Vai al contenuto

Ancora c’è qualcuno che non sa che i credenti possono giudicare

6 dicembre 2018

Ancora c’è qualcuno che non sa che i credenti possono giudicare

giudicate-con-giusto-giudizio

Ogni tanto, ma sempre con meno frequenza di quanto avveniva diversi anni fa, mi capita di leggere commenti di qualcuno che mi accusa del fatto che giudico le opere infruttuose delle tenebre, che le riprendo e confuto le false dottrine.

Se ancora non hanno letto niente nella Bibbia e negli articoli sul web, ma sarebbe ora di farlo, informo costoro che faccio tali cose perché è la Parola di Dio che esorta i santi a farlo, con giusto giudizio e non basandosi sull’apparenza, come ha insegnato il nostro Signore Gesù Cristo:

«Non giudicate secondo l’apparenza, ma giudicate con giusto giudizio.» (Giovanni 7:24).

L’apostolo Paolo in merito al “giudicare” ha scritto diverse cose, tra cui queste ai Corinzi:

«Non sapete voi che giudicheremo gli angeli? Quanto più possiamo giudicare delle cose di questa vita!» (1 Corinzi 6:3)

Tali passi ci fanno sapere cosa insegnavano Gesù e l’apostolo Paolo, i quali, insieme ad altri versetti presenti nelle sacre Scritture, dimostrano chiaramente che i credenti possono, anzi devono giudicare di tutte le cose, con giusto giudizio e non basandosi sull’apparenza.

Quindi, fratelli nel Signore, considerato quanto hanno detto Gesù e l’apostolo Paolo, mi trovo ancora costretto a scrivervi su questo soggetto per esortarvi a spiegare a tutti quelli che voi conoscete e che ancora resistono sulla loro posizione sbagliata del “non bisogna giudicare mai”, perché se rimangono nella loro condizione spirituale di falsità, faranno da bersaglio e da prede dei seduttori di menti e dei servi del diavolo, che si travestono da servitori della luce. Cari nel Signore, voi che siete più maturi e avete conoscenza della Parola di Dio su questo argomento, aiutate quegli infelici a leggere nelle sacre Scritture quanto è insegnato a riguardo del “giudicare”, affinché anch’essi imparino la sana dottrina, per aiutarli a rimanere nella retta via della verità e non essere sedotti dal diavolo e i suoi servitori.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...