Skip to content

Non pensiate che quelli che vengono colpiti dalle sciagure siano più malvagi degli altri

10 novembre 2016

Non pensiate che quelli che vengono colpiti dalle sciagure siano più malvagi degli altri

terremoto3Alcuni, comprendendo che nella Bibbia è scritto che i terremoti li manda il Signore Iddio, si domandano per quale motivo colpisca taluni e non altri.

Innanzi tutto c’è da dire che noi, uomini mortali, vediamo certe cose, mentre Dio, invece, ha una veduta completa delle cose, non solo quelle di questo tempo, ma anche quelle future.

Quindi, possiamo capire che il Signore Iddio agisca a secondo dei piani che si è proposto di portare avanti.

Riflettiamo su queste parole dette da Gesù:

«In quello stesso tempo vennero alcuni a riferirgli il fatto dei Galilei il cui sangue Pilato aveva mescolato coi loro sacrifici. E Gesù, rispondendo, disse loro: Pensate voi che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei perché hanno sofferto tali cose? No, vi dico; ma se non vi ravvedete, tutti similmente perirete. O quei diciotto sui quali cadde la torre in Siloe e li uccise, pensate voi che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, vi dico; ma se non vi ravvedete, tutti al par di loro perirete. » (Luca 13:1-5)

Con tali parole, Gesù ci fa capire che per il fatto che talune sciagure capitino ad alcuni, ciò non significa che questi fossero più malvagi di altri, ma quei tali vengono colpiti affinché gli altri malvagi imparino da quelle sciagure e siano spinti a ravvedersi.

Quello di scegliere alcuni e non altri per dare un segnale forte di ravvedimento, rientra solo nella sfera della SOVRANITA’ di Dio, che, RIPETO, non vuole dire che quelli colpiti siano stati più malvagi di altri, ma semplicemente che Dio ha voluto fare in tale maniera.

Ricordiamoci che sta anche scritto:

«L’Eterno fa morire e fa vivere; fa scendere nel soggiorno de’ morti e ne fa risalire. L’Eterno fa impoverire ed arricchisce, egli abbassa ed anche innalza.» (1 Samuele 2:6-7)

Quindi, Iddio fa quello che vuole, Egli regna nei cieli e nella terra e nessuno può dirgli: CHE FAI?

Puoi forse tu prendere la mano di Dio e fermarla? Ecco, se non sei in grado di fare ciò, sottomettiti alla volontà di Dio; se sei peccatore ravvediti e ringrazia Iddio per aver avuto misericordia di te e per averti lasciato in vita finora, che, altrimenti, senza esserti ravveduto, saresti stato gettato nei tormenti dell’inferno.

Se non ti ravvedi, ecco quale sarà la tua fine: tu morirai e la tua anima sarà gettata all’inferno, dove sarà tormentata gionro e notte.

Pertanto, capite per quale motivo noi esortiamo i peccatori a ravvedersi? Per salvare la loro anima dall’inferno! Questo si chiama “amore”, proprio così facevano Gesù e gli apostoli.

Guardatevi da coloro che non esortano i peccatori a ravvedersi, perché non vi amano, anzi, vogliono che i peccatori vadano all’inferno, ILLUDENDOSI di essere a posto davanti a Dio, quando, invece, non è assolutamente vero.

Noi vi annunziamo la verità, vi esortiamo a ravvedervi, e voi fate quello che meglio credete, ma sappiate che lo facciamo per il vostro bene, non per il vostro male, e se a seguito della nostra esortazione a ravvedervi voi non vi sentite bene e la vostra coscienza vi accusa, allora sappiate che avevamo RAGIONE, perché le cose stanno proprio come ve le stiamo presentando.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: