Vai al contenuto

Lo Spirito Santo non contrasta quello che sta scritto

12 febbraio 2018

Lo Spirito Santo non contrasta quello che sta scritto

noncontrasta

Lo Spirito Santo non ti dirà mai qualcosa che va contro la verità.

Degli esempi?

Non ti dirà mai

che Gesù non è venuto in carne;

che è stato generato da Giuseppe;

che Gesù non è il Cristo (o Messia);

che prima di essere concepito nel seno di Maria non esisteva da ogni eternità con Dio Padre;

che non è Dio;

che è sia il Padre che il Figlio che lo Spirito Santo;

che Gesù è una porta e quindi che fuori di lui c’è salvezza in quanto gli uomini possono essere salvati senza credere che Gesù è il Cristo;

che al posto di Gesù morì un altro;

che la morte di Gesù non fu una vera morte;

che la morte di Gesù non fu una morte espiatoria;

che Gesù non è risuscitato dai morti;

che Gesù è già tornato o che non tornerà o che tornerà in due fasi separate da alcuni anni (prima in maniera invisibile per i suoi eletti il che può avvenire in qualsiasi momento, e poi in maniera visibile con i suoi eletti);

che Gesù era ricco (che viveva nel lusso e vestiva abiti magnifici) ed era l’amico dei peccatori.

Non ti dirà mai che Dio non è un vendicatore;

che non punisce e non fa morire nessuno;

e che Dio alla fine salverà tutti.

Non ti dirà mai che il concetto della Trinità (cioè il concetto che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono tre persone divine distinte ma nello stesso tempo unite che formano un solo Dio) è diabolico.

Come non ti dirà mai che la Scrittura non è la Parola di Dio;

o che per comprendere la Scrittura i cristiani hanno bisogno di frequentare corsi di formazione tenuti in apposite scuole o università che «sfornano» i pastori delle Chiese.

Non ti dirà mai che si evangelizza dicendo alle persone «Gesù vi ama»;

o che si può evangelizzare tramite scene teatrali, mimi, e pupazzi;

che gli uomini hanno il diritto di credere quello che vogliono, per cui non va loro ordinato: “Ravvedetevi e credete all’Evangelo”;

e che non bisogna parlargli dell’ira di Dio che è sopra gli uomini per non spaventarli.

Non ti dirà mai che i sei giorni della creazione furono ere geologiche e che l’uomo discende dalla scimmia.

Non ti dirà mai che il diavolo non esiste e che non esistono i figliuoli del diavolo sulla terra.

Non ti dirà mai che tutti gli uomini sono figli di Dio.

Non ti dirà mai che noi figliuoli di Dio siamo nati da volontà d’uomo;

non ti dirà mai che Dio ci ha eletti quando abbiamo creduto.

Non ti dirà mai che non esiste la possibilità che un credente possa tirarsi indietro a sua perdizione.

Non ti dirà mai che per essere salvati dobbiamo farci circoncidere nella carne e osservare la legge di Mosè.

E proseguiamo:

lo Spirito non ti dirà mai che possiamo farci statue e immagini «sacre» da servire, adorare o pregare;

che nell’aldilà esiste un purgatorio dove vanno coloro che muoiono in Cristo prima di accedere in paradiso;

che Maria in cielo fa da mediatrice tra noi e Gesù;

che noi dobbiamo pregare i santi che sono in cielo;

e che dobbiamo confessare i nostri peccati ad un prete per ottenerne la remissione.

Non ti dirà mai che il battesimo con lo Spirito Santo, che è ministrato da Gesù Cristo ai suoi eletti, non è accompagnato dal parlare in altra lingua;

che lo Spirito non distribuisce più i doni spirituali come li distribuiva nel primo secolo dopo Cristo.

Non ti dirà mai che Dio non parla in visioni e sogni.

Non ti dirà mai che Dio non compie miracoli e non guarisce.

Non ti dirà mai che la donna può pregare o profetizzare con il capo scoperto;

che l’uomo può pregare o profetizzare con il capo coperto;

che la donna può insegnare e fare il pastore; che si può adornare d’oro e di perle e di vesti sontuose.

Non ti dirà mai che la Chiesa si può conformare al mondo o può amare il mondo.

Non ti dirà mai di fare della libertà una occasione alla carne o di vivere secondo la carne.

Non ti dirà mai che noi credenti possiamo metterci con gli increduli.

Non ti dirà mai che le Chiese possono dare vita a organizzazioni o associazioni piramidali verticistiche (con un presidente, un segretario, un consiglio generale, comitati di zona, e così via);

che la Chiesa può allearsi con lo Stato e cercare il favore dello Stato;

e che la Chiesa può andare dallo Stato a chiedergli di finanziare le sue attività.

Non ti dirà mai che possiamo mischiarci con chi chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace.

Non ti dirà mai che possiamo mangiare le cose sacrificate agl’idoli, il sangue, e le cose soffocate.

Non ti dirà mai che il fine giustifica i mezzi, e che quindi è lecito fare il male onde ne venga il bene.

Non ti dirà mai che la Chiesa può perseguitare, torturare e uccidere gli eretici.

Non ti dirà mai che sotto la grazia devi pagare la decima delle tue entrate, altrimenti Dio ti maledirà.

Non ti dirà mai che noi figli di Dio dobbiamo vivere nel lusso per cui dobbiamo amare il denaro e avere l’animo alle cose della terra.

Non ti dirà mai che non possiamo mai giudicare niente e nessuno!

Non ti dirà mai che sia chi manda via la propria moglie o la moglie mandata via dal marito possono risposarsi.

Non ti dirà mai che l’omosessualità non è peccato.

Non ti dirà mai che è giusto impedire il concepimento e praticare l’aborto.

Non ti dirà mai che l’inferno come luogo di tormento nell’aldilà non esiste o che il fuoco dell’inferno è allegorico.

Non ti dirà mai che non esiste alcun paradiso celeste dove vanno coloro che muoiono in Cristo e che la nuova Gerusalemme non è una vera città.

Non ti dirà mai che l’uomo è Dio o parte di Dio ma lo ignora;

che l’uomo quando muore si va a reincarnare in un altro uomo o in un animale.

Non ti dirà mai che non ci sarà una risurrezione dei giusti e degli ingiusti, che non ci sarà il giorno del giudizio e che questa terra e questo cielo saranno rinnovati e non annichiliti.

Ecco dunque una lista di cose che lo Spirito non ti dirà mai.

E tutto ciò perché lo Spirito Santo è lo Spirito della verità e non può mentire contro la verità. Lo Spirito della verità non contrasta quello che sta scritto, ma conferma quello che sta scritto perché ciò che sta scritto è verità essendo la Parola di Dio: ricordatevelo sempre questo.

Se dunque qualcuno vi viene a dire che lo Spirito Santo gli ha detto o rivelato qualcosa che va contro quello che sta scritto, rigettate quello che vi dice, perché non è lo Spirito di Dio che parla per la sua bocca, egli vuole sedurvi.

Fratelli, attenetevi fermamente a quello che sta scritto. Non andate mai contro quello che sta scritto.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: