Skip to content

Le ADI con il massone Licio Gelli su L’Espresso

18 ottobre 2016

Le ADI con il massone Licio Gelli su L’Espresso

francesca-sironi-business-gesu

Su L’Espresso di domenica 16 ottobre 2016 in un articolo sui Pentecostali dal titolo «Un business chiamato Gesù» di Francesca Sironi, c’è una parte dove si parla delle ADI, che è la seguente:

«Napoli. Martedì, ore 19. La Chiesa di cui è pastore Davide Di Iorio porta la messa fuori, in piazza. Per due ore i passanti ascoltano il coro, le donne con la gonna al ginocchio, gli uomini in cravatta, mentre il predicatore prega con le mani sul volto dei fedeli. Di Iorio è la guida dell’Assemblea di Dio di via Fra Gregorio Carafa, un tempio maestoso, ristrutturato da poco. Le ‘Assemblee di Dio’ (Adi) sono una delle realtà pentecostali più antiche del paese. Hanno 1.180 sedi, un accordo con lo Stato per l’otto per mille, una storia che risale ai primi emigrati italiani che dagli Stati Uniti portavano al rientro il rito dello Spirito. Per l’intervista, Di Iorio si presenta con Alessandro Iovino, pentecostale da generazioni, segretario particolare del senatore anti-unioni civili Lucio Malan, una tesi di laurea introdotta da Giulio Andreotti, vari titoli pubblicati fra cui un libro-intervista a Licio Gelli in cui gli chiede: ‘Quale pensa sia stato il merito più grande della P2?’, e lui risponde: ‘Grazie a noi i comunisti non sono arrivati al potere’. Le Adi sono una realtà consolidata, e conservatrice. Le donne a messa indossano il velo. ‘Hanno libertà di parola e di testimonianza’, spiega Di Iorio, ma il pastore può essere solo uomo, qui. Silvio Romano è un bel ragazzo. Si è convertito con l’Adi pochi anni fa, e da allora, insiste, ‘la mia vita è cambiata. Ho trovato lavoro. Sono stato lontano dai giri sbagliati’. Racconta del padre, arrestato per traffico di stupefacenti, ora pentecostale anche lui, in carcere»

(Francesca Sironi, «Un business chiamato Gesù», in L’Espresso, n° 42, anno LXII, 16 ottobre 2016, pag. 68-69).

business-adi

Come potete vedere, la giornalista è stata «colpita» anche lei – come lo fu il sottoscritto anni fa – da quella domanda che Alessandro Iovino ha fatto a Licio Gelli, l’ex «maestro venerabile» della loggia massonica segreta P2!

A proposito di questa domanda però vorrei farvi notare che nell’intervista che Alessandro Iovino fece a Licio Gelli nel 2009 (apparsa sul quotidiano Il Roma il 22 aprile 2009, quindi prima che fosse pubblicato il mio libro «La Massoneria smascherata») la domanda è posta in maniera diversa, infatti la domanda è la seguente: «Quale è il merito maggiore della P2?» e non «Quale pensa sia stato il merito più grande della P2?», e la differenza è importante!

iovino-gelli-2009

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: