Skip to content

Infiltrati che stanno lavorando per il nemico, cioè Satana

12 marzo 2017

Infiltrati che stanno lavorando per il nemico, cioè Satana

spies«Ma è il mio lavoro!» E’ una frase che la si sente talvolta ripetere a taluni, che di professione sono storici, giornalisti, professori, scrittori etc. – che sono affiliati alla Massoneria – che usano la loro professione per portare avanti l’agenda della Massoneria assieme ai loro fratelli massoni che si trovano nella politica, nell’economia, nella finanza, e nelle religioni e in altri campi. Per cui quando qualcuno li vede lavorare con massoni dichiarati, loro se ne escono fuori dicendo: «Ma questo è il mio lavoro!»

Per cui se un giornalista massone intervista un politico massone o un gran maestro di una obbedienza massonica, e gli fa una intervista pilotata (chiamata così perché si tratta di una intervista sollecitata dall’intervistato il quale, talvolta, fornisce già domande e risposte), e qualcuno lo accusa di essere un massone, allora ecco che se ne esce con questa astuta frase per cercare di fare credere che lui con la massoneria non ha niente a che fare.

Ma di esempi del genere se ne potrebbero fare altri. Per esempio uno scrittore massone, storico delle religioni, satanista, si mette a frequentare i circoli satanisti, con il pretesto di studiare il satanismo (!!!) ma in effetti la ragione è perché lui stesso è un satanista ed ama stare con i satanisti e partecipare ai loro abominevoli rituali. E puntualmente quando qualcuno lo accuserà di essere un satanista, lui risponderà: «Ma è il mio lavoro!».

Ma poi, messi alla prova, tutti costoro, hanno in comune che non condannano la Massoneria. In altre parole, ci tengono a dire che non sono massoni e che fanno assieme a dei massoni questa o quell’altra cosa solo per ragioni di lavoro, ma non condannano mai la Massoneria, pur dicendosi Cristiani. Non chiamano mai la Massoneria una istituzione satanica, non definiscono mai i principi massonici dei principi satanici, si rifiutano di dire che il Grande Architetto Dell’Universo (GADU), che i massoni adorano e servono, è Satana, e si rifiutano di condannare la doppia appartenenza. Ma quello che conferma ulteriormente la loro appartenenza alla Massoneria è che non difendono mai il Signore Gesù Cristo e il Suo Vangelo dagli attacchi della Massoneria, lo ripeto, mai! I massoni infatti sono da costoro considerati come uomini aventi il diritto di bestemmiare e insultare Gesù Cristo, e dire contro di lui ogni sorta di menzogna! Stessa cosa su Dio, l’Iddio degli Ebrei, anche qui costoro non si levano mai in difesa degli attacchi che la Massoneria nel suo odio lancia contro Dio! E’ chiaro il perché: perché sono dei finti Cristiani. Sono degli infiltrati, affiliati alla Massoneria, travestiti da Cristiani. Infatti messi alla prova si palesano per quello che sono: degli ANTICRISTI. Essi infatti negano che Gesù è il Cristo. Il Gesù di costoro è un altro Gesù.

Vigilate, fratelli, perché in seno alle Chiese ci sono tanti affiliati alla Massoneria, che sono nemici di Dio, e stanno lavorando per il nemico, cioè Satana. Lo ripeto, costoro stanno lavorando per il nemico, infatti il loro obbiettivo è la distruzione del Cristianesimo. Ma non vedete i frutti della loro opera distruttiva? Sono sotto gli occhi di tutti!

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: