Skip to content

Il viaggio ‘segreto’ di Umberto Gorietti dal suo amico massone Frank Gigliotti

4 ottobre 2016

Il viaggio ‘segreto’ di Umberto Gorietti dal suo amico massone Frank Gigliotti

Nel 1958 Gorietti si recò negli Stati Uniti, e mentre si trovava là, nei primi di Ottobre si recò a San Diego in California (San Diego dista una decina di chilometri da dove abitava Gigliotti) per partecipare ad una conferenza di un giorno con Frank Gigliotti per parlare di come poteva essere osservata la libertà religiosa offerta nella Costituzione Italiana. Ecco l’articolo del giornale San Diego Union dell’8 Ottobre 1958 che conferma questo. Tutte cose note al grande pubblico quindi di allora, e badate che era risaputo pubblicamente che Gigliotti era un massone.

gigliotti-gorietti-usa

 

Francesco Toppi, nel suo libro Umberto Gorietti, di questo viaggio di Gorietti a San Diego non ha detto niente, facendo credere peraltro che Gorietti durante quel suo viaggio fu solo in Nord America e in Canada, infatti afferma: ‘Nel 1958 visitò di nuovo il Nord America. Prima di partire, scriveva: «Ambasciatore del ringraziamento dell’Opera, visiterò le nostre chiese sorelle del Nord America e del Canada ….». In quella occasione partecipò al Convegno Mondiale Pentecostale di Toronto in Canada ….’ (Francesco Toppi, Umberto Gorietti, ADI-Media, 2004, pag. 74 – vedi foto). Questo è stato d’altronde il modo di agire delle ADI sin dall’inizio, nascondere ai fratelli tante cose. E così nessuno seppe che Gorietti era andato in California (che è uno Stato situato nell’ovest degli Stati Uniti d’America) per partecipare ad una conferenza assieme al massone e agente della CIA Frank Gigliotti.

toppi-gorietti

Considerate quindi che Gorietti si incontrò con il massone Gigliotti dopo dieci anni da quando lo aveva incontrato durante il suo primo viaggio negli USA nel 1948, il che mostra come i due si erano tenuti in contatto negli anni, persino dopo che il ricorso delle ADI contro il Ministero dell’Interno era stato accettato nel 1954. E non poteva essere altrimenti. E siamo persuasi che i contatti tra le ADI e Gigliotti siano in qualche maniera continuati anche dopo il 1958.

[Tratto dal libro di Giacinto Butindaro “La Massoneria Smascherata”, vol. 2, Roma 2012, pag. 153 e 154]

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: