Skip to content

Chi ama Gesù Cristo non condanna i giusti e non assolve il reo

16 marzo 2017

Chi ama Gesù Cristo non condanna i giusti e non assolve il reo

assolvere-reo

«Chi assolve il reo e chi condanna il giusto sono ambedue in abominio all’Eterno.» (Proverbi 17:15)

Significato della parola “abominio”: Sentimento di profonda avversione, disprezzo.

Mi è capitato diverse volte, dopo aver ripreso un’opera infruttuosa delle tenebre commessa da certi uomini malvagi, come ad esempio i pedofili, che taluni hanno avuto il coraggio di riprendere me per aver dato risalto a questo fatto increscioso e vergognoso ed aver preso le distanze da tali peccati; ma questi nulla hanno detto contro colui che ha compiuto quel grande male, con l’aggravante che questo peccatore rivestiva l’abito di pastore evangelico.

Facendo in quella maniera, questi commentatori che non amano la verità e la giustizia del nostro Signore Gesù Cristo, si sono applicati a condannare me che ho ripreso una mala azione, e tancendo sul male compiuto, assolvendo così il reo, cioé coprendo il colpevole di quell’azione abominevole che ha grandemente scandalizzato tante persone e dei piccoli fanciulli, vittime di quel mostro.

Proprio a costoro che giudicano ingiustamente, io voglio ricordare ciò che sta scritto nella Bibbia, nel libro dei Proverbi, perché, quando si esprimono dei giudizi contro qualcuno, bisogna stare attenti a non parlare contro la verità e in difesa dei peccatori, condannando così i giusti e assolvendo il reo.

Costoro devono sapere che con tale comportamento, sono in abominio a Dio, in quanto certamente l’Eterno non si compiace di costoro, anzi, li prende in avversione. Non ci si può mettere contro Dio, non si può nulla contro la verità e contro l’Eterno che ha fatto i cieli e la terra. A suo tempo, costoro, riceveranno ciò che si meritano.

È necessario, dunque, fare molta attenzione quando si giudica qualcuno o qualcosa, perché se lo si fa solo per difendere altri, per difendere la propria organizzazione o la propria Chiesa, cercando di nascondere gli scandali che avvengono in essa, coprendoli, si sta agendo in modo da assolvere il colpevole, e questo è in abominio all’Eterno. Costoro devono sapere che sono in abominio a Dio, Iddio di certo non si compiace di queste persone e di certo non farà scendere su di loro le sue benedizioni.

Cari nel Signore, voi che temete Iddio, badate dunque a come parlate e come giudicate, perché è vero che è necessario giudicare molte cose, ma bisogna farlo nella maniera corretta, e non basandosi sull’apparenza, ma con giusto giudizio.

Badate a voi stessi e a come parlate, e che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: