Vai al contenuto

«Noi odiamo un Dio che fa grazia a chi vuole fare grazia Lui!»

2 ottobre 2018

«Noi odiamo un Dio che fa grazia a chi vuole fare grazia Lui!»

loroodianoDio

Sapete cosa ho notato fratelli? Che oggi in molte Chiese le scelte che fanno gli uomini, a prescindere che siano giuste o sbagliate, sono rispettate! E questo perché si dice che l’uomo ha il diritto di fare le sue scelte, è libero di farle, e nessuno ha il diritto di giudicarle! Ma quando si parla delle scelte che fa Dio allora accade questo: che queste Chiese si infuriano contro di esse. Non sopportano un Dio che sceglie chi vuole Lui, un Dio che sceglie di salvare alcuni e non tutti!

Quanta stoltezza, quanta ignoranza! Certo, è vero, tra coloro che non accettano il proponimento dell’elezione di Dio ci sono dei fratelli in Cristo che errano per mancanza di conoscenza (noi dunque preghiamo Dio affinchè gli apra la mente per intendere le Scritture), ma ci sono anche tanti che fratelli in Cristo non sono affatto essendo figliuoli d’ira, sulla via della perdizione, che rimarranno tali fino alla fine della loro vita.

Quest’ultimi dunque lo rigettano perché non sono salvati e quindi non sono tra coloro che Dio ha scelto, e difatti non si sentono eletti da Dio prima della fondazione del mondo. Sono «membri di Chiese» ma non fanno parte degli eletti, e quindi è normale il loro odio e disprezzo verso il proponimento dell’elezione di Dio, è normale sentirli parlare del continuo contro questa dottrina che fa dipendere la salvezza dell’uomo dalla volontà di Dio e non dalla volontà dell’uomo, dalla scelta di Dio e non dalla scelta dell’uomo. Costoro non saranno mai salvati, ma rimarranno sulla via della perdizione fino alla fine.

Dio li ha destinati alla perdizione, e quindi andranno in perdizione. Per questo schiumano rabbia e malvagità, mostrano odio e disprezzo verso Dio. E di questi tanti si trovano dietro i pulpiti e le cattedre nelle denominazioni evangeliche, che parlano e scrivono stoltamente e malvagiamente contro il proponimento dell’elezione di Dio. Ma devono esserci anche costoro, è Dio che li ha suscitati per mettere alla prova gli eletti! Quindi, fratelli, rimanete attaccati alla Parola di Dio, e non vi lasciate sedurre dai vani ragionamenti di questi “vasi d’ira preparati per la perdizione” (Romani 9:22)! Dio continua a dire: “Farò grazia a chi vorrò far grazia” (Esodo 33:19), mentre costoro continueranno a pensare e dire: «Noi odiamo un Dio che fa grazia a chi vuole fare grazia Lui!» Non conoscono Dio, come possono amarlo?

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...