Vai al contenuto

Ricordatevi di questo comandamento di Dio del decalogo

27 maggio 2018

Ricordatevi di questo comandamento di Dio del decalogo

aborto-non-uccidere

Tra i dieci comandamenti di Dio c’è anche questo:

«NON UCCIDERE!» (Esodo 20:13)

E l’aborto è omicidio, si toglie la vita ad un bambino, quindi è OMICIDIO.

Abortire non è un diritto, non è una manifestazione di libertà, è solamente un OMICIDIO della madre nei confronti del proprio figlio, e ciò è la cosa più orribile che possa avvenire: una madre che uccide il frutto del proprio seno.

Tutti rimangono sconcertati quando sentono che i genitori uccidono i propri figli, ed è una cosa terribile; ma pochi sono quelli che rimangono sconcertati e inorriditi dal fatto che una madre e un padre possano decidere di togliere la vita al frutto del seno materno, al proprio figlio.

Vi ricordo che l’omicidio è condannato da Dio, quindi, togliere la vita ad un bambino, anche se molto piccolo, è OMICIDIO. La libertà di una donna non può essere manifestata togliendo IL DIRITTO di vivere ad un essere umano in formazione.

Se non lo si vuole, almeno dategli la possibilità di nascere e di trovare un’altra famiglia, che lo ami e lo faccia vivere il più normalmente possibile, e questo potrebbe portare gioia a quelle famiglie tra uomini e donne che non possono avere dei figli.

Ci sono genitori che non vogliono i figli, e genitori che non ne possono avere, quindi il problema di una coppia diventa la soluzione dell’altra. LA TERMINAZIONE, L’OMICIDIO di un bambino è comunque un omicidio di un essere umano, ed è chiamato da Dio OMICIDIO.

In un paese civile si potrà mai pensare che la libertà di una donna debba essere difesa con l’omicidio, con la ELIMINAZIONE dalla faccia della terra di UN ESSERE UMANO? La si può chiamare libertà questa? E quell’essere umano non ha diritto di vivere? No, un paese civile e di diritto non agisce deve agire in questo modo, perché ciò è una grave manifestazione di ODIO e VIOLENZA, proprio contro un essere TOTALMENTE INDIFESO. No questa non è libertà, è solo una CULTURA DELLA MORTE.

L’omicidio è assolutamente vietato Dio, ed è una cosa così importante da essere stata scritta DIRETTAMENTE COL DITO DI DIO e messo tra i dieci comandamenti.

Fratelli nel Signore, vi esorto a far sentire la vostra voce contro questo orribile peccato commesso dai perduti e, purtroppo, talvolta approvato anche da evangelici. A suo tempo gli omicidi riceveranno da Dio quello che si meritano, e lo riceveranno anche tutti quelli che avranno approvato il peccato, in particolare questo peccato ORRIBILE di cui stiamo argomentando.

Che Dio abbia pietà di questo popolo, di questa nazione violenta e libertina.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...