Skip to content

In molte comunità sta diventando sempre più raro sentire una predicazione sulla croce e il sangue di Gesù

15 gennaio 2016

In molte comunità sta diventando sempre più raro sentire una predicazione sulla croce e il sangue di Gesù

cielo-luce«Poiché i Giudei chiedon de’ miracoli, e i Greci cercan sapienza; ma NOI PREDICHIAMO CRISTO CROCIFISSO, che per i Giudei è scandalo, e per i Gentili, pazzia» (1 Corinzi 1:22-23)

Purtroppo, ho potuto notare che la parola della CROCE e del sacrificio compiuto da Gesù, il suo spargimento di sangue per purificare gli uomini dai loro peccati, secondo quanto era già stato predeterminato da Dio Padre, sta oramai scomparendo sempre più da molti pulpiti delle comunità facenti parte di denominazioni organizzate, è diventato raro sentir parlare della croce e del sangue di Gesù.

Ciò è dovuto al fatto che le influenze massoniche, e più propriamente del diavolo, sono penetrate nelle Chiese cristiane e stanno portando la loro distruzione nei cuori dei cristiani, arrivando ad intaccare e nascondere ai più addirittura parti molto importanti delle sacre Scritture, come sono appunto la morte e il sangue di Gesù.

Vero è che non si deve annunziare solo l’evangelo ai santi, ma non ci dobbiamo mai dimenticare che siamo stati salvati per mezzo della fede nel sacrificio compiuto da Cristo Gesù e che ha sparso il suo sangue per acquistare a Dio un popolo. Ricordarlo il più possibile nelle comunità, durante i culti, a casa, durante le riunioni delle cellule, non può che portare beneficio, per non dimenticare da dove proveniamo e quello che eravamo prima di aver creduto nel sacrificio sulla croce compiuto da Cristo Gesù.

Fratelli nel Signore, ricordiamoci sempre di quanto Gesù, il Cristo di Dio, ha fatto, per notare anche quelli che non lo fanno mai, perché ciò vi farà la spia e vi mostrerà chi sono realmente coloro che camminano e vivono da NEMICI DELLA CROCE, come lo sono i MASSONI, come lo è il DIAVOLO.

Ringraziato sia Iddio che ci ha salvati per mezzo della predicazione della croce.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: