Vai al contenuto

Lo sapevamo già

15 febbraio 2018

Lo sapevamo già

bisitempoLo sapevamo già che i massoni erano in ogni partito (nella foto «Il Tempo» di ieri 13 Febbraio 2018, pag. 3).

Comunque, grazie a Dio l’antimassoneria in questi ultimi anni si è andata fortificando molto nelle Chiese e nel mondo, e questo sicuramente costituisce un incubo per gli «uomini del dubbio», che ormai parlano di inquisizione nei loro confronti.

Quanto ai massoni che si sono infiltrati in mezzo alle Chiese, sappiano che noi figliuoli di Dio confuteremo le loro false dottrine e le loro opere malvagie fino a che avremo un alito di vita. Non li riconosciamo come Cristiani, perché sono degli anticristi in quanto negano che Gesù è il Cristo. Della loro sapienza umana non ce ne facciamo niente, dei loro ragionamenti vani neppure, tutta spazzatura che rigettiamo.

Essi devono solo ravvedersi e credere nel Vangelo, per ottenere la remissione dei peccati e la vita eterna, e fare frutti degni del ravvedimento (tra cui quello di uscire e separarsi dalla Massoneria e condannarla), altrimenti moriranno nei loro peccati e se ne andranno all’inferno.

Nessuna mano d’associazione è possibile dare ai massoni, essendo essi dei nemici di Cristo. Le uniche cose che gli possiamo dare sono tante riprensioni, perché se le meritano tutte.

Avanti dunque fratelli, perché i loro piani e disegni diabolici ormai sono manifesti, e sempre più Chiese stanno accettando e comprendendo le confutazioni e gli avvertimenti che abbiamo lanciato fino ad ora nei loro confronti.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...