Vai al contenuto

Stai attento, fratello, stai attento!

25 giugno 2013

Stai attento, fratello, stai attento!

lupo4Un ladro non ti metterà mai in guardia dal suo amico ladro con cui si diletta a rapinare le persone, perchè ambedue hanno in comune questo obbiettivo: vogliono derubarti.

E così un falso ministro di Cristo non ti metterà mai in guardia dai suoi amici e compagni che sono anche loro falsi ministri di Cristo, perchè hanno in comune un obbiettivo comune: ingannarti con le loro menzogne.

Semmai il falso ministro ti metterà in guardia da chi mette in guardia dai falsi ministri (dicendoti frasi tipo: Non ascoltarlo, non ha amore, ce l’ha con tutti e tutto …’), affinchè lui che è falso possa continuare tranquillamente a ingannarti.

Stai dunque molto attento.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

Fratelli nel Signore, dovete sapere che noi vi stiamo mettendo in guardia dai lupi rapaci, dai falsi ministri, dagli eretici, dagli insensati e tanti altri personaggi dannosi per la vostra crescita spirituale.

Voi, dal canto vostro, dovete metterli alla prova, dovete verificare se quello che noi vi diciamo corrisponde al vero oppure no. Non è intelligente rigettare degli ammonimenti fatti per il vostro bene senza che questi siano prima messi alla prova e verificati.

Siate savi, dunque, cari nel Signore, siate avveduti e provate tutti gli spiriti per vedere se sono da Dio.

Giuseppe Piredda

One Comment leave one →
  1. Ester Lidia Graziella permalink
    25 giugno 2013 13:14

    Amen Carissimi, non crediate ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio; perché molti falsi profeti sono sorti nel mondo. 1 Giovanni 4:1

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...