Vai al contenuto

Giuramenti dei gradi massonici: Giuramento di trentesimo grado (Grande eletto cavaliere Kadosch o Cavaliere dell’aquila bianca e nera)

9 gennaio 2019

Giuramenti dei gradi massonici: Giuramento di trentesimo grado (Grande eletto cavaliere Kadosch o Cavaliere dell’aquila bianca e nera)

squadra-compasso-massoneria_thumb.pngPremessa

Dall’esame del file pdf in cui sono riportati degli allegati alla Relazione della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla Loggia P2, ho voluto estrapolare, pubblicare e diffondere il più possibile, i giuramenti di alcuni gradi della gerarchia massonica, quelli che finora ho trovato, in quanto, dal punto di vista cristiano, tali giuramenti sono da ritenersi ripugnanti e da cui ogni buon cristiano che ha conosciuto effettivamente il Signore Gesù Cristo deve starsene ben lontano e, non solo, deve anche avvisare tutti coloro che gli stanno intorno affinché tutti siano messi in guardia a riguardo a questo grande, feroce, spietato e agguerrito nemico che agisce in maniera subdola e INVISIBILE, infiltrandosi in mezzo alle Chiese e cercando qualche anima debole e infelice da divorare, ingannandola e uccidendola con il suo veleno e le sue astuzie, mascherando il proprio proponimento e le proprie intenzioni dietro a false rappresentazioni della realtà cristiana, con argomenti filosofici e artificiosamente composti, ma privi di quella potenza e luce della verità che promanano solo dalla Bibbia, che è la Parola di Dio.

Il Giuramento del 30° grado ( Grande eletto cavaliere Kadosch o Cavaliere dell’aquila bianca e nera)

Cari nel Signore, e a tutti voi profani in genere, eccovi di seguito il giuramento del 30° grado del rito scozzese antico ed accettato, con cui una persona già schiava della massoneria, si lega ulteriormente ad essa e diventa sempre più schiava dei propri superiori di grado e, al di sopra di tutti, diventa schiava ancora di più del diavolo che ha dato origine a tale istituzione.


A.˙.U.˙.T.˙.O.˙.S.˙.A.˙.G.˙.

Ordo ab Chao

L.˙.U.˙.F.˙. T.˙.U.˙.P.˙.

SUPREMO CONSIGLIO

DEI SOVRANI GRANDI ISPETTORI GENERALI DEL 33° ED ULTIMO GRADO

DEL RITO SCOZZESE ANTICO ED ACCETTATO DELLA LIBERA MURATORIA

PER LA GIURISDIZIONE MASSONICA D’ITALIA

GIURAMENTO del 30° GRADO (Grande eletto cavaliere Kadosch o Cavaliere dell’aquila bianca e nera)

Io ………(nome e cognome)………..……… confermo tutti i giuramenti fin qui fatti al Supremo Consiglio del Rito Scozzese Antico ed Accettato e giuro solennemente di obbedire agli Statuti e Regolamenti dell’Ordine; essi saranno la mia regola e la mia legge.

Sotto alcun pretesto io non farò giammai alcun compromesso con un governo al quale il dispotismo faccia disconoscere i diritti degli individui.

Sotto alcun pretesto non farò giammai alcun compromesso con un potere spirituale che incateni la coscienza ed il pensiero, che imputi a delitto il dubbio sincero e la credenza onesta.

Sotto alcun pretesto io non tradirò giammai per un interesse personale ed anche per un interesse di classe o di partito il diritto comune e la libertà di tutti.

Sotto alcun pretesto io non tralascerò di proteggere il debole e l’innocente e di considerare come fratelli tutti gli oppressi e come nemici tutti gli oppressori.

Giuro di non appartenere a nessuna società sia civile che religiosa la quale osteggi la Massoneria.

Giuro fedeltà ed obbedienza al Supremo Consiglio dei Sovrani Grandi Ispettori Generali del 33° ed Ultimo Grado per la Giurisdizione Italiana.

L O G I U R O !

Or.·. di ……Perugia……… li ….27/4/1981

……………………………………………….

[Giuramento del trentesimo grado tratto dagli allegati alla relazione della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla loggia massonica P2, doc. XXIII, n. 2-quater/2/V, Vol. II, Tomo V, Roma 1984, pagg. 91 e 125]


Eccovi ora le mie considerazioni in breve in merito alle parole concernenti il giuramento sopra riportato:

Sotto alcun pretesto non farò giammai alcun compromesso con un potere spirituale che incateni la coscienza ed il pensiero, che imputi a delitto il dubbio sincero e la credenza onesta.”

“Giuro di non appartenere a nessuna società sia civile che religiosa la quale osteggi la Massoneria.”

I massoni sono conosciuti tipicamente come “uomini del dubbio”, a differenza dei veri cristiani, i quali sono “uomini di fede e di certezze”. Vedete, dunque, come vanno in totale contrasto, anche in questa parte del giuramento dei massoni del 30° grado con i cristiani che hanno creduto e sono SICURI che la Parola di Dio è verità e che bisogna attenersi strettamente ad essa, e anche rigettare tutto ciò che ad essa è contraria.

Ancora, dunque, è provato che la massoneria non è assolutamente compatibile con il cristianesimo biblico. Chi definendosi cristiano si unisce alla massoneria e giura per essa, o è un sedicente cristiano, quindi perduto era e perduto rimane, peggiorando di molto la sua situazione; o se era un vero cristiano nato di nuovo, allora con tali giuramenti HA RINNEGATO CRISTO e commette il peccato che mena a morte.

Inoltre, i massoni sono obbligati a non far parte di nessun tipo di organizzazione che osteggia la massoneria. Quindi in alcun modo possono mettersi contro la massoneria, altrimenti sarebero degli spergiuri. Pertanto, anche quando la massoneria penserà di fare qualcosa di male, nessun massone potrà opporvisi, in alcuna maniera. Vedete, dunque, come i massoni sono schiavi? Essi si dichiarano “liberi muratori”, ma in realtà sono “schiavi distruttori”, perché distruggono tutto ciò che è buono e moralmente onorato dalla Bibbia, per innalzare il male e diffondere il caos nelle società in cui si trova.

Non ci credete? Allora andate a guardare come stanno i cittadini in quelle città dove c’è un’altra concentrazione di massoni, e vi renderete conto che dove passano costoro distruggono tutto. Costoro non sono di certo una benedizione per la popolazione civile e profana, anzi, tutto al contrario, sono una maledizione.

Giuseppe Piredda

30-Giuramento

30-Giuramento-trentesimo-grado

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

apologeticum

Siate sempre pronti a render conto della speranza che è in voi a tutti quelli che vi chiedono spiegazioni. Ma fatelo con mansuetudine e rispetto, e avendo la coscienza pulita (1 Pt 3, 15-16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: