Vai al contenuto

Ma tu, quando parli, a chi assomigli?

10 gennaio 2013

Ma tu, quando parli, a chi assomigli?

scriptureI Massoni parlano di UNIONE tra le RELIGIONI e di TOLLERANZA.
Gesù è venuto a portare DIVISIONE (1) ed esorta a NON TOLLERARE (2) il peccato, secondo quanto è scritto:
(1) «Pensate voi ch’io sia venuto a metter pace in terra? No, vi dico; ma piuttosto DIVISIONE; perché, da ora innanzi, se vi sono cinque persone in una casa, saranno divise tre contro due, e due contro tre; saranno divisi il padre contro il figliuolo, e il figliuolo contro li padre; la madre contro la figliuola, e la figliuola contro la madre; la suocera contro la nuora, e la nuora contro la suocera.» (Luca 12:51-53)

(2) «Ma HO QUESTO CONTRO A TE: che TU TOLLERI quella donna Jezabel, che si dice profetessa e insegna e seduce i miei servitori perché commettano fornicazione e mangino cose sacrificate agl’idoli.» (Apocalisse 2:20) 

Fratelli, abbiamo constatato da anni, che ci sono molti anche tra i cosiddetti cristiani che parlano di UNIONE tra religioni e TOLLERANZA DI PECCATO, e sono in tal maniera in perfetta sintonia con I MASSONI, che sono adoratori DI LUCIFERO.

I veri cristiani, quelli che si attengono alle sane parole di Gesù Cristo, che sono scritte nella Bibbia, e rigettano le chiacchiere non confermate nella Parola di Dio, si DIVIDONO DAI DISORDINATI e dal MONDO, e non TOLLERANO il peccato in mezzo alla Chiesa dell’Iddio tre volte santo. Sanno discernere il bene dal male, giudicano rettamente di tutte le cose, anche se non condannano nessuno, ma sanno esprimere una corretta valutazione, giudizio SU OGNI COSA.

Dunque, bada a te stesso, esamina te stesso, perché se il tuo parlare ASSOMIGLIA E CONCORDA CON I MASSONI, che sono adoratori di LUCIFERO, sappi che c’è veramente qualcosa che non va bene nelle tue parole e chi te le ha insegnate sicuramente non ti ha detto la verità che sta scritta nella Bibbia.

Quand’è che finirete di entrare nelle basiliche cattoliche a pregare con quelli che definite come “vostri fratelli cattolici romani”, che sono idolatri?”
Quand’è che finirete di difendere TUTTI I PECCATORI e insultare e percuotere coloro che invece li ammoniscono con la Parola di Dio e nell’amore del Signore?

Sappiate che sta scritto: «..dall’abbondanza del cuore la bocca parla.» (Matteo 12:34), e se vuoi parlate come I MASSONI, come gli adoratori di Lucifero, voi avete IL VOSTRO CUORE somigliante al loro.

Che Dio abbia pietà della sua Chiesa, dei suoi veri discepoli.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...