Vai al contenuto

Onore allo “Ignoto Martire” per l’Evangelo di Gesù Cristo

30 dicembre 2018

Onore allo “Ignoto Martire” per l’Evangelo di Gesù Cristo

inquisizione-torturaL’Inquisizione romana, ebbra del sangue dei martiri per l’Evangelo di Gesù Cristo, ha sicuramente provocato la fine avvolta nell’oscurità di numerosissimi santi, nella varie epoche storiche in cui ha potuto farlo, senza alcuna misericordia, di cui la fine e addirittura il nome sono tuttora sconosciuti.

Al fine di dare voce al sangue di tali “martiri ignoti”, assassinati dalla chiesa cattolica romana di quel tempo, a cagione della fede nell’Evangelo, allo scopo di rendere l’onore di cui sono degni di ricevere tali maritiri, ho voluto farvi conoscere il seguente racconto, il quale pone in evidenza la questione, che è dovere di ogni buon cristiano nato di nuovo per mezzo della sola grazia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo, considerare e ricordare sempre, affinché, qualora tali tempi giungano ad investire di bel nuovo la Chiesa di Cristo, essa sappia ciò che l’aspetta da parte dei nemici di Cristo e dell’Evangelo, oltre al fatto che non si può stringere alleanza in alcun modo con il papismo.

Alla luce di ciò, dunque, fratelli e sorelle nel Signore, vi esorto a non dimenticare che i santi non devono dare la mano di associazione alla Chiesa cattolica romana, perché nel passato questa istituzione si è macchiata del sangue dei martiri nostri fratelli, quindi, chi si dedica all’ecumenismo con tale istituzione manifesta la sua approvazione a quanto fatto ai nostri fratelli dall’inquisizione, calpestando così il sangue dei martiri, ed io desidero che voi non disconoscete in alcuna maniera il sangue innocente sparso dei nostri fratelli.

Questo articolo lo dedico, quindi, a tutti quei santi il cui sangue è stato sparso in passato dall’inquisizione, istituzione cattolica romana, a motivo della fede nell’Evangelo di Gesù Cristo, dei quali non è rimasta alcuna memoria. Con questo breve articolo, voglio dare voce a quei cari fratelli martirizzati, benché sconosciuti nel nome e nella loro fine, pure non ne dobbiamo dimenticare l’esistenza, che tanto ci insegna a guardarci da tutti i lupi anche se vestono la tonaca.

Onore, dunque, all’IGNOTO MARTIRE.

«Baldassare Altieri, questo uomo generoso, di cui ci è occorso parlare altre volte, in sì luttuose emergenze diede pruove di ottimo cuore, adoprandosi a tutta possa per la causa del Vangelo. Supplicò i principi riformati d’Alemagna a far pratiche presso il Senato di Venezia, per impedire che le clericali violenze continuassero; chiese ed ottenne lettere ufficiali dall’elettore di Sassonia e dagli altri principi di cui era agente in Venezia; recossi in Isvezzera, onde esortare i Cantoni protestanti a sposare la stessa causa; intervenne all’assemblea di Coira, e vi fece una viva e dolorosa pittura di quanto i suoi compatrioti soffrivano; ma i suoi nobili sforzi furono vani; la persecuzione, anziché scemare nel Veneto, v’infierì a smisura; ed egli, abbandonato dagli amici, denunziato dagli avversarii, ebbe ordine di abjurare l’evangelica fede, o lasciare all’istante il territorio di San Marco. – La quale alternativa era un singolar favore che si accordava al rappresentante di principati stranieri. Scelse il bando; ma non disperando ancora d’un migliore avvenire, e volendo essere di sollievo agli afflitti suoi confratelli, preferì di errare di città in città, e, quantunque malsicuro e segno a continue persecuzioni, rimanersi in Italia. Quando non fu più in grado di mostrarsi in pubblico, cercò un ricovero in campagna. Ma la collera de’ clericali lo seguì sin dentro alla pacifica solitudine, dov’egli visse ognora in continuo allarme e col presentimento di soggiacere alle vendette del Sant’Uffizio. – Di Baldassare Altieri non si ebbero ulteriori notizie: la sua fine restò avvolta in un velo impenetrabile. – Se un giorno sui terribili misteri dell’Inquisizione brillerà un pieno raggio di luce, forse gli uomini conosceranno che il di lui affannoso presentimento fu barbaramente effettuato da segreto assassinio.»
[Tratto da La Riforma in Italia nel sec. XVI, Torino, 1856, pagg. 119 e 120]

[Dalla enciclopedia Treccani si apprende che, Baldassarre Altieri morì, probabilmente a Bergamo, nell’agosto del 1550, ma non si dice come sia morto.]

P.S.: Fratelli nel Signore, vi esorto a fuggire lontano dall’ecumenismo con la Chiesa cattolica romana.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: