Vai al contenuto

La CIA nelle Chiese

22 gennaio 2017

La CIA nelle Chiese

cia-chiese

Esorto tutti i santi a leggere questo articolo dal titolo molto significativo «The Religious Crusades of the CIA» ossia «Le Crociate Religiose della CIA» (scritto nel gennaio del 2015), perché dimostra come la CIA (Central Intelligence Agency, ossia i servizi segreti degli USA), ha nel tempo usato Chiese Evangeliche o Organizzazioni Evangeliche come copertura per attività di intelligence. D’altronde, ricordatevi che Frank Bruno Gigliotti, massone e agente della CIA, che era amico del primo presidente delle ADI, Umberto Gorietti, si presentava come pastore presbiteriano ed aveva l’incarico di combattere con ogni mezzo l’avanzata del comunismo in Italia nel dopoguerra. E così anche Henry H. Ness, il pastore delle Assemblee di Dio USA che nel dopoguerra ebbe un ruolo decisivo nella nascita delle ADI (che collaborava con Frank Bruno Gigliotti), faceva parte del comitato esecutivo dell’International Council for Christian Leadership (ICCL), che era una organizzazione anti-comunista che collaborava strettamente con i servizi segreti americani.

Quindi, vi esorto, fratelli, a vigilare, perché in mezzo alle Chiese ci sono agenti della CIA o persone che collaborano con la CIA.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...