, senza essere ancora arrivato a leggere l’articolo. Legga l’articolo, leggete l’articolo, e vedrete che la commistione massoneria-rotary è ben provata e ben documentata.
    Non le dispiacerà se io non le credo e la ritengo massone, almeno senza grembiule, considerando il fatto che chiunque la pensa come i massoni sono essi stessi dei massoni “senza grembiule”.

    Mi piace

  40. Giovanni permalink
    10 febbraio 2014 19:42

    Non mi risulta di aver preso le difese della Massoneria: ciò che ho fatto è stato dimostrare che il suo articolo faceva dei balzi logici traendo conclusioni prive di fondamento o errate. Il punto che ho sostenuto (e che non ho visto confutato) è che rotaract e massoneria possono avere alcune caratteristiche e/o membri in comune ma non per questo sono assimilabili; cosa prova il suo articolo? 1) che tra i fondatori del rotaract c’era qualche massone (come probabilmente nel 50% delle associazioni/gruppi/club etc…);2) che esiste una loggia rotariana massonica; 3)che alcuni dei membri del rotary nel mondo sono massoni. Nessuno di questi elementi mi spinge a considerare che la Massoneria controlli il Rotary. Per altro, se invece così fosse, non sarebbe stato più logico per la Massoneria mantenere segreto questo legame (e quindi evitare la creazione della detta loggia)? Io la chiamo pazzo delirante perchè al posto di fornire prove o ragionare inserisce versetti biblici e riferimenti religiosi (es. Bahpomet etc…), lei mi chiama massone perchè non accetta che tramite la logica si possa arrivare a conclusioni più verosimili delle sue.

    Mi piace

  41. 10 febbraio 2014 20:01

    Mi pare che per provare la commistione tra rotary e massoneria, le prove che lei stesso ha elencato siano abbastanza sufficienti. Ma facciamo un esempio logico, ci provo almeno, facciamo l’esempio, che un magistrato, l’unico che non è mafioso, si trovi a creare insieme a tre altri mafiosi una certa associazione. Se già questo salisse sulla cronaca dei giornali, non credo che basterebbe la sua difesa per scardinare la commistione tra il nostro magistrato e la mafia.
    Non a caso il rotary segue i principi massonici, e lei, mi scusi se ribadisco, si sta manifestando amcio rotary-massoneria, e mi è lecito pensare che lei sia un massone, con o senza grembiule lei lo sa. Ma a me non mi interessa di vedere il suo grembiule, non lo voglio vedere, mi basta sentire come ragiona e come scrive, e questo fa di lei un uomo legato almeno ai principi massonici.
    Quali sono le sue verità migliori delle mie, non saranno forse queste: “benché i massoni abbiano creato questa istituzione, che ne abbiano impiantato i principi, e che molti membri e presidenti sono massoni, il rotary non è governato dalla massoneria?”
    Vede, non solo il rotary, purtroppo sappiamo che la massoneria governa persino le chiese protestanti, non solo il rotary, come i governi, le amministrazioni locali, insomma, dove c’è un centro di potere ed una possibilità di manipolazione dell’informazione e del condizionamento del pensiero della massa, là vi sono i massoni a governare.
    Il rotary non fa eccezione. Le prove che il rotary è certamente guidato dalla massoneria, le sta aggiungendo lei, con il suo parlare, con le sue conferme. Sta facendo tutto da solo.

    Mi piace

  42. nik permalink
    11 febbraio 2014 08:58

    Buongiorno,
    Sig. Giuseppe saprebbe dirmi perché nel film (più forte ragazzi) del 1972 con Bud Spencer e Terence Hill, si vedono chiaramente i loghi di rotary e lions nel parabrezza di una macchina che loro rubano in aeroporto?

    Grazie
    Nik

    Mi piace

  43. 11 febbraio 2014 13:19

    Pace a te, no, non saprei dirti nei dettagli, tuttavia possiamo dire che sia i massoni che quelli del rotary e altre istituzioni immischiate con la massoneria, di sovente usano aggiungere nei film, nei video musicali e in altre cose che vengono propagate alla massa, dei segnali e simboli che comunicano qualcosa a chi guarda.

    Mi piace

  44. Giovanni permalink
    15 febbraio 2014 16:19

    E questo sarebbe un ragionamento logico? 1) lei continua ad affermare una corrispondenza tra i valori della Massoneria e quelli del Rotary (affermazione che mi sembra di aver già smentito ampiamente) 2) Ciò che sale alla cronaca dei giornali è rilevante per i cospirazionisti che non cercano la verità: le persone anche solo mediamente intelligenti sanno che non sono i giornali a stabilire ciò che è vero ma i tribunali; questo ovviamente non impedisce ai suddetti cospirazionisti di scagliarsi contro chiunque finisca in prima pagina indipendentemente dalla fondatezza e dalla veridicità delle notizie. Ecco le faccio un esempio di come non dovrebbe essere un ragionamento logico: tizio e caio sono membri della Massoneria, sono persone benestanti e dai molti hobby; tra i passatempi di tizio e caio c’è la numismatica ed il collezionismo; per incontrare e riunire persone con questo interesse decidono di creare un club dei numismatici e collezionisti nella loro città. Sempronio, anche lui interessato alla numismatica, venendo a sapere dell’intenzione di tizio e caio, li contatta per aiutarli nella fondazione del detto club. tizio, caio e sempronio fondano il club. Questo rende sempronio “commisto” alla Massoneria? No: semplicemente ha una passione comune con persone che sono ANCHE membri della Massoneria. Questo rende il club della numismatica e del collezionismo affiliato/servo/dipendente/con i medesimi scopi della Massoneria? No: i suoi scopi sono e resteranno sempre riunire persone con i medesimi passatempi, proprio come il suddetto circolo del burraco. Ogni altra interpretazione è una forzatura derivata dal ragionamento induttivo. “Ho visto una mela ed era rossa, ho visto un’altra mela ed era rossa, ho visto un’altra mela ed era rossa: Tutte le mele sono rosse” Non funziona così, mi dispiace. Il suo cospirazionismo e la sua miopia poi continuano a venire fuori ad ogni parola che scrive: “purtroppo sappiamo che la massoneria governa persino le chiese protestanti, non solo il rotary, come i governi, le amministrazioni locali, insomma, dove c’è un centro di potere ed una possibilità di manipolazione dell’informazione e del condizionamento del pensiero della massa, là vi sono i massoni a governare.” “Sappiamo”? Cosa sapete esattamente? Dove sono le prove per motivare tali affermazioni? Ovviamente da buoni cospirazionisti le prove mancheranno perchè i Massoni le fanno sparire e non perchè esse non esistono. Sarebbe bene applicare il prinicipio del rasoio di Occam ai suoi “ragionamenti”. Inoltre da un uomo che si dice religioso come lei mi aspettavo meno superbia ma lei continua a credersi così capace ed intelligente da giudicarmi e collocarmi nella categoria dei Rotariani-Massonici solo partendo dalle mie parole (ed ignorando il fatto che io non vi appartenga realmente).

    Mi piace

  45. 15 febbraio 2014 16:39

    Il fatto è questo, cosa che lei e altri come lei volete volutamente nascondere. Tizio e Caio sfruttano il loro interesse e fondano il club di numismatica, per attirare persone e poterle studiare, circuire e scegliere tra quelle che hanno la mentalità più vicina alla massoneria per farle entrare in essa.
    È il motivo per il quale si crea il club che conta più di tutto, e non il fatto che si gioca a calcio, a scacchi o altro.
    Le faccio un esempio di mio per far capire non tanto a lei, che non vuole capire, ma agli altri lettori.
    Creare una società commerciale è perfettamente lecito, anzi, fa bene all’economia. Ma se questa società viene creata per commettere illeciti, frodare lo Stato e nascondere le frodi di altre società perfettamente lecite, le cose non vanno assolutamente bene.
    Non è dall’insegna e dagli inserti pubblicitari inseriti nelle riviste che si riesce a determinare se queste società sono dedite alla frode e all’evasione fiscale, ma solo uno studio approfondito della documentazione e di altre indagini può stabilire per quale motivo quella società commerciale è sorta. Lei parla e si ferma nei ragionamenti alle insegne e agli inserti pubblicitari, io parlo di andare in profondità per scoprire a cosa servono e cosa fanno le società, non bisogna rimanere in superficie delle cose.
    Chi si accosterebbe ad una società segreta come la MASSONERIA? Nessuno, ma avvicinandosi prima ai suoi principi con club intermedi si possono reclutare le persone migliori dopo averle messe alla prova e aver determinato che possono farne parte e vogliono far parte taluni della famosa ormai società segreta denominata MASSONERIA.
    Lei, se abbia o no il tesserino, non è importante per i maestri venerabili, quello che conta è che uno abbia il pensiero e le vedute massoniche, per questo fa di loro dei massoni senza grembiule.
    Come vede, dipende dalla profondità del ragionamento a quale conclusione si vuole giungere, quindi, la verità dei fatti è questa, vi è commistione tra rotary e Massoneria, e ormai ciò è un dato di fatto.

    Mi piace

  46. Giovanni permalink
    15 febbraio 2014 16:53

    “Come vede, dipende dalla profondità del ragionamento a quale conclusione si vuole giungere, quindi, la verità dei fatti è questa, vi è commistione tra rotary e Massoneria, e ormai ciò è un dato di fatto.” Il fatto che lei abbia usato la parola “vuole” è emblematico e quadra perfettamente con il suo ragionamento: lei vuole che ci sia questo tipo di commistione e quindi utilizza una profondità di ragionamento decsiamente minima (anzi superficiale). Sa come dice il principio del rasoio di Occam? Che in un ragionamento bisogna scegliere la spiegazione “che appare ragionevolmente vera senza ricercare un’inutile complicazione aggiungendovi degli elementi causali ulteriori”; cosa vuol dire? Vuol dire che se tizio e caio fondano un club della numismatica lo stanno facendo per utilizzarlo come mezzo di comunicazione e ricerca di persone interessate al “dominio globale” (che ovviamente manifesteranno questo loro scopo associandosi al club della numismatica/del burraco di paese)? O vuole solo dire che tizio e caio cercano persone con cui discutere di numismatica/giocare a burraco? Quale delle due le sembra la spiegazione più realistica e che non aggiunge elementi causali ulteriori? Inoltre apprezzo l’arroganza di chi afferma una verità dei fatti basata sul nulla.

    Mi piace

  47. 15 febbraio 2014 17:14

    Lei legge la parola VUOLE non tenendo conto che nel commento ho spiegato bene cosa volesse intendere quel vuole, e lei si è appigliato, come si suol dire nel mondo dei profani, al fumo della pipa. Infatti ho parlato di una diligente indagine prima di giungere ad una conclusione ben precisa, e il mio VUOLE, si riferisce all’intento che si vuole ottenere.
    La commistione rotary-massoneria, è stata provata dalla storia e dai medesimi principi che seguono. Ha parlato nel suo precedente commento di giustizia del tribunale, ebbene, io le dico che una commistione tra politica e mafia per molto meno sono state inquisite delle persone.
    Per quanto riguarda il disquisire su una parola, le faccio presente che ho detto anche questo: “Creare una società commerciale è perfettamente lecito, anzi, fa bene all’economia. Ma se questa società viene creata per commettere illeciti..”, se nota nel caso accademico che sto citando, metto il SE, quindi è sempre tutto da accertare, e non per forza tutte le società commerciali che vengono create frodano ed evadono le tasse. Ma quel SE non le andava a genio, era meglio parlare per lei di VUOLE, legato alla volontà, per far capire che ci sono persone COMPLOTTISTE che VOGLIONO giungere a questa conclusione, sbagliata per voi. Ma il vuole, bisogna leggerlo alla luce del SE, e solo dopo un’attenta indagine e analisi logica e di prove certe e validi ragionamenti, si può esprimere una determinata conclusione. Io nell’articolo ho riportato storia e altri dettagli interessanti sulla commistione rotary-massoneria, ma lei sta facendo solo una gran chiacchiera, inutile e priva di sostanza. Qui, chi sta usando la forbice di Occam è lei signor Giovanni, e la sta usando per gettare fumo negli occhi ai lettori. Ma ormai la conoscenza della massoneria e pure del rotary sta crescendo nei profani, e con la conoscenza sta cadendo la maschera della massoneria, e così questi massoni li possiamo vedere meglio, in faccia, vogliamo tanto che escano allo scoperto e che escano dalla loro segretezza, perché se non hanno nulla da temere, come mai si muovono nel buio e al segreto?
    Mi dica signor Giovanni, ma non è logico pensare che la massoneria segreta si nasconda dietro delle istituzioni riconsociute pubblicamente, per compiere il loro reclutamento e divulgare le loro idee? Ma certo che è così, e il rotary è proprio una di queste istituzioni.
    Le dico anche che nel mese di dicembre, Dio ha voluto, che nello stesso bed and breakfast io ed altri fratelli ci riunissimo per celebrare un culto al Signore, mentre dall’altra parte vi era la preparazione ad una cerimonia del rotary, con tappeti rossi, candele, e altre faccende che mi pareva di vedere una loggia massonica. Mi creda, le cose stanno proprio come le sto dicendo, e le sue sono solo chiacchiere e fumo negli occhi.
    La mia è certezza delle cose, non arroganza. I veri cristiani vivono di certezze non di fumo incerto, come invece fanno i massoni.

    Mi piace

  48. Giovanni permalink
    15 febbraio 2014 17:45

    1) la commistione tra politica e mafia porta a delle inquisizioni perchè (a) la mafia è un’associazione con finalità criminose (e quindi illegale) e (b) perchè la politica dovrebbe rispettare i principi di fedeltà alla repubblica (agendo nel suo interesse e non per fini personali). Nessuna di queste caratteristiche si possono ritrovare in una presunta commistione Massoneria-Rotary: sono entrambe associazioni legali che, per i loro obiettivi e scopi, non violano la legge. 2) il suo SE implica che SE un’associazione ha scopi illeciti è tramite un’analisi approfondita che essi vengono alla luce. Quello che dico io è che operando di fantasia è sempre possibile trovarne (SE lo si VUOLE). Forse lei non sa che la Massoneria non è un’associazione segreta: chi afferma diversamente è un cospirazionista (e non rispetta il principio del rasoio di Occam) perchè ritiene che quella sia solo un’associazione di facciata dietro alla quale si celi un’immensa organizzazione (operante a livello globale ed attiva da secoli) che ha suoi agenti operativi all’interno di ogni struttura, associazione o ente del globo e che, nonostante questo, riesca a mantenersi segreta ed impunita. Se questa non le sembra una spiegazione inutilmente complicata e carente di un numero di prove sufficienti mi avvisi. Chi raggiunge queste conclusioni basandosi sulle “prove” elencate nel suo articolo sta decisamente forzando la verità perchè vuole raggiungerle.

    Mi piace

  49. 15 febbraio 2014 19:37

    Sulla segretezza adesso l’ha sparata grossa, tali cose le poteva scrivere in altri blog, ma non nel mio.
    1) “Albert Pike infatti ha affermato: ‘La segretezza è indispensabile in un Massone di qualsivoglia grado’ (Albert Pike, Morals and Dogma, pag. 109 – 4° Maestro Segreto – http://www.sacred–texts.com/mas/md/md05.htm).”
    2) “E Albert Mackey ha detto: ‘La segretezza di questa istituzione è un altro e molto importante landmark … Se fosse spogliata del suo carattere segreto, perderebbe la sua identità, e cesserebbe di essere Libera Muratoria … la sua esposizione legalizzata sarebbe seguita dalla morte dell’Ordine. La Libera Muratoria, come associazione segreta, è vissuta inalterata per secoli; come una società aperta non durerebbe per così tanti anni’”
    3) “Serge Raynaud de la Ferriére (1916-1962): ‘Innanzi tutto è bene sapere che, al di sopra delle nostre Logge, dei nostri Templi, dei nostri Grandi Orienti e dei nostri Riti, è sempre esistita una Direzione Iniziatica Universale, una Massoneria ed un Grande Oriente Universale di carattere esoterico, il cui Cons:. Sup:, composto di veri Iniziati, riceve la linea direttiva dai propri Santi Santuari Esoterici, per subito trasmetterla, attraverso intermediari, ad Organismi sempre più esoterici. Siamo certi che la maggior parte dei nostri Fr:. M:. si stupirà di questo, non avendo mai sentito parlare di tale Direzione Superiore. Coloro che lo sanno e lo custodiscono gelosamente nel proprio cuore per mantenere la propria promessa, si scandalizzeranno per tale divulgazione: mantengano però la serenità, poichè presenteremo loro nuovi elementi, tenendo conto dei quali si tranquillizzeranno. Tutti coloro che come noi appartengono al Sup:. Cons:. del Gr:. Collegio dei Riti, sanno che recentemente questa Direzione Superiore, vista la deformazione del vero Spirito Massonico dei nostri giorni, ha deciso, dopo quasi due secoli di volontario silenzio, di intervenire ed ha inviato al Mondo una FORZA X con la missione di rinnovare e ristabilire il Verbo Sacro, che sempre più scompare dai nostri Templi, cedendo il passo all’ignoranza ed al fanatismo. Naturalmente non è dato di rivelare il nome di questa forza, che, come il suo significato indica, deve malgrado tutto, rimanere sconosciuta, nè si tratta di entrare in dettagli più precisi circa il Sublime Organismo che la invia.”
    4) “Il governo italiano è stato denunciato due volte alla Corte Europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo dall’obbedienza massonica italiana Grande Oriente d’Italia (Palazzo Giustiniani). Entrambe le volte la Corte Europea ha dato ragione all’obbedienza massonica e condannato il governo italiano. Sinteticamente chiamiamo il primo caso “Marche” (1997-2001) e il secondo caso “Friuli” (2000-2007). In entrambi i casi il motivo di astio fu una legge regionale che fissava regole e norme per le nomine a cariche pubbliche, entrambe le leggi prevedevano che chi avesse voluto ricoprire certe nomine avrebbe dovuto dichiarare l’appartenenza a società segrete del tipo massonico. ” [Fonte: LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO CONDANNA L’ITALIA E DÀ RAGIONE ALLA MASSONERIA]
    Su questo punto l’ha sparata veramente grossa, anzi grossissima, e siccome sono abituato a dimostrare con PROVE CERTE, ho voluto mettere alcune prove per dimostrare che LA BASE DELLA MASSONERIA E’ LA SEGRETEZZA.
    Vero è che c’è anche il G.O.I., ma ci sono tante logge massoniche che sono segrete, come lo era la P2 di Licio Gelli.
    Come si fa a comprendersi con chi getta fumo negli occhi ai loro interlocutori, tacciandoli persino di essere ingiusti nel valutare le cose.
    Che la massoneria sia essenzialmente segreta e che operino segretamente in mezzo alla società, ormai lo sanno anche le pietre, e lei chiama me cospirazionista perché AFFERMO QUELLO CHE TUTTI ORMAI SANNO E CHE E’ TUTTO DOCUMENTATO E RISAPUTO DA TUTTO IL MONDO? La medesima cosa vale anche per la commistione massoneria-rotary, non c’è nessun complottismo, ma solo certezze abbondantemente provate.
    Tutto quello che dite va bene, così i lettori si rendono ben conto di chi siano i massoni, i rotariani e i difensori della Massoneria.

    Mi piace

  50. 16 febbraio 2014 12:14

    Ecco un’altra prova che dimostra chiaramente che il rotary è stato CREATO per volontà e notevole contributo della MASSONERIA:
    Documento che dimostra che la MASSONERIA ha contribuito notevolmente e con volontà alla fondazione del rotary
    Prove, non chiacchiere. Di chiacchiere inutili non sappiamo che cosa farcene, se fossero legna tutte le chiacchiere inutili che fanno i massoni, riscalderebbero tutto il pianeta, ma siccome non lo sono, non ci servono a nulla.

    Mi piace

  51. Elena permalink
    23 febbraio 2014 11:30

    Sono una Leo (parte giovanile dei Lions). Credo che per scrivere di certe realta’ sarebbe bene conoscerle, e in caso impiegare tempo in altro. Il Lions International e’ un’associazione umanitaria, presentissima nel territorio. Ogni giorno centinaia di volontari (Leo e Lions) impiegano il proprio tempo a sostenere i piu’ deboli della societa’. Non siamo massoni, amiamo prodigarci per il prossimo. Io servo alla mensa dei poveri, faccio volontariato in una casa x anziani e altro. E con me centinaia di ragazzi. Si informi bene prima di sparare a zero cosi’ su realta’ che non conosce, la piu’ grande al mondo, con seggio all’onu e che ogni giorno opera in grande. A monselice c e stato si l’incontro sulla massoneria, ma si tratta di un ciclo di incontri di genere storico, economico, politico ecc che i vari lions/leo clubs fanno di tanto in tanto. Ribadisco, si informi.

    Mi piace

  52. 23 febbraio 2014 13:56

    Pace a te. È stato scritto questo articolo per parlare di quale commistione ci sia tra i Lions Club e la Massoneria, quindi è tutto spiegato nell’articolo e per fartelo notare dovrei prendere una parte di esso e copiartelo qui, ma siccome vogliamo educare giovani e anziani come si affronta un dibattito, allora ti rimando a leggere l’articolo e a prendere nota di tutti gli elementi e indizi che accomunano il lions club alla massoneria.
    Detto questo, devo anche ricordarti che anche l’ONU non sfugge al controllo della Massoneria, quindi non deve meravigliare il fatto che i lions siano ospitati dall’ONU.
    Con questo non voglio dire che tutti gli aderenti al lions club siano massoni, o che non siano sinceri. Io credo che siano sinceri nell’aiutare il prossimo col volontariato tante altre persone, come anche fanno i cattolici.
    Quello che bisogna tenere conto sono i principi massonici che vengono inculcati in tali club sorti per aiuto o diretto intervento della massoneria, e sappiamo che la massoneria non fa niente se non per un proprio tornaconto.
    Comunque, sei stata informata sui lions, devi sapere che la massoneria è una religione che adora GADU e Baphomet, che i cristiani chiamano diavolo, e una volta che ti sono state date queste informazioni l’articolo è riuscito nel suo intento, e non ha altro scopo che informare, poi dell’informazione ricevuta ognuno ne fa quello che vuole.
    Ancora siamo liberi di poter criticare, e se questa specifica critica non è confermata, tutti si renderanno conto che le cose dette sono false, ma se le cose sono confermate da prove, allora la notizia è vera e bisogna comportarsi di conseguenza. Dico, ancora siamo liberi, ma è evidente per quello che succede che si sta avvicinando un tempo in cui la libertà sarà ristretta, se non scomparirà addirittura, e questo sarà possibile a causa dell’ignoranza delle persone che si sono fatti sfruttare.
    Tu continua a fare del bene al tuo prossimo, ma bada bene, se questo fa pubblicità a qualche organizzazione, è chiaro che ciò ha uno scopo ben preciso.
    Spero che tu mi comprenda e che mi sopporti per i miei modi, sia se ho ragione e sia se secondo te ho torto.
    Pace.

    Mi piace

  53. 24 febbraio 2014 02:06

    Pace a voi carissimi, cara Elena permettimi di porre qualche domanda al tuo discorso dando un pizzico di sensatezza.. ” ll Lions International e’ un’associazione umanitaria, presentissima nel territorio. Ogni giorno centinaia di volontari (Leo e Lions) impiegano il proprio tempo a sostenere i piu’ deboli della societa’ ” bene … Ho domandato ai miei amici reali e virtuali, su 800 persone all’incirca solo 10 circa conoscono questo club e lo associano a qualche potere di controllo, le posso assicurare di aver constatato personalmente tutto ciò restando appunto perplesso sul vostro lavoro “presentatissimo” nel nostro territorio italiano e tanto per far capire meglio prendiamo in esempio Matteo Renzi, non ha ancora fatto una pippa eppure su 800 persone intervistate a loro insaputa lo conoscono TUTTI. Centinaia di volontari impiegano il loro tempo per sostenere i più deboli della società ?? .. Ma è gravissimo !! Inaccettabile .. surreale .. che una persona come lei nella sua posizione faccia ancora distinzione tra debole e forte non crede ? Oh, mi perdoni non voglio essere scortese con nessuno, ma … se ancora oggi dopo ben 2013 anni dalla venuta di quel caro fratello che ha messo in croce la sua vita per dare una scossa e svegliare i suoi simili .. un senso, una motivazione, un filo conduttore, c’è .. esiste !! Forse non sei a conoscenza, forse non ti interessa ancora o forse non hai mai sofferto fino a desiderare la morte per poi scoprire quanto sia preziosa e sacra la vita, il respiro.. di ciascuno di noi senza alcuna distinzione di debole, forte.. di razza o altra roba simile .. Forse il problema sta proprio alla radice, questa voglia che abbiamo dentro di aiutare i nostri simili in difficoltà ci sta tutta !! .. E’ nel DNA di un uomo onesto e sincero, ma ci vuole ben altro .. Si può benissimo eliminare il problema che crea la debolezza .. che crea la povertà , che crea persone insane di mente, che crea malattie inguaribili e così via .. ripeto esiste la SOLUZIONE .. solo che essa appare irraggiungibile, come ci appare la luna dalla terra così allo stesso modo ci arrendiamo, cerchiamo di tamponare una ferita mentre il sangue scorre da un altra ferita, nascosta .. invisibile, e quando qualcuno si accorge dell’illusione inizia un altro medesimo ciclo, tamponamento dell’altra ferita, e nel frattempo un altra ennesima ferita si apre sempre nascosta, celata .. e così via all’infinito dimenticando la risposta alla domanda fondamentale per l’esistenza .. cosa causa questa ferita, perché e come posso eliminarla essendo un male allo stato puro per un essere vivente ?? Il fato è .. che prima o poi verranno a galla tutte quelle persone che oramai riescono a vivere solo attraverso questo sistema degradato, illusorio e deleterio, e solo allora si potrà trovare una soluzione pure per loro .. Un caro saluto, Mr. Holmes.

    Mi piace

  54. andrea permalink
    19 marzo 2014 01:45

    Fatto ! Ho letto tutto fino a qui. Lupi travestiti da pastori ma lei è un guardiano tenace ! Sulla massoneria da tempo cerco di informarmi sempre di più, dunque la penso come lei.Mi è prezioso e mi iscrivo al suo blog . Grazie !

    Liked by 1 persona

  55. silvia permalink
    17 aprile 2014 20:19

    Non c’è massoneria più forte ed efficace della chiesa…per cui se uno fa parte di una congrega/gruppo religioso, non credo possa puntare il dito su altri gruppi che sposano i medesimi principi e che in tal senso possono fargli concorrenza. Detto questo io non faccio parte di nessun gruppo.

    Mi piace

  56. 17 aprile 2014 20:44

    Non che si capisca molto di quello che hai detto, l’hai gettata un po’ così, tanto per difendere da una parte la massoneria, e dall’altra le religioni. Ma voglio contraddirti, perché nel vero cristianesimo non possono entrare i principi massonici. Se ci sono gruppi religiosi che condividono e propagano gli stessi principi massonici, che sono una religione che adora il diavolo, allora questi gruppi non seguono Cristo e la Bibbia, ma altri obiettivi. Ma queste cose le stiamo dicendo, con dovizia di dettaglio, già da tempo e con diversi scritti.
    Purtroppo la massoneria si è impadronita del timone sia politico di molte nazioni sia religioso. Negli anni si è mossa di soppiatto e con costanza, ed ora ne vediamo gli effetti sia politici, che religiosi, con i danni che stanno facendo da tutte le parti.

    Mi piace

  57. aNGELO iACOVAZZI permalink
    11 settembre 2014 12:28

    Facendo delle ricerche ho trovato questo articolo e sento il dovere di risponderle.
    Sono LIONS da 35 anni ,cattolico,già presidente del Lions Club di Bari. Fiero di aver vissuto e di vivere tutt’oggi la mia esperienza di servizio a favore della comunità . Pur nel rispetto della sua fede, della sua appartenenza ad un cristianesimo diverso dal mio , mi dispiace che sia così disinformato sulla nostra Associazione ove MAI-dico MAI- nei miei anni di appartenenza al Club ed a questa grande Associazione di servizio ho sentito parlare di massoneria e tanto meno di pensiero massonico . Mai dico MAI , anche da officer distrettuale ho sentito promuovere la massoneria , le sue funzioni, i suoi dettami ,la sua filosofia di vita e di azione. Nè mi è mai interessato far parte di quella che io considero una associazione come un’altra , tra persone che rispettano un codice,un regolamento legale. La P2 credo sia stata una aberrazione, una deviazione a quello che erano e sono i principi fondamentali di questo movimento associativo che non è affatto illegale . La massoneria Non mi interessa e per alcuni versi non mi piace, ma rispetto e rispetterò sempre come espressione di pensiero e azione di uomini liberi che scelgono di mettersi insieme con finalità legali. Comunque per sua cultura e per coloro i quali ne vogliono sapere di più sul lionismo vi trascrivo la preghiera che ciascuno di noi rivolge al proprio Dio .

    PREGHIERA DEI LIONS
    Ti ringraziamo, Signore
    per essere qui riuniti
    per diventare migliori e per poter
    servire meglio i nostri simili.
    Dacci, Signore
    l’umiltà, la conoscenza
    e la forza necessaria per compiere insieme
    i nostri doveri con entusiasmo e tenacia.
    Dacci
    la bontà e la tolleranza
    per rispettare le opinioni degli altri
    ed alimentare in tutti l’aspirazione
    a servire l’Umanità che soffre.
    Proteggi
    la nostra grande famiglia Lionistica
    che lavora oggi, come sempre,
    per il culto dell’amicizia,
    dell’amore per il prossimo e
    del servizio disinteressato.
    Benedici, Signore
    il nostro lavoro.
    <<<<
    Le riporto il nostro Codice dell'Etica Lionistica per sua cultura e per coloro che hanno postato i loro commenti, PER SAPERNE DI PIù CHI SONO E COSA FANNO NEL MONDO i LIONS vi invito a venirci a trovare sul sito http://www.lionsclubs.org . Scoprirete che prima di parlare della più grande associazione di servizio al mondo e screditare i suoi soci, occorre documentarsi e soprattutto essere leali con se stessi e con gli altri.
    …..
    MISSIONE DEI LIONS CLUBS INTERNATIONAL
    Creare e promuovere uno spirito di comprensione
    per i bisogni umanitari
    attraverso volontari servizi
    coinvolgendo le comunità e la cooperazione internazionale.
    …..
    CODICE DELL'ETICA LIONISTICA:

    Dimostrare, con l’eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro, la serietà della vocazione al servire.

    Perseguire il successo, domandare le giuste retribuzioni e conseguire i giusti profitti senza pregiudicare la dignità e l’onore con atti sleali ed azioni meno che corrette.

    Ricordare che nello svolgere la propria attività non si deve danneggiare quella degli altri: essere leali con tutti, sinceri con se stessi.

    Affrontare con spirito di altruismo ogni dubbio o pretesa nei confronti di altri, e se necessario, risolverlo anche contro il proprio interesse.

    Considerare l’amicizia come fine e non come mezzo, nella convinzione che la vera amicizia non esiste per i vantaggi che può offrire, ma per accettare i benefici dello spirito che la anima.

    Aver sempre presenti i doveri di cittadino verso la Patria, lo Stato, la comunità nella quale ciascuno vive; prestare loro con lealtà sentimenti, opere, lavoro, tempo e denaro.

    Essere solidale con il prossimo mediante l’aiuto ai deboli, i soccorsi ai bisognosi, la solidarietà ai sofferenti.

    Essere cauto nella critica, generoso nella lode, mirando a costruire e non a distruggere.

    Mi piace

  58. 11 settembre 2014 15:19

    Come già detto nell’articolo, il lions club sono dei serbatoi per alimentare la massoneria. E’ stata dimostrata la commistione ed uno stretto legame tra queste associazioni e la massoneria. I principi isiratori sono i medesimi, di conseguenza è tutto dimostrato. Non a tutti gli associati ai clubs, viene spiegata la commistione con la massoneria, ma ci sono quelli a cui la massoneria ha interesse di spiegare certe cose, e attirarli dentro alle loro logge. Con questo voglio far presente che l’articolo e le cose che vengono dette non è per niente per screditare i soci, ma se tale organizzazione ha commistione con la massoneria perché non farlo notare e dare questa notizia? Poi ognuno è chiamato da sè a fare le domande giuste per documentarsi e per accertarsi delle cose.
    Poi non capisco una cosa, se la massoneria ha gli stessi vostri principi BUONI che portate avanti insieme, per quale motivo questa associazione alla MASSONERIA vi da tanto fastidio? Questa cosa fa pensare alquanto, che non sia tutto rose e fiori come viene descritta la massoneria.

    Mi piace

  59. Roberta permalink
    18 ottobre 2014 13:51

    “è da secoli che ci sono i massoni che cercano di imporre la propria agenda a tutto il mondo”… Credo questa dicitura sia molto più adatta alla Chiesa cattolica. Ad ogni modo, faccio parte di un Leo Club (Lions club per i giovani) e sinceramente sono stanca di leggere articoli di questo tipo. Durante le nostre riunioni non si parla nè di politica nè di religione, non perché non siano importanti, ma perché sono elementi che, ahimè, più che unire dividono, come i commenti precedenti possono dimostrare. Col mio Club ci stiamo organizzando per far passare ai bimbi in ospedale la giornata di Natale in allegria, portando animatori e facendoli divertire; mi dice cosa ci vede di oscuro in questo? Crede forse che faremo il lavaggio del cervello a questi bambini? Li inizieremo a Satana? Se per massoneria intendiamo attività filantropica le rispondo sì, siamo massoni; ma se per massoneria facciamo riferimento a chissà quali riti occulti, satanici magari, le assicuro che è fuori strada.

    Mi piace

  60. 18 ottobre 2014 15:00

    Ho trovato interessante questo commento, che conferma appunto, dal tipo di ragionamento e del tentativo di difesa della massoneria, che viene inculcato nei frequentatori dei lions il pensiero massonico. Grazie per l’intervento e per le conferme dateci.
    Ha detto bene Gesù, quando disse che dall’abbondanza del cuore la bocca parla.

    Mi piace

  61. Roberta permalink
    18 ottobre 2014 15:20

    Ingenua io a credere che fosse possibile avere un dialogo costruttivo. Per fortuna per ogni persona come lei ce ne sono 10 che apprezzano il nostro lavoro. Buona giornata.

    Mi piace

  62. Roberta permalink
    18 ottobre 2014 18:57

    PS Noto con piacere che è molto aperto anche al contraddittorio.

    Mi piace

  63. 19 ottobre 2014 11:06

    Voi massoni e filo massoni, vi tacciate come dei grandi uomini e donne tolleranti, e invece mostrate arroganza e molta intolleranza. Chiunque legga il tuo ed il mio commento, può tranquillamente vedere che in quello che hai scritto vi è intolleranza e persino arroganza, in quanto tu vuoi intendere che siccome non la penso come te, non si può parlare con me. Non possono i profani avere delle proprie opinioni, anche se diverse e contrarie a quelle dei massoni? Siamo per forza di cose costretti ad accettare il vostro pensiero per non essere estromessi dal vostro mondo economico, politico e sociale?
    Questa vostra ipocirisia e intolleranza ormai sta diventando nota a tutti, ed è bene che vi manifestiate ed usciate dall’ombra, affinché vi conosciamo per come realmente siete voi massoni e filo massoni, e la vostra parlata vi da a conoscere.
    Cosa c’è di strano se io ed altri diciamo che il bianco è bianco ed il nero è nero, e non entrambe le cose. Lungi da me le vostre verità relative, non portano ad altro che alla confusione e al disordine, e sappiamo bene che questo è l’obiettivo del nemico della verità, e la verità ha un nome: Gesù Cristo il nazareno.
    Voglio anche aggiungere qualcosa a quanto detto nel tuo commento precedente, ed è il fatto che nelle riunioni dei lions non si parla né di religione né di politica, proprio come nelle logge massoniche, e questo per non creare divisioni. Ma come possono stare assieme delle persone che non si sono concertati? Come possono stare assieme ed avere comunione delle persone che sono a favore dell’aborto e della morte, con quelle che sono contrarie all’aborto e alla morte? come possono stare assieme quelle che sono contrarie al peccato di omosessualità e quelle che invece promuovono tale peccato? come possono stare assieme ed avere comunione i bugiardi con i veraci?
    Gesù Cristo il nazareno, proprio quella persona che ha vissuto nella terra circa duemila anni fa e che inviso ai massoni, anche a quelli che si definiscono cristiani, purtroppo, ha detto queste parole, che farete bene a ricordarvi e a considerare: «Non pensate ch’io sia venuto a metter pace sulla terra; non son venuto a metter pace, ma spada. Perché son venuto a dividere il figlio da suo padre, e la figlia da sua madre, e la nuora dalla suocera; e i nemici dell’uomo saranno quelli stessi di casa sua.» (Matteo 10:34-36)
    Quindi, dovete smetterla voi che non avete parte alcuna con Cristo, di citare le Scritture sacre a vostro piacimento con l’intento di far passare Gesù Cristo come uno di voi che vuole la pace e l’unione a tutti i costi, perché non è assolutamente così.
    Io non la penso come te, né come la pensano quelli dei lions, né come la pensano i massoni, perché io la penso esattamente come la pensavano Gesù Cristo e gli apostoli, e a motivo di ciò, secondo te, non si può avere un dialogo costruttivo con me. Ma voi, ma tu, intendi dialogo costruttivo solo con quelli che poi arrivano a piegarsi e a pensarla come voi? E questo lo chiamate dialogo costruttivo? E cosa si costruisce in tal modo, il tempio di Hiram soltanto si costruisce in tale maniera.
    Voi che dite di essere tolleranti e per la pace con tutti, quanto disprezzo mostrate contro coloro che hanno un pensiero diverso dal vostro, lo dimostra anche il fatto che quelli come me siamo solo il 10%, con tanto orgoglio e disprezzo per le minoranze, hai voluto mostra che siamo pochi. Solo che tu dimentichi una cosa, che quelli come me non badano al numero, ma alla qualità delle persone, quindi non mi sento per niente disonorato né offeso dalle tue parole, ma ancora una volta le tue parole confermano quanto ha detto Gesù Cristo: «Non temere, o piccol gregge; poiché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno.» (Luca 12:32) Siamo un piccolo gregge, non un grande gregge, quindi sappiamo già che il nostro numero si attesta sotto la percentuale indicante la metà.
    Conosco bene quelli che apprezzano il tuo lavoro e quello della massoneria, purtroppo, ne conoscono i propositi, le parole, gli obiettivi e il disprezzo nei nostri confronti.
    Voi non volete il dialogo, il dibattito, la costruzione di qualcosa che poi giunge alla verità, perché a voi la verità non vi interessa, voi volete dialogare solo con persone che la pensano esattamente come voi o sono predisposti a sottostare ai vostri principi, ma con quelli come me, che dialogano e mostrano il loro punto di vista, che è biblico e quindi IMMODIFICABILE, non volete VOI dialogare, perchè non riuscite a far passare le vostre parole prive di sapienza e di intelligenza spirituale, ma che seducono il semplice.
    Buona permanenza su questa terra anche a lei, ma le ricordo che la Bibbia che è la Parola di Dio dice che se non si ravvede e non crede nell’evangelo, l’aspetta una eternità nel fuoco eterno dello stagno di fuoco e di zolfo. La supplico, salvi l’anima sua da questo tormento, non si dia pace fino a quando non ha incontrato Iddio per confermarle che quanto è scritto nella Bibbia è verità. Lo faccia, questa è la mia supplica, e lei sa bene che è così, perché la sua coscienza glielo attesta, anche se lei in tutti i modi cerca di reprimerla. Sarò felice un giorno di sapere che lei avrà creduto in Cristo Gesù per la salvezza dell’anima sua, perché solo questa è la mia vittoria, solo questa.

    Mi piace

  64. Marco permalink
    19 novembre 2014 14:12

    Certo c’è anche da dire che PURTROPPO i libri sacri (Bibbia e Vangelo) nel corso dei secoli sono stati mal interpretati/tradotti e riadattati al periodo storico in base ai cambiamenti linguistici dei popoli. Talvolta in maniera deliberata, talvolta in maniera involontaria, le trascrizioni originali sono state “riviste” dalla Chiesa stessa come istituzione. Ecco che quanto detto/fatto da Gesù o dagli apostoli ha subito nel corso dei secoli una inevitabile alterazione storica. Penso che questa debba essere un dato di fatto che tutte le persone giudizievoli dovrebbero riconoscere.
    Oggi, ancora più delle epoche passate, è bene rifugiarsi in un credo meno d’etichetta e più di sostanza (il che ne dica Ratzinger). Una cosa è certa: fare del bene, fare la carità, perdonare chi ci ha fatto dei torti, rifiutare il male in ogni sua forma e ovviamente credere nella salvezza di Dio, sono tutti fattori che contribuiscono ad un mondo migliore e alla salvezza della propria anima, aldilà del fatto che tali gesti, opere e missioni vengano portate avanti dal singolo in maniera personale e anonima o all’interno di una qualsivoglia organizzazione. Quando si fa del bene, si fa del bene e si ha la salvezza divina, STOP!

    Mi piace

  65. 20 novembre 2014 20:21

    Queste parole che tu dici non mi risultano, anzi, tutto il contrario, anche la scoperta del libro di Isaia nelle grotte di Qumran, risalente a molti anni prima di tutti gli altri manoscritti utilizzati per tradurre la Bibbia, ha confermato pienamente che nei secoli non ci sono state variazioni come tu le hai presentate. Le tue parole si basano sul nulla, le prove concernenti gli scritti dei padri antichi, i manoscritti, e altro materiale archeologico, finora conferma pienamente che la Bibbia è arrivata a noi in modo ATTENDIBILE, su cui si può riporre assolutamente piena fiducia. Esistono solo alcune sfumature su alcuni passi da chiarire, ma anche questo fa parte del piano di Dio, con motivi ben validi.
    Io preferisco di gran lunga attenermi agli scritti e ai comandamenti della Bibbia, che dare credito a ciance provenienti dall’Egitto, dalla Grecia, da Babilonia e dalla Palestina.
    Che vi piaccia o no, Iddio che ha voluto che fosse scritta la Bibbia, ha vegliato e veglierà sempre affinché sia sempre corretta e arrivi a portare quel cambiamento d’animo e di spirito all’interno dell’uomo che in Dio crede con tutto il cuore. L’inferno vi sta aspettando, a tutti voi che rinunciate volontariamente alla Parola di misericordia che Dio vi ha mandato affincHé anche voi la imparaste e la metteste in pratica.
    L’uomo è incapace di fare il bene, secondo quanto ci dice l’apostolo Paolo:
    «Che dunque? Abbiam noi qualche superiorità? Affatto; perché abbiamo dianzi provato che tutti, Giudei e Greci, sono sotto il peccato, siccome è scritto: Non v’è alcun giusto, neppure uno.
    Non v’è alcuno che abbia intendimento, non v’è alcuno che ricerchi Dio.
    Tutti si sono sviati, tutti quanti son divenuti inutili. Non v’è alcuno che pratichi la bontà, no, neppur uno.
    La loro gola è un sepolcro aperto; con le loro lingue hanno usato frode; v’è un veleno di aspidi sotto le loro labbra.
    La loro bocca è piena di maledizione e d’amarezza.
    I loro piedi son veloci a spargere il sangue.
    Sulle lor vie è rovina e calamità, e non hanno conosciuto la via della pace.
    Non c’è timor di Dio dinanzi agli occhi loro.» (Romani 3:9-18)

    Tutto ciò può cambiare solo con la nuova nascita, per mezzo del quale si diventa una nuova creatura, mediante la fede in Cristo Gesù e l’opera nell’animo umano dello Spirito santo.
    Non sono le opere che salvano, ma la fede in Dio. Dopo essere nati di nuovo ed aver ricevuto la salvezza dell’anima e la purificazione dai peccati, allora le opere hanno importanza davanti a Dio, percHé bisogna praticare quelle opere che Dio ci mette davanti.
    Ecco ancora cosa sta scritto nella SACRA BIBBIA:
    «Poiché gli è per grazia che voi siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non vien da voi; è il dono di Dio.
    Non è in virtù d’opere, affinché niuno si glorî; perché noi siamo fattura di lui, essendo stati creati in Cristo Gesù per le buone opere, le quali Iddio ha innanzi preparate affinché le pratichiamo.» (Efesini 2:8-10)

    Mi piace

  66. Mimmo Genta permalink
    13 febbraio 2015 13:16

    Anche io sono massone senza saperlo perché sono stato boy scout per 12 anni (lupetto, scout e rover), poi volontario della Croce Rossa e adesso Lions da tanto tempo. Ho fatto tutte le più luride e scaltre esperienze di volontariato senza che il parroco, il responsabile provinciale o il governatore mi avvertissero che appartenevo ad una loggia massonica e che stavo facendo i miei ed i loro porci interessi. Mi manca soltanto l’esperienza di baciare il didetro a Bafomettto e poi ho il curriculum del perfetto anticristo. Internet è bello perché possono scriverci tutti, anche gli invasati. La realtà però è un’altra cosa. Una solida educazione cristiana, tanti automobilisti salvati sulla strada da morte certa e 150 milioni di vaccinazioni contro la cecità da fiume e 42 milioni contro il morbillo mi mettono ugualmente in pace con me stesso. Ah dimenticavo, il cristianesimo è una subdola emanazione del sionismo internazionale perché il fondatore, nostro Signore, era ebreo, ed anche i suoi primi seguaci che lo hanno sostenuto e finanziato. Per provare questa verità, si fa per dire, ci sono tonnellate di documenti.

    Mi piace

  67. 13 febbraio 2015 13:41

    Hai detto bene, parli come un massone, attacchi il cristianesimo, Cristo stesso, quindi, sei quello che tu stesso hai detto, ma forse non lo sai neppure tu, ti hanno convinto con quattro buone opere, che, da una parte diffondono la guerra, l’aborto, l’eutanasia, e poi si presentano come gli aiutatori del mondo e i liberatori dell’umanità. Magari hai pure studiato, hai una cultura sopra la media, tuttavia gli occhi sono chiusi, o volontariamente, o perché ti hanno messo una benda. Gesù era ebreo, bravo, hai scoperto l’acqua calda. Uno come te che “cerca” di diffondere il bene nel mondo, parla tuttavia in maniera antisemita, e questo non ti fa onore, anzi, mostra astio nei confronti di una razza, che alla pari delle persone vaccinate, hanno lo stesso il dirtto di vivere, come pure ce l’hanno i palestinesi alla pari.
    Quello che mi meraviglia è che dopo aver scritto questo tuo commento ti sei sentito pure soddisfatto, e magari superiore a chi gestisce questo blog.
    Io servo Cristo, tu servi pure il lions, e un giorno sapremo se quei vaccini erano per il bene o per il male delle persone.

    Mi piace

  68. Mimmo Genta permalink
    13 febbraio 2015 16:06

    Far passare per razzismo o antisemitismo la mia battuta scherzosa ed ironica sul fatto che il cristianesimo, fede che mai mi permetterei di attaccare, sia una emanazione del sionismo internazionale è un atto che si qualifica da solo. Le dico soltanto che un ex scout ed un ex volontario CRI (lasciamo perdere il lions massone), non può essere un antisemita né antiarabo, per definizione. Cercavo soltanto di farle capire che è sufficiente una premessa errata per giungere a conclusioni sbagliate. Mi dispiace tanto per lei, ma è su una bruttissima strada. Cerchi di ragionare e si converta. Il cristianesimo, come il volontariato, è soprattutto amore.

    Mi piace

  69. 13 febbraio 2015 18:20

    La ringrazio per il suo interessamente alla mia persona, tuttavia ho già quello che mi serve, la vita eterna in Cristo Gesù, in quanto Iddio mi ha rigenerato spiritualmente per grazia mediante la fede in Cristo Gesù. Per quanto riguarda la sua battuta, come l’ha fatta, non lascia adito a molte interpretazioni, per quanto uno voglia pensare bene. Non è sufficiente l’ingrediente della parola amore per trasformarsi in qualcosa di buono, ma bisogna che l’amore sia accompagnato dalla verità, e la VERITà è solo nella Bibbia. Niente Bibbia, niente verità, e quindi niente amore.
    Continua pure a servire i lions e chi li dirige, ma almeno fammi queseta cortesia, se sei per la vita, vedi che la stessa organizzazione ALMENO non sia a favore dell’aborto, perhcé altrimenti devi spiegare a te stesso come mai fai volontariato con tale organizzazione per aiutare gli altri, ma nel contempo sostiene la stessa organizzazione che lotta a favore dell’aborto, a tutti quegli omicidi di bambini indifesi che non hanno alcun diritto e sono condannati a morte.
    Nella morte non c’è amore. Non c’è amore nel diffondere la cultura dell’OMICIDIO.

    Mi piace

  70. Michele permalink
    17 dicembre 2015 15:13

    Per puro caso mi sono imbattuto in questo suo blog. Sono un Lions da 27 anni e non sono neanche minimamente stato mai vicino alla Massoneria. Per cui
    1. Lei dice stronzate generalizzando come solo dei blogger superficiali possono fare.
    2. Da anni mi occupo, invece di scrivere cose vergognose come ‘i gay vanno all’inferno’ e offendere i cristiani veri, come fa lei, (lo sono dalla nascità e praticante ma a differenza sua non faccio l’estremista cattolico esattamente come gli estremisti islamici, con le parole e, ahimè, con i fatti, dicono del diverso), di cercare di aiutare chi è stato meno fortunato di me. E grazie ai Lions ci sono anche riuscito, costruendo, con l’aiuto di centinaia di altri improbabili massoni ma certi Lions, diverse casa famiglie, debellato, curando milioni di bimbi e donne africani, la cecità da fiume e il morbillo (300 milioni che a lei estremista del cattolicesimo ‘inquisitorio’ dovrebbe comunque far impressione), donato decine di cani guida per non vedenti e migliaia di altre attività culturali e di libera (quello che lei sembra non avere) discussione e rispetto per i diversi (quelli veri non quelli che si arrogano il diritto di criticare genericamente).
    Lei dimostra che la generalizzazione è il male maggiore che ha afflitto la nostra società. Basta scrivere che Michele è un pervertito e molti penseranno che Michele è un pevertito, senza magari neanche conoscerlo.
    Lei fa disinformazione nascondendosi dietro alla Croce di Cristo che dovrebbe schiacciarla nella sua pochezza e riluttanza alla Misericordia e comprensione. A lei Papa Francesco fa un baffo.
    Preferisce pontificare (la minuscola è d’obbligo) sulla cristianità (anche qui minuscola) contro il diverso e non guardarsi dentro, dove scoprirebbe che il Signore la vorrebbe anche convertire, ma lei proprio non ce lo fa entrare.
    Chiudo dicendo che articoli come questo dovrebbero averle fatto passare anche qualche guaio giudiziario. Spero di si, così starebbe atteto la prossima volta a dire stronzate.
    Poi magari scopriamo che nella Massoneria ci ha provato lei ad entrare …….e non ce l’hanno voluta.
    Che tristezza !!

    Mi piace

  71. 17 dicembre 2015 19:38

    Le devo rispondere, con la dimostrazione che lei ha sbagliato a parlare, e voglio rispondere su una cosa che tempo fa ho notato e fotografato, a riguardo dei cani guida che vengono donati dal LIONS ai non vedenti. Chi dona tali cani ai non vedenti sono i lions, ma dopo aver raccolto IL DENARO della gente, come si vede nella foto, del contenitore apposito messo in un bar, per raccogliere denaro. Quindi diciamo le cose come stanno realmente, che fate raccolta di DENARO di altri, e poi fate pubblicità come se venga da voi la donazione, quando invece voi fate solo una raccolta di denaro che persone di buon cuore donano perché sensibili e compassionevoli. Mi dispiace ma questo suo parlare ha ricordato in me la foto che io avevo fatto e mi ero dimenticato di averla, e grazie a lei mi sono ricordato. Modifichi e moderi il suo modo di parlare, perché non tutti i profani sono stupidi ed hanno gli occhi chiusi, quindi, stia pure tranquillo, e dica la verità al suo prossimo, com’è giusto che sia.
    Ecco qua l’immagine la foto che ho fatto in un bar, che testimonia quale sia la VERA fonte da dove giungono i cani per i ciechi:
    Contenitore posto in un bar per la raccolta di denaro per acquistare i cani guida
    Questo dimostra chiaramente che quello che ha detto non è attendibile, ma la devo ringraziare, per avermi ricordato di avere quella foto. Grazie tante.

    Mi piace

  72. Claudio permalink
    15 gennaio 2016 20:25

    Signor Piredda, non vedo cosa ci sia di male nel lavorare per raccogliere somme da destinare al servizio dei più deboli, come vede questi soldi servono per dare la vista e spesso la vita ad un cieco. La Chiesa come si finanza?
    Sono a chiederle: qualora avesse il potere di intervenire, come agirebbe nei confronti della Massoneria e dei Club di Servizio?

    Mi piace

  73. 15 gennaio 2016 22:03

    Pace a te. Non c’è niente di male, ma una raccolta di denaro va resa pubblica meramente come raccolta di denaro, con tanto di ringraziamento ai profani che hanno donato tale somma, e un ringraziamento per chi ha raccolto. Non è eticamente corretto far passare una raccolta di denaro con aggravio su altri, come se il denaro lo abbia donato tale associazione, tanto più che vedo in giro degli acquisti in ospedali e altro dove viene messo il logo dell’associazione. Ribadisco, nella comunicazione bisogna essere chiari e limpidi, senza sotterfugi inganevoli.
    La Chiesa di Cristo DOVREBBE finanziarsi ESCLUSIVAMENTE con le libere donazioni dei membri, e non dovrebbe prendere denaro da nessuna associazione e neppure dallo Stato. Ma sappiamo tutti che le cose non stanno così. Inoltre, le donazioni, tolte le spese vive come affitto e su energia, dovrebbero ANDARE TUTTE per i poveri, esattamente com’è scritto nella Bibbia. Ma, ahimé, sappiamo tutti che ciò non avviene, ma per la maggior parte, i poveri danno ai ricchi per accrescere solo possedimenti o beni personali. Quindi, la Chiesa, qualunque chiesa, sia cattolica che evangelica, attualmente si finanza in modo contrario a quanto comandano le sacre Scritture. Io dissento assolutamente da questo modo di finanziarsi della Chiesa Evangelica che è quella che mi interessa.
    Io ho il potere di intervenire nei confronti della massoneria, e il mio intervento è quello prima di tutto di esortare i massoni a ravvedersi e a credere nell’Evangelo di Cristo, perché servono e adorano Satana, anche se lo chiamano GADU, sempre di Satana, cioé del nemico di Dio si tratta; dico che i massoni devono ravvedersi per ottenere da Gesù di Nazaret, il Cristo di Dio, il perdono e la purificazione dei peccati, perché in tale maniera non andranno a finire all’inferno. I massoni devono convertirsi all’Evangelo di Cristo Gesù perché sono nel più totale errore, e la loro coscienza glielo attesta. I massoni sbagliano a considerarsi cristiani, perché non lo sono assolutamente, ma in realtà sono degli ANTICRISTI e basta.
    Un’altra cosa con cui sto intervenendo nei confronti della massoneria, è quella di scovarli ovunque si trovino nascosti nelle chiese evangeliche, affinché siano stanati ed escano alla luce, e siano individuati dai veri cristiani e siano cacciati via dalla Chiesa qualora sia possibile, e se non è possibile, perchè i massoni tendono ad occupare posti di dirigenza, devono andarse in cristiani veri e lasciare i massoni con tutto il locale di culto per loro.
    Non mi interessa se sono in politica o nelle varie associazioni, ma visto che si sono infiltrati nelle Chiese evangeliche, allora ci hanno costretto a studiarli e a mettere in guardia da loro, perché sono degli ANTICRISTI, come insegna la Scrittura in questo passo:
    «Chi è il mendace se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Esso è l’anticristo, che nega il Padre e il Figliuolo. Chiunque nega il Figliuolo, non ha neppure il Padre; chi confessa il Figliuolo ha anche il Padre.» (1 Giovanni 2:22-23)

    I massoni sono gnostici, non ritengono che Gesù sia L’UNICA VIA della salvezza, che sia IL CRISTO di Dio mandato da YHWH, che è l’Iddio di Mosè, di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, che ha mandato il Suo figliolo Gesù Cristo a morire sulla croce e a spargere il suo sangue per la purificazione dei peccati degli uomini. Gesù è l’unico che può salvare l’uomo peccatore, e nessun altro, non ci sono conoscenze o buone opere che possano salvare, ma solo la fede in Cristo Gesù e nella morte di Lui nella croce. E se un massone crede, allora deve lasciare IMMEDIATAMENTE la massoneria, perché essa è DUBBIO e MENZOGNA, e queste cose sono dal diavolo, da Satana, dal serpente antico, dal dragone.
    Il Rotary e i Lions sono solo degli strumenti paramassonici organizzati per portare avanti l’agenda massonica, niente di più niente di meno.

    Mi piace

  74. Claudio permalink
    16 gennaio 2016 01:16

    Se io credo nell’Evangelo di Cristo, te mi stimi, osservi il mio modo di agire e lo condividi, mi consideri tuo fratello in grazia di Dio, come puoi cambiare idea su di me qualora tu venissi a conoscenza della mia appartenenza alla Massoneria? mondo che per di piú non conosci. Sono sempre il solito… Chi ti dá il diritto di giudicarmi? Vedi é proprio per difendersi da persone come te, piene di pregiudizi, che il Massone é costretto a restare nell’ombra.

    Mi piace

  75. 16 gennaio 2016 12:05

    Il presupposto corretto è questo, se tu sei massone, non sei cristiano, sei NEMICO del cristianesimo. Se sei un fratello in Cristo, nato di nuovo, anche se eri omosessuale, massone, adultero, tutto quello che vuoi, io ringrazio Iddio per averti salvato e ti considero mio fratello, perché hai il medesimo Spirito di Cristo dentro di te. Se inizialmente eri un cristiano, nato di nuovo, e poi ti sei FATTO INIZIARE alla MASSONERIA, allora hai rinnegato CRISTO, per andare a servire il diavolo, e in questo caso, anche se eri mio fratello inizialmente, devono prendere le distanze perché hai RINNEGATO il nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, e non c’è più comunione tra di noi.
    Ritenere di avere dei fratelli perché sono nati di nuovo spiritualmente per la fede in Cristo Gesù, non vuole dire approvare e condividere tutto quello che dicono e che fanno. Io condivido e approvo solamente tutto ciò che è confermato e insegnato nelle sacre Scritture.
    Il fatto che per esperienza ho potuto vedere, è che il massone che si cela dietro le spoglie del cristiano, anche se io non lo sapevo, aveva sempre delle caratteristiche che lo distinguevano e che facevano di lui un nemico della croce e non un amico di Dio. Ripercorrendo indietro il tempo e ripensando alle mie esperienze passate, ora posso dire che lo Spirito santo mi avvisava quando c’era qualcuno che era massone o comunque nemico della croce.
    Poi è talmente visibile sia nella condotta che nella mentalità che un massone che si mette la maschera del cristiano non può cambiare cuore con il mettersi un vestito, ma il massone, in qualsiasi veste si celi, rimane sempre un massone, rimane un servitore del diavolo, e chi serve Iddio avendo un altro spirito si accorge che in quella persona c’è qualcosa che non va.
    Anche prima di conoscere la massoneria io la combattevo con le sacre Scritture, perché non era da Dio, ora ne conosco i motivi più reconditi il nome, e tutti gli obiettivi, quindi combatto la massoneria faccia a faccia con più informazioni e più dettagliate. Ora siamo da pari a pari, anche se i massoni si nascondono.
    Non sono io a giudicare, ma è la Parola di Dio che ti giudica, io cito le Scritture, non giudico di mio. È Dio e la Sua Parola che mi dà il diritto di giudicare, ma devo farlo non basandomi sull’apparenza, ma con prove certe e validi ragionamenti biblici.
    Concludo con un ragionamento molto importante, che ha fatto recentemente il tuo gran maestro del GOI Stefano Bisi, che ha detto: “un massone che sta nel mondo è riconoscibile, perché se un cittadino ha letto qualche libro sulla massoneria, riconoscerà un massone da lontano. Posso dire la mia esperienza personale. Già allora era più riservata l’appartenenza alla Massoenria, ma in quei quattro anni, prima di essere iniziato, in cui lessi tanti libri sulla massoneria, nella mia città in pratica capii subito chi erano i massoni … cioé avevo capito chi erano i massoni della mia città prima di diventare massone, perché lo capivo dal loro comportamento, in quanto avevo letto” (tratto da una intervista: “Il Grande Oriente d’Italia a Culture – http://youtu.be/e-Uk2rNhNAw).
    Il massone non deve assolutamente stare dentro la Chiesa dell’Iddio vivente e vero, che si chiama YHWH, che ha cacciato e punito Lucifero, che è Satana, e che voi adorate e seguite e credete che vi abbia portato luce, quindi, vedi, è ancora confermato che siamo ai due poli opposti.
    Poi non parlare a me di pregiudizi, perché voi massoni siete CAMPIONI di INTOLLERANZA e di PREGIUDIZI, in quando nelle logge regolari non sono ammesse le donne, né i poveri, e neppure gli storpi. Se non sono pregiudizi E DOGMI QUESTI, allora non so cosa lo siano. Fino a tempo fa non erano accettati neppure i neri, e ancora qualcuno è razzista da quel punto di vista. Il vostro punta di vista pregiudizievole, vi porta addirittura a pensare e a dire che i profani non possono conoscere il mondo della massoneria, cosa assolutamente falsa, perché ora, come il tuo stesso gran maestro BISI ha detto, c’è tanto di quel materiale sulla massoneria che se consultato ti porta per forza di cose a conoscere cosa sia la massoneria. Già è sufficiente leggere e ascoltare quello che dicono gli stessi massoni, confrontando il tutto con la Bibbia, per sapere che i massoni non sono e non possono essere dei cristiani rimanendo anche massoni.
    Voi massoni state nascosti perché se venite individuati non siete più in grado di portare avanti la vostra agenda in mezzo alla Chiesa di Cristo Gesù, l’UNICA VIA di salvezza per gli uomini. I mussulmani che non si ravvedono, come pure i buddisti, i cattolici romani, i massoni, gli induisti, gli ebrei, etc., se non si ravvedono e non credono nell’Evangelo di Cristo Gesù, saranno scaraventati all’inferno. Il cristianesimo è ESCLUSIVISTA, non INCLUSIVO, quindi i massoni in mezzo alla Chiesa non ci possono stare, se ne devono stare lontani. Voi avete le vostre logge, lasciate ai cristiani adorare e servire il loro Dio YHWH, e voi servite il vostro Lucifero, non vi permettete di infiltrarvi di soppiatto in mezzo alla Chiesa di Cristo, perché siete degli elementi non graditi, contrari al cristianesimo, se non cambiate e non abbandonate la vostra schiavitù massonica.
    A proposito di questo, ti faccio sapere che voi massoni non siete liberi, ma siete schiavi, dal momento che avete giurato di essere fedeli alla massoneria fino alla morte, vi possono chiedere di fare quello che vogliono e voi dovete obbedire. Questa a casa mia è schiavitù, non libertà. Io sono schiavo di Cristo Gesù, ma Egli mi ha acquistato con il suo sangue, ma Lucifero a voi vi ha acquistati con il potere e con il denaro, ecco come vi ha comprati.

    Mi piace

  76. Claudio permalink
    16 gennaio 2016 13:02

    La Massoneria, se non là si vive non si può capire, puo leggere e rileggere migliaia di libri, articoli ecc.. Ma non potra mai capirla. Con questo chiudo i miei interventi, amareggiato nel dover constatare che ci sono persone,come lei, pericolose, che valutano la bontá dell’Uomo sulla base delle idee religiose che questo professa o non professa. Che Dio l’Aiuti, mi creda ne ha un gran bisogno.

    Mi piace

  77. 16 gennaio 2016 13:39

    Concludo con te pure io, prima di tutto come ho scritto nel mio commento precedente, chi si documenta può conoscere la massoneria, e questo lo ha detto Stefano Bisi il gran maestro del GOI, quindi, quello che tu dici a tal proposito è assolutamente sbagliato.
    La seconda cosa che voglio farti notare, a te e a tutti i massoni, quelli principalmente della massoneria azzurra, è che sono proprio i massoni ad essere molto PERICOLOSI, a tal punto da far morire tantissime persone come hanno fatto con le torri gemelle l’11 settembre, come vari documentari provano e come il massone Gioele Magaldi ha dichiarato nel suo libro “MASSONERIA”.
    Ho bisogno dell’aiuto di Dio che mi liberi dal male dei massoni, ecco di cosa ho bisogno, e tu hai bisogno di essere liberato dai preconcetti e dalla schiavitù della massoneria. Pace a te.

    Mi piace

  78. Ettore Bianchi permalink
    2 marzo 2016 16:10

    Caro signor Piredda, a me dispiace vederla soffrire così. Perché uno che vive i suoi giorni e la fede come una battaglia ossessiva tra il bene e il male, tra i buoni che vanno in paradiso e i cattivi che vogliono dominare il mondo (che ovviamente si annidano dappertutto), tanto bene non deve stare.

    Non ho mai avuto troppa simpatia per la massoneria, semplicemente perché, aldilà degli ideali propugnati, mi piacciono le cose fatte alla luce del sole. E penso che, fatalmente, anche organizzazioni nate magari con ideali nobili finiscano per degenerare se la loro maniera di operare non è trasparente.

    Detto questo, se lei avesse per un attimo la lucidità di comprendere che la lettura di quattro baggianate non sono sufficienti per pensare di avere la verità assoluta in tasca e Dio che ti dà le pacche sulle spalle, si renderebbe conto che lanciare crociate contro questo o quello è un’attività piuttosto infantile, che poco si concilia con la ricerca di Dio.

    La sua battaglia personale ha la stessa profondità religiosa di uno scontro tra tifosi sul valore di Juve e Inter o sulla superiorità tra i Beatles e Rolling Stones. Con la differenza che questi ultimi sono esistiti, mentre sull’esistenza di Dio e di Satana si potrebbe disquisire per anni.

    Il dubbio, l’autocritica e l’ironia sono virtù molto preziose che purtroppo, me lo lasci dire, non sembrano essere il suo forte.
    La mancanza di queste virtù molto spesso si accompagna a una manifestazione di scompenso psichico clinicamente definita “paranoia”. Magari se ne parla col suo medico, senza vergognarsene, la potrà aiutare.

    Stia bene
    Ettore

    Mi piace

  79. 4 marzo 2016 20:23

    Grazie a Dio sto bene, mi sento bene. Sto bene anche mentalmente, continuo a lavorare soprattutto con la mente, ho contatti con numerose persone a motivo del mio lavoro, i cui dirigenti sono attenti e severissimi in riferimento alla sanità mentale, e posso dire sia io che altri che sto bene. Inoltre, nel mio cuore regna la pace e la serenità, dovuta alla certezza della salvezza ed ogni dubbio sul luogo dove la mia anima andrà alla mia dipartenza dal corpo, è fugato, non c’è più, perché Gesù di Nazareth il Cristo di Dio, l’univa Via della salvezza, l’unico nome che è stato dato sotto il cielo per il quale l’uomo può essere salvato, mi ha appunto salvato e purificato da ogni peccato, mediante la fede nel sacrificio che ha compiuto sulla croce. Devo quindi dire che sto bene anche nel mio animo, oltre che nella mente, grazie a Dio.

    Iddio mi ha salvato, mi ha rigenerato spiritualmente, mi ha fatto diventare un suo figliolo nell’ormai lontano 1990. Dopo che il Signore mi ha salvato e fatto diventare un suo figliolo, già, perché prima ero perduto nei miei falli e nei miei peccati e non ero assolutamente figliolo di Dio, ma l’ira di Dio era sopra, nella stessa maniera con cui l’ira di Dio è stata e sarà sempre sopra di coloro che non sono salvati e non sono di conseguenza figli di Dio. Siamo tutti creature di Dio, ma non tutti siamo figlioli di Dio, perché lo sono solo quelli che vengono rigenerati dallo Spirito santo (vgs Giovanni 1:12,13; Giacomo 1: 18; 1 Pietro 1:23).

    Da tantissimi anni il mio UNICO MEDICO è stato Gesù Cristo e lo è tuttora, con cure prive di effetti collaterali, mi ha persino guarito dalla morte, quindi devo molto al mio medico e Signore, Gesù Cristo. Non ho vergogna di presentarmi a Lui e di chiedergli tutto ciò di cui ho bisogno, e anche di controllare la mia sanità di mente, di corpo e purità dell’anima.

    Il dubbio non fa parte più della mia vita da quando sono diventato figliolo dell’Iddio Altissimo, in relazione a determinati argomenti, s’intende, perché ci sono cose che non conosco, ad esempio non conosco come funzionano le parti meccaniche ed elettriche del PC, ma per quanto riguarda le questioni di spirito e della vita eterna, ebbene, non ho alcun dubbio, grazie a Dio Padre e a Gesù Cristo.

    Detto ciò, io non soffro, semmai mi indignano l’ingiustizia e il peccato dilagante, ma non soffro e non mi strappo i capelli, e non sbatto la testa al muro e non impreco contro nessuno. Combatto, questo sì, combatto la buona guerra, secondo quanto è scritto: «Io t’affido quest’incarico, o figliuol mio Timoteo, in armonia con le profezie che sono state innanzi fatte a tuo riguardo, affinché tu guerreggi in virtù d’esse la BUONA GUERRA» (1 Timoteo 1:18)

    La guerra che combatto, per spazzare eventuali cattivi pensieri legati alla violenza fisica, è una guerra spirituale, in cui non è prevista nessun male fisico verso nessuno, secondo quanto è scritto:
    «Perché sebbene camminiamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti nel cospetto di Dio a distruggere le fortezze; poiché distruggiamo i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio, e facciam prigione ogni pensiero traendolo all’ubbidienza di Cristo; e siam pronti a punire ogni disubbidienza, quando la vostra ubbidienza sarà completa. Voi guardate all’apparenza delle cose. Se uno confida dentro di sé d’esser di Cristo, consideri anche questo dentro di sé: che com’egli è di Cristo, così siamo anche noi.» (2 Corinzi 10:3-7)

    Ettore, io sono in guerra, in una guerra spirituale, e combatto con la forza dello Spirito santo, con pienezza di convinzione, con l’aiuto che viene da Dio, e combatto contro le tenebre, contro il peccato, contro la malvagità e contro tutto quello che è contrario alla volontà di Dio e alla Parola di Dio. Questa è la mia guerra. La tua invece, qual è? Quella di venire contro di me? Allora sei dall’altra parte, sei dalla parte delle tenebre contro la luce, contro Dio. Ma non si può vincere contro l’Iddio che ha fatto i cieli e la terra, ed ha fatto anche te.

    Ti posso assicurare che la massoneria non è nata con ideali nobili, e non procede nella luce, ma nelle tenebre. Seppure tu dici che la massoneria non ti sia simpatica, pure non ti è simpatica neppure la mia persona che combatte la massoneria e parli a favore e difendi la massoneria. Quindi, a parole dici una cosa, e sempre a parole poi ti contraddici. Ma questo è normale, lo faccio solo notare meglio, perché chi si mette contro la verità e contro Dio, non può che contraddirsi e rimanere confuso. Come tu hai detto, se io non sto bene, invece tu che ti contraddici in poche righe, invece, come stai, bene? Uno che è confuso e vive di contraddizioni sta bene?

    Io non ho la verità nel mio cuore perché leggo baggianate, io ho la verità nel mio cuore e nella mia mente, perché sono stato rigenerato dallo Spirito santo e sono diventato una nuova creatura, ed ora ho la mente di Cristo e mi studio di averla sempre di più. Gesù di Nazareth, tanto odiato dalla massoneria, è il Cristo di Dio, L’UNICA VIA DELLA SALVEZZA, Egli è anche LA VERITA’, la VITA dell’uomo. Chi lo ha conosciuto ed ha sperimentato la nuova nascita (vgs Giovanni 3), sa di avere la Verità ASSOLUTA nel suo cuore e nella mente. Il credente non è uomo di dubbio, ma di CERTEZZE, qui sta una grande differenza tra i massoni ed i cristiani veri, non i cristiani della doppia appartenenza, ma quelli che combattono contro la massoneria, è che i massoni SONO NEL DUBBIO, i cristiani sono CERTI di quello che dicono e che fanno, perché gli è stata data la FEDE, che è CERTEZZA. C’è una grande differenza tra i massoni e i credenti.

    Che mi serve la lucidità che tu invochi, se mi porta a vivere NEL DUBBIO, preferisco non avere quella lucidità e vivere nella CERTEZZA, nella FEDE in Dio e in Cristo Gesù, l’unica via della salvezza. Che lucidità può avere uno che vive nel dubbio, nei dubbi, se è privo di certezze? Questa non è lucidità, ma bensì illusione e basta.

    Combattere contro la menzogna e la massoneria che è dal diavolo, non è una cosa infantile, anzi, è una cosa molto importante e da uomini FATTI E MATURI, infatti molti si squagliano dalla paura e non parlano contro di essa, temendo per la loro vita. Insomma, Ettore, l’hai detta grossa, non è da bambini combattere dei centri di potere come la massoneria, ma è da uomini fatti, e questo tuo sminuire l’opera che sto facendo, essendo tu un UOMO DI DUBBIO, non fa altro che rafforzare il mio coraggio per raddoppiare le forze per continuare la lotta.

    Ci tengo a dire che la buona guerra, non è mia personale, come anche ho citato sopra nei passi, ma il cristiano vero nato di nuovo è sempre stato in guerra, e non è la mia personale, ma la guerra che inizia con la seduzione di Eva ad opera del serpente antico, e durerà fino a quando Iddio non distruggerà questa terra e ne creerà un’altra.

    Io credo che i Beatles siano esistiti, come pure credo sia esistito Giulio Cesare, e credo anche che esista Iddio, YHWH, che ha mandato il Suo Figliolo Gesù Cristo ad offrire il suo corpo in sacrificio, per spargere il suo sangue per la purificazione dei peccati e per la giustificazione degli uomini. Io lo credo, ne sono certo, non ho ombra di dubbio. Tu, invece, essendo uomo di dubbio, è chiaro che dubiti di queste cose, e da quello che hai nel cuore tu parli, come disse Gesù: «Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall’abbondanza del cuore la bocca parla.» (Matteo 12:34)
    Hai letto come ha parlato Gesù nei confronti di coloro che parlano contro la Sua Parola e contro la verità?

    Da sempre si discute di queste cose, su Dio e sulla salvezza, perché così deve essere, e sarà sempre sino alla fine. Da una parte ci sono i cristiani, che hanno la verità nel cuore (non in tasca), e dall’altra ci sono quelli che vivono nel dubbio privi di ogni verità e di certezza. Questo stato d’animo che avevo pure io prima di convertirmi, era terribile, il non sapere la fine che facevo, non sapere del mio futuro era una cosa che mi attanagliava il cuore, poi mi sono inginocchiato, ho invocato la misericordia di Dio, ed Egli ha avuto pietà di me, e mi ha salvato, donandomi FEDE e CERTEZZA nella vita. Che meraviglia, ora sono felice, anche se sono cosciente che bisogna perseverare nella fede sino alla fine, e questo è doveroso per non adagiarsi sul passato.

    Come ho detto, il dubbio non fa parte della mia vita, l’autocritica invece sì, e tanto, infatti ogni giorno presento a Dio le mie debolezze e le mie sconfitte, chiedendo perdono, ben sapendo che rimango per ora solo carne e polvere, in attesa di avere un corpo glorioso e potente alla risurrezione dei morti, che avverrà a suo tempo con CERTEZZA. L’ironia è una mia debolezza, che ogni tanto esce dalla mia persona, ma che farò bene ad eliminare completamente, per piacere in tutto al Signore. Il parlare del cristiano deve essere sano, grave, assennato, vero, con pienezza di convinzione, senza ombra di dubbio, privo di ogni scherno e di complicanze varie, semplice e diretto. Mi sono autoesaminato, hai visto, ma lo faccio sempre davanti al Signore, è una cosa doverosa. Ci tengo però a precisare, che il parlare con pienezza di convinzione viene scambiato dagli uomini di dubbio come presunzione, come arroganza. No, una cosa è la presunzione vuota e priva di sostanza, una cosa è l’arroganza, un’altra è ESSERE CERTI di quello che si è ricevuto da Dio e della salvezza ottenuta, che porta a parlare con PIENEZZA DI CONVINZIONE senza ombra di dubbio. Quando quelli delle tenebre mi tacciano di arroganza, allora comprendo che ho parlato bene, con pienezza di convinzione che si è vista ed ha fatto il suo effetto sull’ascoltatore. Hai detto bene quando hai usato la parola “sembrano”, perché tu ed altri uomini del dubbio, recepite la CERTEZZA della fede come qualcosa di arrogante e presuntuoso, quando non era assolutamente così. Noi cristiani nati di nuovo parliamo come parlava Cristo Gesù, perché Lui abita nei nostri cuori e ne abbiamo assunto la stessa mente. Gesù non aveva mica dei dubbi, ma era certo di ogni cosa.

    Ti devo contraddire, perché il mio parlare non va “oltre la mente”, il mio parlare non è un parlare “fuori di senno”, anche se così pare a chi non crede, come è confermato dalla Parola di Dio: «Or mentre ei diceva queste cose a sua difesa, Festo disse ad alta voce: Paolo, tu vaneggi; la molta dottrina ti mette fuor di senno. Ma Paolo disse: Io non vaneggio, eccellentissimo Festo; ma pronunzio parole di verità, e di buon senno.» (Atti 26:24-25), questo tipo di insulto mi dimostra che assomiglio all’apostolo Paolo, e questo per me è una grande consolazione, e ripeto le parole di Paolo: “io non vaneggio, non ho nessuna paranoia, ma pronunzio parole di VERITA’ e di BUON SENNO, secondo la Parola di Dio per piacere al Signore Gesù Cristo e per combattere la buona guerra spirituale, contro la menzogna e contro i servitori di Satana”.

    Grazie a Dio sto bene, so dove vado e so dove andrà a finire la mia anima per l’eternità, ma so anche dove andrà a finire la tua di anima, se non ti ravvedi e non credi nell’evangelo, cioè all’inferno.

    Per stare bene ed essere felice, ravvediti e credi in Gesù Cristo, e abbandonerai tutti i tuoi dubbi e vivrai felice e sereno. Non ti sto offrendo qualcosa che ti fa del male, ma solo del bene.

    Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Gesù di Nazareth, il Cristo di Dio, l’UNICA VIA che può salvare.

    Mi piace

  80. franco permalink
    13 marzo 2016 18:32

    signor PIredda, frequento, dall’età di sei anni a tutt’oggi, l’azione cattolica. Ho avuto la fortuna di rivestire diversi incarichi. Le cito solo qualcuno: ho frequentato tre campi scuola nazionali per capogruppi; ho ,con mia moglie , rappresentato la mia diocesi ad un convegno sulla famiglia a Roma; sono stato presidente di giunta parrocchiale nella mia parrocchia; sono stato presidente dell’allora CSI; ecc. Nel contempo per 40 (dico quaranta) anni sono stato un Lion’s rivestendo doversi incarichi: Presidente del mio club; officer distrettuale per molti anni; Vice Governatore del mio distretto ( cioè capo di tanti Presidenti di una intera regione); e non aggiungo altro per non tediarti. Ebbene non mi sono sentito un carbonaro; nè ho educato i soci ad essere carbonari massoni; abbiamo fatto tanto di quel bene che Lei non immagina; ho avuto rapporti consolidati, e coinvolti vescovi in alcune attività lionistiche tutte alla luce del sole; come cattolico osservante ed attivo mi piace confabulare e se necessario coadiuvare anche con evangelisti, testimoni di geova, atei, ortodossi ecc. senza preoccupazione di sorta, perchè siamo tutti fratelli e figli del nostro buon Dio. Le dico questo e le potrei dire tanto altro ancora non accettando nulla di tutto il suo sermone fuori da ogni grazia di Dio.
    Nel salutarla l’abbraccio cristianamente Franco

    Mi piace

  81. 13 marzo 2016 18:51

    Non è mai stato detto che tutti i membri dei lions e dei rotary siano effettivamente iscritti alla massoneria, ma di certo non possono parlare contro la massoneria e ne assorbono i princpi, come sicuramente è successo a te. A conferma di ciò dobbiamo prendere le sue parole che confermano l’ecumenismo e il fatto che tutti siamo figli di Dio, quando biblicamente le cose non stanno così, perché l’ecumenismo è condannato dalla Bibbia e figli di Dio si diventa, non si nasce. Io sono un figliolo di Dio perché Egli mi ha rigenerato spiritualmente e purificato dai miei peccati quando ho creduto che Gesù CRISTO è morto per i nostri peccati e il suo sangue è stato sparso per purificarci dai nostri peccati. Chi non sperimenta la nuova nascita, non diventa figliolo di Dio.
    Dalle tue stesse parole dimostri chiaramente quanto i lions assomiglino nella dottrina e nei principi ai massoni che li hanno originati e che li dirigono.
    Per quanto riguarda le opere di beneficenza, è sempre bene che sia chiaro come sia fatta la beneficenza, perché se uno fa il giro dei bar a chiede denaro, quando tale cosa si rende pubblica, ed è già sbagliato questo secondo la Bibbia, dico quando si pubblicizza il fatto di aver fatto del bene, bisogna pubblicizzarlo correttamente, e non dire che i lions hanno provveduto a fare questo e quest’altro, se IL DENARO è stato donato da tanti altri che non vengono neppure menzionati. Il caso eclatante l’ho dimostrato nel commento e nella foto precedente, a dimostrazione di quanto ho detto.
    E si ricordi che se vuole essere cristiano deve condannare la massoneria che è dal diavolo, cosa che nel commento non ha fatto.

    Mi piace

  82. Claudio permalink
    13 marzo 2016 20:15

    Carissimo Franco, sono un Lion anch’io, ho provato a instaurare un dialogo con il Signor Piredda, ma è talmente impregnato di Verità, di pregiudizi, di fanatismo religioso che mi permetto di definire pericoloso, che a poco servono i ns. pacati e sereni interventi.

    Mi piace

  83. 13 marzo 2016 20:20

    Pacati e sereni anche insulti verso la mia persona, ti sei dimenticato di dire questo, dal tuo commento si capisce bene. Di pericolosa c’è la massoneria, non io, che non faccio male a nessuno, ma la massoneria, che nei media, nel libro di Butindaro, nel libro di Magaldi si capisce bene cosa fanno. Che tutti leggano quei libri, anche quello scritto dal massone MAGALDI che fa capire quanto SONO PERICOLOSI I MASSONI, non io che annunzio quello che è scritto nella Bibbia.

    Mi piace

  84. Lorenzo permalink
    9 aprile 2016 20:06

    Sig. Piredda, lei si deve fare curare. E’ un perfetto Jihadista. Si legga Socrate, che certo non poteva essere massone considerato che il Cristianesimo doveva ancora sorgere, capirà il valore del dubbio.
    Saluti.

    Mi piace

  85. 9 aprile 2016 20:35

    Sig. Lorenzo, gli Jihadisti da quello che si legge sul web sono stati creati, istruiti e armati dagli stati uniti, dove governa la massoneria, quindi, questa accusa se la riprenda e se la metta in tasca, perchè le appartiene.
    Risposto a ciò, è chiaro che non sono io quello che sta delirando e che deve, quindi, farsi curare.
    Per quanto riguarda il filosofo Socrate, leggo e riporto da wikipedia:
    “Il contributo più importante che egli ha dato alla storia del pensiero filosofico consiste nel suo metodo d’indagine: il dialogo che utilizzava lo strumento critico dell’elenchos (ἔλεγχος, “confutazione”) applicandolo prevalentemente all’esame in comune (ἐξετάζειν, exetάzein) di concetti morali fondamentali. Per questo Socrate è riconosciuto come padre fondatore dell’etica o filosofia morale.”
    A me pare che i massoni siano molto lontano da Socrate, e ci siamo addirittura più vicini noi che confutiamo e dimostriamo la veridicità delle nostre tesi esposte, con la Bibbia e con altri validi ragionamenti naturali, e con la confutazione dimostriamo che la tesi contraria è falsa.
    Sig. Lorenzo, prima di citare qualcuno, lo legga attentamente, e si liberi prima lei e tutta la massoneria di ogni DOGMA, prima di lanciare delle parole insensate come quelle che lei ha scritto.
    Certo che Socrate non era massone e non poteva e non ragionava come ragionano i massoni, anzi, era NEMICO del ragionamento massonico.
    Vero è che il CRISTIANESIMO non c’era ai tempi di Socrate, ma i principi e lo stesso Cristo, visto che disse “Prima che Abramo fosse, IO SONO”, esisteva già, eccome se esisteva, perché Gesù di Nazaret, il Cristo di Dio, l’UNICA VIA DELLA SALVEZZA PER L’UOMO, è Dio.
    Ora, il dubbio è NEMICO della certezza, ed io sono certo di quello che credo e anche di quello che dico, cosa che vedo lei è ligio al dovere principale di avere dei dubbi, ma insieme ad essi ha fatto notare che è dotato anche di tanta, ma tanta ignoranza.
    Ecco perché vi mantenete anonimi, perché dite cose poco serie e così insensate, che il vostro nome ne sarebbe svergognato.
    Fate dunque bene a rimanere anonimi, fate molto bene, infatti anche io se dicessi le sue stesse sciocchezze preferirei rimanere anonimo.
    Saluti e che Dio la benedica e la illumini, perché finora ha mostrato solo di essere nelle tenebre più fitte.

    Liked by 1 persona

  86. 1 maggio 2016 22:29

    L’ha ribloggato su Buseca ن!e ha commentato:
    Interessante, molto interessante. A me francamente basta l’incipit: «‘Se la massoneria è un esercito di prima linea, i club sono le retrovie che alimentano gli avamposti’, e non si può non concordare con lui. Questi club sono anche stati soprannominati ‘Massoneria bianca’, perchè quantunque non facciano parte della Massoneria, sono di ispirazione massonica in quanto portano avanti ideali massonici ed hanno legami con la Massoneria. E quindi tramite questa cosiddetta Massoneria Bianca è piuttosto facile avvicinarsi alla Massoneria. Attenzione dunque, perchè la Massoneria usa proprio questa cosiddetta ‘Massoneria bianca’ per reclutare nuovi adepti.» Poi apprezzo tutta la dovizia di particolari che lo differenziano da un sito “complottista”.

    Liked by 1 persona

  87. 1 maggio 2016 23:14

    Ci basiamo sulle prove documentali e su testimonianze attendibili, in questa maniera giungiamo il più possibile a ricostruire la realtà dei fatti, che non deve essere come noi vogliamo vedere le cose, ma come realmente sono, e questo ci differenzia dai complottisti e dai DISINFORMATORI, perché, non dimentichiamoci che ci sono anche questi nella rete, per deviare l’attenzione e creare il caos di cui sono tanto amanti i massoni.

    Liked by 2 people

  88. davide permalink
    18 maggio 2016 21:01

    Io stò con gli onesti, con chi non ha bisogno di associarsi con qualcuno per farsi dire cos’è il giusto e di farsi guidare aspettando il suo momento per inserirsi in un contesto sociale dignitoso. Io stò con chi è libero nel pensiero e nella parola…

    Mi piace

  89. 18 maggio 2016 21:10

    Allora non sei di certo con i massoni, perché non sono liberi di dire e fare quello che vogliono, per giuramento pena il taglio della gola. Poi non accettano i poveri, gli storpi e le donne. Non sono liberi di pregare in loggia nel nome di Gesù. Non sono liberi ma schiavi, quindi se uno dice di essere libero, di certo non deve appartenere alla massoneria. Da quello che emerge dai fatti di cronaca, dalla storia e dalle stesse dichiarazioni di massoni come Magaldi, i molti massoni non sono per niente onesti. Quelli che sono segretamente massoni, non sono di certo onesti.

    Liked by 1 persona

  90. 22 agosto 2016 11:15

    Il Rotary è aconfessionale,libero e aperto, probabilmente alcuni “credono” o hanno interesse a farlo passare come una emanazione della massoneria:niente di più falso:

    Mi piace

  91. 24 agosto 2016 13:54

    Prendiamo atto della tua opinione, liberamente espressa in questo blog, ma non lo condividiamo, in quanto la massoneria non si impegna per niente nel far nascere certe organizzazioni, ma le segue è controlla anche in seguito. Il post è anche vari commenti lo dimostrano. Grazie comunque per l’intervento.

    Mi piace

  92. Lino permalink
    25 agosto 2016 15:43

    Io credo che “l’albero si giudica dai frutti” e se ci si autodefinisce cristiani per poi spargere intolleranza e odio su chi non la pensa come l’autodefinitosi cristiano delle due l’una: o questi non è cristiano oppure non ha capito, direi per nulla o comunque molto poco, il messaggio di Gesù Cristo. A fronte di questo risulta quanto meno ipocrita, per non dire di peggio, scrivere frasi quali “pace a te” se poi segue una sequela intollerante di insulti e di maldicenze. Io mi definisco un uomo che ‘cerca’ di essere cattolico e cerco di seguire i dettami e la dottrina della Chiesa Cattolica, non sono massone ma conosco alcuni suoi membri, sia uomini che donne, e posso dire, senza alcuna ombra di dubbio, che sono persone per bene e, in alcuni casi, anche buoni cristiani. L’affermazione fatta, poi, da qualcuno, secondo la quale “non è necessario essere massoni per fare carità” è certamente vera ma anche banale, secondo me: molte persone fanno carità facendo offerte alla propria parrocchia, alla Chiesa, ad altre confessioni religiose, con l’otto per mille o il cinque per mille in sede di dichiarazione fiscale, facendo offerte ad organizzazioni come la Caritas, la CRI e tante altre onlus, di ispirazione religiosa o laica, che hanno scopi meritevoli e se qualcuno poi la facesse ANCHE attraverso la massoneria non andrebbe bene lo stesso ? Certamente la massoneria è un’organizzazione umana e come tutte le altre include persone ‘per bene’ ed altre che lo sono meno: in quale consorzio umano, di grazia, non si riscontra questo ? Persino la Chiesa Cattolica non è esente da pagine bruttissime, come le cronache ci dimostrano quasi giornalmente e allora ? Non sono certo le pecore nere che mi faranno dimenticare il messaggio di pace, di amore, di tolleranza, di fraternità, di solidarietà, di comprensione che ci propone ogni giorno il Signore. Alcuni di questi concetti sono ANCHE massonici ? E dunque ? Sarebbe davvero singolare che questo andasse a carico della massoneria e non a suo favore. Questo è, almeno, il mio pensiero. Grazie per l’ospitalità.

    Mi piace

  93. 27 agosto 2016 12:16

    Pace a te Lino. Questo è il saluto che faceva Gesù e che Gesù ha comandato ai suoi servitori, e mi sembra una cosa buona salutare come salutava il MAESTRO. In questo saluto c’è il desiderio che Iddio conceda pace alla persona che si saluta, quella pace del Signore nostro Gesù Cristo, profonda, intima, rassicurante.
    «In qualunque casa sarete entrati, dite prima: Pace a questa casa! E se v’è quivi alcun figliuolo di pace, la vostra pace riposerà su lui; se no, ella tornerà a voi.» (Luca 10:5-6)

    Nel commento, Lino, afferma che un cristiano deve essere sempre tollerante, anche verso la menzogna e il peccato. Questa è la pretesa di Lino, che corrisponde alla pretesa di molti, di tutti quelli che non si attengono alla verità e alla Parola di Dio e non hanno una condotta sana e coerente con la Parola di Dio. Non ti conosco, ma la tua “parlata” ti dà a conoscere.
    Ma le cose non stanno così, perché Gesù di fronte al peccato e alla menzogna non è rimasto in silenzio, e neppure ha manifestato TOLLERANZA di fronte alle cose sbagliate.
    Ecco un esempio:
    «Queste cose dice il Figliuol di Dio, … Ma ho questo contro a te: che tu TOLLERI quella donna Jezabel, che si dice profetessa e insegna e seduce i miei servitori perché commettano fornicazione e mangino cose sacrificate agl’idoli. E io le ho dato tempo per ravvedersi, ed ella non vuol ravvedersi della sua fornicazione. Ecco, io getto lei sopra un letto di dolore, e quelli che commettono adulterio con lei in una gran tribolazione, se non si ravvedono delle opere d’essa. E metterò a morte i suoi figliuoli; e tutte le chiese conosceranno che io son colui che investigo le reni ed i cuori; e darò a ciascun di voi secondo le opere vostre.» (Apocalisse 2:18,20-23)

    Gesù è buono e misericordioso, Egli è morto per i peccatori, per salvarli e per purificarli dai loro peccati, tuttavia è doveroso ricordarsi che Egli è anche SANTO e GIUSTO, e non TOLLERA il peccato e neppure le opinioni e dottrine sbagliate. A coloro che sbagliano Egli dà un tempo per ravvedersi, ma se quel tempo scade, poi MANDA i suoi giudizi e la sua giusta punizione sui peccatori impenitenti.

    Vi è forse ODIO nel citare anche questi versetti della Parola di Dio, versetti che sono nascosti dalla maggior parte dei predicatori di tutte le religioni, i quali parlano solo ed esclusivamente dell’amore di Dio, lo ripetono come un “mantra”, come volessero convincere sé stessi che Dio è buono SOLTANTO e che non punirà i peccatori e i bugiardi.
    No, dico non è così, ma non perché questa sia una mia opinione, ma perché così si legge nelle sacre Scritture, quindi, un cristiano dovendosi attenere strettamente a quanto detto da Gesù che è riportato nella Bibbia, deve fedelmente annunziare la verità. Il fatto che nel dire la verità, tutta la verità, annunziando tutto il consiglio di Dio, non lo si può attribuire a ODIO o a riguardi personali contro certi peccatori, ma è AMORE prima verso i comandamenti di Dio, poi amore verso gli uomini peccatori, perché annunziando loro che se non si ravvedono e non abbandonano il peccato saranno scaraventati all’inferno dove saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli. Chi lusinga il peccatore e non lo storna dalla sua morte spirituale eterna, ODIA il peccatore, di certo non lo ama. Io, invece, AMO il peccatore, e annunziandogli il ravvedimento mostro di volere il suo bene, e non il suo male.

    Io mi definisco cristiano, e mi attengo alle parole di Cristo, quindi, chi mi accusa di non esserlo, deve perlomeno dimostrare che parlo contro le parole di Gesù.

    Voi vedete delle parole di ODIO in queste esortazioni di Gesù?
    «Di poi Gesù lo trovò nel tempio, e gli disse: Ecco, tu sei guarito; non peccar più, che non t’accada di peggio.» (Giovanni 5:14)

    Gesù esorta quella persona guarita, che si era ammalata a causa del peccato, a non peccare più, con l’ammonizione che se avrebbe continuato a peccare gli sarebbe accaduto di peggio. Gesù dicendo tali cose odiava quella persona? E se la medesima cosa dico anch’io, manifesto forse ODIO quando esorto le persone ad abbandonare il peccato e ad attenersi strettamente ai comandamenti di Dio?

    Lino, il mio è cristianesimo, perché mi attengo ai sani insegnamenti prima di Gesù e poi degli apostoli, ma le tue chiacchiere sono solo ciance, discorsi vani, che FINISCONO DI AMMAZZARE le persone che credono e seguono i tuoi ragionamenti. I tuoi ragionamenti sono VELENO per l’anima, sono MORTE!

    Non è di certo avendo la parola “AMORE” sempre in bocca che si fa la volontà di Dio, non è a parole soltanto che si dimostra di essere cristiani. Tu non sei cristiano, lo si vede chiaramente dalle parole vane che hai scritto contro la verità e la Parola di Dio. Stai dunque attento, perché tu non ti sei messo contro un uomo come sono io, ma contro Dio stesso, contro la verità, e a suo tempo mieterai quello che hai seminato.

    Osi persino asserire che il tuo è il messaggio di Gesù Cristo, quando tu non lo hai mai conosciuto, le tue parole sono una BESTEMMIA per il Signore.

    Tu mi hai calunniato dicendo che nei miei scritti ci sono INSULTI e MALDICENZA, ma è tutto pubblico, tutti possono vedere se ho insultato qualcuno o se ho fatto maldicenza. È evidente che, o non conosci il significato delle parole “INSULTI e MALDICENZA”, o hai parlato solo ed esclusivamente per DENIGRARE la mia persona. Ma è tutto pubblico quello che ho scritto, quindi tutti i visitatori possono rendersi conto da sé se ho insultato qualcuno o se ho fatto maldicenza. Se io ho insultato e sono intollerante, allora lo è anche Gesù e gli apostoli, perché i loro scritti sono pieni di confutazioni e di esortazioni rivolte ai peccatori e ai bugiardi a ravvedersi e a prendere la retta via.

    Tu puoi definirti come vuoi, ma la BIBBIA ti definisce un peccatore IDOLATRA, perché segui non i comandamenti di Gesù Cristo e la Parola di Dio, ma segui precetti umani, tu segui uomini, tu sei un baciatore di statue e un adulatore di uomini che mangiano l’erba, perciò la tua fine sarà quella di essere scaraventato all’inferno dov’’è il pianto e lo stridore dei denti.

    Tu dici di non essere massone, lo credo che non hai fatto riti di iniziazione, tuttavia è doveroso far notare che coloro che parlano come i massoni, che seguono i loro principi, che sono loro compagni, i massoni stessi li ritengono come massoni senza-grembiule, e nei tuoi ragionamenti hai mostrato di essere più vicino ai principi massonici che a quelli di Gesù Cristo.
    Voglio ricordare che i massoni sono degli ANTICRISTI, sono nemici di Cristo, e chi è nemico di Cristo Gesù non può essere una persona per bene, BIBLICAMENTE PARLANDO. I MASSONI sono i peggior nemici della cristianità attualmente, le persone più pericolose e malvage, perché sono adoratori di Lucifero, che è Satana, il nemico di Dio.

    Non è importante l’opinione che gli uomini abbiano dei massoni, ma quello che è importante è come vengono descritti i massoni dalla Bibbia, ed ecco come vengono definiti dalla Bibbia:

    «Poiché molti seduttori sono usciti per il mondo i quali non confessano Gesù Cristo esser venuto in carne. Quello è il seduttore e l’anticristo. Badate a voi stessi affinché non perdiate il frutto delle opere compiute, ma riceviate piena ricompensa. Chi passa oltre e non dimora nella dottrina di Cristo, non ha Iddio. Chi dimora nella dottrina ha il Padre e il Figliuolo. Se qualcuno viene a voi e non reca questa dottrina, non lo ricevete in casa, e non lo salutate; perché chi lo saluta partecipa alle malvage opere di lui.» (2 Giovanni 1:7-11)

    Il massone non può essere cristiano, e il cristiano non può essere massone, è impossibile, come una pecora non può essere lupo, e il lupo non può essere pecora.

    Per quanto riguarda la carità, chi fa opere buone, sono da considerare solo quelle fatte senza pubblicità, senza timbri delle donazioni fatte, escludendo ogni pubblicità. Se si fanno dei doni per l’utilità comune e si mettono i loghi della propria organizzazione, questa diventa pubblicità gratuita e non è più carità. Escludendo tutto ciò, delle buone opere di carità della massoneria ben poco rimane.

    Tu hai citato le pagine oscure che si stanno scrivendo a riguardo della chiesa cattolica, ma non dimentichiamoci che le pagine più oscure della storia e della cronaca moderna sono riempite dalla collusione massoneria-mafia.

    Quindi, per concludere le nostre riflessioni sulla massoneria, ebbene i massoni vengono descritti dalla Bibbia come degli ANTICRISTI per quello che professano e perché adorano Lucifero, che è Satana. Per quanto riguarda le opere è un dovere ricordare tutte quelle pagine dei quotidiani dove si parla della commistione massoneria-mafia. Poi pensiamo alla segretezza di alcune logge che nella storia sono emerse e dichiarate “DEVIATE”, ma solo dopo che sono emerse, non prima (e qui il lettore coscienzioso dovrà dedurre da sé che cosa significa tale cosa). In questi giorni Bisi, il capo del GOI si è rifiutato di dare la lista dei massoni alla commissione parlamentare che l’ha richiesta, e anche questo è un opporsi all’ordine costituito, perché anche quel rifiuto ha un motivo ben chiaro. Prima di dichiarare che i massoni siano persone per bene e buoni cristiani, bisogna considerare ogni cosa inerente tale associazione iniziatica, e per ora quello che è emerso, non fa di certo della massoneria qualcosa di buono o di religioso.
    Grazie dell’intervento, ti saluto con la pace del Signore Gesù Cristo.

    Mi piace

  94. Lino permalink
    30 agosto 2016 21:31

    Piredda, risponderò solo ad alcune delle sue affermazioni.
    Dove ho scritto di “tolleranza verso menzogna e peccato” ? Se lo è inventato ? Forse le sfugge che la tolleranza si esercita verso le persone: io, almeno, la considero in questi termini, poi ognuno si regoli come crede ma non la esercito certo per “il peccato” !

    Non vi è odio, come lei afferma, nel citare, la Parola di Dio: ci mancherebbe ! Ma, secondo me, vi è tolleranza quando si bollano indiscriminatamente alcune decine di milioni di persone sparse sul globo solo perchè sono iscritte ad un’associazione di tipo privatistico; con quale diritto, Piredda ? Tra di loro ci saranno certamente delinquenti di ogni tipo, magari assassini, ma anche persone per bene: come può lei escluderlo a priori ? E’ forse un veggente ? Li conosce ad uno ad uno ? E, se non è così, è forse lei il portavoce di Dio ? Se è così, allora lo sono anche io e le dico che lei non conosce fraternità e carità verso persone che non conosce e che taccia di essere più o meno dei satanisti.

    Ma lei sa benissimo che i figli dell’uomo sono tutti figli di Dio allo stesso modo e la condanna o la salvezza di ognuno di essi spetta a Dio, non ad un altro uomo. Persino il papa Francesco, qualche tempo fa rispondendo ad una domanda di un giornalista mentre erano su un aereo disse, a proposito dei gay: ” E chi sono io per giudicare ?”. Certamente lei non si considera alla pari del papa e quindi capirà che non da lei, Piredda, ma da Francesco venne in quell’occasione un esempio di tolleranza e di amore, non di odio. Sono certo che anche lei sarà d’accordo.

    Lei usa le Sacre Scritture a mo’ di clave, legge alcune frasi scelte e le interpreta LETTERALMENTE come se non fossero passati millenni da quando furono scritte: lei riporta un brano dell’Apocalisse in cui si parla di una meretrice: lei sa, Piredda, che l’esercizio del meretricio oggi, nel 2016, non contemplato come reato dal codice penale ? Certo, chiunque considererebbe tale comportamento biasimevole, ma questo non tocca a lei o a chiunque altro, perchè “non si deve giudicare, se non vuole essere giudicati”.
    Confermo, nelle sue parole ci sono insulti e maldicenze ( quando, per fare un esempio, accusa indistintamente decine di milioni di persone di cose nefande ): secondo lei, questi sono complimenti ?

    Lei si definisce cristiano tout court ( io più modestamente mi sono definito “uno che cerca di essere cristiano” ) ma capisco che il suo spessore culturale e religioso sia incommensurabilmente superiore al mio: si vede chiaramente dalle sue affermazioni che lei ha la verità in tasca ( o quanto meno può facilmente raggiungerla tramite un libro ) perchè cerca e trova una frase della Bibbia e la appone su chi vuole colpire: per me, non è un comportamento da cristiano ma ognuno fa le scelte che gli sono proprie.

    Addirittura lei non solo insulta decine di milioni di persone in quanto e solo perchè massoni, ma addirittura considera massoni anche chi non è tale ma, SECONDO IL SUO PENSIERO, hanno la sventura di non pensarla come lei, Piredda. Mi consenta di considerarla leggermente superbo e un po’ troppo pieno di sé, sentendosi lei rivestito del ruolo di portavoce ufficiale, interprete unico e diffusore di brani di una parte delle Sacre Scritture, al punto che, secondo lei, il Vangelo di Giovanni, scritto circa duemila anni fa, addirittura si riferisce precisamente ed esattamente ai massoni, anche se la massoneria non esisteva ancora … Peccato, non si parli della bomba atomica, nemmeno quella esisteva, mi sembra.

    Sulla pubblicità del bene che si fa, lei ha ragione, ma i loghi le mettono le associazioni collettive, non i singoli cittadini: vero, PIredda ?

    Se poi lei scrive, nella parte finale del suo post, che ci sono state da parte delle varie massonerie molte, moltissime deviazioni, reati anche gravissimi, ecc. qui sono d’accordo con lei ma, come lei sa benissimo, nemmeno il Tribunale di Norimberga accettò che si sanzionasse il semplice fatto che un cittadino tedesco facesse parte dell’organizzazione delle S.S. ( il corpo fondato da Himmler ) ma sanzionò solo i comportamenti individuali individuati e provati, non la semplice appartenenza a quella banda di assassini e massacratori di innocenti ebrei, slavi, zingari, disabili, omosessuali, anziani, malati, bambini, ecc. La civiltà, Piredda, impone questo tipo di scelte, non accetta di colpire tutti gli appartenenti ad un’associazione, fosse anche la peggiore, ma discerne fra Tizio e Caio, cosa che lei non fa.

    Mi viene in mente il brano evangelico che suggerisce di “cercare la trave nel proprio occhio invece della pagliuzza nell’occhio altrui” ma sono sicuro che lei ha la certezza di non avere nemmeno una particella sub-atomica di materia nel suo occhio, no ?

    Mi fermo qui, scusandomi per la lunghezza ma era necessaria, e ringrazio per l’ospitalità.

    Mi piace

  95. 31 agosto 2016 13:32

    Quando si parla di tolleranza verso il peccato, mi riferisco alle parole che ho già citato nel mio commento precedente sulla donna adultera ammonita da Gesù Cristo. Quella donna era adultera e fornicatrice e Gesù l’ha ammonita severamente minacciandola di malattia e di morte dei suoi figli. Non mi pare che abbia condannato il peccato e salvato la peccatrice. O come legge lei? Come leggono tutti quelli che ostentano libertà e tolleranza verso il peccato? Riporto qui il passo, mi pare giovevole di nuovo leggerlo senza fare l’altalena col mouse:
    «Ma ho questo contro a te: che tu tolleri quella donna Jezabel, che si dice profetessa e insegna e seduce i miei servitori perché commettano fornicazione e mangino cose sacrificate agl’idoli. E io le ho dato tempo per ravvedersi, ed ella non vuol ravvedersi della sua fornicazione. Ecco, io getto lei sopra un letto di dolore, e quelli che commettono adulterio con lei in una gran tribolazione, se non si ravvedono delle opere d’essa. E metterò a morte i suoi figliuoli; e tutte le chiese conosceranno che io son colui che investigo le reni ed i cuori; e darò a ciascun di voi secondo le opere vostre.» (Apocalisse 2:20-23)

    Gesù ammonisce il pastore della comunità di Tiatiri perché ha TOLLERATA la condotta peccaminosa di quella donna che era nella sua comunità, quindi, non solo è colpevole davanti a Gesù chi commette i peccati, ma anche coloro che sono stati costituiti da Dio per reprimerli ed ammonire chi pecca. Chi non fa il suo dovere è mancante davanti a Dio e ne pagherà anch’egli le conseguenze.

    La donna peccatrice, insieme a coloro che commettevano il peccato di fornicazione e adulterio con lei, sono stati ammoniti da Gesù Cristo di essere puniti duramente, quindi non vi nella cristianità VERA, quella biblica, quella di Gesù Cristo di Nazareth, nessuna LIBERTA’ di peccare come ad ognuno piace. Chi pecca, sia se si tratti di cristiani nominali o di altre religioni, saranno a suo tempo puniti da Dio, se non si ravvedono e non chiedono perdono a Dio.

    Chi vuole essere cristiano, per dirla a mo’ di slogan politico, vale sempre la frase: “TOLLERANZA ZERO verso il peccato e la menzogna”! Il cristiano non è libero per niente, i cristiani devono fare la volontà di Dio secondo quanto è scritto nella Bibbia, le cui prescrizioni, insegnamenti e ammonimenti non sono caduti e non marciscono e non passano, perché la Parola di Dio è vivente, non è parola d’uomo. Gesù Cristo a tal proposito ha detto queste parole:

    «Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.» (Marco 13:31)

    Il vero cristiano crede che la Bibbia sia Parola di Dio, e crede anche che essa non passi e non vada in scadenza con il passare degli anni, perché si attiene al sano insegnamento di Gesù Cristo.

    Chi non crede che la Bibbia sia Parola di Dio e non si attiene ad essa, ma come lei dice che è passata di moda con il tempo, non si può definire cristiano, perché segue precetti e direzioni che non sono stabilite dalla Bibbia, ma da uomini, quindi non è un seguace di Cristo. Lei non è un seguace di Cristo, perché non scrive e non parla e non crede come faceva Gesù Cristo. Questo è un giudizio, ma è un GIUSTO GIUDIZIO, basato sulle sue stesse parole. Non si ricorda che cos’ha detto Gesù a tal proposito? Ecco, glielo ricordo io:

    «Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall’abbondanza del cuore la bocca parla.» (Matteo 12:34)

    Gesù chiama quelle persone a cui si rivolgeva “VIPERE”, perché lo erano, e con giusto giudizio Lui le chiamava nella maniera giusta. Ma Gesù non ha detto solo questo, ha detto anche che dall’abbondanza del cuore la bocca parla, quindi, il cuore lo possiamo conoscere anche noi, perché quello che uno dice e scrive gli proviene dal cuore, e da questo possiamo capire se uno ama ed è attaccato alla Parola di Dio, alla santità, alla verità, etc.. Da quello che scrive lei si capisce che non è un cristiano, si dichiara in una maniera, ma biblicamente lei di cristiano non ha nulla, nulla!

    Non si offenda se le dico la verità, e la sto dimostrando con le parole di Gesù Cristo, perché così mi è imposto e così faccio, secondo quanto è scritto:

    «Ho voluto istruirti oggi, sì, proprio te, perché la tua fiducia sia posta nell’Eterno. Non ho io già da tempo scritto per te consigli e insegnamenti per farti conoscere cose certe, parole vere, onde tu possa risponder parole vere a chi t’interroga?» (Proverbi 22:19-21)

    Gesù non ha vietato di dare giudizi in ogni occasione, bisogna dare giudizi non basandosi sull’apparenza, ma su cose certe, e le sue parole, e le altre condotte e parole che vediamo sono una certezza. Non scrivo per sentito dire che i massoni sono dal diavolo, perché lo dichiarano loro stessi quelli che sono, quindi il mio giudizio corrisponde a verità.

    Gesù di Nazareth, il Cristo di Dio, Colui che è morto sulla croce ed ha sparso il suo sangue per purificare dal peccato coloro che credono in Lui, ed il terzo giorno è risuscitato, ha detto queste parole a riguardo del giudicare:

    «Non giudicate secondo l’apparenza, ma giudicate con giusto giudizio.» (Giovanni 7:24)

    Vedete, voi che andate in giro a dire che non bisogna giudicare, vedete che voi mentite contro le parole di Gesù Cristo, perch’Egli ha detto che bisogna giudicare, ma con giusto giudizio, non ha VIETATO IN MANIERA ASSOLUTA il giudicare.

    L’ apostolo Paolo, che ha imparato da Gesù Cristo e non da uomini, ha scritto anche queste parole, a conferma del fatto che si può e si deve giudicare:

    «V’ho scritto nella mia epistola di non mischiarvi coi fornicatori; non del tutto però coi fornicatori di questo mondo, o con gli avari e i rapaci, e con gl’idolatri; perché altrimenti dovreste uscire dal mondo; ma quel che v’ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare. Poiché, ho io forse da giudicar que’ di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro?» (1 Corinzi 5:9-12)

    Ribadisco ancora, se io giudico un omosessuale come peccatore, come pure lo è un fornicatore eterosessuale nella medesima maniera, e dico come dicono le sacre Scritture che andranno all’inferno se non si ravvedono e non si convertono dalle loro vie malvage, sto forse mostrando odio nei confronti dei peccatori? Non sto forse mostrando loro la via del ravvedimento e della vita per amore loro? Sono quelli che dicono loro che possono continuare a peccare ad odiarli e a mostrare che a loro non interessa la loro anima, perché così dicendo li spingono nel baratro dell’inferno e del tormento eterno.

    Dimostrato che si può giudicare, ora vengo a spiegare il fatto che i milioni o quanti siano non so, i massoni sono peccatori, sono degli ANTICRISTI tutti quanti, quindi posso giudicarli anche senza conoscerli, ebbene conoscendo il loro giuramento, la loro iniziazione e il fatto che adorano Lucifero, mi pare ovvio che posso giudicare i massoni come adoratori di Satana e nemici di Dio e di Gesù Cristo (tutte queste cose le ho argomentate in altri post su questo blog, basta fare una ricerca per vedere da dove ho tratto queste mie affermazioni).

    Non sono è vero un veggente, ma sono uno che legge e si documenta, e per il fatto che da quello che uno dice manifesta quello che ha nel cuore, ecco dimostrato che i massoni non POSSONO ESSERE DA DIO, ma da Satana, i massoni sono GNOSTICI, e quindi sono ANTICRISTI. I passi citati contro gli anticristi nel mio precedente commento, è chiaro che non sono riferiti direttamente ai massoni come società più o meno segrete, ma come persone che sono NEMICI DI CRISTO come descritto dall’apostolo. E questo ancora conferma anche quello che ho già detto, che la Parola di Dio non PASSA, ma è eterna.

    Ripeto, i massoni sono nemici di Gesù Cristo, sono degli anticristi, e uno che si reputa cristiano non può essere iniziato alla massoneria, perché così facendo con quel giuramento RINNEGA Cristo e il cristianesimo, sono due cose INCOMPATIBILI. La presunta compatibilità decantata nelle logge è solo uno specchietto per le allodole, fumo negli occhi, chiacchiere vane, perché la realtà delle cose è un’altra.

    Voglio ancora far notare, per l’ennesima volta, che non tutti gli uomini sono figli di Dio, ma solo quelli che sono da Dio rigenerati spiritualmente, secondo quanto è scritto:

    «ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figliuoli di Dio; a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non son nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma son nati da Dio.» (Giovanni 1:12-13)

    Figli di Dio si diventa, non si nasce nella carne, ma si deve nascere spiritualmente, nel momento in cui si nasce di nuovo ad opera dello Spirito santo.

    Che tutti siano figli di Dio è una grande menzogna, che contraddice la verità della Parola di Dio, MENZOGNA portata avanti dai massoni e da altri bugiardi per i loro interessi.

    Il papa ha affermato che lui non può giudicare un gay, però Gesù li ha condannati, la Bibbia condanna l’omosessualità e questa affermazione di papa Francesco ci fa capire che non è un cristiano, ma anche lui è un ANTICRISTO. Non è un caso, perché ci sono quelli che ritengono papa Francesco sia un massone, ed è pure un rotariano.
    L’uomo è legittimato a prendere per buone le parole di papa Francesco e gettarsi dietro le spalle disprezzando la Parola di Dio? Così non sia!

    Le parole di Francesco sono un esempio di tolleranza verso il peccato, come lo era quello citato in apocalisse del pastore di Tiatiri nei confronti dell’adultera Jezabel. Tolleranza verso il peccato equivale a connivenza con esso.

    Io le Scritture le cito come devono essere citate, non come lei che prende solo quei passi che parlano di amore e di presunta tolleranza con la pretesa di annullare tutto il resto. Non si fa in questa maniera come fa lei e molti altri, perché è la somma della Parola che è verità, non solo i versetti in cui si parla di AMORE. Dio è amore, è vero, ma è anche severo e punisce le iniquità.
    Gesù Cristo è severo, ecco altre parole di Gesù che fanno capire quanto Egli sia anche severo, e non solo amorevole:

    «Di poi Gesù lo trovò nel tempio, e gli disse: Ecco, tu sei guarito; non peccar più, che non t’accada di peggio.» (Giovanni 5:14)

    La Parola di Dio è come un MARTELLO CHE SPEZZA IL SASSO, essa distrugge e annulla tutte le menzogne e tutte le falsità e le giustificazioni del peccato, ecco perché parla di clava, perché in effetti lo è contro LA MENZOGNA ED IL PECCATO.

    Sta scritto:

    «Perché sebbene camminiamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti nel cospetto di Dio a distruggere le fortezze; poiché distruggiamo i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio, e facciam prigione ogni pensiero traendolo all’ubbidienza di Cristo» (2 Corinzi 10:3-5)

    La Parola di Dio è l’arma potente del cristiano, e l’opera che essa fa è proprio quella di distruggere tutti quei ragionamenti BUGIARDI che vanno contro la volontà di Dio.

    Accusare milioni di massoni di essere degli anticristi, è come accusare che milioni di cristiani siano CRSTIANI. È maldicenza questa? Non mi pare, essa è VERITA’. Se poi un massone riconosce alla fine di voler essere un cristiano, può farlo, se Dio glielo concede, e deve ravvedersi e abbandonare la massoneria e rinnegarla completamente come malvagia e contraria a Gesù Cristo.

    A fare maldicenza è lei, proprio lei, e anche un calunniatore, perché mi accusa di cose che io non faccio.

    Inoltre voglio dirle che se lei cerca di essere un cristiano, ebbene l’avverto non ci sta riuscendo, lei è molto lontano da quello che la Bibbia chiama CRISTIANO = seguace di Cristo. Non me ne voglia per la mia franchezza, ma le cose di cui lei si sta cibando e che sta manifestando dal suo cuore, non mostrano cristianesimo ma ANTICRISTIANESIMO. Perdoni la mia franchezza, ma attraverso lo specchio della Bibbia, lei appare così, e non sono io che lo dico, ma la Bibbia.

    Le persone non devono pensarla come la penso io, quando esprimo le mie opinioni, ma devono pensarla come dice la Bibbia, e la Bibbia dice, tra le altre, che bisogna credere e obbedire e dipendere solo da Gesù Cristo e non dagli uomini, quindi anche questa accusa che mi lancia è falsa, ma le concedo che lo ha fatto per ignoranza nella conoscenza della Bibbia. Se la procuri una Bibbia e legga il nuovo testamento, non trascuri questa lettura, le sarà la più giovevole della sua vita, forse, se apre anche il suo cuore alla verità.
    Per terminare, lei mi parla di travi e di pagliuzze, lei vede una trave nei miei occhi, ma non è riuscito ad indicare quale sia, se lei la vede, ha l’obbligo di farmelo sapere, per il mio bene s’intende. Ma non parli della maldicenza e dei giudizi perché le ho già risposto e sono solo chiacchiere. Lei parla di cose che non vede e che non sa, lei parla a vanvera, per sentito dire, per frasi fatte e lette e sentite chissà da chi. Ma così mostra di non essere sé stesso e di essere succube di qualcuno. Io l’ho dichiarato sono SCHIAVO DI CRISTO e mi attengo a quanto è scritto nella Bibbia, ma i suoi discorsi che ho sentito centinaia di volte, mostrano che lei è schiavo di qualcuno e di qualcosa, e perciò la esorto ad esaminare sé stesso e a prendere i provvedimenti corretti per il bene della sua anima.
    La lunghezza dei suoi scritti mi costringe ad rispondere nelle dovute maniera e con la lunghezza necessaria, quindi è solo un peso per me, tanto più che queste cose le ho in lungo ed in largo già esaminate e scritte tante volte.
    Saluti.

    Mi piace

  96. Lino permalink
    31 agosto 2016 14:49

    Vede, per me esiste il Vangelo, per lei la Bibbia, per questo lei è sordo a qualunque richiamo alla fratellanza e all’amore ed esprime solo reprimende per gli altri come se qualcuno l’avesse investito di una speciale funzione di guida ed esempio per gli altri.
    Per l’ennesima volta si conferma che “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”.
    Lei si sente giudice degli altri esseri umani e scrive solo parole di condanna per gli altri, gli empi che non si conformano alla Sacre Scritture ( ovviamente solo la Bibbia, non certo la Buona Novella che ci chiama all’amore ed alla fratellanza ) ed al suo punto di vista individuale ( perchè basato sulla sua individuale lettura delle Sacre Scritture che non ammette nessun punto di vista nemmeno solo un po’ divergente dal suo ) a partire da una lettura solo letterale ed anche un po’ ottusa di esse.
    E’ evidente che non ci può essere molto dialogo tra chi si pone come uguale agli altri peccatori ( non sentendosi superiore ) e chi, come lei, si erge a giudice inappellabile degli stessi.
    Lei divide il mondo in buoni ( quelle che la pensano pedissequamente come lei ) e quelli che non la pensano esattamente come lei ( i cattivi ): lei tutto pare meno che un cristiano, semmai lei è un manicheo, è la sola definizione che le si conforma.
    Le consiglio di consultare un buon dizionario e documentarsi sul significato di ‘insulto’ e di ‘maldicenza’ perchè, in merito, le sue idee sono molto confuse, un po’ come il suo italiano, d’altronde.
    Le auguro un buon proseguimento nella sua ‘commendevole’ opera di giudice dei comportamenti altrui ma credo che allo stesso modo lei sarà giudicato un giorno molto, molto, molto lontano come dice il Vangelo.

    Mi piace

  97. 1 settembre 2016 13:30

    È evidente dalle sue parole che lei sig. Lino non sa che cosa sia la Bibbia e neppure il vangelo. Questo lo si deduce dalle sue parole, quindi non è un giudizio tratto solo per contraddirla. La Bibbia è un insieme di libri, 66 per la precisione, tra cui ci sono quelli del Nuovo Testamento, e tutti questi libri formano un tuttuno unico, un messaggio unico, una unica storia dalla creazione. Il Vangelo è il messaggio di salvezza di tutta la Bibbia. Il messaggio di amore e di salvezza, come pure di punizione e di perdizione eterna, è il medesimo in tutta la Bibbia, compreso nel Vangelo. Il vangelo è questo che ora espongo, traendolo dalle sacre Scritture e non da qualche stanza interna della mia mente come taluni fanno, sperando che l’ignoranza degli altri non consenta di scoprire la verità.
    Ecco l’evangelo, ed è solo questo, e niente altro:
    «Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati, se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano. Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici.» (1 Corinzi 15:1-5)

    Vedete, dice SECONDO LE SCRITTURE, e questo vuole dire che l’Evangelo era già stato annunziato nei passi scritti nella legge e nei profeti. Quindi, la Bibbia intiera contiene l’Evangelo, cioè la BUONA NOTIZIA della salvezza dell’uomo. Tuttavia è anche doveroso dire questo a riguardo dell’Evangelo:

    «Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato.» (Marco 16:16)

    Ecco qua, anche tali parole pronunciate da Gesù sono parte importante del VANGELO, e vi è pure UNA CONDANNA CONTRO COLORO che NON CREDONO che Gesù è il CRISTO di Dio, che è morto nella croce ed ha sparso il sangue per la purificazione dei peccati ed il terzo giorno è risuscitato. Chi non crede con il cuore e NON LO CONFESSA CON LA BOCCA (cfr Romani 10:9) sarà CONDANNATO.

    Anche nell’Evangelo vi è una condanna, chi non crede è già condannato, secondo quanto è scritto:

    «Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figliuol di Dio.» (Giovanni 3:18)

    Vedete, è la BIBBIA, sono i VANGELI, è Gesù che dice che coloro che non credono SONO CONDANNATI, GIUDICATI, e il giudizio è questo:

    «E il giudizio è questo: che la luce è venuta nel mondo, e gli uomini hanno amato le tenebre più che la luce, perché le loro opere erano malvage.» (Giovanni 3:19)

    I malvagi sono quelli che non CREDONO, quindi, per quale motivo vi scandalizzate se io riporto queste parole di Gesù che dicono che chi non crede è GIUDICATO, è CONDANNATO ALLA GEENNA del fuoco?

    Potete forse voi, oppure io stesso, cambiare le cose che Dio ha stabilito di fare? Sono gli uomini che determinano il giudizio di Dio? No, assolutamente no, Iddio l’ha detto e lo farà.

    Ora, io so per certo che i massoni sono ANTICRISTIANI, sono GNOSTICI, taluni sono persino adoratori diretti di Lucifero che è Satana, e voi vorreste far credere a me o ad altri che i massoni sono BUONI? Non esistono persone buone che NON credono che Gesù di Nazaret il Cristo di Dio è L’UNICA VIA DI SALVEZZA, e i massoni si sa credono e dicono che ci sono MOLTE VIE DI SALVEZZA, annullando così l’UNICA VIA DI SALVEZZA che è Gesù Cristo.

    Non sapete, voi non conoscete le Scritture, voi non siete degni di citare nessuna parola della Bibbia o dell’Evangelo, perché non spetta a voi parlarne. Potete parlare di filosofia di storia, di geografia, di matematica, ma voi della Bibbia e dell’Evangelo non dovete parlare assolutamente, dovete SOLO ASCOLTARE e basta, non siete in grado di comprendere né sapete quello che dite.

    La storiella del non giudicare, che Dio è SOLO BUONO, lo hanno inventato gli uomini malvagi, per stornare gli uomini dal TIMORE DI DIO. Sì, bisogna TEMERE IDDIO, perché Egli giudica i malvagi, manda su di loro i suoi terribili giudizi e alla fine getta le anime nel tormento eterno dello stagno di fuoco e di zolfo. Chi parla contro queste cose è nemico di Dio e del VANGELO.

    Sempre nel Vangelo sta scritto, come anche ho già detto nei commenti precedenti, che non siamo tutti FIGLI DI DIO, ma sono figli di Dio solo quelli che sono NATI DI NUOVO e che credono nel VANGELO. Gli altri sono creature di Dio che saranno gettate all’inferno. Questi sono giudizi miei? Posso io condannare qualcuno e gettarlo all’inferno? No, io non posso fare niente, io come tutti sono carne e polvere, ma nel VANGELO come ho dimostrato sopra sta scritto che SARANNO CONDANNATI coloro che non credono e saranno gettati all’inferno.

    Facciamo una rassegna di coloro che saranno gettati all’inferno, ma non perché li getto io o li condanno io, ma perché così si legge nei VANGELI. I mussulmani credono che Gesù è il Cristo di Dio? No, non ci credono, quindi tutti i mussulmani che non credono che Gesù è il Cristo di Dio e che fuori di Lui non c’è salvezza, saranno gettati all’inferno. E così pure i BUDDISTI, i GIUDEI, anche i CATTOLICI ROMANI e anche i massoni, saranno tutti gettati all’inferno. Dico questo perché così è scritto nel VANGELO, e non perché io voglio condannarli, lungi da me questo, se dipendesse da me SALVEREI TUTTI, ma Dio risulterebbe bugiardo in tale modo, e questo non è possibile, perché ad essere bugiardi sono gli uomini, non DIO.

    La Bibbia va letta e studiata LETTERALMENTE. Vediamo un esempio per capire che risultati si possono ottenere con una lettura NON LETTERALE ed una letterale.

    In merito all’omosessualità, questo peccato viene condannato dalla legge di Mosè, da Gesù Cristo e dagli apostoli, quindi LETTERALMENTE tutto è coerente e preciso e ben definito. Invece, prendendo NON LETTERALMENTE ciò che è scritto, risulta che per molti oggi l’omosessualità è AMORE, quindi non devono ravvedersi e stornarsi da tale peccato.

    Rimanere su una lettura LETTERALE, ASSICURA MAGGIORE comprensione del pensiero di Dio, basta ricordarsi della fine di Sodoma e di Gomorra e del fatto che gli omosessuali ancora oggi sono chiamati SODOMITI, e la letterarietà assicura coerenza e giustizia, mentre le INTERPRETAZIONI e le VARIAZIONI MENTALI UMANE dipendono da ciascuna persona e da ciascuna epoca, che porterebbero a condannare l’omosessualità in certe epoche mentre in altre no, e questo non sarebbe né GIUSTO NE’ COERENTE, perché nella Bibbia IDDIO condanna l’omosessualità dalla prima pagina all’ultima, e tutti gli omosessuali che non si ravvedono e non si pentono del proprio peccato e non lo abbandonano, sono stati o saranno gettati all’inferno. Così è stabilito da Dio, senza alcuna eccezione.

    Questa convinzione e comprensione delle Scritture è OTTUSITA’? Non mi pare, comunque Gesù per dire la verità contro i farisei è morto, così gli apostoli e anche i profeti, quindi oggi dobbiamo fare la medesima cosa, parlare e dire la verità. Voi chiacchierate pure, cianciate pure contro la Bibbia, contro il VANGELO e contro Dio, a suo tempo verrà il momento che renderete conto di tutto, perché l’inferno sta aspettando anche voi, e se vi fermate ad ascoltare la vostra coscienza, essa vi renderà testimonianza di questo. Ravvedetevi dunque, finché siete in tempo, abbandonate i vostri pensieri malvagi e attenetevi strettamente a quanto è scritto nei VANGELI.

    Non si offenda, e non la prenda come una cosa personale, il mio italiano non è di certo perfetto, ma è ben comprensibile e coerente alla volontà di Dio, mentre le sue parole, perfette linguisticamente, ma prive di ogni significato utile agli uomini. In altre parole i suoi discorsi sono vuoti, vacui, inutili, sono solo ciance. Ma si consoli, non è il solo a parlare così, basta fare un giro nei commenti sul mio blog, quindi lei fa parte di un grosso numero di persone che si sono passati i discorsi e che parlano tutti alla stessa maniera, come ci fosse qualcuno dall’altro che vi sta imponendo quello che dovete dire. Solo che contro la verità non si può nulla, e la SOMMA DELLA PAROLA È VERITA’.

    Io cercherò di studiare di più l’italiano per migliorarmi, ma lei studi di più la Bibbia, anche solo i VANGELI, le farà tanto bene, mi creda, e si attenga strettamente a quello che legge, senza fare giri astrali con la mente per cambiare il senso in italiano di quello che legge.

    E con questo con lei ho veramente finito, ha avuto la possibilità di esprimere il suo pensiero, ma visto che non è entrato nel merito delle argomentazioni da me presentate, la discussione si chiude qua, perché con lei sto perdendo tempo. Saluti.

    Mi piace

  98. Lino permalink
    2 settembre 2016 09:10

    Ah, per lei anche papa Francesco è un ‘anticristo’. Insomma si salva solo lei, Piredda. Il mondo, anzi l’universo è popolato di ‘anticristi’ come lei ama definirli. Lei ad occhio e croce deve far parte di una confessione certamente cristiana ma non cattolica, una di quelle piccole conventicole perennemente in lotta tra di loro con risultati molto comici. La saluto e la ringrazio per il suo prezioso tempo.

    Mi piace

  99. 2 settembre 2016 18:33

    Non mi sembra che abbia avuto modo di sorridere, anzi, considerando le sue affermazioni scritte e tenendo conto che lei si dichiara amorevole, tollerante e privo di pregiudizi, si comprende dalle sue parole cattive e dal disprezzo che dimostra, che lei non è per niente tollerante, non sa cosa sia l’amore verso il prossimo ed ha espresso sinora sempre giudizi nei miei confronti ingiuriosi basati sul nulla. Mai è riuscito ad entrare nel merito delle argomentazioni, preferendo attaccare il ragionatore. Non poteva essere altrimenti, perché la menzogna non può nulla contro la verità. La saluto e mi dispaccio del fatto che ha finora nella sua vita perso tanto tempo inutilmente.

    Mi piace

  100. Lino permalink
    3 settembre 2016 09:12

    Infatti mi riferivo alle lotte tra le varie conventicole protestanti et similia di grandezza pulviscolare che si rinfacciano ogni giorno di essere infiltrate dalla massoneria o dall’anticristo in persona che conoscevo prima di arrivare su questo blog … Lei risponde senza leggere i messaggi ai quali risponde. Il che si inserisce perfettamente nel quadro di un soggetto, lei, investito, da non si sa chi, del potere di giudicare tutto il resto del genere umano, d’altronde … Lei confonde il cristianesimo con l’inquisizione, Piredda: si aggiorni perchè non esiste più da diversi secoli. Il cattolicesimo le è lontano distanze siderali credo ormai non più colmabili. Il che spiega molte cose di lei. Saluti.

    Mi piace

  101. 3 settembre 2016 19:09

    Devo obbligatoriamente, per amore di verità, contraddirla perché ho risposto tenendo conto frase per frase di quello che ha scritto, perché si deve fare, cosi si devono confutare i ragionamenti falsi, e lei ne ha fatti tanti di ragionamenti vani. È lei che non ha risposto o chiarito le sue posizioni dopo le mie confutazione. Ad esempio, ancora mi accusa di giudicare, quando ho già spiegato che TUTTI possono giudicare, basta farlo con prove certe e documentate. Eppure lei pare un uomo di cultura nello scrivere, ma è evidente che la sapienza non le appartiene e la sua cultura risulta vana. La sapienza nel comprendere e nel rispondere appartiene a Dio e la dona a chi la domanda in preghiera, ed io la chiedo sempre. Tutti siamo investiti del potere di giudicare tutto e tutti, basta farlo con giusto giudizio non basandosi sull’apparenza. Il cattolicesimo è idolatria, e chi ne fa parte e segue le sue prescrizioni è idolatra, ed è lontano, molto lontano, non solo da me, ma dalle sacre Scritture e dal Vangelo, questo è importante. Vedo che anche lei mi giudica per quello che scrivo, senza conoscermi, quindi avvalora quello che ho già scritto a tale riguardo. Lei nei suoi commenti ha confermato tutto quello che ho detto. Grazie del dibattito e si ricordi che deve ravvedersi per essere salvato, altrimenti andrà all’inferno come è scritto nei vangeli.

    Mi piace

  102. Lino permalink
    4 settembre 2016 15:01

    “Il cattolicesimo è idolatria” e, immagino, andrò all’inferno in quanto cattolico, no ?

    Mi piace

  103. 5 settembre 2016 12:21

    È da qualche commento che lo dico, pare che finalmente ci sei arrivato. Gli idolatri vanno a finire all’inferno e i cattolici romani sono idolatri. Il loro idolo preferito è la statua di Maria, ed è per questo che sono mariani e non cristiani.

    Mi piace

  104. Lino permalink
    6 settembre 2016 23:24

    Ovvio, gli unici veri cristiani sono Piredda ( lo dimostra in ogni riga che scrive ) e i quattro gatti che la pensano come lui. Piredda, quelli che tu accusi di essere massoni fatti e finiti ( li definite A.D.I., credo ) sono idolatri anche loro o nel loro caso si applica la categoria del ‘satanista’ ?
    Ma che differenza dottrinale e/o teologiche e/o di interpretazione scritturale c’è tra voi e loro ( a parte il particolare che loro sono massoni e i tuoi quattro gatti no ) ?
    Senti, ma le Sacre Scritture riesci a leggerle ( e ad interpretarle alla perfezione, va da sé ) solo tu o c’è qualche altro essere umano che può aspirare ad attingere alle tue vette esegetiche ( certo nessuno può raggiungere le sublimi vette da te conseguite nella conoscenza della grammatica e della sintassi italiane ) ?
    Oltre ad assegnare agli idolatri ( ovviamente quelli che secondo te sono tali … ) l’inferno e dopo aver marchiato per sempre i cattolici di idolatria ( per la proprietà transitiva quindi TUTTI i cattolici andranno all’inferno, Piredda dixit ) vuoi offrirci qualche altro “editto” da conservare per le generazioni future ?

    Mi piace

  105. 7 settembre 2016 21:07

    Quando si passa alla tecnica di schernitori la parte avversa, significa non avere argomentazioni serie o prove da portare. A cosa serve conoscere tutta lingua italiana, avere i titoli accademici e poi finire a dire sciocchezze schernitrici? È preferibile conoscere meno italiano, ma dire cose sensate. Il tuo modo di parlare rappresenta il modello tipico di quelle persone di cui parlo nel mio blog.

    Mi piace

  106. Lino permalink
    11 settembre 2016 13:36

    Le cose sensate sarebbero quelle che dici tu ? Si, forse nel Medioevo sarebbero risultate tali. Oggi fanno sorridere.

    Mi piace

  107. 11 settembre 2016 20:43

    Nel primo secolo d.C., medioevo oppure oggi la Bibbia rimane lo stesso e queste sono le cose che dico, che non passeranno mai. Io credo nella Bibbia, tu no, ma questo fa di te un incredulo lontano dal cristianesimo. Quindi, tu ti puoi dichiarare come vuoi ma non sei assolutamente cristiano. Le cose che riporto dalla Bibbia non sono del medioevo ma eterne, perché la Parola di Dio è eterna.

    Mi piace

  108. Lino permalink
    19 settembre 2016 18:46

    Temo che tu dimentichi il Vangelo troppo facilmente ma capisco che tu ti senta più a tuo agio, diciamo così, con un Dio che chiede ad un padre il sacrificio del figlio.

    Mi piace

  109. 19 settembre 2016 19:59

    L’essenza del Vangelo è il sacrificio di un figlio, richiesto dal Padre, per dare la vita agli uomini morti spiritualmente. Impara bene cosa è il Vangelo, perché è EVIDENTE che tu non sai cosa sia e lo citi impropriamente per sentito dire. Ora leggi cosa è l’Evangelo secondo Iddio:
    «Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati, se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano. Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici.» (1 Corinzi 15:1-5)
    È l’Evangelo che salva, è la morte di Gesù Cristo nella croce che salva, è il sangue sparso da Gesù il Cristo di Dio che salva. Non ci sono altri modi per essere salvati, ve n’è solo uno ed è mediante la fede nella morte in croce di Gesù Cristo.
    Tu e tutti gli altri gruppi religiosi potete credere quello che volete, ma per essere cristiani bisogna credere al VANGELO che è scritto nella Bibbia e nessun altro. Chi non crede questo è UN ANTICRISTO.
    Ad esempio, il gruppo religioso dei massoni non può assolutamente definirsi CRISTIANO, perché sono GNOSTICI e questi tali nella Bibbia sono definiti ANTICRISTI.
    Io mi ritengo un cristiano, un vero cristiano, che prima di tutto crede e si attiene a quanto è scritto nella Bibbia e da essa apprendo cosa sia il VANGELO, che non è assolutamente quello che tu ed altri volete dipingere.

    Mi piace

  110. Lino permalink
    21 settembre 2016 16:50

    Lo sappiamo, tu sei un vero cristiano, gli altri sono anti. Comunque, hai definito il cattolicesimo un gruppo: devo dire che hai un senso delle proporzioni davvero ragguardevole.

    Mi piace

  111. 21 settembre 2016 18:30

    Rettifico, per meglio determinare le quantità e la qualità delle affermazioni: non SOLO IO, ma anche io sono Cristiano, insieme a tutti quelli che sono nati di nuovo e si attengono strettamente a ciò che è scritto nella Bibbia. Quelli che non credono che Gesù è il Cristo di Dio, L’UNICA VIA DI SALVEZZA, e non sono nati di nuovo, sono anticristi. I cattolici sono idolatri, benché siano un ”gruppo religioso” RAGGUARDEVOLE, pure in maniera ragguardevole saranno scaraventati all’inferno se non si ravvedono. La cosa importante è che io abbia IL SENSO DELLE COSE di Dio secondo la Bibbia, non importano gli altri sensi. E questo è tutto quello che hai da dire in difesa delle tue idee e della ragguardevole religione cattolica? Beh, io lo trovo molto povero, anzi privo ragguardevolmente di sostanza. Secondo me faresti meglio a stare zitto e a non parlare, perché non hai cognizione della cose della Bibbia e di Dio, anche se il tuo anonimato alla fine ti fa da scudo, a te e a tutti quelli che rappresenti.

    Mi piace

  112. Lino permalink
    25 settembre 2016 15:45

    “I cattolici sono idolatri”: ti rendi conto di quello che dici, Piredda ? Ti definisci “nato di nuovo”, ma ne sei sicuro ?

    Mi piace

  113. 25 settembre 2016 15:57

    Ne sono sicurissimo perché ciò che ho detto è scritto nella Bibbia. Sicurissimo dico, senza ombra di dubbio, perché non sono un uomo del dubbio, io sono un cristiano nato di nuovo!

    Mi piace

  114. Lino permalink
    5 ottobre 2016 11:21

    Uno che insulta tutti, indistintamente, i cattolici come ‘idolatri’, almeno un dubbio lo dovrebbe avere, Piredda, e chiedersi: “Ma, secondo gli altri, io sono uno che ci è o ci fa ? “. Buone meditazioni.

    Mi piace

  115. 5 ottobre 2016 12:47

    Io chiamo idolatri i cattolici romani perché essi sono “idolatri” e così vanno chiamati come insegna la Bibbia, questi non sono insulti come tu di dici, ma la verità che insegnano le sacre Scritture. Dalla Bibbia CEI leggiamo cosa sta scritto nel secondo comandamento del decalogo:
    «Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. 5 Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa…» (Esodo 20:4 e 5)
    Io medito di continuo sui passi della Bibbia e dovresti iniziare a farlo pure tu, anziché cibarti dei tuoi pensieri vani.

    Mi piace

  116. Lino permalink
    8 ottobre 2016 18:47

    Un ‘Dio geloso’, ossia preda di uno dei meno nobili ‘sentimenti’ umani ? Piredda, tu non sai cosa dici. Sei quasi blasfemo, abbassi la Divinità ad alcuni tra i peggiori degli uomini.
    C’è un’altra religione che vieta le immagini: è l’islam. Quindi non ti piacciono le icone russe, per esempio, le trovi un’offesa o la Pietà di Michelangelo e milioni di capolavori d’arte grandi e piccoli. Ah, Piredda ….

    Mi piace

  117. 8 ottobre 2016 19:06

    In uno dei tanti passi della Bibbia leggiamo: «Guardati dal far lega con gli abitanti del paese nel quale stai per andare, onde non abbiano a diventare, in mezzo a te, un laccio; ma demolite i loro altari, frantumate le loro colonne, abbattete i loro idoli; poiché tu non adorerai altro dio, perché l’Eterno, che si chiama ‘il Geloso’, è un Dio geloso.» (Esodo 34:12-14)
    Tu, come molti altri, confondi la gelosia con l’invidia, che è figlia dell’odio, ma la GELOSIA e L’INVIDIA sono due cose molto diverse. Se una cosa appartiene a Dio, Egli non vuole che questa si rivolga ad altri dèi, e mi pare una cosa normale. È come la gelosia del marito verso la moglie, egli se ci tiene e ama la moglie, giustamente non vuole che cerchi altri uomini; così è per il Signore, visto che la Chiesa è la sposa di Cristo.
    Tu non sai quello che dici, però sono contento che tu scriva qui, così impari qualcosa, ma da questo dovresti capire che finora hai sbagliato libri da leggere, dovresti migliorare le tue letture, almeno sugli argomenti che riguardano il cristianesimo.

    Mi piace

  118. Lino permalink
    16 ottobre 2016 22:11

    Piredda, sei tu che non sai cosa dici: disconosci il Vangelo, non sai cosa significhi ‘buona novella’ e hai solo parole di odio e di intolleranza per chi non la pensa ESATTAMENTE come te: sei un intollerante della peggiore specie e, visto che ti piacciono le citazioni, ti dirò che che “l’albero si vede dai frutti che dà” ed i tuoi frutti sono quelli dell’intolleranza, del considerare tutti come nemici, soprattutto i cristiani, i cattolici e tutti gli altri, cristiani e no, che non la pensano come te. A dirla tutta, mi sono stufato di parlare con un muro che non ascolta nessuno tranne se stesso, essendo convinto di essere il portavoce di Dio in servizio permanente effettivo.Te l’ho già detto e te lo ripeto: per me esiste il Vangelo e solo il Vangelo. Tu rimani con le tue certezze, non hai mai un dubbio, un pensiero che ti inviti a riflettere e non ti rendi conto che bulli come te, in altri secoli per fortuna, hanno accesso i roghi che bruciavano vivi uomini e donne considerati alla stregua di chissà cosa, tra cui anche Giordano Bruno. Che secondo te adesso starà certamente continuando a bruciare all’inferno. Tu sei la rappresentazione della superbia duello che è penso è che continui a non rendertene conto.
    Piredda, toglimi una curiosità: che studi hai fatto ?

    Mi piace

  119. 17 ottobre 2016 19:29

    Io conosco l’unico Vangelo che vale la pena di conoscere e che dà la vita eterna a chi crede in esso, che l’apostolo Paolo definisce in questa maniera:
    «Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati, se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano. Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici. Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti. Poi apparve a Giacomo; poi a tutti gli Apostoli; e, ultimo di tutti, apparve anche a me, come all’aborto; perché io sono il minimo degli apostoli; e non son degno d’esser chiamato apostolo, perché ho perseguitato la Chiesa di Dio. Ma per la grazia di Dio io sono quello che sono; e la grazia sua verso di me non è stata vana; anzi, ho faticato più di loro tutti; non già io, però, ma la grazia di Dio che è con me.» (1 Corinzi 15:1-10)
    Questo è il VANGELO in cui io ho creduto e per il quale sono stato santificato e salvato dal Signore Gesù Cristo.
    È certamente una buona notizia, tuttavia bisogna considerare che chi non crede nell’Evangelo di Gesù Cristo andrà a finire all’inferno, sarà condannato, perché è scritto:
    «Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato.» (Marco 16:16)
    E la condanna consiste appunto nell’essere gettati all’inferno.
    Questo è quello che è scritto e questo è quello che credo; inoltre nel Vangelo non vi è spazio per la TOLLERANZA del peccato, per la tolleranza delle menzogne e delle pratiche idolatriche, perché Gesù Cristo dice queste parole per ammonire un pastore che è stato TOLLERANTE verso il peccato:
    «Ma ho questo contro a te: che tu tolleri quella donna Jezabel, che si dice profetessa e insegna e seduce i miei servitori perché commettano fornicazione e mangino cose sacrificate agl’idoli.» (Apocalisse 2:20)
    Voglio farti notare che GESU’ CRISTO è contro coloro che TOLLERANO IL PECCATO, non è di certo con loro.
    L’albero si vede dal frutto, questo è vero, tuttavia bisogna anche vedere se questo albero è prima spuntato, se è maturato e se è stato in grado di portare frutto; per quanto riguarda te, tu sei un terreno duro, il seme della Parola è stato piantanto in te, ma non ha attecchito, quindi non c’è nessuna piantina che è spuntata, figuriamoci se può essere maturata ed abbia portato frutto (vgs Marco 4:1-20 – parabola del seminatore).
    La mia intolleranza è verso il peccato e verso l’ipocrisia e anche contro l’idolatria, e non è certo odio contro le persone se le esorto a ravvedersi e a credere nell’Evangelo per scampare all’ira di Dio e al fuoco dell’inferno. Semmai questo è carità, perché la tolleranza del peccato mena le anime all’inferno, ed io questo vorrei evitarlo per tutti, se fosse possibile.
    Io sono il portavoce della Parola di Dio, dico quello che è scritto, che piaccia o non piaccia, sono stato salvato e incaricato di parlare di quello che è scritto. Se parlassi di mio io sarei bugiardo, ma mi limito a dire quello che è scritto nella Bibbia. Quello che faccio io lo può fare chiunque abbia una Bibbia in mano, leggere e riferire esattamente quello che è scritto, senza inventarsi nulla.
    Su quanto è scritto nella Bibbia io NON HO ALCUN DUBBIO, neppure uno. Perché io ho creduto, la fede è in me, ed ecco quindi per questo fede io credo, sono sicuro di quello che dico. Tu stai notando in me proprio questo, assensa di dubbio per la presenza della fede, secondo quanto è scritto:
    «Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono.» (Ebrei 11:1)
    Vedi, chi ha fede HA CERTEZZA di quello che è scritto nella Bibbia e nella speranza che nutre, ma chi non ha fede, chi è perduto nei suoi falli e nei suoi peccati, è pieno di DUBBI, perché non ha FEDE, non gli è stata data da Dio.
    Voglio ricordare che io esorto tutti i peccatori a ravvedersi, ma lungi da me volere il loro male, perché la mia UNICA VITTORIA è solo quella che qualcuno si ravveda, non si può fare del male a nessuno e non si può neppure gioire per il male che capita a qualche peccatore, anche se sappiamo perché è scritto che il malvagio viene punito da Dio, ed io vorrei evitare questo a tutte le persone, per quanto mi è possibile, avvertendoli.
    Giordano Bruno non l’ho bruciato io, non lo avrei bruciato, come non avrei neppure bruciato né incarcerato Michele Serveto, magari lo avrei esortato a ravvedersi e a credere nella dottrina della Trinità, ma non gli avrei fatto alcun male.
    Quello che ho fatto e che ha valore in Dio, è che ho creduto, sono stato rigenerato spiritualmente, e che studio la Bibbia, questo conta, tutto il resto agli occhi di Dio è immondizia.

    Mi piace

  120. Lino permalink
    25 ottobre 2016 06:25

    “demolite i loro altari, frantumate le loro colonne, abbattete i loro idoli”. Molto simile al modo di ragionare dell’Isis. Ma certamente non te n’eri accorto.

    Mi piace

  121. 25 ottobre 2016 07:16

    Sono state dette tante cose sull’isis, che sia una creatura degli usa per portare avanti i piani massonici per esempio. Quindi, l’isis pare sia più vicina a chi con le chicchiere parla di libertà e invece provoca una marea di morti. Per quanto ci riguarda, noi abbiamo distrutto solo ragionamenti insensati e contrari alla libertà di coscienza. Noi amiamo i nostri nemici e preghiamo per loro, e li avvisiamo della via peccaminosa che percorrono. Se una sorta di violenza e di despotismo si manifestano nel mondo, questi di certo non sono dalla nostra parte, ma dalla tua.

    Mi piace

  122. Lino permalink
    1 novembre 2016 15:14

    In effetti, papa Francesco è molto peggio di te, Piredda: accusa gli altri di essere peccatori inveterati, si erge a giudice di chi non la pensa come lui ed è un noto guerrafondaio che non dice mai una sillaba a favore della pace, della fratellanza, della comprensione dei diversi da noi, ecc.
    Ripeto, tu hai un punto di vista simile a quello dell’Isis: ti senti un puro in mezzo agli impuri. Vecchia storia che non è cominciata con te, ovviamente, dato che non sei nessuno, ma con altri personaggi che, specie nel XX° secolo, hanno disseminato lutti, massacri e distruzioni.

    Mi piace

  123. 1 novembre 2016 17:36

    Lutti, furti, massacri e distruzioni, nella storia le hanno provocate si i cattolici romani, sia gli atei comunisti e pure i massoni con le loro presunte guerre di liberazione hanno fatto numerosissimi morti, e morti innocenti.
    Batti sempre sull’isis, in quella creatura mostruosa americana, sei come un disco incantato. Si capisce che non hai niente da dire di utile e di nuovo a tuo favore, almeno abbi in tala caso l’accortezza di stare zitto.

    Mi piace

  124. Lino permalink
    5 novembre 2016 12:40

    Vedo che non rispondi su papa Francesco che certamente tu metterai sullo stesso piano di Al Baghdadi, anzi lo considererai anche peggio, molto peggio.
    A parte atei, comunisti, massoni, nazisti e cattolici chi si salverà, Piredda ?
    Facci i nomi di qualche ‘puro’ come te ( diciamo quasi come te, visto che tu sei il braccio destro, o almeno ti consideri tale, di Dio !!! ).
    Ma tu a quale confessione appartieni, non si capisce, siete atomizzati in mille piccole chiese, perennemente in guerra tra di voi, è impossibile visitare un sito di uno di voi e non trovare articoli sui massoni che si ‘travestono’ da qualcosa che non vi piace, foto di gente che si stringe la mano e QUINDI sono massoni dato che mettono il pollice un centimetro più su o più giù o più a destra o più a sinistra o in qualunque altro modo :-))
    Dai, dicci chi si salverà, Piredda, sarete quattro gatti, immagino, ma certamente puri, purissimi ed unici interpreti ufficiali della volontà di Dio.
    Tu poi sei il più puro tra i puri, interpreti le Scritture come farebbe chi le scrisse. Anzi meglio, di cui, diciamocelo chiaramente

    Mi piace

  125. 5 novembre 2016 14:07

    Ho capito cosa ti da fastidio, che parliamo contro la massoneria, più che contro altre cose. La massoneria è dal diavolo, serve il diavolo e siccome si sono intrufolati in mezzo alla Chiesa, diamo anche a loro quello che si meritano. Noi a parole, poi se non si ravvedono ci penserà il Signore a dare loro la retribuzione dei loro inganni, dei loro morti innocenti, dei loro furti e quant’altro hanno commesso. Ravvediti dunque, prima che la tua anima ti sia rido mandata e sia gettata all’inferno. La tua coscienza te lo attesta dove andrai, ogni volta sei solo e rifletti, ogni volta che non dormi la notte, ogni volta che pecchi. Bada dunque all’anima tua, perché non c’è oriente che tenga, o vai in paradiso se ti penti, o all’inferno. Scegli, oggi, dove vuoi andare e sarai accontentato, come Dio vorrà.

    Mi piace

  126. Lino permalink
    19 dicembre 2016 21:18

    Per fortuna non mi giudicherà uno come te, Piredda. Semmai sarà giudicato chi si arroga il diritto di giudicare gli altri, ossia quelli come te.

    Mi piace

  127. 19 dicembre 2016 22:55

    Giudicare è una cosa, condannare è ben altra cosa, e forse è a quest’ultima cosa che tu ti vuoi riferire. Per giudicare s’intende esprimere una valutazione su una determinata cosa o fatto, mentre la condanna è la punizione derivante da una certa condotta. Ora, un giudizio, una valutazione la possono esprimere tutti, com’è giusto che sia, ma non basandosi sull’apparenza, ma su prove certe e validi ragionamenti. Iddio può sia giudicare che condannare, punire e far scendere i suoi giudizi sui peccatori, ammonire e perdere chi vuole, ma è Dio, Egli fa quello che vuole, può sia giudicare che condannare. A noi uomini è dato di giudicare, perché se non lo facessimo, non potremmeo discernere cosa è bene e cosa è male.
    Il metro di giudizio dei cristiani è la Bibbia, non il proprio pensiero o il proprio tornaconto, ma la Parola di Dio.
    I nemici di Dio e della Bibbia possono dire e fare quello che vogliono, ma sarà sempre la Bibbia ad avere ragione, a dire la Verità, a mostrare all’uomo ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, e sempre così sarà, fino alla fine, coem Dio ha stabilito.

    Mi piace

  128. Ale permalink
    14 gennaio 2017 12:01

    Pace a te, Paolo, voglio solo fare un “copia-incolla” dall’introduzione ad un libro (La Massoneria Smascherata) che hai più volte citato:
    “…vi permetteràdi conoscere il piano della Massoneria, ideato da Satana e da lui portato avanti in seno alla Chiesa, il cui scopo è quello di distruggere il Cristianesimo attraverso le Chiese Evangeliche.”

    …dovrei quindi avere paura delle chiese Evangeliche E della Massoneria?!?
    Resto perplesso!

    Mi piace

  129. 17 gennaio 2017 15:51

    Chi è da Dio non deve aver paura di nessuno, chi invece non è ancora diventato un figlio di Dio deve temere tutto, compresa la massoneria.
    È un dovere di ogni cristiano fare domande e accertarsi di tutte le cose, comprese all’interno delle chiese evangeliche, e chiedere al pastore e agli anziani cosa ne pensano della massoneria e chiedere loro di condannare la massoneria pubblicamente è una cosa che va bene, così da sapere se tale comunità è da Dio o è filo massonica. Per filo massoni intendo quelli che non hanno fatto il rito d’iniziazione nella massoneria, ma ne condividono degli aspetti. Considerato che la Massoneria è dal diavolo, il cristiano non deve non deve né simpatizzare né tantomeno condividere niente della massoneria che è dal diavolo.
    Temi dunque, ma non gli uomini, ma Dio, che può farti vivere e morire quando vuole, e se non hai messo a posto la tua anima davanti a Lui, sarai gettato all’inferno. Ravvediti dunque, se non ti sei ancora convertito, e credi che Gesù di Nazareth è il Cristo di Dio, non un cristo, non uno dei maestri, ma Egli è L’UNICO SIGNORE E SALVATORE, e fuori di Lui non c’è salvezza.

    Mi piace

  130. 21 gennaio 2017 20:39

    Mamma mia ho letto i commenti e devo constatare che i servi di Lucifero tra cattolici ciechi e filo massoni ne abbiamo in abbondanza.
    Siamo davvero alla fine dei tempi in quanto questa e’la vera APOSTASIA.

    Mi piace

  131. 21 gennaio 2017 20:42

    Per non parlare delle chiese evangeliche io a Rimini ne ho frequentata una dove il ”pastore” dice che non si deve indagare sulla massoneria in quanto ”bisogna parlare bene di tutti fare ”apolegetica”.
    La pena per chi si mette in prima fila e abusa della sua autorita’in vece di ministro sara’punita tre volte tanto.

    Mi piace

  132. 21 gennaio 2017 22:40

    Io sono un cristiano evangelico pentecostale trinitariano e condanno la massoneria. Purtroppo negli ultimi 70 anni i massoni l’hanno fatta da padroni tra protestanti e cattolici, ma da qualche anno le cose non sono più così, sia in ambito evangelico che pure in ambito cattolico.

    Mi piace

  133. IoSonoSatanaAzzKePaura permalink
    2 marzo 2017 15:43

    Giuseppe Piredda il medio evo è finito da un pò, fatela finita di terrorizzare povere mente deboli con la vostra manipolazione religiosa… prendete le scritture alla lettera quando ormai quasi tutti hanno capito che non hanno più valore dell’ Odissea perchè sono mitologia ebraica. Lasciate libere le persone senza insultarle o riceverete lo stesso trattamento.

    Mi piace

  134. 2 marzo 2017 17:38

    Purtroppo per voi massoni noi cristiani abbiamo un obbligo fondamentale da assolvere: avvisare le anime perdute che se non si convertono a Dio e non si ravvedono dei loro peccati andranno all’inferno. L’inferno è quel luogo dove tu e Satana, visto che ti accomuni piacevolmente a lui, andrete a finire e la tua coscienza te lo attesta.
    Noi dobbiamo fare il nostro servizio a Dio e verso tutta l’umanità, cosa che non piace assolutamente ai massoni, ma questo lo sappiamo, e continueremo a farlo, in libertà e nella persecuzione, che vi piaccia oppure no. Iddio susciterà sempre persone che annunzino la salvezza e l’inferno a tutte le genti, così è sempre stato e così sarà sempre. Altro che Odissea, bel racconto, ma la Bibbia è un’altra cosa, la Bibbia è la Parola di Dio, essa è vivente e potente da penetrare in profondità nell’anima delle persone.
    Noi non insultiamo nessuno, diciamo solo la verità e citiamo il luogo nella quale l’anima troverà allocazione quando lascerà questa tenda terrena, chi insulta siete voi, non solo noi cristiani, ma tutta l’umanità, la insultate con la vostra arroganza massonica; la insultate con la vostra maschera che portate sempre in quanto non rivelate chi siete realmente; la insultate con i vostri piani diabolici che fanno soffrire concretamente le persone; siete voi a insultare, rubare e uccidere per i vostri piani e scopi. Siete voi MASSONI il cancro di tutto il mondo, e se non ci foste, sicuramente si starebbe meglio in questo mondo, di certo non si starebbe peggio e ci sarebbe anche meno guerre, meno furti e meno malvagità.
    Per migliorarvi imparate a sottomettervi intanto alle autorità costituite, ma per davvero, come anche avete giurato, altrimenti non siete degli spergiuri.

    Mi piace

  135. 5 marzo 2017 14:05

    Leggete informazioni relative al ROTARY anche su questo articolo:
    http://m.lacnews24.it/24781/cronaca/templari-servizi-segreti-vaticano-vero-potere-gestito-calabrese-gotha-massoneria.html

    Mi piace

  136. Silvano BERSANI permalink
    13 giugno 2017 14:42

    Bene, cominciamo allora a parlare di chi sono gli evangelici, di come si organizzano in sette (in nome dell’unità dei cristiani!), di come fanno proselitismo seminando divisione e discordia, anche dentro alle famiglie, anche dentro alle stesse comunità ecclesiali, di come attraverso gli enormi capitali di cui dispongono influenzano a vantaggio delle loro lobbies il progresso democratico delle nazioni. Parliamo dell’uso indiscriminato della delazione, del terrorismo psicologico, della violenza con cui violano la privacy degli individui. Di come fanno proselitismo seminando terrore nelle menti deboli e nelle persone vittime di disagio sociale. Di come gruppi elitari di “anziani” decidono quale sia la corretta interpretazione delle Scritture, emarginando e isolando chi si discosta dalla ortodossia del piccolo leader locale. Parliamo del ruolo delle donne nelle vostre comunità, sottomesse all’interpretazione fanatica delle parole dell’Apostolo Paolo e considerate come esseri inferiori succubi dei mariti. Di come i vostri credenti rinati professano in pubblico l’adesione ai principi del Vangelo ed in privato perseguono i propri piccoli affari privati. Vediamo anche come vengono impiegati i fondi delle decime. Quanti di questi soldi vengono utilizzati per scopi umanitari o solidali? Quanti di voi sono andati personalmente a scavare nelle macerie di un terremoto, o sono andati in mezzo alla gente per raccogliere denaro per vaccinare i bambini del terzo mondo contro il morbillo?
    Vedo invece tanti giovani, sani e di saldi principi, cristiani e non credenti, che si riuniscono e donano con generosità il proprio tempo, la propria opera per il soccorso ai bisognosi e per il miglioramento delle proprie comunità. Mettendoci la propria faccia, operando con trasparenza di pensiero, con l’unico culto della tolleranza, della fratellanza, della solidarietà, della libertà, della dignità degli individui.
    Lei signor Giuseppe Piredda è una persona disturbata ed il suo fanatismo mi fa orrore. E’ in nome di fanatici come lei che il mondo continua ad assistere alle peggiori nefandezze della storia umana.

    Mi piace

  137. 13 giugno 2017 17:47

    Per le accuse e cose negative dell’ambiente evangelico ufficializzato e organizzato in maniera massonica, se si facesse un giro anche negli altri articoli del mio blog, troverebbe con grande sorpresa degli articoli che condannano il settarismo, il terrorismo psicologico, l’amore del denaro e tante altre cose sbagliate che sono condannate dalla Bibbia.
    Io grazie a Dio non soffro di nessun disturbo, e se con l’accusa di fanatismo si vuole intendere che morirei per il nome del nostro Signore Gesù Cristo, senza fare male alcuno a nessuna persona com’è comandato nella Bibbia, allora mi dichiaro colpevole. Se invece si vuole intendere con la parola fanatico in altri modi pericolosi e dannosi per l’incolumità di altre persone, allora no, respingo al mittente tale accusa.
    Il cristiano, quello vero che si attiene alla Parola di Dio, alla Bibbia, muore per quello che crede, non perseguita e non fa male alcuno al suo prossimo.
    Il vero cristiano però, tra le cose che deve fare, c’è anche quella di combattere nell’annunziare la verità della Parola di Dio, ben sapendo che questo può provocare anche qualche divisione in famiglia e separazione dagli amici amanti del mondo. Ciò non deve meravigliare, perché il cristiano essendo discepolo di Gesù Cristo, si ricorda anche di questo passo biblico e che deve farlo suo:
    «Non pensate ch’io sia venuto a metter pace sulla terra; non son venuto a metter pace, ma spada. Perché son venuto a dividere il figlio da suo padre, e la figlia da sua madre, e la nuora dalla suocera; e i nemici dell’uomo saranno quelli stessi di casa sua.» (Matteo 10:34-36)
    Ma questo non deve meravigliare nessuno, perché chi vive santamente e nella verità, non ha niente a che vedere con chi vive nel peccato e nella menzogna, neppure se c’è una parentela tra loro. La verità divide ancora oggi!
    Io propongo a chi vuole leggere quale sia la via da intraprendere per essere salvati, ed è quella solo mediante la fede in Cristo Gesù, perché non si viene salvati per opere. Certo, le opere hanno la loro importanza nella vita di una persona, ma se fatte dopo aver creduto in Gesù Cristo ed essere rigenerati spiritualmente, in quanto le opere compiute fuori dalla conversione a Cristo, servono solo per alimentare il proprio ego e basta. Non si viene salvati per opere, per nessuna opera, così è scritto nella Bibbia e così bisogna dire e insegnare ovunque.
    Adesso ci tengo a dire, per megliori chiarire le cose, come anche il MASSONE GIOELE MAGALDI HA scritto nel suo libro SULLA MASSONERIA, che sono proprio i massoni a compiere le cose nefande che fanno tanto male a tutti gli abitanti del mondo. Sono proprio costoro i veri FANATICI e disturbati, che fanno tanto male all’umanità, proprio quelli di cui parla GIOELE MAGALDI.
    Vada anche a scrivere nei siti delle logge massoniche, perché è lì si annida il VERO FANATISMO e le PEGGIORI malvagità dell’animo dell’uomo. E chieda loro anche come mai in certi riti le donne, i malati, gli storpi, i poveri non sono accettati, glielo chieda, così per rendersi tanto conto di chi sono veramente quelli che discriminano certe fasce deboli.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...