Vai al contenuto

Il profeta parlò della nascita di Gesù

11 novembre 2018

Il profeta parlò della nascita di Gesù

Maria-vergine

Fu preannunciato da Dio, tra tante altre cose, anche questo:

«Ecco, la vergine sarà incinta e partorirà un figliuolo, al quale sarà posto nome Emmanuele» (Matteo 1:23)

In altre parole, Iddio ha preannunciato tramite il profeta queste cose:
– la vergine sarebbe rimasta incinta;
– la vergine avrebbe partorito un figliolo.

Come preannunciato da Dio così avvenne, nacque Gesù e Giuseppe, lo sposo di Maria, non la conobbe fino a quando non ebbe partorito, ed ella rimase vergine per tutto il tempo fino al parto. Ciò è scritto chiaramente dobbiamo crederlo. Questo avvenne perché Gesù doveva nascere senza peccato, infatti se fosse nato per mezzo del normale rapporto carnale tra marito e moglie, non sarebbe stato esente di peccato, in quanto è scritto:

«Ecco, io sono stato formato nella iniquità, e la madre mia mi ha concepito nel peccato.» (Salmo 51:5)

Quindi, le motivazioni della nascita di Gesù da una vergine non sono da riferirsi alla Vergine, ma a Gesù. Chi comprende questo, non troverà alcuna difficoltà ad accettare il fatto che dopo la nascita di Gesù, i coniugi Giuseppe e Maria hanno normalmente avuto dei rapporti carnali dai quali sono nati altri figli (cfr Marco 6:1-4), poiché il motivo dell’impedimento era cessato alla nascita di Gesù.

Anche in questo il maligno ha provato ad inserire la sua opera, riuscendo ad ingannare molte persone, facendo in modo che l’attenzione fosse distolta da Gesù Cristo il Salvatore e posta su Maria, giungendo addirittura a far passare la verginità di Maria come perpetua, quando in realtà la verginità di Maria nelle sacre Scritture è stata limitata fino a quando è nato Gesù. Benché quanto è scritto nella Parola di Dio sia molto chiaro, pure il maligno, servendosi di uomini seduttori, è riuscito a far ricadere la gloria sulla donna, distogliendola da Dio e da Gesù Cristo, facendo nascere un culto e un servizio su Maria, creatura peccatrice. Sì, vi suonerà strano questo concetto, ma la Bibbia dichiara Maria una peccatrice, e per il fatto che era peccatrice ha dovuto offrire il sacrificio stabilito nella legge del Signore (cfr Luca 2:22-24).

Nessuno Vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: