Skip to content

Anche tu stai dormendo?

22 maggio 2018

Anche tu stai dormendo?

perché dormite

Sul monte degli ulivi, la notte che fu tradito, Gesù disse queste parole ad alcuni dei suoi discepoli:

«Perché dormite? Alzatevi e pregate, affinché non entriate in tentazione» (Luca 22:46)

Cari nel Signore, mi rivolgo a voi che un giorno avete conosciuto il Signore nostro Gesù Cristo, e vi chiedo di considerare attentamente, oggi, se spiritualmente state dormendo oppure no.

Fratelli nel Signore, considerate queste cose e riflettete attentamente:

Se negli anni passati eravate zelanti per le cose del Signore Gesù, mentre ora non sentite più gli stessi sentimenti, sappiate che vi siete sviati, vi siete addormentati spiritualmente.

Se non amate passare del tempo a studiare le Scritture, anzi ne provate fastidio o lo considerate una perdita di tempo, sappiate che voi non amate il Signore Gesù Cristo e vi siete addormentati.

Se non sentite dentro di voi il desiderio ogni giorno di inginocchiarvi e pregare Iddio, vi siete addormentati.

Se non volete andare a trovare i malati, gli anziani, non siete di aiuto alle donne incinte e non passate del tempo nella casa di coloro che soffrono per incoraggiare gli afflitti, siete addormentati.

Se vi accontentate di andare al culto e vi basta ripetere a pappagallo le cose che dice il vostro pastore, senza esaminare le cose che vi vengono dette come sono scritte nella Bibbia, vi siete addormentati.

Se non sentite più la presenza di Dio nei vostri cuori, né la pace e la gioia di essere figlioli di Dio, vi siete addormentati.

Se voi non esaminate voi stessi e non combattete contro il peccato per fare pulizia nella vostra vita, vi siete sviati dalla verità e vi siete addormentati.

Se riconoscete che vi siete addormentati, ma desiderate di risvegliarvi spiritualmente, allora ascoltate le parole che vi dice il nostro Signore Gesù Cristo: Alzatevi e pregate, affinché non entriate in tentazione”; se farete questo, se vi inginocchiate e passate del tempo a pregare e adorare Iddio a casa vostra, allora voi vi sveglierete e il Signore Gesù Cristo vi benedirà grandemente, dandovi ciò che il vostro cuore desidera.

Ricordatevi che coloro che saranno risvegliati, che avranno perseverato nella fede, nella santificazione  e nelle buone opere sino alla fine, saranno salvati. Badate a non  illudervi.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: