Vai al contenuto

Quale elemento essenziale deve esserci per accusare qualcuno di essere un fariseo?

13 gennaio 2014

Quale elemento essenziale deve esserci per accusare qualcuno di essere un fariseo?

Farisei

Farisei

«Or i capi sacerdoti e tutto il Sinedrio cercavano qualche falsa testimonianza contro a Gesù per farlo morire;» (Matteo 26:59)

I farisei accusavano Gesù, ma le loro accuse erano delle accuse false, non erano vere, ecco quale era la principale caratteristica dei farisei nell’accusare Gesù Cristo.

Anche Gesù, dal canto suo, accusava i farisei, infatti è scritto:
«Ma Gesù disse loro: Ben profetò Isaia di voi ipocriti, com’è scritto: Questo popolo mi onora con le labbra, ma il cuor loro è lontano da me.
Ma invano mi rendono il loro culto insegnando dottrine che son precetti d’uomini. Voi, lasciato il comandamento di Dio, state attaccati alla tradizione degli uomini. » (Marco 7:6-8)
Ma Gesù accusava i farisei di essere ipocriti, che rendevano un culto vano al Signore e che annullavano i comandamenti di Dio per STARE ATTACCATI alle loro tradizioni, e queste cose erano VERE, Gesù le ha dimostrate varie volte. 

Vedete, dunque, cari nel Signore, che sia i Farisei che Gesù si accusavano vicendevolmente, ma la differenza stava nel fatto che mentre i farisei accusavano GESU’ FALSAMENTE, di qualcosa che non era vera, Gesù, invece, accusava i FARISEI di qualcosa che essi facevano REALMENTE.

Quindi, ciò che rende un uomo figurativamente un FARISEO non è l’accusa, in sé stessa, ma LA FALSITA’ DELL’ACCUSA.

Pertanto, fratelli, quando sentite qualcuno dire di altri che sono dei farisei perché lanciano delle accuse, ricercate bene dove sta LA FALSITA’ di quelle accuse, perché SE LE ACCUSE SONO VERE, se le accuse sono giuste, se le accuse sono rivolte a persone corrotte e sviate quanto alla verità della Parola di Dio, allora gli accusatori che riprendono e ammoniscono e parlano contro il peccato, non sono ACCUSATORI con lo spirito farisaico, ma semplicemente praticano l’esortazione rivolta a tutti i santi dall’apostolo Paolo: “E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, PIUTTOSTO RIPRENDETELE;” (Efesini 5:11), essendo da Dio e mossi dall’amore per la verità e per i fratelli che sono stati ingannati e spolpati dei loro beni.

Per fare qualche esempio, quando riprendiamo qualche conduttore e dirigente delle ADI, sappiate che costoro hanno sostituito la Parola di Dio con il loro regolamento e il loro statuto, annullando così ciò che insegna la Parola di Dio, e noi accusandoli di questo diciamo la VERITA’, e quei tali non ci possono controbattere dicendoci e accusandoci di essere dei farisei per il solo fatto che li accusiamo, ma essi devono dimostrare che NON E’ VERO CHE HANNO UN REGOLAMENTO, NON E’ VERO CHE HANNO UNO STATUTO, e non è vero che non hanno annullato tanti comandamenti di Dio.

Una delle cose che mi turba nel parlare di questi cianciatori, che sono corrotte quanto alla verità, è il fatto che parlano in una maniera tale che fa comprendere che essi pensano che i loro interlocutori NON SIANO PER NIENTE INTELLIGENTI, che non capiscono nulla. Io sono convinto del contrario, che sto parlando a persone intelligenti che intendono bene ciò che si sta dicendo, proprio come disse l’apostolo Paolo: “Io parlo come a persone intelligenti; giudicate voi di quello che dico.” (1 Corinzi 10:15), e perciò ho piena fiducia nel Signore che molti comprenderanno che quello che dico, sia io che altri fratelli, lo diciamo per il loro bene, per il bene soltanto, e non per interessi personali.

Io so bene che chi ha una buona coscienza davanti a Dio intenderà le cose che sono dette da chi parla da parte di Dio, distinguendole chiaramente da quelle invece che sono dette solo per interesse personale e per la gloria della propria organizzazione.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...