Skip to content

Gigliotti fece scrivere una importante clausola del Trattato di Pace nel 1947 concernente la libertà religiosa in Italia

3 ottobre 2016

Gigliotti fece scrivere una importante clausola del Trattato di Pace nel 1947 concernente la libertà religiosa in Italia

Frank Gigliotti ha contribuito a scrivere il Trattato di Pace con l’Italia, che è il trattato di pace fra l’Italia e le potenze alleate, firmato a Parigi il 10 febbraio 1947 tra la Repubblica Italiana e le potenze vincitrici della seconda guerra mondiale, che mise formalmente fine alle ostilità. Ecco un articolo apparso su The Christian Science Monitor il 17 Aprile 1950, dove viene detto che Gigliotti è l’autore della clausola del Trattato di Pace che tratta la libertà religiosa.

trattato-pace

La clausola del Trattato di Pace di cui viene detto che Gigliotti fu l’autore è la seguente: ‘L’Italia prenderà tutte le misure necessarie per assicurare a tutte le persone sotto la giurisdizione Italiana, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione, il godimento dei diritti umani e delle libertà fondamentali, inclusa la libertà di espressione, di stampa e pubblicazione, di culto religioso, di opinione politica e di pubblica riunione’ (‘Italy shall take all measures necessary to secure to all persons under Italian jurisdiction, without distinction as to race, sex, language or religion, the enjoyment of human rights and of the fundamental freedoms, including freedom of expression, of press and publication, of religious worship, of political opinion and of public meeting’ – Art. 15, Sezione I, Parte II, del Trattato di Pace). A proposito di questa clausola presente nel Trattato di Pace, è molto interessante quello che lo stesso Frank Gigliotti scrisse nella memoria mandata all’ambasciatore d’Italia negli USA Alberto Tarchiani: ‘Questo fu certamente scritto per includere i Pentecostali e tutti gli altri gruppi religiosi che cercano di esercitare la libertà di coscienza, di culto, e di religione in Italia’ (in The Pentecostal Evangel, 8 Febbraio 1947, pag. 11). 

E’ evidente dunque che la pressione che le ADI esercitarono sui massoni del Comitato per la Libertà Religiosa in Italia, portò a dei risultati molto significativi. Anche perchè in seguito – quando si dovette preparare la Costituzione – gli ‘amici’ di Gigliotti faranno proprio riferimento a questa clausola del Trattato di pace per far inserire gli articoli sulla libertà religiosa nella Costituzione. In altre parole, Gigliotti e i suoi fratelli massoni per far inserire nella Costituzione gli articoli che sanciscono la libertà di religione per tutti i cittadini fecero appello proprio a quella clausola del Trattato di pace dietro cui c’era la mano della Massoneria.

[Tratto dal libro di Giacinto Butindaro “La Massoneria Smascherata”, Vol. 2, Roma 2012, pag. 97]

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: