Vai al contenuto

CLAMOROSO: Il ‘Papa’ Francesco ha fatto sostituire il simbolo massonico sul suo stemma con un altro simbolo massonico

27 marzo 2013

CLAMOROSO: Il ‘Papa’ Francesco ha fatto sostituire il simbolo massonico sul suo stemma con un altro simbolo massonico

stemmi-papali-miserando-atque-eligendo

Voglio che sappiate che l’astuto ‘papa’ Francesco (non può che essere astuto visto che è un Gesuita) ha fatto da pochissimo cambiare la stella a cinque punte presente sul suo stemma – che giorni fa avevo segnalato su un mio post facendo notare che si tratta del pentalfa o pentagramma massonico – con una stella a otto punte.

Lo stemma era con cinque punte come peraltro si può chiaramente capire da tutti gli articoli di stampa che uscirono a tale riguardo dopo la conferenza stampa tenuta dal prelato papale Federico Lombardi, direttore della sala stampa vaticana, il 18 marzo scorso, durante la quale annunciò a tutto il mondo quale era lo stemma papale scelto da ‘papa’ Francesco, mostrandolo (con la stella a cinque punte) e spiegandolo. Ecco alcune delle parole che pronunciò in quella conferenza: ‘Abbiamo avuto proprio poco prima di venire, la decisione presa dal santo padre a proposito di stemma e motto, che rimangono quelli che erano quando era arcivescovo di Buenos Aires’.

stemma-lombardi

Ecco il video dell’annuncio:

Qui invece potete vedere lo stemma in un articolo uscito sul sito del Vaticano news.va

sito-news-vaticano

Fonte: http://www.news.va/it/news/lo-stemma-e-il-motto-del-santo-padre

Ma ecco che adesso al posto del pentalfa massonico c’è una stella a otto punte!

Voglio però che sappiate pure questo, che nella sostanza è cambiato poco, perchè lui ha fatto sostituire un simbolo occulto-massonico con un altro simbolo occulto-massonico, infatti anche la stella a otto punte è un simbolo occulto-massonico e ve lo passo a dimostrare, riportandovi una parte del mio libro ‘La Massoneria smascherata’ dove parlo proprio di questo simbolo massonico.

‘Questa stella a otto punte è un simbolo esoterico-occulto che viene usato anche nella Massoneria, e per i Massoni rappresenta Satana – che loro chiamano Lucifero – che per loro è il portatore di Luce, detto anche Venere, nel suo aspetto di stella del mattino che, al mattino, risveglia i dormienti e incita alla rivolta contro i dogmi del Cristianesimo. E’ un simbolo molto antico questo, in quanto nell’antica Mesopotamia Venere era la terza divinità della triade astrale mesopotamica. Il suo simbolo era la stella a otto punte, in quanto il suo ciclo astronomico è legato ad un periodo di otto anni. Anche oggi questo simbolo si trova nella carta de La Stella dei Tarocchi.

stella-otto-punte-tarocchi

Foto (in cui ho oscurato la nudità) presa da un sito di cartomanzia (http://www.cartefortunate.com/tarocchi/le-stelle.php)

Ho detto poco fa che viene usato anche nella Massoneria, e difatti guardate questa foto con a sinistra la stella a otto punte in un tempio massonico e a destra su un sigillo massonico.

otto-punte-tempio

Ma guardate soprattutto queste due foto: la prima mostra il soffitto di una stanza all’interno dell’House of Temple di Washington D.C. (che è il quartiere generale del Rito Scozzese Antico ed Accettato Giurisdizione Sud degli USA), e la seconda una specie di porta tra due colonne. Notate la stella a otto punte come viene messa in risalto, e che nella seconda foto si trova sotto un simbolo egiziano e tra due serpenti.

otto-punte-house

otto-punte-colonne-tempio

E guardate pure queste foto, che si riferiscono all’entrata del tempio massonico della Doylestown Masonic Lodge No. 245 che è una loggia molto attiva in Pennsylvania (USA).

loggia-massonica-1

Da: http://doylestownmasons.org/lodge245/

loggia-massonica-2

Fotogramma tratto da questo video su Youtube: http://youtu.be/sacydX7EEbs

A conferma del significato esoterico-occulto-massonico di questo simbolo, voglio ora proporvi questa foto della ‘Casina delle Civette’ situata nel parco di Villa Torlonia a Roma. Notate in alto dove ci sono almeno sei di questi simboli.

casina

La presenza di questo simbolo si spiega con il fatto che il suo proprietario – Giovanni Torlonia Junior (1873-1939) – che la rese così come è oggi era una persona data all’esoterismo (tanto da essere definito una persona misteriosa e tenebrosa) e la sua casa quindi fu disseminata di simboli esoterici. Ecco infatti cosa si legge in un articolo della giornalista Flavia Capitani apparso su Egolatina: ‘All’inizio era conosciuta come Capanna Svizzera, realizzata dall’architetto Giuseppe Jappelli nel 1840, ed era stata concepita come uno chalet rustico, per la struttura in tufo che la rendeva grezza, secondo i desideri del proprietario, Alessandro Torlonia. Figlio di Giovanni Torlonia, Alessandro si occupò di numerose trasformazioni per dare un aspetto meno ordinario alla struttura, e oltre alla Capanna, arricchì il giardino con viali serpentinati, laghetti e piante esotiche. Ma l’aspetto attuale, quello che vediamo noi oggi, è stato realizzato nel 1908 dal successore di Alessandro, Giovanni Torlonia Junior. Il principe Giovanni, oltre ad essere misantropo, nutriva un curioso interesse per l’esoterismo, e questo spiega perché nelle decorazioni interne ed esterne ci siano rappresentate, in numero cospicuo, le civette, da cui deriva la denominazione della Casina. Il principe fece di questo edificio la sua personale residenza, modificandola ulteriormente tra il 1916 e 1920 con l’inserimento di logge, porticati e articolazioni architettoniche, ed elementi decorativi che la rendono vivace e fiabesca’ (http://egolatina.it/news/2012/09/01/la-casina-delle-civette/). Ma questo simbolo rappresenta anche il Caos, infatti è chiamato ‘Simbolo del caos’. Osservate su Wikipedia cosa viene detto:

simbolo-caos-wikipedia-1

La traduzione è: ‘Il Simbolo del Caos ha origine dalle storie Campione Eterno di Michael Moorcock. In esse, il Simbolo del Caos include otto frecce in un modello radiale. In contrasto, il simbolo della Legge è una singola freccia diritta. Esso è anche chiamato Le braccia del Caos, Le Frecce del Caos, la Stella del Caos o il Simbolo di Otto’. Una variante di questo simbolo – come si può leggere sopra – è la ‘Caosfera’ che rappresenta la magia del Caos.

magia-caos

E’ interessante quello che viene detto sui praticanti della magia del Caos su un sito di magia: ‘I praticanti della Magia del Caos tendono ad essere fuori da ogni categoria di persona. Per essi le visioni del mondo, le credenze, le opinioni, le abitudini e persino le differenti personalità sono strumenti che possono essere scelti e cambiati in modo arbitrario allo scopo di manipolare e capire il mondo che essi vedono e si creano intorno. I chaos magician sono spesso descritti come divertenti, estremi o molto individualisti. Si considerano eccezionalmente tolleranti, rimarcando il fatto che qualsiasi opinione, anche contrastante, è comunque modificabile’ (http://antrodellamagia.forumfree.it/).

[….]

Guardate anche la copertina del libro dal titolo Condensed Chaos: An Introduction to Chaos Magic [Caos Condensato: Una introduzione alla Magia del Caos] che contiene studi sull’occultismo; e quella del libro Psybermagick: Advanced Ideas in Chaos Magick scritto da Peter J. Carroll, un noto occultista e praticante della magia del caos’

libri-caos

(Giacinto Butindaro, La Massoneria smascherata, pag. 664-673).

Faccio peraltro notare che questo simbolo occulto-massonico è anche nel logo della casa editrice delle Assemblee di Dio in Italia (ADI) presente su tanti libri, come si può vedere in questa foto.

stella-otto-punte-adi

Questa operazione fatta fare da Jorge Bergoglio sul suo stemma induce quindi a domandarsi: come mai a distanza di pochissimi giorni, Francesco ha deciso di far cambiare la stella a cinque punte con una stella a otto punte? Non vi pare molto strano ciò? Io considero questa sua decisione non solo clamorosa, ma anche molto inquietante.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal  blog “Chi ha orecchie da udire oda”, curato da Giacinto Butindaro]

Di Giacinto Butindaro leggi anche il seguente libro:
dal titolo “La Massoneria smascherata – contro l’infiltrazione e l’influenza di questa diabolica istituzione nelle Chiese Evangeliche

copertina-massoneria


Articoli correlati:

Simbolo massonico sullo stemma episcopale del nuovo ‘Papa’ Jorge Mario Bergoglio.

Pagine correlate all’argomento MASSONERIA:

Massoneria confutata;

Conoscere la Massoneria;

Influenze massoniche nelle Chiese.

Annunci
13 commenti leave one →
  1. m.t. permalink
    30 marzo 2013 10:56

    Che schifo la massoneria, che bello se si potesse sopprimere! VIVA IL PAPA E NON CI PROVATE NEANCHE AD AFFIANCARE AL PONTIFICE LA FIGURA MASSONICA, LA MASSONERIA E’ UNA DELLE PIAGHE SULLA FACCIA DELLA TERRA E STO PREGANDO TANTO PERCHE GLI AFFILIATI SIANO DISPERSI!

    Mi piace

  2. 30 marzo 2013 12:52

    Pace a te, mi dispiace deluderti, ma i Gesuiti e la MASSONERIA si sono impossessati del governo della chiesa cattolica romana. Oltre a questo, sia con la Massoneria che senza, il cattolicesimo rimane pur sempre una religione del diavolo, non è che cambi di molto. Iddio nella Sua Parola ha bandito l’idolatria e le superstizioni, di cui invece la chiesa cattolica è piena. Se tu vuoi entrare nel regno dei cieli, sappi che devi RAVVEDERTI E CREDERE IN GESU’ Cristo, rinunciando all’idolatria e abbandonando la chiesa cattolica. Se tu continuerai a seguire quella religione di adorazione della creatura e non di Dio, delle statute e non del Creatore, quando te ne andrai da questa terra tu sarai scaraventato all’inferno, dove sarai tormentato giorno e notte, perché in tale luogo vanno a finire gli idolatri e gli adoratori della creatura anziché di Dio.
    Pace a te e che Dio abbia misericordia della tua anima e ti conceda di ravvederti e di credere nell’Evangelo di Cristo Gesù.

    Mi piace

  3. m.t. permalink
    30 marzo 2013 13:20

    Ho una parente che appartiene alla tua istituzione religiosa, e alcune idee sul vostro indottrinamento le ho e me le sono fatte, non rispondo al post tuo che è solo un nugolo di bestemmie … Una religione del diavolo? per favore non bestemmiare, alla mia Chiesa è stato dato il mandato da Gesu Cristo tramite Pietro e la successione apostolica , fede che è espressa tramite il Credo Apostolico o Segno degli Apostoli… questà è una grande Verità, e non siamo idolatri visto che la Trinità divina è l unica materia di culto. i Santi sono esempi da seguire per avvicinarci a Dio!Il papa è solo il garante della fede! ho pietà di chi come te è caduto nelle sette,perchè quelle ,visto che ci piace parlare di inferno, lo sono in terra, il male è seducente e spesso si nasconde nelle chiese che non sono la Chiesa. Pregherò anche io per la tua anima!
    Mi dispiace se voi l’ aderire alla vostra dottrina la considerate l’ unica redenzine, allora per me sono orgoglioso che non ci sia redenzione! Rimango convinto in Santa Romana Chiesa!

    Mi piace

  4. 30 marzo 2013 14:19

    Io ti ho parlato di salvezza che si può ottenere solo credendo in Cristo, e in questo la mia religione, come tu la definisci, non può fare nulla, perché la salvezza è personale, il rapporto tra l’uomo e Dio è personale.
    Se il Papa fosse stabilito da Dio come lo era Pietro apostolo, allora, alla pari di Pietro, il papa dovrebbe dire oggi: “oro e argento non ne ho!” (Cfr Atti 3:6), poi Pietro era sposato (Cfr Matteo 8.14 e 1 Corinzi 9:5), non si è fatto adorare, nè baciare i piedi, la pantofola, le mani, l’anello, perchè tra uomini non ci si deve prostrare e rendere servizi che solo a Dio bisogna rendere (Cfr Atti 10:25).
    Ancora sulla tua religione, come mai il secondo dei dieci comandamenti che sono scritti nella Bibbia sono stati tolti dal catechismo cattolico? Se sono così importanti, come mai è avvenuto questo? (Vedi gli articoli “I dieci comandamenti come sono nella Bibbia, in contrapposizione dei comandamenti esposti nel catechismo cattolico” e anche questo “Come la Chiesa Cattolica Romana ha manipolato i dieci comandamenti”.
    Sta pure scritto che è obbligatorio per i vescovi essere sposati ed avere dei figli (Cfr 1 Timoteo 3.1-7).
    Gesù ha detto a Satana che bisogna rendere il CULTO SOLO A DIO, solo A LUI, e a nessun altro, quindi, voi cattolici che fate il vostro culto a tantissime statue, uomini, creature, angeli, contravvenite a questo, e per questo siete IDOLATRI.
    Tu puoi rimanere convinto della tua religione, ma quello che non puoi fare è dimostrare che la Chiea cattolica oggi come anche nel passato ricalcano la chiesa primitiva dei tempi di Pietro, perhcè non è assolutamente così. Ti vuoi tenere la religione cattolica, fallo pure, ma non puoi assolutamente dimostrare che biblicamente la Chiesa cattolica sia come deve essere secondo le Scritture.
    Mi dispiace deluderti e farti sapere queste cose, che certamente ti faranno sentire non tanto bene, ma la Chiesa Cattolica non è per niente la Chiesa che Dio ha stabilito che fosse. Che tu lo accetti oppure no, non ha importanza, quello che è importante è che nella Bibbia sta scritto come deve essere la Chiesa, e da tale modello la Chiesa cattolica si discosta non poco, dimostrandosi già da numerosi secoli, come la Madre di tutte le SETTE!

    Mi piace

  5. Gustavo permalink
    10 aprile 2013 11:35

    Gentile Sign. Giuseppe,
    mi chiamo Gustavo e vorrei un chiarimento, se possibile, sul quarto comandamento.
    Vorrei capire bene quale sia questo giorno di riposo.

    La ringrazio anticipatamente.

    Mi piace

  6. 15 aprile 2013 20:23

    Il quarto comandamento è questo, che riguarda l’osservanza del sabato (il catechismo cattolico ne ha un altro al quarto, in quanto ha tolto il secondo):
    «Ricordati del giorno del riposo per santificarlo.
    Lavora sei giorni e fa’ in essi ogni opera tua; ma il settimo è giorno di riposo, sacro all’Eterno, ch’è l’Iddio tuo; non fare in esso lavoro alcuno, né tu, né il tuo figliuolo, né la tua figliuola, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né il forestiero ch’è dentro alle tue porte; poiché in sei giorni l’Eterno fece i cieli, la terra, il mare e tutto ciò ch’è in essi, e si riposò il settimo giorno; perciò l’Eterno ha benedetto il giorno del riposo e l’ha santificato.» (Esodo 20:8-11)

    Questo è il comandamento che Dio ha scritto a riguardo dell’osservanza del giorno di riposo, che è il sabato. In esso non si doveva fare lavoro alcuno, niente di niente per osservarlo secondo quanto ordina il comandamento. Di conseguenza chi cita questo comandamento come un comandamento che ancora deve essere osservato, deve ricordarsi che NON DEVE FARE IN ESSO ALCUN LAVORO, nulla. Non si deve cucinare, fare chilometri, insomma, non si deve fare nulla.

    Tuttavia, le sacre SCRITTURE insegnano appunto che la Legge era ombra delle cose che dovevano venire, di conseguenza anche per questo comandamento dobbiamo esaminare il nuovo testamento se ancora oggi va osservato il giorno di sabato oppure no, affinché la coscienza sia pura e libera.
    A tal proposito, leggiamo queste parole dell’apostolo Paolo:
    «Nessuno dunque vi giudichi quanto al mangiare o al bere, o rispetto a feste, o a noviluni O A SABATI, che sono l’ombra di cose che doveano avvenire; ma il corpo è di Cristo.
    Nessuno a suo talento vi defraudi del vostro premio per via d’umiltà e di culto degli angeli affidandosi alle proprie visioni, gonfiato di vanità dalla sua mente carnale, e non attenendosi al Capo, dal quale tutto il corpo, ben fornito e congiunto insieme per via delle giunture e articolazioni, prende l’accrescimento che viene da Dio.» (Colossesi 2:16-19)

    Come si legge nella Parola di Dio, i sabati sono inseriti tra quelle cose che sono l’ombra di cose che dovevano venire, quindi non va sotto la grazia, sotto la legge di Cristo non va più osservato il giorno di riposo di sabato.
    Tutti i giorni per i cristiani maturi sono uguali, secondo quanto è scritto:
    «L’uno stima un giorno più d’un altro; l’altro stima tutti i giorni uguali; sia ciascuno pienamente convinto nella propria mente.
    Chi ha riguardo al giorno, lo fa per il Signore; e chi mangia di tutto, lo fa per il Signore, perché rende grazie a Dio; e chi non mangia di tutto fa così per il Signore, e rende grazie a Dio.» (Romani 14:5,6)

    Oggi non si deve più avere riguardi ai giorni, tuttavia se per uno un giorno vale diversamente dagli altri, allora se ne è pienamente convinto nella sua mente, allora lui può anche osservarlo, ma non deve assolutamente GIUDICARE coloro che invece considerano i giorni tutti uguali. E la medesima cosa Paolo la riferisce anche per i cibi.

    Ma ora veniamo a quale figura corrisponde il sabato. Sta scritto:
    «Resta dunque un riposo di sabato per il popolo di Dio; poiché chi entra nel riposo di Lui si riposa anch’egli dalle opere proprie, come Dio si riposò dalle sue.
    Studiamoci dunque d’entrare in quel riposo, onde nessuno cada seguendo lo stesso esempio di disubbidienza.» (Ebrei 4:9-11)

    Da notare che a riguardo del riposo di sabato citato, non si parla di OSSERVARE, ma di ENTRARE, quindi, il sabato, il giorno del riposo, è una fignura dell’ENTRARE NEL RIPOSO, e i santi di Cristo entrano nel riposo di Dio solo quando si dipartono da questa terra ed entrano nel Regno dei cieli, secondo quanto è scritto:
    «E udii una voce dal cielo che diceva: Scrivi: Beati i morti che da ora innanzi MUOIONO NEL SIGNORE. Sì, dice lo Spirito, ESSENDO CHE SI RIPOSANO DALLE LORO FATICHE, poiché le loro opere li seguono.» (Apocalisse 14:13)
    Dunque, chi muore nella fede in Cristo Gesù e la sua anima va in cielo nel paradiso di Dio, ENTRA NEL RIPOSO DI DIO, e trova veramente e definitivamente il proprio riposo dalle sue fatiche su questa terra.

    Mi piace

  7. giovannisanavio permalink
    19 aprile 2013 22:42

    Intelligenza non è mettere insieme una vagonata di parole e di assurde intuizioni per convincersi della bontà di un sogno (o incubo) personale ma saper accettare con umiltà la verità. Non aggiungo altro. Solo vi invito a schiarirvi le idee andando a questo link:

    -http://www.centrosangiorgio.com/occultismo/articoli/discernimento_e_simboli_dell_occulto.htm

    Mi piace

  8. 20 aprile 2013 09:01

    Pace a te Giovanni, ti rammento che l’idolatria è peccato secondo quanto insegnano le Scritture, e non si deve rendere nessuna forma di adorazione né di venerazione come la chiamate voi alla creatura, ma come insegnò Gesù si deve adorare, venerare, pregare ed invocare solo Dio; tutto il resto è idolatria. Gli idolatri non entreranno nel Regno dei cieli, di conseguenza, ti esorto vivamente per il bene dell’anima tua a RAVVEDERTI dei tuoi peccati, dell’idolatria della Chiesa cattolica romana, e a credere VERAMENTE nell’evangelo, nella Parola di Dio, affinché Iddio possa rigenerarti spiritualmente e farti diventare VERO FIGLIO DI DIO, secondo quanto è scritto in Giovanni 1:12,13.
    Non solo tu devi convertirti dagli idoli all’Iddio vivente e vero, ma anche tutti i cattolici romani, compreso il Papa.

    Mi piace

  9. liana permalink
    27 maggio 2013 00:56

    Nelle sacre icòne sul “maforion della Madonna appaiono le 3 stelle a 8 punte e non mi si dica che pure Lei era massone!

    Mi piace

  10. 30 maggio 2013 21:43

    Con tanta pompa e davanti ai giornalisti il papa Francesco ha fatto pubblicare il suo stemma, e dopo qualche giorno, DI NASCOSTO, lo ha modificato e messo ad otto punte. Non è un comportamento corretto quello che ha avuto il papa, e noi lo abbiamo fatto notare il suo comportamento, che la dice lunga, infatti ci fa capire che IL PAPA ha un comportamento ufficiale pubblico, ed un altro nascosto, misterioso.

    Mi piace

  11. 19 dicembre 2013 10:23

    E’ tutto chiaro, basta vedere che appoggiano la chiesa satanica di S.Giovanni Rotondo di Satanpio alias “padre pio”,ma quale papa buono,e’ un falso!

    Mi piace

  12. Cristiano permalink
    2 gennaio 2014 17:07

    Giuseppe (ti do del tu, visto che mi pare che il tono sia abbastanza confidenziale), le tue argomentazioni sono di sicuro interesse, ma peccano un po’ di autoreferenzialità: se scrivo un libro in cui dico che tutti sono cattivi, ci metto poco a dimostrare che tutti sono cattivi utilizzando le argomentazioni già usate nel mio libro in cui dico che tutti sono cattivi (scusa il giro di parole, ma in pratica è quello che fai tu). Sarà davvero sufficiente che un disegno somigli ad un altro per dimostrare determinate affiliazioni? Soprattutto se il disegno è una stella, simbolo da sempre usato praticamente ovunque, con qualsivoglia numero di punte. Diciamo che quello che tu dici può essere lo spunto per iniziare un’indagine, ma non è certo sufficiente per scrivere una sentenza. Almeno, secondo me: io ci andrei cauto prima di sostenere certe tesi. Ciao e buon lavoro

    Mi piace

  13. 2 gennaio 2014 17:13

    Salute a te, questo articolo, insieme ad altri, è una prova di quello che andiamo dicendo, e se tu o altri lo volete prendere come spunto per una ricerca ulteriore, io vi dico che fate bene, anzi benissimo, questo è lo spirito che deve muovere ogni persona.
    Io, per ora, sono giunto a queste conclusioni, e finora non è stato mostrato niente di concreto che annulli quello che abbiamo detto, anzi, conoscendo bene il gesuitismo nella storia, considerato che il papa è un gesuita, ci sono bassissimi margini di potersi sbagliare, per non dire che sono nulli.
    Pace a te e che Dio ti guidi nella ricerca.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

apologeticum

Siate sempre pronti a render conto della speranza che è in voi a tutti quelli che vi chiedono spiegazioni. Ma fatelo con mansuetudine e rispetto, e avendo la coscienza pulita (1 Pt 3, 15-16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: