Skip to content

La stregoneria è un’opera della carne

28 febbraio 2016

La stregoneria è un’opera della carne

stregoneria-opera-carne

La stregoneria è un’opera della carne (cfr. Galati 5:20), e la parte di coloro che la praticano sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda, dove saranno tormentati nei secoli dei secoli (cfr. Apocalisse 21:8). Nessuno si illuda dunque: la faccia di Dio è contro gli stregoni e le streghe, che non erediteranno il regno di Dio. Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

[Tratto dalla bacheca facebook dell’autore]

Annunci
8 commenti leave one →
  1. 28 febbraio 2016 18:13

    Queste parole sono vere se si intende Stregoneria nel senso arcaico del termine di “opera diabolica, a danno dell’uomo e delle leggi della natura” … Il punto è che oggi questa parola non ha più questo senso .
    La Carne, è terra secondo le scritture, ovvero altro non è che il Tempio dello Spirito.

    Liked by 1 persona

  2. 2 marzo 2016 19:40

    Non esiste una stregoneria bianca, o buona, perché la stregoneria è tutta cattiva, proviene tutta dal diavolo, quindi, ogni uomo che teme Iddo e non vuole diventare schiavo del diavolo, deve tenersi lontano da tutte le pratiche magiche e anche da tutto ciò che è collegato alle streghe.
    In passato c’erano le streghe e si servitori del diavolo? Ebbene, ci sono ancora oggi, e anche se si fanno chiamare in altro modo, sono sempre streghe e stregoni servitori di Satana.

    Mi piace

  3. 2 marzo 2016 19:42

    Giuseppe anche il Diavolo viene dal tuo Dio.
    Se vuoi dire le cose sagge allora studia meglio: il Diavolo è un personaggio che deriva dal “capro espiatorio” che gli ebrei caricavano con i loro peccati e abbandonavano come sacrificio per purificarsi… Bella roba! 😒

    Mi piace

  4. 4 marzo 2016 19:06

    Iddio ha creato tutto, anche Lucifero, che ora è nella condizione di essere stato rigettato da Dio come angelo di luce ed è nostro nemico. Prima era luce, ora è tenebre. Quello che hai citato non c’entra niente con la stregoneria, proprio niente. Qui, fra noi due, chi dovrebbe studiare non sono io, e un’altra cosa che devi fare è convertirti a Dio, ravvedendoti e credendo nell’Evangelo di Gesù Cristo, rinunciando a tutte le empietà e ogni stregoneria, di qualsiasi tipo si tratti, secondo quanto è scritto:
    «E molti di coloro che aveano creduto, venivano a confessare e a dichiarare le cose che aveano fatte. E buon numero di quelli che aveano ESERCITATO LE ARTI MAGICHE, portarono i loro libri assieme, e li arsero in presenza di tutti; e calcolatone il prezzo, trovarono che ascendeva a cinquantamila dramme d’argento. Così la parola di Dio cresceva potentemente e si rafforzava.» (Atti 19:18-20)

    Mi piace

  5. 4 marzo 2016 19:08

    Io esercito la stregoneria e le arti magiche e di religioni ne ho studiate più di lei e posso dire che la fede in dio non mi manca avendo visto le mie preghiere esaudite e per il semplice fatto che esisto grazie a Dio.

    Mi piace

  6. 4 marzo 2016 19:40

    Che esercitava le arti magiche lo avevo capito, non sapevo che aveva studiato le religioni più di me, cosa che posso anche ritenere vera, tuttavia una cosa è studiare, un’altra è intendere le cose secondo il senso di Dio. Uno che ha fede in Dio non esercita arti magiche, infatti quelli che esercitavano le arti magiche e si sono convertiti per fede in Dio, nel passo citato nel precedente commento, hanno abbandonato tali arti ed hanno bruciato i loro libri diabolici. Non esiste uno che esercita arti magiche che abbia fede in Dio, perché chi ha fede in Dio veramente, sa per certo che non può esercitare le arti magiche, che sono condannate da Dio, infatti sta scritto: «Or le opere della carne sono manifeste, e sono: fornicazione, impurità, dissolutezza, idolatria, stregoneria, inimicizie, discordia, gelosia, ire, contese, divisioni, sètte, invidie, ubriachezze, gozzoviglie, e altre simili cose; circa le quali io vi prevengo, come anche v’ho già prevenuti, che quelli che fanno tali cose non erederanno il regno di Dio.» (Galati 5:19-21)
    Vedi, la STREGONERIA è un’opera della carne e chi fa tali cose non erediterà il regno di Dio. Ora, tu non hai fede in Dio, sei un illuso, e se non ti ravvedi tu sarai scaraventato all’inferno. Tutti esistono grazie a Dio, ma non tutti sono figlioli di Dio, e gli stregoni e chi esercita le arti magiche, di certo non sono figli di Dio, e a suo tempo riceveranno ciò che si meritano.

    Mi piace

  7. 4 marzo 2016 19:47

    Rilegga meglio la bibbia, ma tutta e con la luce della Cabala, la sapienza mistica e Magica dell’ebraismo. E non si sorprenda di trovare Osiride nascosta fra i Salmi, che altro non sono se non un libro di magia.
    Rilegga genesi e legga i Veda induisti, legga i miti della creazione dell’Antico Egitto e ogni altra religione e forma di spiritualità di ogni luogo epoca e cultura. Scoprirà è nulla di differente c’è sotto al cielo.

    Secondo lei, Dio avrebbe lasciato nell’ignoranza e avrebbe ripudiato tutti questi popoli della terra e di ogni continente soltanto perché non erano nati accanto a Gesù?
    La verità cambia “forma” quando non è più intesa, proprio come un abito cambia in base alla cultura e al corpo delle persone.

    Rifletta prima di puntare il dito contro la Fede di qualcuno soltanto perche vede Dio da un angolo diverso dal suo. Anche di fronte all’ateo… Solo lui sa se in punto di morte e in segreto rivolgerà un pensiero a Dio

    Mi piace

  8. 4 marzo 2016 20:44

    Io rifletto, eccome se rifletto, ma lo faccio non dal punto di vista mio, ma da quello di Dio, della Parola di Dio, che condanna la STREGONERIA da tempi immemorabili, e questa condanna non ha MAI CAMBIATO FORMA.
    Ho citato la condanna della stregoneria ai tempi degli apostoli, ma era condannata anche ai tempi di Mosè:
    «Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliuola per il fuoco, né chi eserciti la divinazione, né pronosticatore, né augure, né mago, né incantatore, né chi consulti gli spiriti, né chi dica la buona fortuna, né negromante; perché chiunque fa queste cose è in abominio all’Eterno; e, a motivo di queste abominazioni, l’Eterno, il tuo Dio, sta per cacciare quelle nazioni d’innanzi a te.» (Deuteronomio 18:10-12)
    I maghi, gli incantatori, chi consulta gli spiriti, i negromanti e altri ancora, tutto ciò che riguarda la STREGONERIA, è stata sempre e sarà sempre per il Signore Iddio un peccato DA CONDANNARE, perché per Lui è una cosa ABOMINEVOLE, come abbiamo letto dalle parole di Mosè.
    La verità non CAMBIA FORMA, non è come un vestito che si cambia in base alla stagione, la verità di Dio, il bene ed il male rimangono sempre lo stesso SEMPRE! E con questo con te ho finito.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: