Vai al contenuto

Ecco le ragioni!

6 luglio 2018

Ecco le ragioni!

ecco-le-ragioni

Se una denominazione o associazione evangelica presente sul territorio italiano si rifiuta di dichiarare pubblicamente che la Massoneria è dal diavolo e quindi che il Cristianesimo è incompatibile con la Massoneria, che un Cristiano non può affiliarsi alla Massoneria pena la sua espulsione dalla Chiesa, che un Massone non può essere membro di Chiesa e quindi né pastore, né anziano, e neppure diacono, ciò significa che:

1. Essa odia e disprezza il nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, e la Chiesa di cui Egli è il supremo Capo
2. Essa ha rigettato il Vangelo di Cristo e la dottrina degli apostoli
3. In essa ci sono massoni, che occupano anche alte cariche o posti vitali in essa.
4. Essa gode della protezione della Massoneria, e quindi delle mafie in quanto tra le mafie (cosa nostra siciliana e ‘ndrangheta calabrese) e la Massoneria «ci sono sicuramente delle relazioni» (vedi nota)

Ecco perché se fate parte di una di queste denominazioni o associazioni, vi esorto ad uscire e separarvi da essa e a riunirvi nelle case, per sottrarvi alla diabolica morsa della Massoneria.

Nessuno si illuda, l’ambiente evangelico italiano (quello riconosciuto dallo Stato o alleato con lo Stato) è in mano alla Massoneria che lo controlla sia direttamente che indirettamente. Per essere veramente liberi dunque occorre uscirsene e separarsene.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Nota: La Presidente della Commissione parlamentare Antimafia Rosy Bindi, il 22 dicembre 2017, durante una conferenza stampa, ha affermato che l’analisi condotta dalla Commissione non «consente di affermare che mafia e massoneria sono un unicum ma che tra le due organizzazioni, cosa nostra siciliana e ‘ndrangheta calabrese e le quattro obbedienze che abbiamo preso in esame [n.d.r. GOI, GLRI, GLI, SGLI], ci sono sicuramente delle relazioni» (http://webtv.camera.it/evento/12457, min. 18:20-45)

P.S. Leggete il mio libro «La Massoneria smascherata»

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: