Skip to content

Riti della Massoneria: il Rito di York

13 novembre 2016

Riti della Massoneria: il Rito di York

massoneriaA fianco della massoneria esistono vari organismi con essa concordi ed a vario titolo da essa dipendenti.

Riti di perfezionamento massonico

I Riti consentono un ‘progresso spirituale’, in genere attraverso gradi successivi al terzo (che è Maestro Massone), secondo percorsi differenti. Ecco alcune notizie su tre di essi: il Rito Scozzese Antico ed Accettato, il Rito di York, e il Rito di Misraim-Memphis, che sono molto conosciuti e diffusi nel mondo.

Il Rito di York

rito-york

Il simbolo che viene spesso usato per indicare il Rito di York (i tre cerchi in alto sono quelli che corrispondo ai tre ordini del Rito)

Il Rito di York è un altro rito di perfezionamento massonico molto diffuso al mondo, rito tramite il quale un Maestro Massone può progredire nella conoscenza della Massoneria. Il rito prende il nome dalla città inglese di York, dove secondo una leggenda massonica si tennero i primi incontri di massoni in Inghilterra. Il Rito di York è composto da tre corpi rituali per un totale di dieci gradi oltre i tre gradi della Massoneria Azzurra. Nel Rito di York un Maestro Massone può quindi diventare membro di tre corpi rituali che consistono in dieci addizionali gradi.
I corpi rituali sono l’Ordine dell’Arco Reale, l’Ordine Criptico dei Maestri Reali ed Eletti, e l’Ordine dei Cavalieri Templari al quale però possono accedere solo i maestri massoni che sono ‘cristiani’. I gradi invece sono i seguenti. Con riguardo all’Ordine dell’Arco Reale, abbiamo i gradi di Mark Master (Maestro del Sigillo o del Marchio), Past Master (Maestro ex Venerabile), Most Excellent Master (Maestro Eccellentissimo), e di Royal Arch Mason (Massone dell’Arco Reale). Per quanto riguarda l’Ordine dei Maestri Reali ed Eletti o Criptici, sono previsti i gradi di Royal Master (Maestro Reale), Select Master (Maestro Eletto) e di Super Excellent Master (Maestro Eccellentissimo). Infine nell’Ordine dei Cavalieri Templari sono previsti i gradi di Order of Red Cross (Ordine della Croce Rossa), Order of Malta (Ordine di Malta) e di Order of the Temple (Ordine del Tempio).
Il Rito di York ha avuto la sua origine ufficiale nel 1797, anno in cui negli USA fu fondato il Gran Capitolo Generale dell’Arco Reale, anche se parte dei suoi gradi si trovano praticamente già all’inizio della Massoneria Operativa. In Italia si è diffuso agli inizi degli anni ’60 per mezzo di un gruppo di Massoni di Milano che cominciarono a praticare il rito di York in Germania. Il Rito in Italia riunisce il Gran capitolo dei liberi muratori dell’Arco Reale in Italia, il Gran Concilio dei massoni criptici d’Italia, e la Gran Commenda dei Cavalieri Templari d’Italia. Sul sito del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili dell’Umbria, che fa capo al Grande Oriente d’Italia, si legge: ‘Ecco che ci appare in maniera chiara la piena congiunzione esistente fra il Capitolo Dell’Arco Reale, il Concilio Dei Massoni Criptici, e la Commenda Dei Cavalieri Templari. Attraverso i tre Ordini sta la simbologia dell’evoluzione spirituale dell’uomo e si ravvisa il concetto unitario di colleganza dei tre Corpi del Rito di York. Sintetizzando attraverso la simbologia della costruzione del Tempio e della perdita e del ritrovamento della Parola Sacra, il fine unico dell’umanità: la salvezza attraverso la conoscenza. La grande novità che caratterizza il Rito di York consiste nella prevalenza del senso spirituale che pervade i suoi Rituali e che nella Camera Templare è tutto calato nella dimensione della Gnosi cristiana’ (http://www.goiumbria.org/).

[ Tratto dal libro “La Massoneria smascherata”, di Giacinto Butindaro]

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: