Skip to content

Paolo sotto attacco!

4 giugno 2016

Paolo sotto attacco!

rotoli-antichiIn seno a molte Chiese c’è in corso una opera di screditamento nei confronti del nostro caro fratello Paolo, apostolo di Cristo Gesù per volontà di Dio (1 Corinzi 1:1; 2 Corinzi 1:1; Efesini 1:1; Colossesi 1:1; 2 Timoteo 1:1; Galati 1:1). Questa diabolica opera ha lo scopo di farlo passare per uno che benché si definisse lui stesso apostolo non gli veniva riconosciuto il titolo di apostolo, perché la Chiesa primitiva riconosceva il titolo di ‘apostoli’ esclusivamente ai dodici!

Non solo, ci sono anche coloro che vogliono fare credere che Paolo aveva una dottrina diversa da quella della Chiesa primitiva di Gerusalemme! Io vi metto in guardia da costoro, e vi esorto a resistere in faccia a chiunque diffonde queste menzogne, sì, perché si tratta di menzogne che non hanno nulla a che fare con la verità!

Ricordatevi, infatti, fratelli, che Paolo afferma che quando Giacomo, Cefa e Giovanni – che erano reputati colonne – “videro che a me era stata affidata la evangelizzazione degli incirconcisi, come a Pietro quella de’ circoncisi (poiché Colui che avea operato in Pietro per farlo apostolo della circoncisione aveva anche operato in me per farmi apostolo de’ Gentili), e quando conobbero la grazia che m’era stata accordata, Giacomo e Cefa e Giovanni, che son reputati colonne, dettero a me ed a Barnaba la mano d’associazione perché noi andassimo ai Gentili, ed essi ai circoncisi” (Galati 2:7-9); e che l’apostolo Pietro nella sua seconda epistola riconosce la sapienza data da Dio a Paolo e chiama le epistole di Paolo “Scritture” e quindi le riconosce come scritti sacri, infatti dice: “… ritenete che la pazienza del Signor nostro è per la vostra salvezza, come anche il nostro caro fratello Paolo ve l’ha scritto, secondo la sapienza che gli è stata data; e questo egli fa in tutte le sue epistole, parlando in esse di questi argomenti; nelle quali epistole sono alcune cose difficili a capire, che gli uomini ignoranti e instabili torcono, come anche le altre Scritture, a loro propria perdizione” (2 Pietro 3:15-16).

Nessuno dunque vi seduca con vani ragionamenti, e se qualcuno non riconosce il Vangelo predicato da Paolo e la dottrina insegnata dall’apostolo Paolo come il Vangelo predicato da tutti gli apostoli e la dottrina che insegnavano tutti gli apostoli per volontà di Dio, e non riconosce quindi che oggi il Vangelo di Paolo deve essere predicato al mondo e che la sua dottrina deve essere insegnata a tutte le Chiese di Dio in Cristo, notatelo quel tale, e non abbiate niente a che fare con lui: è un seduttore di menti, un cianciatore ed un ribelle. Io vi ho avvertiti.

Giacinto Butindaro

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: