Skip to content

Le menzogne non vanno condivise, né rispettate, vanno solo confutate

23 gennaio 2016

Le menzogne non vanno condivise, né rispettate, vanno solo confutate

Non condivido

Il nostro caro fratello Giacinto ha giustamente detto queste parole:

«Non condivido le idee contrarie alla Parola di Dio e lotterò fino alla fine contro di esse confutandole perché sono storte e perverse»

Ha ragione a dire quelle parole, perché noi credenti non dobbiamo rispettare né tantomeno condividere delle menzogne, ma le dobbiamo confutare. Le menzogne sono originate dal diavolo, e chi è da Dio è chiamato a confutare le menzogne, a dire la verità e a distruggere tutti quei ragionamenti che si elevano contro la conoscenza della verità e di Dio.

Facciamo un esempio concreto. Come può un credente rispettare o condividere le unioni carnali tra persone dello stesso sesso, che la Bibbia chiama rapporti CONTRO NATURA, e le dichiara cose abominevoli? Il credente deve annunziare quello che è scritto nella Bibbia, non deve parlare per piacere alle persone, né tantomeno ai massoni che portano avanti il concetto di normalità dei rapporti omosessuali, cosa che biblicamente non è assolutamente così.

Un cristiano lo è perché segue Cristo Gesù, è suo discepolo, e il Maestro nella Parola di Dio dichiara appunto che l’omosessualità è peccato, e che i servitori di Dio devono esortare i peccatori a ravvedersi del loro peccato, altrimenti saranno scaraventati all’inferno.

Non c’è rispetto, né condivisione del peccato e della menzogna. Ma questo non vuole dire che gli omosessuali devono essere maltrattati o perseguitati, assolutamente no, non si può torcere loro neppure un capello, non si deve fare loro nessun male, come neppure si deve fare del male a nessun altro peccatore, siano essi omicidi o adulteri o altro ancora. Gli omosessuali vanno considerati peccatori, nella medesima maniera con cui erano considerati peccatori i sodomiti e sono stati INCENERITI dai giudizi di Dio, perché si erano dati, tra gli altri peccati, anche ai VIZI CONTRO NATURA, secondo quanto è scritto:

«Nello stesso modo Sodoma e Gomorra e le città circonvicine, essendosi abbandonate alla fornicazione nella stessa maniera di costoro ed essendo andate dietro a vizî contro natura, sono poste come un esempio, portando la pena d’un fuoco eterno.» (Giuda 1:7)

Il vero cristiano, dunque, non rispetta e non condivide i VIZI CONTRO NATURA, ricordandosi però di non provare nessun pregiudizio né alcun odio contro nessuno, ma deve necessariamente dire la verità al suo prossimo, sempre.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 23 gennaio 2016 15:01

    vergogna dottore soltanto Dio c’è vergognatevi profondamente a dire dottore della parola di Dio!

    Mi piace

  2. 23 gennaio 2016 17:05

    Pace a te. Evidentemente qualcosa ti turba profondamente. Ti faccio sapere che le tue parole mostrano due cose, una è l’ignoranza della Parola di Dio, perché non la conosci e non sai che Dio ha stabilito il dono di ministerio di dottore, e la seconda è il profondo astio che mostri gridando alla vergogna, quando è tutto conforme alla Parola di Dio, ed ora lo dimosterò.
    Sta scritto:
    «Ed è lui [Gesù] che ha dato gli uni, come apostoli; gli altri, come profeti; gli altri, come evangelisti; gli altri, come pastori e dottori, per il perfezionamento dei santi, per l’opera del ministerio, per la edificazione del corpo di Cristo, finché tutti siamo arrivati all’unità della fede e della piena conoscenza del Figliuol di Dio, allo stato d’uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo; affinché non siamo più de’ bambini, sballottati e portati qua e là da ogni vento di dottrina, per la frode degli uomini, per l’astuzia loro nelle arti seduttrici dell’errore, ma che, seguitando verità in carità, noi cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo.» (Efesini 4:11-15)
    Come si legge, è Gesù che distribuisce i doni di ministerio, tra cui c’è quello di dottore.
    Ad esempio, l’apostolo Paolo era dottore, oltre che apostolo:
    «Non aver dunque vergogna della testimonianza del Signor nostro, né di me che sono in catene per lui; ma soffri anche tu per l’Evangelo, sorretto dalla potenza di Dio; il quale ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata, non secondo le nostre opere, ma secondo il proprio proponimento e la grazia che ci è stata fatta in Cristo Gesù avanti i secoli, ma che è stata ora manifestata coll’apparizione del Salvator nostro Cristo Gesù, il quale ha distrutto la morte e ha prodotto in luce la vita e l’immortalità mediante l’Evangelo, in vista del quale io sono stato costituito banditore e apostolo e dottore.» (2 Timoteo 1:8-11)
    Ora la conclusione del discorso è questo, ma per quale motivo parli se non conosci le Scritture? Studia prima, per bene, e dopo potrai intervenire a correggere gli altri.
    Ringraziato sia Iddio che ha dato dei doni agli uomini, tra cui il ministerio di dottore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: