Skip to content

Iddio ha comandato di “non uccidere”. L’aborto è omicidio!

7 febbraio 2015

Iddio ha comandato di “non uccidere”. L’aborto è omicidio!

Questi dati sull’aborto in Italia sono presi dal sito del Ministero della Salute, e quindi sono ufficiali. Essi ci dicono che in Italia negli anni 2012 e 2013 sono stati uccisi «legalmente» oltre 200.000 esseri umani!

dati-abortoFonte: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2226_allegato.pdf

Nessuno s’illuda, Dio è un vendicatore e non lascia impuniti i colpevoli di queste uccisioni.

Chi ha orecchi da udire, oda.

P.s. Ecco uno SCONVOLGENTE video contro l’aborto che fa rabbrividire, piangere e gridare contro quei cosiddetti Cristiani Evangelici che si dichiarano a favore dell’aborto. Gridare che cosa? Ravvedetevi e convertitevi dalle vostre vie malvagie, e dai vostri pensieri malvagi

[Tratto dalla bacheca su facebook di Giacinto Butindaro]

6 commenti leave one →
  1. cua permalink
    22 novembre 2016 15:12

    quando si considera il feto una vita umana?
    cioè da quando lo sperma entra nell’ovulo da li si dovrebbe considerare una vita umana?
    oppure è meglio pensare che quando il feto sviluppa il cervello allora li si che lo si puo considerare una vita umana e quindi non piu abortibile

    Mi piace

  2. 22 novembre 2016 20:21

    Ricordo che quando si dibatteva la legge sull’aborto io ero un ragazzino e mandarono in onda in TV un spezzone di video dove facevano vedere in diretta come avveninva un aborto di un feto di poche settimane. In questo video si vedeva, come una specie di ecografia ma più ben definita, che infilavano uno strumento tipo ombrello dentro l’utero della infelice mamma mancata, e il piccolissimo bambino, o feto se volete, ma tanto il concetto non cambia, il piccolo bambino si è tirato indietro nell’utero della mamma posizionandosi nella parte più lontana dall’oggetto, poi questo particolare ombrello si aprì e ruotando si portò via fuori tutto. Allora non sapevo neppure cosa fosse un aborto, ma quello che vidi mi impressionò molto, e compresi bene che quel bambino-feto si voleva salvare e voleva vivere, questo l’ho compreso bene.
    Non è il cervello a determinare la vita di una persona, ma il cuore, e la prima cosa che si forma in un feto-bambino è proprio il cuore, che batte, che batte forte e in base alle emozioni della mamma questo cuore batte più o meno forte. Quando la madre sente paura anche il bambino sente paura, e così le altre emozioni.
    Riporto da un sito specializzato:
    “4/5 settimane: ha luogo una fase definita di “annidamento”: l’embrione si attacca alle pareti dell’utero attraverso una fitta rete di molecole adesive che vengono prodotte sette giorni dopo la fecondazione. In questo modo viene collegato alla circolazione sanguigna dell’organismo materno. In questa fase misura circa 5 millimetri, il suo cuore batte già, il sesso è già determinato, il cervello inizia a formarsi.”
    Fermare un cuore che batte vuole dire UCCIDERE e l’aborto, quindi, è UN OMOCIDIO, e della peggiore della specie che si possa perpetrare sulla terra, una MAMMA CHE UCCIDE IL SUO FIGLIO.
    Inoltre, da diverse testimonianze delle mamme che hanno ABORTITO, in quel giorno MUORE SIA IL BAMBINO CHE LA MAMMA, come madre s’intende.

    Mi piace

  3. cua permalink
    23 novembre 2016 20:37

    Se una donna viene stuprata e rimane in cinta?
    O in casi di incesto?
    Non penso che qualcuno crede che una donna deve portare a termine una gravidanza con dentro un feto del suo stupratore, per non parlare dell’incesto!

    Mi piace

  4. 23 novembre 2016 21:24

    Questi sono casi estremi e sono pochissimi. Tutti i milioni di aborti nel mondo non sono per stupro o per altre cose, ma solo UN TENTATIVO di TOGLIERE un elemento scomodo che restringe la libertà della donna. Dico tentativo, perché con l’aborto muore la libertà e la gioia di vivere anche della mamma che UCCIDE suo figlio.
    Inoltre, per metà anche tali FIGLI che arrivano nel mondo in tale modo sono della madre, e UCCIDENDOLI si ammazza anche quella parte della madre che li forma. UN ABORTO è sempre omicidio, per qualsiasi motivo essa venga fatto.
    Voi usate delle eccezioni per giustificare UN CASO COSì GRAVE DI OMICIDIO.

    Mi piace

  5. cua permalink
    29 novembre 2016 16:09

    Ognuno comunque a le sue idee.
    Io sono favorevole anche all’aborto a nascita parziale, che a molti inorridisce a me no

    Mi piace

  6. 29 novembre 2016 17:29

    Le idee e le opinioni possiamo averle per quanto riguarda i gusti personali sul mangiare, o su come arredare una casa, ma non su cose importanti come la vita e la morte di una persona. L’aborto è omicidio, quindi non si può avere una propria idea che può DARE LA MORTE o salvare la vita delle persone.
    Ci sono molti che sono anche favorevoli non solo all’aborto, o alla pena di morte, o all’eutanasia, ma sono anche d’accordo con la pedofilia, con la prostituzione, con i peccati più malvagi, ma questo loro pensiero non è di certo condiviso da Dio, ed è solo questo che conta, il pensiero e la volontà di Dio, sopra tutto e tutti.
    Io sono d’accordo con quello che asseriscono le sacre Scritture, io sono sempre per la vita e per non fare alcun male in nessuna maniera a nessun essere umano. Nessuna violenza è ammessa nel cristianesimo, neppure contro i propri nemici. Questo è il vero cristianesimo, tutto il resto sono peccato e ciance.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: