Skip to content

In difesa dei popolani senza istruzione che hanno però la sapienza di Dio

17 gennaio 2017

In difesa dei popolani senza istruzione che hanno però la sapienza di Dio

difesa-popolani

La Parola di Dio afferma che la sapienza di questo mondo è pazzia presso Dio (1 Corinzi 3:19). I santi quindi non hanno bisogno di studiare i libri dei filosofi, ma semmai gli scritti degli apostoli del nostro Signore Gesù Cristo, che ci hanno trasmesso “la sapienza di Dio misteriosa ed occulta che Dio avea innanzi i secoli predestinata a nostra gloria, e che nessuno de’ principi di questo mondo ha conosciuta; perché, se l’avessero conosciuta, non avrebbero crocifisso il Signor della gloria” (1 Corinzi 2:7-8). Questa è la sapienza che devono avere i santi, non la sapienza di questo secolo né dei principi di questo secolo che stan per essere annientati. E quindi i santi non hanno bisogno nella Chiesa di professori universitari laureati in filosofia o in letteratura antica che gli trasmettono la sapienza di questo secolo, ma di uomini autorevoli preposti dal Signore ad ammaestrarli in ogni sapienza, come facevano gli apostoli del nostro Signore.

Badate a voi stessi, fratelli, perché la filosofia nel corso dei secoli ha prodotto enormi danni nella Chiesa, a partire dai primi secoli dopo Cristo, perché quelli che l’hanno abbracciata si sono corrotti ed hanno fatto spazio ad eresie di perdizione nella Chiesa. La filosofia porta alla perdizione perché porta a rigettare Cristo Gesù, ossia il Vangelo della grazia di Dio. Stateci alla larga. Non ascoltate questa schiera di intellettuali evangelici – molti di essi affiliati alla Massoneria – che nella Chiesa promuovono la sapienza di questo mondo e rigettano la sapienza di Dio, che tra di loro, nei loro discorsi da salotto pregni di esoterismo, discorsi pomposi e vuoti, scherniscono e insultano i “popolani senza istruzione” (Atti 4:13) – ossia tutti quei membri del Corpo di Cristo che hanno un basso livello culturale avendo studiato poco o molto poco – ma che credono fermamente nel Vangelo di Cristo e si attengono a tutto il consiglio di Dio trasmessoci dall’apostolo Paolo, conoscono le Scritture, e lottano strenuamente per la fede e il Vangelo, i quali hanno un modo di parlare e di ragionare, nonché un modo di vivere (che è santo, giusto e pio, e quindi degno di Cristo), che questi intellettuali odiano e disprezzano profondamente, perché essi non hanno la mente di Cristo, ma si conducono nella vanità dei pensieri dei pagani, “con l’intelligenza ottenebrata, estranei alla vita di Dio, a motivo della ignoranza che è in loro, a motivo dell’induramento del cuor loro” (Efesini 4:18). Questi intellettuali non conoscono Dio e neppure il Suo Figliuolo Gesù Cristo. Sono dei lupi travesti da pecore, dei pagani travestiti da cristiani. Ecco perché disprezzano i popolani senza istruzione, che invece Cristo ama, e che noi pure amiamo e stimiamo, perché sono dei nostri fratelli. Non sapranno «tenere la penna in mano», ma sanno tenere “alta la Parola della vita” (Filippesi 2:15), che è quello che siamo chiamati a fare per ordine di Dio.

Al bando dunque le ciance di questi massoni, servi di Satana, che vogliono solo che “le vostre menti siano corrotte e sviate dalla semplicità e dalla purità rispetto a Cristo” (2 Corinzi 11:3).

Il serpente antico è all’opera in tante Chiese e sta cercando – usandosi dei suoi ministri – di sostituire la sapienza di Dio con la sapienza di questo mondo, e dobbiamo riconoscere che in molti casi ci è riuscito, usandosi delle scuole bibliche o facoltà teologiche che sono dirette e controllate dalla Massoneria.

Quindi, vi esorto fratelli, a vigilare, pregare, e a levare la vostra voce contro questo attacco massonico contro la sapienza di Dio, e contro coloro che sono savi in Cristo … tra cui ci sono anche popolani senza istruzione!

A Dio, che ci dato di credere in Cristo Gesù nel quale tutti i tesori della sapienza e della conoscenza sono nascosti, sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen!

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

prendialdo.wordpress.com/

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: