Vai al contenuto

Donna cristiana, tu come ti vesti?

23 giugno 2014

Donna cristiana, tu come ti vesti?

«La donna non si vestirà da uomo, né l’uomo si vestirà da donna; poiché chiunque fa tali cose è in abominio all’Eterno, il tuo Dio.» (Deuteronomio 22:5)

uomo-donnaIn questa immagine qui a fianco, vediamo che vi è un messaggio comprensibile a tutti gli uomini di tutte le nazioni e lingue, senza usare le parole, né scritte né parlate.

Ora, anche le donne che si definiscono cristiane devono comunicare qualcosa a tutte le genti che le vedono mediante i vestiti che indossano, senza pronunciare alcuna parola, senza scritte negli abiti, ma se ci si veste in modo da piacere a Dio, ecco che il messaggio che si vede da quegli abiti è molto significativo e incisivo.

Oggi, la condotta e il vestire alla moda, sia dei pagani che dei cosiddetti cristiani, stanno notevolmente precipitando in peggio, pertanto i veri cristiani sono chiamati a PREDICARE la verità e la santità con il VESTITO e con il buon esempio, oltre che a parole, in modo da trasmettere al mondo quale sia la perfetta volontà di Dio riguardo ai costumi, al parlare e alla condotta.

Ci sono stranieri in Italia che vediamo girare coperti da vesti lunghe, ma questo non AUTORIZZA le DONNE a portare abiti maschili. Quindi, se una donna porta i pantaloni e non vesti lunghe, tutti possono vedere e comprendono chiaramente che tale donna veste da uomo. Ciò nel mondo non crea più scalpore come una volta, ma questa normalizzazione per il mondo di questo tipo di peccato, non esula le donne cristiane dal praticare anche questo comandamento.

Qualcuno penserà che non sono gli abiti che rendono gli uomini e le donne graditi a Dio, in quanto non è l’abita che fa il monaco, tuttavia è doveroso ricordare che Dio si è preoccupato di far sapere agli uomini e alle donne che devono vestire ognuno in modo corretto, sia dal punto di vista del pudore, sia della modestia, sia della visibilità di tali abiti. Insomma, non è l’abito che fa il monaco, ma ogni monaco ha l’abito che deve portare. Non è la divisa che fa il soldato o il poliziotto, ma ogni poliziotto e ogni soldato porta la divisa appropriata.

Anche gli psicologi del mondo dichiarano che i vestiti sono qualcosa che subito fanno capire la personalità di chi li indossa, quindi, compreso questo, donne cristiane, sappiate che il Signore vi esorta a vestirvi in modo da comunicare a chi vi guarda quello che siete realmente e che avete nel cuore: santità, purità incorrotta, mansuetudine, sottomissione a Dio e al vostro capo che è l’uomo.

Mi viene in mente che nel periodo in cui il Signore mi ha salvato e frequentavo una comunità, vedevo una sorella giovane che aveva le gonne lunghe ed era vestita e coperta bene, e questo mi colpiva molto, mi faceva piacere vedere tale modo di vestire, mi faceva capire che quella sorella temeva Iddio e voleva piacerGli in ogni cosa.

Inoltre, sorelle nel Signore, voi dovete sapere che una donna esprime meglio la sua personalità se indossa abiti solo femminili,  se veste con la gonna lunga, perché tale tipo di abbigliamento le si addice, non è una forzatura, è tutto armonico nella sua persona. Oggi, le donne, anche quelle cristiane purtroppo, sono state influenzate da pregiudizi e di certi pensieri sbagliati, e ciò viene dal maligno; ma quanto sarebbe bello un giorno vedere che tutte le sorelle della comunità usassero la gonna lunga? Sarebbe una bellissima e FORTISSIMA testimonianza positiva verso tutto il mondo.

Il mondo, che giace nel maligno, ha bisogno di vedere dei punti fermi inamovibili nella Chiesa, altrimenti si smarriscono e seppelliscono sempre più quei comportamenti e quelle abitudini sui buoni costumi, che piacciono al Signore.

Che Dio benedica la sua Chiesa e le conceda in questi tempi che sono così malvagi, di splendere sempre più e di far conoscere tutta la verità della Parola Dio.

A Dio siano la gloria, l’onore e la lode, nei secoli dei secoli. Amen!

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

apologeticum

Siate sempre pronti a render conto della speranza che è in voi a tutti quelli che vi chiedono spiegazioni. Ma fatelo con mansuetudine e rispetto, e avendo la coscienza pulita (1 Pt 3, 15-16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: