Skip to content

Se tu conosci la verità, hai il dovere di farla sapere ad altri

26 luglio 2015

Se tu conosci la verità, hai il dovere di farla sapere ad altri

carcere-sbarre«Libera quelli che son condotti a morte, e salva quei che, vacillando, vanno al supplizio. Se dici: ‘Ma noi non ne sapevamo nulla!…’ Colui che pesa i cuori, non lo vede egli? Colui che veglia sull’anima tua non lo sa forse? E non renderà egli a ciascuno secondo le opere sue?» (Proverbi 24:11-12)

Fratelli nel Signore, meditate su quel passo di Proverbi, e comprenderete che Dio ci esorta a parlare e a diffondere la Verità della Sua Parola; questo perché è la VERITA’ CHE RENDE LIBERI gli uomini.

Quindi, chi non conosce la verità, chi insegna e crede delle falsità, non è libero e, in certi casi più gravi, per la loro mancanza di conoscenza precipitano all’inferno. A questo proposito sta scritto:

«Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza. Poiché tu hai sdegnata la conoscenza, anch’io sdegnerò d’averti per sacerdote; giacché tu hai dimenticata la legge del tuo Dio, anch’io dimenticherò i tuoi figliuoli.» (Osea 4:6)

Cari nel Signore, quindi dobbiamo parlare, annunziare la verità, riprendere chi sbaglia, perché questo serve a liberare coloro che sono prigionieri di false dottrine e degli uomini in genere.

E bada bene, che Dio te ne chiederà conto, infatti l’Eterno pesa i cuori, e non hai nessuna giustificazione per aver taciuto e non aver annunziato la verità CHE LIBERA gli uomini dalla loro schiavitù della menzogna e della falsità.

Sta, scritto, inoltre:

«Gesù allora prese a dire a que’ Giudei che aveano creduto in lui: Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; e conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi.» (Giovanni 8:31-32)

Vedete, dunque, che conoscere la verità rende liberi, quindi, chi giace nell’ignoranza della Parola di Dio, è schiavo della menzogna e degli uomini.

Diletti e fedeli nel Signore, parlate dunque, annunziate a tutti la verità della Parola di Dio, secondo quanto è in essa scritto; non temete gli uomini, non dovete temere di essere cacciati via dalla comunità per aver detto la verità, perché voi dovete temere solo Iddio, che pesa i cuori e gli spiriti, e darà la retribuzione secondo le opere compiute da ciascuno.

Fatevi forza, dunque, fatevi animo, e parlate e annunziate ciò che è giusto ed è scritto nella Parola di Dio, non importa se ciò contrasta con quanto insegna il pastore, non importa se sarete maltrattati dal pastore e dai membri della comunità, quello che conta è l’approvazione di Dio e non la gloria degli uomini e l’approvazione degli uomini.

Che Dio vi sostenga e vi aiuti in ogni cosa, per parlare e annunziare la VERITA’ che LIBERA le anime che SONO PRIGIONIERE DELLA MENZOGNA.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: