Vai al contenuto

Al credere è necessario che segua il fare, cioé le opere

6 febbraio 2013

Al credere è necessario che segua il fare, cioé le opere

costruire-mattoni«Tu credi che v’è un sol Dio, e fai bene; anche i demoni lo credono e tremano.» (Giacomo 2:19)
Credere, avere fede sono una cosa buona davanti a Dio, ma se alla fede non seguono le opere, che manifestano appunto quella fede che noi diciamo di avere, in tal caso la FEDE E’ MORTA, è vana, secondo quanto è scritto:
«Così è della fede; se non ha opere, è per se stessa morta.» (Giacomo 2:17)
Quindi, fratelli nel Signore, dai passi che avete letto, vedete chiaramente che credere in Dio soltanto non è sufficiente davanti a Dio, infatti in Dio credono anche i demoni, ma ciò che fa la differenza è se alla FEDE IN DIO, se al CREDERE IN DIO seguono abbondanti opere che manifestano la FEDE.

A che serve, infatti, ad un credente dire di avere fede, ma questa sua presunta fede non è supportata dalle opere? Non servirà a nulla, come anche Giacomo scrive:
«Che giova, fratelli miei, se uno dice d’aver fede ma non ha opere?» (Giacomo 2:14)

Molti fratelli e molte sorelle sono pronti a pronunciare del continuo il nome di Gesù Cristo, lo chiamano e lo invocano come loro Signore, ma io mi domando, perché lo invocano ed hanno il nome di Gesù nella loro bocca se poi non fanno quello che dice? Se non si attengono a quanto è scritto nella Parola di Dio?
Gesù, a questo proposito ha detto queste parole:
«Perché mi chiamate Signore, Signore, e non fate quel che dico?» (Luca 6:46)
Non mettere in pratica le parole di Gesù, che è “la Parola di Dio”, significa essere stolti; mentre chi mette in pratica le parole del Signore Gesù è savio.

Ora, fratelli e sorelle, domandatevi se state facendo la volontà di Dio che è scritta nelle sacre Scritture, partendo dalla vostra fede, domandatevi se alla vostra fede state aggiungendo le opere nella vostra vita, le opere che manifestano che siete cristiani, discepoli di Cristo Gesù.
Non fate come quei tali che sono completamente PRIVI di ogni opera cristiana, e nessuno si accorge che sono cristiani, ma lo dicono solo con la loro bocca; voi dovete sapere che se siete cristiani dovete vivere UNA VITA DA CRISTIANI, una vita che si contrappone alla vita che VIVONO I PAGANI, la quale è vissuta nella piena concupiscenza carnale e nella cupidigia, pertanto, in mezzo a voi, vicino a voi i pagani si troveranno a disagio. Dovete sapere che se i pagani si trovano bene con voi, e voi vi trovate bene con loro, c’è qualcosa che non va, significa che voi siete diventati AMICI DEL MONDO, perché se voi volete piacere a Dio, dovrete vivere da NEMICI DEL MONDO, e questi vi perseguiterà, perché vi odierà, come ha odiato Cristo Gesù. Hanno odiato Gesù, e per forza di cose devono odiare anche i discepoli di Cristo, non possono amare i discepoli di Cristo, secondo quanto è scritto:
«Se il mondo vi odia, sapete bene che prima di voi ha odiato me.» (Giovanni 15:18)

Cari nel Signore, vi esorto ad aggiungere alla vostra fede le opere, tutte quelle opere che manifestano chiaramente che voi siete disceopoli di Cristo Gesù, e che siete morti al mondo e al peccato, e che da ora prestate le vostre membra per servire il Signore, e non per divertirvi e vivere nei piaceri della vita.

Chi ha orecchie oda ciò che la Parola di Dio dice alle Chiese.

Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

apologeticum

Siate sempre pronti a render conto della speranza che è in voi a tutti quelli che vi chiedono spiegazioni. Ma fatelo con mansuetudine e rispetto, e avendo la coscienza pulita (1 Pt 3, 15-16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: