Skip to content

La Parola di Dio ci esorta a non trarsi indietro

17 ottobre 2017

La Parola di Dio ci esorta a non trarsi indietro

credono per un tempo«E quelli sulla roccia son coloro i quali, quando hanno udito la Parola, la ricevono con allegrezza; ma costoro non hanno radice, credono per un tempo, e quando viene la prova, si traggono indietro.» (Luca 8:13)

Purtroppo ci sono in mezzo al popolo di Dio, di quelli che si illudono e si sforzano di credere che la salvezza che hanno ottenuta per grazia, non possa essere perduta. Considerato che tale illusione viene spazzata via da molti versetti della Bibbia, ho voluto farvi riflettere su di uno molto eloquente, inserito nel discorso di Gesù conosciuto come la parabola del seminatore.

Nella parabola del seminatore vengono presentati quattro tipi di persone, di cui il primo, la strada, rappresenta coloro che non sono convertiti. Il secondo tipo di persone sono rappresentati dal terreno roccioso, e sono coloro che CREDONO PER UN TEMPO limitato. Questo secondo terreno non rientra tra coloro che non credono dopo aver udito l’evangelo della grazia, ma sono quelli che RICEVONO nel loro cuore la Parola di vita, ma, ad un certo punto si TRAGGONO INDIETRO. Questa parabola è stata anche spiegata da Gesù stesso, quindi così Egli ha detto e così dobbiamo credere; nessuno può annullare queste parole dette da Gesù, nessuno può dire che quei tali non hanno mai realmente creduto, perché se Gesù ha detto che essi hanno creduto, benché poi, quando viene la prova, si traggono indietro, vuol dire che così a qualcuno avviene.

Anche l’autore dell’epistola agli ebrei credeva chiaramente quello che Gesù ha detto esattamente con il senso che vi ho esposto sopra, infatti sta scritto:

«Poiché voi avete bisogno di costanza, affinché, avendo fatta la volontà di Dio, otteniate quel che v’è promesso. Perché: Ancora un brevissimo tempo, e colui che ha da venire verrà e non tarderà; ma il mio giusto vivrà per fede; e se si trae indietro, l’anima mia non lo gradisce. Ma noi non siamo di quelli che si traggono indietro a loro perdizione, ma di quelli che hanno fede per salvar l’anima.» (Ebrei 10:36-39)

Addirittura lo scrittore dell’epistola agli ebrei cita persino la Parola profetica per spiegare che i GIUSTI che si TRAGGONO INDIETRO vanno in perdizione. Inoltre, voglio che notiate che persino chi ha scritto, dicendo “NOI NON SIAMO DI QUELLI CHE SI TRAGGONO INDIETRO…”, si è incluso tra quelli che AVREBBERO potuto trarsi indietro se non avrebbe perseverato nella fede sino alla fine. Ora, se tale possibilità non fosse stato possibile che si verificasse, egli avrebbe mentito, ma noi sappiamo che le cose non stanno così, perché tutta la Parola di Dio è VERITA’.

Cari nel Signore, domandatevi anche questo: ma come si possono trarre indietro coloro che non hanno mai creduto? Non avrebbe alcun senso dire che tali passi si riferiscono a coloro che non hanno mai creduto si traggano indietro.

Fratelli, sappiate che coloro che non credono a quello che ha detto Gesù Cristo, chiudono il loro cuore alla Verità, quindi peccano contro la Parola.

Diletti e fedeli nel Signore, vi esorto a guardarvi da costoro che si illudono e peccano di incredulità e presunzione contro la Parola di Dio, perché sono pericolosi per le anime vostre, essi sono persone che agiscono in modo da spingervi ad avere una cattiva condotta. State dunque lontani da loro.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: