Vai al contenuto

Chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato

30 novembre 2013

Chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato

perseveranza

L’apostolo Paolo dice a Timoteo: “Ma lo Spirito dice espressamente che nei tempi a venire alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demonî” (1 Timoteo 4:1), e questo lo dice subito dopo avere detto che Cristo “è stato creduto nel mondo” (1 Timoteo 3:16).

Dunque coloro che lo Spirito dice che apostateranno dalla fede, avevano veramente creduto in Gesù Cristo. Altrimenti che senso avrebbe dire che apostateranno dalla fede? Come può uno abbandonare una strada senza prima camminarci? Come può uno uscire da una casa se non ci è dentro? E così anche quelli che apostatano dalla fede, avevano la fede.

Ma vorrei che poniate attenzione che è lo Spirito della verità che dice questo, e quindi dato che Gesù ha detto che lo Spirito “non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire. Egli mi glorificherà perché prenderà del mio e ve l’annunzierà. Tutte le cose che ha il Padre, son mie: per questo ho detto che prenderà del mio e ve l’annunzierà” (Giovanni 16:13-15), quelle parole su coloro che apostateranno dalla fede sono parole di Gesù Cristo, il Fedel testimone. E quindi si adempiranno.

E non ci si deve meravigliare affatto di quello che Gesù, dopo la sua assunzione in cielo, ci ha annunziato tramite lo Spirito Santo in merito a costoro, perché quando egli era sulla terra disse ai Suoi discepoli sugli eventi che precederanno il Suo ritorno: “Allora vi getteranno in tribolazione e v’uccideranno, e sarete odiati da tutte le genti a cagion del mio nome. E allora molti si scandalizzeranno, e si tradiranno e si odieranno a vicenda. E molti falsi profeti sorgeranno e sedurranno molti. E perché l’iniquità sarà moltiplicata, la carità dei più si raffredderà. Ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato” (Matteo 24:9-13).

Chi sono infatti i molti che si scandalizzeranno, si tradiranno e odieranno a vicenda, e che saranno sedotti dai falsi profeti? Sono dei credenti. Altrimenti le parole seguenti di Gesù “MA CHI AVRA’ PERSEVERATO SINO ALLA FINE SARA’ SALVATO” non si accorderebbero con quelle precedenti. Gesù infatti ha voluto dire che molti credenti si scandalizzeranno (si trarranno indietro quindi), diventeranno dei traditori (come Giuda Iscariota quindi, che tradì il Maestro), si odieranno a vicenda (e noi sappiamo che “chi odia il suo fratello è nelle tenebre e cammina nelle tenebre e non sa ov’egli vada, perché le tenebre gli hanno accecato gli occhi” 1 Giovanni 2:11 e che “chiunque odia il suo fratello è omicida; e voi sapete che nessun omicida ha la vita eterna dimorante in se stesso” 1 Giovanni 3:15), e si faranno sedurre dai falsi profeti (perciò coloro che rimarranno sedotti si dipartiranno dalla fede, la qual cosa fa parte dell’apostasia che deve venire prima della venuta del Signore e del nostro adunamento con Lui – 2 Tessalonicesi 2:3), per cui tutti costoro non persevereranno fino alla fine (cioè non dimoreranno in Cristo fino alla fine); MA chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato. Gesù ha fatto quindi una netta distinzione tra coloro che credono per un tempo e coloro che invece credono fino alla fine; tra quei tralci che dimorano nella vite solo per un tempo, e quelli invece che vi dimorano fino alla fine. Ricordatevi dunque che mentre “con la vostra perseveranza guadagnerete le anime vostre” (Luca 21:19), cessando di dimorare in Cristo perderete le anime vostre.

Alla luce di quanto disse Gesù quindi si capiscono bene tutte quelle esortazioni degli apostoli a perseverare nella fede, ad amarci gli uni gli altri, e a non farci sedurre. Essi infatti sapevano molto bene quello che Gesù aveva predetto dover avvenire prima del Suo ritorno, e perciò misero giustamente in guardia i santi.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: