Skip to content

I contradditori devono essere convinti, non arsi vivi sul rogo come ha fatto Giovanni Calvino

6 novembre 2015

I contradditori devono essere convinti, non arsi vivi sul rogo come ha fatto Giovanni Calvino

rogo-calvinisti

Sta scritto:

«Poiché il vescovo bisogna che sia irreprensibile, come economo di Dio; non arrogante, non iracondo, non dedito al vino, non manesco, non cupido di disonesto guadagno, ma ospitale, amante del bene, assennato, giusto, santo, temperante, attaccato alla fedel Parola quale gli è stata insegnata, onde sia capace d’esortare nella sana dottrina e di convincere i contradittori.» (Tito 1:7-9)

Al limite si può espellere dalla comunione fraterna e dalla Chiesa chi contraddice, chi è ribelle, ma mai e poi mai si deve in alcuna maniera mettere a morte chi contraddice, neppure gli eretici più ostinati.

Eppure il RIFORMATORE Giovanni Calvino, padre del calvinismo, ha fatto ricorso alla ELIMINAZIONE fisica dei contradditori tramite il ROGO, infatti ha fatto ardere vivo l’eretico Michele Serveto.

Se dobbiamo studiare la storia della Chiesa, non si può non notare questo omicidio e il regno del terrore che incombeva sulla città di Ginevra ai tempi di Calvino.

Anche a quel tempo sorse una disputa sulla questione se era lecito ardere gli eretici oppure no, e Calvino scrisse un vero e proprio trattato per difendere L’UCCISIONE degli eretici, mostrando, quindi, il suo animo malvagio e violento contro coloro che lo contradicevano.

«Ma poiché Serveto aveva combattuto con scritti e con ragioni, con ragioni e con scritti bisognava refutarlo.» (Sébastien Castellion 1515 – 1563)

Chi ancora oggi vuole associare la propria religione al credo di Calvino, almeno dovrebbe ben documentarsi anche di queste cose, per amore della verità.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: