Vai al contenuto

Non dire che sei …

23 ottobre 2014

Non dire che sei …

dire-no1. Non dire che sei un SOLDATO DI CRISTO, se non ti rivesti dell’armatura da soldato, se non combatti per la verità, se ti sei alleato ed hai fatto amicizia con il nemico che è il mondo.

2. Non dire che sei un SACERDOTE DI DIO, se non studi la legge di Dio, se non offri i sacrifici della lode e della preghiera con costanza a Dio.

3. Non dire che sei CRISTIANO, se ti disinteressi a Cristo e a quello che ha annunziato e insegnato, se non ti conduci come piace a Cristo, se non osservi la legge di Cristo.

4. Non dire che sei una NUOVA CREATURA, se non hai abbandonato le cose che facevi nella tua vecchia vita e non hai ancora rinunciato ai piaceri del mondo.

5. Non dire che sei un ATLETA DEL SIGNORE, se non sei temperato in ogni cosa, ed hai una condotta dissoluta e sei schiavo delle concupiscenze carnali.

6. Non dire che sei un FIGLIOLO DI DIO, se disprezzi e non ti attieni ai comandamenti del Padre celeste, che è santo e vuole che tutti i suoi figlioli siano santi.

7. Non dire che sei un CITTADINO DEL CIELO, se ti piace vivere in questa terra, nei piaceri della vita che il mondo ti offre.

8. Non dire che sei un MEMBRO DEL CORPO DI CRISTO, se non ami i tuoi fratelli, se non aiuti i fratelli poveri, se non vai a trovarli, se non li ospiti a casa tua, se non li visiti nelle loro afflizioni.

9. Non dire che sei un SERVITORE DEL SIGNORE GESU’, se non ti attieni a quello che ti ordina il Signore, se non ti santifichi, se disprezzi la Parola di Dio gettandoti dietro alle spalle i Suoi comandamenti, se non ti conduci in modo da essere un esempio per gli altri.

10. Non dire che sei un MINISTRO DI DIO, se non credi e non insegni le medesime cose che hanno creduto e insegnato i profeti, Gesù e gli apostoli.

Prima di dire qualcosa, ascolta quello che ti dice la sapienza:

«’Fino a quando, o scempi, amerete la scempiaggine?
Fino a quando gli schernitori prenderanno gusto a schernire?
Fino a quando gli stolti avranno in odio la scienza?» (cfr Prov. 1:22)

Stai attento a quello che dici, perché alle parole che dici, tutti quelli che ti ascoltano si aspettano che alle parole seguano i fatti, in maniera conforme alle sacre Scritture.

Stai dunque molto attento, perché Iddio è contro GLI IPOCRITI, contro quelli che dicono una cosa, ma poi la rinnegano con le loro opere.

Stai attento, e poni mente agli insegnamenti che sono scritti nella Bibbia, metti in pratica i comandamenti di Dio, osserva la LEGGE DI CRISTO, perché te ne troverai sicuramente bene tutta la tua vita.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...