Skip to content

Considerazioni sullo scontro avvenuto tra il diavolo e Gesù

31 dicembre 2016

Considerazioni sullo scontro avvenuto tra il diavolo e Gesù

leone-ruggente2All’inizio del ministerio Gesù ha dovuto affrontare la prova del digiuno nel deserto, e lì è stato attaccato dal diavolo, contro il quale ha avuto uno scontro spirituale. Ecco una parte che racconta cosa è successo tra i due:

«Allora il diavolo lo menò seco nella santa città e lo pose sul pinnacolo del tempio, e gli disse: Se tu sei Figliuol di Dio, gettati giù; poiché sta scritto: Egli darà ordine ai suoi angeli intorno a te, ed essi ti porteranno sulle loro mani, che talora tu non urti col piede contro una pietra.
Gesù gli disse: Egli è altresì scritto: Non tentare il Signore Iddio tuo.» (Matteo 4:5-7)

Purtroppo, ho potuto notare che taluni sedicenti PASTORI fanno ricorso a questi passaggi per far credere ai santi che ANCHE IL DIAVOLO CONOSCE LE SCRITTURE, quindi bisogna diffidare di TUTTI quelli che conoscono le Scritture e la citano com’è scritta. Questa è la conclusione a cui giungono tali falsi pastori, corrotti e sviati dalla verità, che non fanno altro che gettare discredito contro la PAROLA DI DIO e contro coloro che la studiano e la citano così com’è scritta. A costoro piace solo dare il senso che gli piace di quello che è scritto, ma mai quello letterale, se non quando si tratta di decima, lì, non si sa perché, i loro principi si capovolgono e VOGLIONO che le loro pecore si attengano alla letterarietà di quel comandamento della legge, per poter intascare il denaro delle DECIME DELLO STIPENDIO DEI MEMBRI. Ne approfitto per rammentarvi, fratelli nel Signore, che sotto la grazia non si può imporre la decima ai santi e tantomeno la maledizione della mancato pagamento della decima, perché siamo benedetti in Cristo e la maledizione della legge è stata sopra Gesù nella croce (cfr Galati 3:13,14).

Torniamo al nostro testo sopracitato, perché esso dimostra anche che è vero che qualcosa la conosce anche il diavolo della Bibbia, tuttavia guardate COME RISPOSE GESU’: "È ALTRESI SCRITTO: …", quindi Gesù ha risposto sempre citando le Scritture, non è stato per niente scoraggiato dal fatto che anche il diavolo le conosceva, con la differenza che, il diavolo la cita per raggiungere i suoi scopi impuri e malvagi e per cercare di distruggere l’opera che Dio sta compiendo ogni giorno, mentre Gesù la cita per onorare il Signore Iddio e Padre Suo, nella maniera corretta e giusta, secondo il senso delle cose di Dio. Questo senso solo lo Spirito santo può farlo comprendere agli uomini.

Fratelli nel Signore, studiate pure liberamente senza timore le sacre Scritture, con attenzione e costanza, pregando del continuo che Dio vi conceda di comprenderle secondo il senso delle cose di Dio, attenetevi a quello che è scritto, ma badate bene di dargli comunque sempre il giusto e corretto senso secondo la volontà di Dio, ricordandovi sempre che LA SOMMA DELLA PAROLA è verità.

Ai pastori corrotti, invece, che vogliono far credere che la conoscenza della Bibbia debba essere solo prerogativa del diavolo, io dico loro di ravvedersi e di credere in TUTTA LA BIBBIA, perché solo in essa vi è la vera SCIENZA, la conoscenza della verità, e la sapienza di Dio. Ravvedetevi, dunque, e attenetevi e credete a tutto quello che è scritto nella Bibbia e smettetela di AGIRE IN MODO DA ALLONTANARE i santi dallo studiare la Bibbia, perché questa che state compiendo voi è la vera opera del diavolo, perché cercate di tenere lontani i fratelli dalla Bibbia, facendo loro credere che non sono in grado di intendere ciò che sta scritto. Ricordatevi fratelli che avete lo Spirito santo che vi guida in tutta la verità, seppure siete nati di nuovo e siete stati rigenerati spiritualmente.

Cari nel Signore, guardatevi da tutti coloro che in qualche modo vi scoraggiano dallo studiare le sacre Scritture e dal rispondere per mezzo di esse, badate dunque che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: