Skip to content

Siate soggetti …, nel Signore

27 novembre 2016

Siate soggetti …, nel Signore

mogli-soggette

Ho avuto modo di conoscere e anche di leggere commenti di sorelle in Cristo che si ribellano ai comandamenti di Dio, in particolare a quei passaggi biblici in cui sta scritto che le donne devono stare soggette all’uomo, al proprio marito.

Nella Parola di Dio viene insegnato a chi devono sottomettersi i santi, uomini e donne, giovani e vecchi, schiavi e liberi. Di seguito voglio riportare alcuni passi che dimostrano chiaramente che tutti noi credenti dobbiamo stare sottomessi a qualcuno per amore del Signore; tra tali passi sono compresi anche quelli che insegnano che le sorelle devono sottomettersi agli uomini, devono stare soggette ai loro mariti, nel Signore.

Per evitare eccessi dolosi da parte di qualche scellerato intruso in mezzo alla Chiesa di Cristo, è doveroso ricordare che l’obbligo di essere sottomessi si ha solo nell’ambito delineato dal Signore con la Sua Parola, cioè in tutte quelle cose che sono buone e che sono conformi alla volontà di Dio, che non la contrastano.

Chi non osserva i comandamenti di Dio e non si sottomette a quello che è scritto nella Bibbia, è un RIBELLE.

Passiamo ora a leggere alcuni passaggi biblici che faranno sicuramente riflettere, che dimostrano che le DONNE cristiane non sono oggetto di discriminazione alcuna, in quanto TUTTI i credenti devono essere soggetti a qualcuno, e le sorelle non ne sono escluse, checché ne dicano i nemici della verità e della Bibbia.

Riportiamo subito alcuni passi che sono molto avversati soprattutto dalle donne:

LE DONNE DEVONO STARE SOGGETTE ALL’UOMO

«Mogli, siate soggette ai vostri mariti, come si conviene nel Signore.» (Colossesi 3:18)

«Parimente voi, mogli, siate soggette ai vostri mariti, affinché, se anche ve ne sono che non ubbidiscono alla Parola, siano guadagnati senza parola dalla condotta delle loro mogli, quand’avranno considerato la vostra condotta casta e rispettosa. Il vostro ornamento non sia l’esteriore che consiste nell’intrecciatura dei capelli, nel mettersi attorno dei gioielli d’oro, nell’indossar vesti sontuose ma l’essere occulto del cuore fregiato dell’ornamento incorruttibile dello spirito benigno e pacifico, che agli occhi di Dio è di gran prezzo. E così infatti si adornavano una volta le sante donne speranti in Dio, stando soggette ai loro mariti,» (1 Pietro 3:1-5)

«Ma come la Chiesa è soggetta a Cristo, così debbono anche le mogli esser soggette a’ loro mariti in ogni cosa.» (Efesini 5:24)

«Come si fa in tutte le chiese de’ santi, tacciansi le donne nelle assemblee, perché non è loro permesso di parlare, ma debbono star soggette, come dice anche la legge.» (1 Corinzi 14:34)

«Perciò la donna deve, a motivo degli angeli, aver sul capo un segno dell’autorità da cui dipende.» (1 Corinzi 11:10)

BISOGNA SOTTOMETTERSI E OBBEDIRE AI CONDUTTORI, A QUELLI CHE SONO STATI VERAMENTE COSTITUITI DA DIO E NON SONO DEGLI IMPOSTORI

«Ubbidite ai vostri conduttori e sottomettetevi a loro, perché essi vegliano per le vostre anime, come chi ha da renderne conto; affinché facciano questo con allegrezza e non sospirando; perché ciò non vi sarebbe d’alcun utile.» (Ebrei 13:17)

TUTTI DEVONO STARE SOGGETTI ALLE AUTORITA’

«Siate soggetti, per amor del Signore, ad ogni autorità creata dagli uomini: al re, come al sovrano» (1 Pietro 2:13)

 

I GIOVANI DEVONO STARE SOGGETTI AGLI ANZIANI

«Parimente, voi più giovani, siate soggetti agli anziani. E tutti rivestitevi d’umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio resiste ai superbi ma dà grazia agli umili.» (1 Pietro 5:5)

 

I SERVI DEVONO STARE SOGGETTI AI LORO PADRONI

«Domestici, siate con ogni timore soggetti ai vostri padroni; non solo ai buoni e moderati, ma anche a quelli che son difficili.» (1 Pietro 2:18)

 

TUTTI DEVONO SOTTOMETTERSI A DIO

«Iddio resiste ai superbi e dà grazia agli umili. Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.» (Giacomo 4:7)

 

Per amore del Signore e della Sua Parola, per quanto avete letto, soprattutto voi sorelle nel Signore, sappiate che non dovete RIBELLARVI ai comandamenti di Dio, ma dovete sottomettervi prima di ogni cosa a Dio, poi all’uomo e a tutti quelli a cui bisogna sottomettersi come sta scritto nella Bibbia.

I santi sono chiamati ad obbedire a quanto è scritto nella Parola di Dio, e chi si ribella a quello che è scritto, si ribella non ad un uomo, ma a Dio che ci ha lasciato scritta la Sua volontà. Pertanto, chi si ribella, sappia quel tale che si fa nemico Iddio e a suo tempo riceverà la condegna mercede della sua condotta e della sua ribellione.

Cari nel Signore, ci sono molti impostori in mezzo alla Chiesa dei santi, che spingono i credenti a ribellarsi ai comandamenti di Dio facendo vani ragionamenti, con l’astuzia loro nelle arti seduttrici dell’errore. Pertanto, badate come ascoltate e attenzione a non farvi sedurre da quei cianciatori e seduttori di menti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: