Skip to content

Si può essere religiosi in senso biblicamente positivo oppure no?

21 marzo 2016

Si può essere religiosi in senso biblicamente positivo oppure no?

Religione-si-no

Ci sono molti che scrivono e parlano nel web che vogliono far passare coloro che ammoniscono i santi, che li esortano a mantenersi puri dal mondo e a santificarsi, come dei religiosi solo nell’esteriore, ma non nell’interiore.

A tal proposito, una domanda che è lecito farsi è questa: “coloro che già nell’esteriore si vede che non sono puri e si contaminano con il mondo e i piaceri della vita, che insegnano falsità ed eresie, che parlano in modo da giustificare gli omosessuali, gli adulteri e i fornicatori, come possono essere considerati puri nel loro cuore?” No, questi tali non possono essere considerati puri, ed è doveroso notare che sono proprio costoro a parlare contro i religiosi in senso negativo, per cercare di svuotarli della loro autorità quando ammoniscono i peccatori.

Un  credente non deve essere IRRELIGIOSO, perché gli irreligiosi sono condannati dalla Bibbia, secondo quanto è scritto:

«Or sappi questo, che negli ultimi giorni verranno dei tempi difficili; perché gli uomini saranno egoisti, amanti del danaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, IRRELIGIOSI, senz’affezione naturale, mancatori di fede, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, traditori, temerarî, gonfi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi le forme della pietà, ma avendone rinnegata la potenza.» (2 Timoteo 3:1-5)

I credenti devono essere religiosi, secondo la definizione data dalla Bibbia della parola ‘RELIGIONE’, che è questa:

«La religione pura e immacolata dinanzi a Dio e Padre è questa: visitar gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni, e conservarsi puri dal mondo.» (Giacomo 1:27)

Quindi, secondo la Bibbia, per essere RELIGIOSI nell’esteriore e nell’interiore secondo la Bibbia, bisogna fare queste cose:

1) VISITARE GLI ORFANI E LE VEDOVE NELLE LORO AFFLIZIONI;

2) CONSERVARSI PURI DALLE COSE DEL MONDO.

Se Giacomo ha scritto quelle parole, significa che i credenti non possono praticare e dedicarsi a tutte le cose del mondo, di conseguenza, sorge per forza di cose la necessità per il credente di esaminare e giudicare se una cosa del mondo lo contamina, gli TOGLIE PUREZZA all’anima oppure no.

Ecco, dunque, che si rende necessario nella vita del credente procedere ad esaminare continuamente ogni cosa che sente, che vede, che fa e che dice, per verificare se tali cose sono da Dio e, quindi, le può praticare oppure no.

Colui che non bada a sé stesso e non si mantiene puro, ma si contamina col mondo, è un IRRELIGIOSO, e come abbiamo letto nel passo citato sopra, si fa nemico di Dio.

Pertanto, i credenti che sentono qualcuno parlare contro i RELIGIOSI, devono esaminare bene quello che viene detto, perché se costoro non parlano in modo conforme alle sacre Scritture, allora sono dei ribelli, dei cianciatori e seduttori di menti, che parlano e agiscono solo per spingere la Chiesa ad apostatare dalla via della Verità e dalla fede.

Fedeli nel Signore, guardate dunque che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: